Search the Community

Showing results for tags 'conversione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 146 results

  1. mi chiedevo se fosse possibile trasformare la suddetta lenticolare posteriore da strada in pista, mi riferisco a quella anni 2000 circa, quella con le grafica del triangolo
  2. Moser Leader Ax

    Data la concomitanza di eventi ovvero: macchina fotografica nuova, neve e bici che non avevo ancora presentato in gallery, ho approfittato di 10 minuti di tranquillità nella via per fare le foto alla mia ultima conversione nonchè bici di tutti i giorni e testare le qualità della macchina in condizioni meteo "di merda". Il montaggio segue come linee guida gli stessi componenti,marchi e cromie in una delle versioni corsa da catalogo del Leader che è questa qui http://farm6.static.flickr.com/5289/5239014522_09891f6ff0.jpg , preciso che la foto in questione non è mia e la bici nemmeno ma in versione strada era pari pari a questa. L'unica cosa che non sono riuscito a trovare della stessa marca è il bull, visto che trovarne ITM neri con quelle misure era davvero difficile ho quindi ripiegato sun BLB. Ho riutilizzato tuttò ciò che potevo dal montaggio originale (gruppo shimano 600 FC 6400). lista componenti: Telaio: Moser Leader Ax Serie Sterzo: Shimano 600 per Moser Pipa: ITM Bull: BLB bar da 38 cm Nastro: Ambrosio Leva Freno: pro-max Freno: Shimano 600 FC 6400 Movimento Centrale: Shimano 600 FC 6400 Guarnitura: Shimano 600, questa ho dovuto ricomprarla poichè il montaggio strava aveva le pedivelle da 172,5 ora monta la versione da 170 Pedali e punta piedi: Shimano 600 ricomprati visto che in versione strada avevo gli sganci rapidi. Cinghietti in cordura Corona: shimano 600 da 51 Ruote: Ambrosio Fixie che, nome a parte, vanno decisamente bene Pignone: 17 in dotazione con le ambrosio. Coperture: Deda Grinta 700x23 Reggisella: Ad esepansione moser Sella: Selle Italia Titanium Flite (prima versione) A Voi le foto e la parola ;) ps. Stavo per montare il 24 sulla macchina fotografica e hanno iniziato a passare le macchine..quindi in futuro farà altre foto credo mini update tappi manubrio, ma che in realtà conclude la bici, grazie @Koda :D
  3. Bottecchia 989

    Ecco qua, la mia prima fissa. Telaio Bottecchia 989 Manubrio e pipa Boh Freno Tektro Reggisella Boh Sella BRN Movimento centrale Boh Guarnitura Prowheel Solid Catena Boh Pignone Boh Ruote Boh Copertoncini Boh Pedali Boh (La lista componenti più scazzata del mondo) Straps in arrivo... e foto decenti anche.
  4. Finalmente si è convertita!

    Ciao a tutti! E' un po' che seguo il forum ma mi son deciso solo ora a mostrarvi la mia bici, che in effetti è a scatto fisso da poco più di una settimana. Componenti: - telaio presunto Rapallo (la vernice blu si sta staccando e sotto è tutto cromato) - ruote decathlon (la bici l'ho pagata di tasca mia e ho fatto quel che ho potuto) dipinte da me. - mozzo flip flop novatec montato da me - sella san marco rolls - guarnitura Ofmega Competizione con corona 42t ( sarà sostituita a breve ma per ora è più che soddisfacente) - pipa 3ttt - riser lsdb ( molto comodo in città ) - freno miche performance - reggisella sconosciuto Speravo che qualcuno potesse avere qualche informazione sul telaio, visto che su internet non sono riuscito a trovare niente. Appena avrò un po' di soldi da parte mi comprerò un bel paio di cerchi come si deve, ma per ora devo accontentarmi. Ecco le foto:
  5. La Bagonghi

