Search the Community

Showing results for tags 'scatto fisso'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 134 results

  1. Quando il mio amico Sandro mi ha detto, qualche mese fa, che quest'anno avrebbe organizzato la sua randonneé aggiungendo un percorso da 400 km mi è venuta la pazza idea di parteciparvi con la mia fissa. L'altr'anno avevo già portato a termine la rando da 300 km in scatto fisso ma poi c'era stata la caduta a Berlino con conseguente rottura della clavicola che mi aveva dato molti problemi di recupero. L'idea era rimasta la e, pur avendo pedalato meno del solito nell'ultimo anno e non avendo più fatto lunghi superiori ai 100/120 km, ho deciso di provarci comunque, guardo il meteo e mercoledì mi iscrivo on line. Il percorso parte da Trieste e si snoda sulle strade dell'Istria che in parte conosco e prevede molto sali/scendi. Incasinato con il lavoro venerdì sera, finalmente, preparo la bici, controllo tutte le viti, ingrasso la catena, penso di mettere un rapporto più morbido ma alla fine decido di lasciare il solito tuttofare 49/17, monto una sacchettina sottosella da 2 l e il piccolo Tube Pack, prendo su un po di barrette, un paio di gel, borraccia con i sali, i soliti attrezzi per riparazione, una camera d'aria e un kit di toppe, powerbank, un intimo termico in più, due antivento (con e senza maniche), guanti lunghi, sottocasco e poche altre cosette. La partenza è da un centro commerciale in zona Muggia alle 18:00 di sabato, carico in macchina la mia Dolan Seta e la bdc di alice che proverà il percorso con me, alle 17:00 siamo a ritirare i numeri e le road maps, ci raggiungono Jure e Stefano, due amici esperti ciclisti con cui pedaleremo questa avventura. Alla partenza siamo circa 70 ciclisti per i percorsi lunghi (300 e 400 km), foto di rito e si va, scortati dalla municipale fino a piazza Unità dove siamo liberi di prendere il nostro passo, ci districhiamo dal traffico cittadino e arriviamo alle prime salite, il mitico Boschetto, poi a seguire fino a Basovizza e il confine di Pesek, si pedala in gruppo, qualcuno inizia ad allungare ed altri rimangono in dietro, io sapendo i limiti del fisso in discesa tendo ad avvantaggiarmi sulle salite per poi farmi superare in discesa senza perdere troppa strada. A Cozina ci fermiamo per la pausa caffé prevista sulla road map ma quasi tutti tirano dritti, ci vestiamo meglio visto che ormai fa buio, la Bora è in aumento e la temperatura sta scendendo, infilo l'antivento senza maniche, il sotto casco, i guanti lunghi e i puntali copriscarpe, bevo una Cocacola, accendiamo le luci e si riparte subito. Ormai siamo rimasti noi 4, al bivio per Bekar vediamo diverse lucette tagliare tirando dritto ma noi vogliamo pedalare tutto il percorso (Alice e Stefano hanno il percorso caricato nei Garmin, io come sempre lo uso solo per vedere i dati di quanto fatto), la strada sale con pochissimo traffico, al buio totale, senza grossi strappi fino al punto più alto del percorso a quota 800, il vento ormai è bello forte, le temperature scendono fino allo 0 ma muovendosi si sopravvive. I nostri 2 compagni si fermano a riempire le borracce al cimitero ptima della lunga discesa, io decido di partire per non rallentarli troppo e Alice mi segue. Arriviamo praticamente tutti assieme all'incrocio con la strada principale sopra a Fiume, scendiamo ancora un po e Alice chiama uno stop al bar per riperenersi dal gelo e vestirsi megli, altra Cocacola, una barretta e si riparte. La strada si snoda ora lungo la costa con deviazioni che ci portano in luoghi che non abbiamo mai visitato un contimuo salicendi con salite non troppo impegnative ma alcune discese spaccagambe del 12 - 15% il primo timbro/ristoro attorno al km 150 è sferzato dal vento, mangio velocemente mezzo panino, bevo una bottiglietta d'acqua e via veloci verso il secondo ceck a Pola dove arriviamo al sorgere del sole con 215 km sulle gambe ma ancora abbastanza freschi, lungo tutta la strada incrociamo altri partecipanti con cui ci salutiamo e pedaliamo per qualche km assieme, solito mezzo panino, due bicchieri di the caldo, una bottiglietta d'acqua via a pedalare. La tragedia arriva verso il km 300, avverto dei dolori acutissimi ai quadricipiti, chiedo una sosta ad un distriburore e sceso dalla bici non riesco nemmeno a camminare, mi siedo a terra, bevo un gatorade, mangi qualcosa, bevo una Red Bull, prendo una aspirina e ripartiamo, da qui in avanti una agonia, ho ricordi confusi della strada, seguo i miei compagni, passiamo un ceck, facciamo un paio di soste veloci per bere e mangiare qualcosa, ci sono ancora alcuni strappi dopo Portorose e su 2 salite scendo a camminare per qualche decina di metri e in discesa patisco le pene dell'inferno, pedalando male mi si infiamma il legamento dietro al ginocchio destro ma ormai non ci faccio quasi caso. La cigliegina sulla torta arriva dopo un'ultima breve sosta a Capodistria: Bora forte in faccia che ci fa patire, senza la scia dei miei compagni non so se sarei stato in grado di percorrere i ultimi 20 km, spingo sui pedali cercando di non perderli, un paio di volte mi aspettano e finalmente arriviamo al traguardo. Entro alla registrazione in trance, saluto gli amici, mangio qualcosa ma non vedo l'ora di andare a casa, dopo un'oretta carichiamo le bici in auto e guido come un pensionato col cappello fino a casa, mi lavo e Alice mi dice che sono bollente, misuro la teemperatura: 38, prendo una pastiglia di non so cosa, un paio di antiinfiammatori e mi butto a letto con il ghiaccio sulle gambe, la notte sudo in modo incredibile e dormo 8 ore quasi filate. Lunedì mi sono svegliato quasi bene, le gambe doloranti ma niente di più di altre volte dove ho tirato un po, ho deciso di rimanere comunque a casa spostando un paio di impegni lavorativi, riposo, cibo e ghiaccio mi hanno rigenerato e oggi sono ancora un po stanco ma finalmente mi gusto l'avventura passata. 400 km 4300 m d+ 18,5 ore pedalate 21 ore totali ma sono solo numeri, quello che ho dentro di me non è quantificabile. Scusate, ho scritto tutto di getto e non ho tempo per rileggere, mi faceva piacere condividere con voi.
  2. Buongiorno a tutti... Dopo 5 anni di inattività sportiva , ho deciso di riprendere in mano la bike e mi è presa la fissa x lo scatto fisso. Ho trovato questa che ritirerei di persona e volevo chiedervi se è una buona bike e a che livello si pone (a me piaceva la Cinelli bootleg rats) Monta un 49/17... È pesante come rapporto? Dovrei andarci dalla città al mare e quindi strada tutta in salita o tutta in discesa..pendenza regolare Grazie :) - Ruote Miche Xpress con mozzo flip-flop (ruota libera e pignone fisso); - Freni Miche Performance (anteriore e posteriore); - Guarnitura Miche Primato Pista; - Catena KMC 1/8"; - Pedali Miche con gabbietta (New Old Stock) - Reggisella Miche Supertype 27,2; - Forcella no brand alluminio; - Serie sterzo FSA; - Attacco manubrio Deda Cortissimo 45 bianco; - Manubrio Satori Carbon; - Manopole Pro Grip; - Leve freno Promax; - Sella San Marco Caymano bilanciata; - Copertoni nuovi (post Vittoria Randonneur, ant B-twin).
  3. Moulinex

    Ciao ragazzi vi presento la mia Moulinex Telaio Columbus Altec con la particolarità del movimento in stile cinelli Alter, miche primato e via....
  4. Cosa*: cerchi e mozzi, senza copertoni e pignone Tipologia: pistaMarca: mavic Modello: open pro Taglia / misura: Dettagli tecnici: cerchi mavic open pro montati con mozzi pista miche flangia alta Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: Smembro: noPrezzo*:150 Costo e tipologia spedizione*: Precedenza*: ritiro a mano / spedizioneIn vendita su altri canali*: sì Mavic open pro http://www.subito.it/vi/259586096.htmAllegare foto originali*
  5. Introduzione facoltativa [togliere questa riga] Cosa*: Tipologia: pista Marca: Ignota Modello: Taglia / misura: 55 (O) 54 (V) Dettagli tecnici: Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: nessuno Smembro: sì / noPrezzo*:65 50 Costo e tipologia spedizione*: Spediamo.it (SDA) 10€ Precedenza*: primo in coda / ritiro a mano /In vendita su altri canali*: ancora no Telaio perfetto (sabbiato e riverniciato) 55 x 54, coppia freni e relative leve , guarnitura o una 46 usata oppure quella in foto tripla da mtb, manubrio a scelta bull alluminio riser acciaio o piega, sella anche a scelta la classica con borchie nera, regisella , attacco e pedali compresi, eventuale permuta parziale con coppia ruote flip flop
  6. Wall Maremma Crit