    Ciao a tutti... Ho cominciato da qualche giorno ad usarla e volevo proprio presentarla. La bici si chiama la Bagonghi visto che è piccolina come chi la guida. Vorrei premettere che a questo telaio non è stata fatta nessuna violenza o amputazione i suoi bei manettini per i fili del cambio sono ancora tutti lì. Se un giorno volesse tornare al suo habitat naturale cioè Gaiole in Chianti avrà bisogno di poche cure. Presto le farò delle nuove foto perchè i colori non rendono, fatte da qualcuno che le sa fare... Telaio: Ignoto acciaio tubi columbus 50x52 C-C Pagnini Cicli Monsummano (forcellini campagnolo)riverniciato a polvere dopo sabbiatura. Ruote: La ruota S.r.L natural silver con pista frenante H30 Copertoncini: Ritchey Slick Race Tyre Mozzi: Anteriore: ignoto flangia bassa Posteriore: China Vera Men Join flangia alta flip-flop Guarnitura: BLB Pista vera 46T Pedali: MKS Sylvain road con gabbiette Zefal Cristophe e laccio cuoio bianco Cristophe Catena: Miche Pista Reggisella: Senza marca Sella: Brooks Swift Chrome Marrone Serie Sterzo: Originale senza marca Pipa: BLB Lil' Quill natural silver Piega: BLB Drop Bar 38 cm Manopole: BLB Oury bianche da 190 mm Pignone: 17 Miche con supporto Freni: Weinmann type 500 (dietro c'è scritto Made in West Germany..lasciato solo per questo :-) ) Leva freno: Tektro RL 720 Movimento centrale: Vp Components filetto ITA 110,5 JIS Piccolo aggiornamento delle foto.... e nastro Brooks.
  6. ciao a tutti, per farvela breve sono in un momento di indecisione. ho preso una bdc in alluminio per curiosita', l'ho trovata a non molto, l'ho pulita lucidata rimessa in sesto e riassettata, provata per un po'.. ma non so, non sono piu' sicuro di volermela tenere.. ora sono indeciso se convertirla e smembrarla per monetizzare un po' oppure se liberarmene intera cosi' com'e', non voglio lucrare ma non voglio neanche dare via un pezzo di valore.. piuttosto me la tengo.. e' una sakae ringyo litage in alluminio e monta un gruppo dura ace 7400 completo ( freni, leve freno con il cambio, mozzi, pacco pignoni, serie sterzo, bb, guarnitura e pedali ) tranne per il reggisella.. su ebay i gruppi cosi' li vedo venduti ad uno sproposito e mi sembra una follia.. potreste darmi una vaga valutazione su quanto il gruppo vale davvero.. e pure la bici completa? qui prima della pulizia etc qui qualche particolare dopo.. devo ancora finire di dargli di sidol ma una idea la si puo' avere.. azz, dimenticavo, grazie in anticipo per eventuali dritte!
  7. Ciao a tutti! Premessa iniziale. Fino ad 1 mese fa, non sapevo manco come si montasse un portaborraccia su una bdc e le mie nozioni sull'argomento bici rasentavano il pedala-vai, freno-fermo. Però l'anno scorso sono venuto in possesso da un tipo svedese, qui a Madrid, di questa bdc e nella mente piano piano è cresciuto un progetto. Vi presento quindi la mia Peugeot A.I.A.T.-D.C.(acronimo di amore ignorante ai tempi della crisi). E' un mezzo pensato al risparmio ma con i criteri minimi per scarrozzarmi tutti i giorni in Uni (9km A e R). telaio: Peugeot (anni 90) 52,5x52,5 cm forcella: la sua ruota ant & post: no logo profilo 30 mozzi: joytech flangia alta pignone posteriore: no logo flip-flop da 18 mc: il suo cambiato a novembre 2014 con un miche guarnitura: Shimano con corona FSA a 52 denti sdentati (comprata usata) no logo 42 denti pedali: atm nessuno, ordinati a Fede (Forum) mi arrivano a fine mese qui SPD shimano 520 sella: Selle Royal Italia gel (ma il gel il mio culo non lo avverte) Selle Italia SLR flow manubrio: porta un alloro con scritta Franco Italia piega corsa 44 cc no logo freno ant: il suo Shimano leva freno: Promax Maneta Ciclo X pipa: no logo catena: kmc 1/8 singlespeeed pedali: wellgo primoprezzo reggisella: Kalloy UNO copertoncini: Michelin City Protek Plus 700x28c Schwalbe Marathon GreenGuard 700x28c nastro manubrio: bike ribbon cork plus nero sistemi antirrrobo: Abus mini + Krypto keeper, rimasuglio di catena alla sella. P.s. il manubrio è stato storto nel rimessaggio estivo dal nonno di una mia amica spagnola....maledetto! Special 10x to skidman e a tutti quelli che mi hanno dato consigli, nonchè alle guide disponibili su FF! Ecco qualche immagini per consentire al meglio le offese,critiche e baciamani. Abrazos edit: la sella me la uppa con foto storta...mah. NUOVE FOTO A PAGINA 2. a Valencia
  8. SBEM eccovi la mia convertita denavòrta! Telaietto Viner Special Course che stava a fa la muffa in un garage su ai Castelli, niente di che, il cugino scemo dello Stella Professional, ma si sa, si fanno amare per quello che sono. Vernice saltata qua e là e bello pieno di ruggine, brutto sporco e cattivo come piace a noi regazzi de borgata, magari più in là si rifarà il look con na bella sabbiatura a Ostia. Intanto si fa pedalare che è un piacere, forse un pelo piccolino ma per ora va più che bene. Volete i componenti? Eccovi i componenti. Telaio: Viner Special Course, primi 80s, 53x53, tubazioni Columbus Tretubi, vernice e decals originali Guarnitura: Campagnolo Record Strada 170 (Nuovo, Super, boh) Corona: Campagnolo Super Record 53T Strada pantografata :megusta:, con le rondelle in bella vista (messe dietro toccavano il carro) :D Catena: KMC Z610 HX 3/32" (boh forse riesco a togliere una maglia ma anche no) MC: Miche Primato 110 Pignone: Surly 19T 3/32" porcatroiamècostatounrenediobono Pedali: MKS Sylvan Track Puntapiedi: MKS NJS coatte con cinghiette nere di pelle Serie sterzo: Campagnolo Nsesà Pipa: Porno Vintage 3ttt panto Viner Piega: 3ttt Mod. Competizione con nastro nero traforato che fa tanto dandy Leva Ant.: Leva economica senza nome Freno Anteriore: Modolo Flash vintaggione e zozzo Ruota anteriore: Vuelta Crosser Lite 24 fori su mozzi Joytech, copertoni Vittoria Rubino Pro Slick da 23, presa usata così com'è e bon (magari un giorno ci leverò gli adesivi). Forcella: con decal Profil (??), di certo non Viner, ma è cromata e già va bene. Ruota Posteriore: Preassemblata da Desgena, 36fori, su mozzi Men Join (Me coJoin), copertoni Vittoria Rubino da 23 Reggisella: 27.2 (non vorrei dire una cazzata ma mi pare San Marco) Sella: Selle Italia Turbo Special chepareilsalottodecasamia NAO scarrellata di photos al Parco degli Acquedotti, chesencesietemaiandatiannatecedecorsa. DAJE
  9. Conversione Pettenella

    Salve, ho rimediato questa BDC Pettenella mis.52. Mi garba e vorrei alcuni consigli in merito ad una sua conversione. Come vedete dalle foto non è originale, cambio sostituito e credo anche la sella e vari componenti... ma io la farò fissa. L'idea sarebbe di mantenere la corona originale perchè mi piace anche se è malandata e ho paura che si spacchi a guardarla, i cerchi sono tubolari e potrei usare il Fixkin lock per fissare il pignone, piega e pipa lascio queste. Adesso giro con questa Potrei usare alcuni componenti di questa per fare l'altra, tipo le ruote, guarnitura, sella e freno. Inoltre non so se riverniciare o sistemare le parti sciupate per mantenere le scritte. Per il telaio che è vale la pena ? Grazie a tutti per i consigli...
  10. consiglio progetto

    ciao ragazzi, sono nuovo. vorrei convertire la bici di mio nonno in una fixed. è una "city bike" fine anni 70. che ne dite? quanto è fattibile la conversione? spendo tanto se me la faccio da solo?
  11. Ciao a tutti! ho da poco iniziato a recuperare i pezzi per la mia prima fissa nata dalla conversione di un telaio che mi piaceva e che sono riuscito ad aggiudicarmi a non molto.. lo posto qui perchè essendo un lavoro in progress che durerà per un po vorrei sfruttare questo thread per chiedervi consigli e parei su i pezzi e su come procedere ma ora iniziamo a far parlare le foto nella speranza di vedere un bel lavoro finito in gallery a breve :D che ne pensate? piega o riser hahaha? ciaooo componenti aggiornati: telaio: BMZ-Gipiemme 53-50 Pipa 3ttt forca: Columbus
  12. Questa è la mia seconda fissa, nasce dal desiderio di veder rivivere un vecchio telaio olmo ad una seconda vita più spensierata e che credo rimanga la soddisfazione maggiore di una conversione. La creatura non ha chiaramente velleità pistaiole, ma una sviluppata propensione al traffico cittadino nel quale nonostante la sua età si insinua leggiadra e leggera tanto da non sentire la necessità di un frenino. Bando alle ciance e veniamo alla presentazione: il telaio si commenta da solo, vecchio Olmo; guarnitura, movimento centrale e serie sterzo Ofmega; reggisella decathlon; sella San Marco Regal; pipa 3ttt da 100; riser decathlon; ruote pista prese sul catalogo montalbetti e che dovrebbero avere mozzi Novatec; copertoni Michelin da 25; pignone e corona della guarnitura Miche 46/17; pedali Mks; e per finire manopole stellari by La Stazione delle Biciclette che ringrazio per quel tocco di tamarro che tanto desideravo.
  13. riconoscere un telaio