    All’interno delle mura medicee di Grosseto si rinnova la tradizione della Criterium ciclistica in notturna! Protagonisti questa volta saranno i rider con le bici a scatto fisso! Lo spettacolo è assicurato! Il programma: 14:30 Ritrovo al Caffè Carducci in Corso Carducci, a 200m dalla zona arrivo / partenza. 16.15 GARA CICLISTICA SU STRADA – PARTENZA UNICA (Formula 50’+2 GIRI) (GARA A INVITO e iscrizioni sul posto) Per la criterium a scatto fisso è possibile completare le iscrizioni on-line (sotto) 17.30 GARA CICLISTICA FIXED – QUALIFICA GRUPPO ‘A’ (Formula 20’+1 GIRO) 18.15 GARA CICLISTICA FIXED – QUALIFICA GRUPPO ‘B’ (Formula 20’+1 GIRO) 19.00 GARA CICLISTICA FIXED – FINALE ‘B’ E DONNE (Formula 30’+2 GIRI) 20.00 GARA CICLISTICA FIXED – FINALE ‘A’ (Formula 25 GIRI) 21.00 Premiazioni e Party Finale presso Caffè Carducci in Corso Carducci Per info: Gianluca +39.348.5849888 Marco +39.348.1026978 IN SINTESI Nome evento: Wall Maremma Crit Dove: Grosseto Data: 30.09.2017 Orario di ritrovo: 14:30 Orario di partenza: 17:30 (qualifiche) Tipo di evento: criterium Tipo di bici: una partenza con la bici fissa e una partenza con una bici da corsa Costo iscrizione: 15€ fino alle 23:59 del 29 settembre. 20€ sul posto il giorno della gara Cosa portare: Mappa consigliata: Link evento FB: https://www.facebook.com/events/321009268360349 Hashtag:
  7. I° Criterium "Per sempre Alfredo"

    Il 21 giugno, solstizio d’estate e giorno più lungo dell’anno, si terrà la 1° edizione del Criterium Alfredo Martini, gara ciclistica organizzata interamente nel centro di Sesto Fiorentino. Dopo 19 anni dall’ultima gara, le giovani promesse del ciclismo potranno sfidarsi su un circuito disegnato interamente nel centro cittadino.Il circuito si snoderà sulle seguenti vie:Partenza in Piazza Vittorio VenetoSvolta a destra in Piazza della ChiesaSvolta a destra in Via Girolamo SavonarolaSvolta a destra in Via Fratelli CairoliUltima curva a destra in Via Giuseppe GaribaldiSi prosegue su via Amedeo BarducciArrivo in Piazza Vittorio VenetoProgramma Gare: Ore 17:00 Giovanissimi Ore 19.15 Esordienti Ore 20.00 Allievi Ore 21.15 Juniores Ore 22:30 Scatto Fisso Per la Criterium a scatto fisso è prevista la partecipazione di massimo 40 atleti. Questa è su invito, quindi nel caso vogliate partecipare è importante renderlo noto all'organizzazione. Per sempre Alfredo! IN SINTESI Nome evento: I° Criterium "Per sempre Alfredo" Dove: Sesto Fiorentino Data: 21.06.2017 Orario di ritrovo: 17:00 Orario di partenza: 22:30 Tipo di evento: criterium Tipo di bici: fissa Costo iscrizione: FREE Cosa portare: Mappa consigliata: Link evento FB: https://www.facebook.com/events/1726777150700723 Hashtag:
  8. I° Criterium "Per sempre Alfredo"

    until
    Il 21 giugno, solstizio d’estate e giorno più lungo dell’anno, si terrà la 1° edizione del Criterium Alfredo Martini, gara ciclistica organizzata interamente nel centro di Sesto Fiorentino. Dopo 19 anni dall’ultima gara, le giovani promesse del ciclismo potranno sfidarsi su un circuito disegnato interamente nel centro cittadino.Il circuito si snoderà sulle seguenti vie:Partenza in Piazza Vittorio VenetoSvolta a destra in Piazza della ChiesaSvolta a destra in Via Girolamo SavonarolaSvolta a destra in Via Fratelli CairoliUltima curva a destra in Via Giuseppe GaribaldiSi prosegue su via Amedeo BarducciArrivo in Piazza Vittorio VenetoProgramma Gare: Ore 17:00 Giovanissimi Ore 19.15 Esordienti Ore 20.00 Allievi Ore 21.15 Juniores Ore 22:30 Scatto Fisso Per la Criterium a scatto fisso è prevista la partecipazione di massimo 40 atleti. Questa è su invito, quindi nel caso vogliate partecipare è importante renderlo noto all'organizzazione. Per sempre Alfredo!
  9. Nelle uscite e negli allenamenti in bici, di solito ci si riscalda bene prima di iniziare con il ritmo. Simile discorso quando si sta per rientrare a casa, dove si applica un ritmo più rilassato. Per queste due attività si consiglia 15 o 20 min con rapporti più agili. Ora mi chiedo: con lo scatto fisso voi come procedete per il riscaldamento e il defaticamento? Considerando ovviamente uscite ed allenamenti su strada e non in velodromo. Infatti il problema su strada è che non è sempre possibile scegliere di partire su percorso pianeggiante e per quanto tempo.. Stesso discorso per il rientro.
  10. CRONO FXD del BOSCHETTO