    ciao a tutti sono in trattativa per un telaio, ma il venditore non sa dirmi marca o telaista al di la del fatto che ha dei forcellini campagnolo. ergo posto qualche foto magari dice qualcosa almeno a voi. grazie
  14. La mia realizzazione

    Vi presento il risultato del mio lavoro Ciao Roberto
  15. consiglio

    salve a tutti, sono nuovo e leggendo il vs formu mi stò appasionando a queste bici a me sconosciute fino ad ora. Ho in garage una vecchia mtb che dite posso utilizzare il telaio o conviene prenderne uno direttamente nuovo??? ci vanno le ruote da 28, che cosa cambiare e cosa riutilizzare? grazie anticipatamente a tutti e i miei complimenti per le vs creature alcune sono veramente bellissime
  16. ciao a tutt* ho una mtb scassona inutilizzata - perchè non fare una ss economica e sfasciarla nei parchetti intorno casa? ho un quesito tecnico: posso tenermi la cassetta (shimano SIS...) senza sostituirla con pignone singolo/ distanziatori (scegliendo un rapporto che mantenga la linea catena)? ps- oramai su qto forum ci scrivo/ trovo di tutto, scommetto che fra un po' ci saranno anche le ricette di cucina. a parte le battute, quando si una fa una ricerca in tema bici si arriva quì molto spesso, complimenti ai bolognesi ! denks
  17. Ciao a tutti! sono un wannabe fixed e sto cercando i primi pezzi per costruirmi la mia prima fissa.. Il progetto vorrebbe essere una conversione di un telaio anni 80 ( Rossin, Faggin, ma anche qualcosa d'occasione e meno noto) che sto cercando tra mercatini e affini. la domanda ora è la seguente.. io sono alto 173 cm e peso 67 kg e la mia altezza cavallo è di circa 80.. che dimensione di telaio è più appropriata? ho letto che si deve fare altezza diviso 3 - 3 è corretto? in questo caso sarebbebbe 173/3 -3 = circa 55 (54,6 periodico) inoltre volevo sapere se tutti i telai corsa anni 80 possono essere convertiti risistemandoli e comprando una nuova guarnitura (magari sempre dell'epoca) o se bisogna stare a ttenti a qualche pezzo che magari non è più in produzione per evitare di ritrovarsi in mano un telaio non utilizzabile in alcun modo.. grazie delle info in anticipo e scusate la banalità delle domande ma proprio ci capisco poco :(
  18. ciao a tutti! sono completamente nuovo di questo mondo... ho trovato questa bellezza e sto per fare un' offerta.. secondo voi quanto può valere max? http://imgbox.com/g/Y8glO6hIlD va bene per farci una fissa? che componenti dovrei comprare per farla come si deve diciamo medio-alta? la sabbiatura e la verniciatura sarebbero il primo step immagino.. grazie in anticipo per i consigli :D
  19. Ho in garage una Mtb di 12-13 anni fa non ammortizzata e con movimento centrale e guarnitura da sostituire. Si tratta di un'Atala Trophy ed è abbastanza diversa dalle Mtb attuali, è vecchia scuola. Dato che mi serve comunque una bici e mi piacerebbe rimettere in sesto questa bici storica che mi ha accompagnato negli ultimi anni d'infanzia, vorrei chiedervi se ne vale la pena convertirla o se alla fine spendo di più di quanti si spendono nell'acquisto di un passeggione o una vecchia corsa + conversione con cerchi e quant'altro per renderla abbastanza decente. Io ho intenzione di far saltare l'attacco dei v-brake, del cavalletto e dei gancetti dove passa il filo e la guarnitura del freno posteriore e riverniciare il telaio beige chiaro oppure bianco candido, forcella rossa e cerchi, catena, manopole e altri accessori blu, possibilmente elettrico. A dire il vero le conversione delle Mtb più recenti (con forcella ammortizzata e con geometria del telaio più inclinata) non mi fanno impazzire e vorrei evitare di ritrovarmi cose del genere, però la mia ha ancora un telaio vecchio stile e non ammortizzata, poi non è molto spesso come telaio e queste caratteristiche mi fanno ben sperare in una buona riuscita del progetto, ma resta il fatto che sono agli inizi e ho bisogno di consigli, tanti consigli! Intanto vi posto una foto sto Ah, infine, secondo voi è difficile trovare movimenti centrali e guarniture fixed adattai per questo telaio? Graaaaaazie :)
  20. Ciao a tutti, sono nuovo nel forum e nel mondo fixed. Sto portando avanti la mia prima conversione come da immagine allegata. Durante i lavori di conversione avrò sicuramente bisogno di qualche parere e feedback, per questo motivo ho deciso di aprire una discussione sul forum.
  21. Ciao, premetto che sono un novello e sto cercando di apprendere il più possibile per convertire la mia prima fissa. Vi chiedo semplicemente, visto che ne sapete più di me, se potete indicarmi quanto più possibile su queste due bici. Mi spiego meglio, mi sono reso conto che il tizio che sta su una ruota ha un pneumatico più spesso e una delle mie domande è perchè? è cmq un telaio da corsa o è un tipo diverso? insomma tutto quanto quello che riuscite a dirmi mi sarà di sicuro utile. grazie tante
  22. Ciao, ho trovato un bdc che mi piace, ho però un paio di dubbi: - il m.c. non lo so ma la bici monta questa guarnitura al 99% : guarnitura posso poi montare su tale m.c. guarniture più recenti? - utilizzando temporaneamente tale guarnitura posso montare un pignone fisso o la catena della misura 1/8 del pignone fisso mi darà problemi? ho altri dubbi sulle ruote, ho letto i consigli sull'are wannabe ma se qualcuno mi da qualche altra dritta vado all'acquisto più sereno. In ultima, la bici ha una parte di vernice rovinata, se l'acciaio è poco ruggine posso stare tranquillo? La farei ritoccare più avanti da un amico carrozziere. Scusate le domande da BimboMinchia, ma in sto periodo ho già fatto anche troppi casini per i miei gusti...
  23. Pronto a prendere valanghe di insulti, la mia domanda è: E' possibile tagliare (si esatto segare con la circolare) un forcellino corsa e saldarci un forcellino pista? Premesso che sono a conoscenza del fatto che geometrie e quant'altro di un telaio da corsa (tipo il mio moser) resteranno tali, io la userei veramente da passeggio e sono stufo ogni volta di dover allentare la ruota posteriore e riportarla in asse perchè skiddando o facendo alcune salite la catena me la tira in avanti... Se trovassi un artigiano o un telaista in grado di compiere la modifica farei la spesa volentieri.. E' possibile?conoscete qualcuno che l'ha già fatto?
  24. Fondriest Trash Bike

    La mia bici urbana. Telaio: Fondriest modello sconosciuto tubazioni Columbus SLX New Ruote: Anteriore Campagnolo Shamal Tubolare Posteriore no brand copertoncino, mozzo Miche Primato Pista 16T Guarnitura: Shimano con corona Sugino Messenger 42T Reggisella: Campagnolo Sella: San Marco Concor "Profil" Attacco manubrio: 3T Manubrio: Riserino Decathlon Freno anteriore: Campagnolo Chorus Pedali: Campagnolo Link: http://fixandroll.bl...trash-bike.html
  25. Ciao a tutti, è un po' che seguo il forum, questo è il mio primo messaggio e colgo anche l'occasione per farvi a tutti i complimenti per il forum che è veramente molto utile soprattutto a chi come me non ha mai messo le mani su una bicicletta… Mi hanno regalato questa bicicletta che vorrei convertire a fissa ma non ho idea di che tipo di telaio sia, il telaio era stato verniciato selvaggiamente con un pennello, ho provato a sverniciarlo per cercare numeri di telaio o altri segni di riconoscimento ma non ho trovato nulla… Qualcuno riesce a darmi qualche dritta su che tipo di telaio è e se vale la pena di spenderci per la conversione? Se può servire i componenti (leve freno, guarnitura, pedali, ruote, deragliatori) sono tutti marchiati shimano exage mentre la pipa e il manubrio sono italmanubri… Grazie a tutti! Spero in futuro di poter essere utile anche io!