    Cronoscalata cronometrata riservata alle bici a scatto fisso IN SINTESI Nome evento: Crono FXD del Boschetto Dove: Boschetto del Cacciatore - Trieste Data: 14 maggio 2017 Orario di ritrovo: iscrizioni dalle 8:30 Orario di partenza: Partenza del primo concorrente alle ore 11.31 da via Pindemonte 13/b a Trieste Tipo di evento: cronoscalata Tipo di bici: fissa Costo iscrizione: 10 € - pacco gara Cosa portare: casco e tessera Link evento FB: https://www.facebook.com/events/1846302688965458/ Hashtag: #ursusfxd Dettagli evento Distanza: km 3,478, dislivello + 168 m
  11. Qualcuno che gira a Brescia

    Ciao a tutti ragazzi, c'è qualcuno che gira in scatto fisso a Brescia ?
  12. Buonasera, vorrei un parere su questa bici a scatto fisso. Vengo dal mondo delle MTB e sarebbe la mia prima a scatto fisso. Mi servirebbe per piccoli spostamenti in città e per avere una bici leggera tale da salirla anche su per le scale e custodirla a casa. Ho letto in qualche discussione che vale la pena a "costruirsela" da soli o trovare nell'usato. Mi piacerebbe anche, ma in questo momento non posso dedicarci troppo tempo per approfondire. Insomma, sono orientato su qualcosa di nuovo a catalogo. Che ne dite dell' Atala queens? Ho trovato il modello credo del 2013 a 300€.. ed esteticamente mi piace molto di più dei modelli recenti. Devo solo verificare la taglia se è giusta (non riesco a capire che taglie fa l'Atala di questo modello), ho un cavallo di 82cm e sono orientato su una 54. Ci sono altre marche/modelli su questa cifra (o anche meno :) che consigliate? Grazie Pierluigi
  13. +++++ GAZZETTA RUBATA +++++ Stasera (19/10/2016), in zona colonne di s.Lorenzo (Milano), mi han rubato la bici: -telaio nero, mis. 52, coperto di adesivi -ruota anteriore basso profilo (marca sconosciuta); posteriore medio profilo nera senza scritte, mozzo miche pista; monta copertoni vittoria randonneur (quello posteriore molto usurato) -guarnitura campagnolo corsa c-record, con corona miche pista 47t -una sola leva freno anteriore, Deore T610 Trekking V-Brake - Shimano -pinza anteriore Shimano 105 5800 Road -pedali shimano spd M520 -forca carbonio Columbus Tusk Mega, coperta di adesivi da un solo lato -manubrio Riser Stylo T20 - Truvativ , manopole bianche in gomma - Attacco Manubrio Bici Da Corsa Zero1 - Deda Elementi -Sella Aspide Dynamic - Selle San Marco , nera e bianca -serie sterzo FSA Orbit Xtreme Pro HS , nera è piena di adesivi, riconoscibilissima. Penserò ad una adeguata ricompensa per chi la trovasse non appena avrò la mente più lucida. è il mezzo con cui lavoro, e con cui Vivo. Capite quanto è importante per me. occhi aperti, grazie
  14. Quest'anno ho deciso di partire molto in anticipo Preparatevi che l'8 Aprile ci sarà da sporcarsi un po' siccome mi piace fare le grezzate ci ritroveremo per la partenza in Via Felice Casorati, 16, 28100 Novara NO nel parcheggio del supermercato Tigros (così poi possiamo assaltarlo all'arrivo) esattamente come per l'ultima edizione IMPORTANTE Siate puntuali per il ritrovo alle ore 9:30 così max per 10:30 si parte PERCORSO UNICO DA CIRCA 85 Km La gara come potete intuire dal nome richiamerà l'idea della Parigi Roubaix ma a me piace di più pensarla come la meno famosa TRO BRO LEON ( https://it.wikipedia.org/wiki/Tro-Bro_L%C3%A9on ). Il percorso si snoderà tra asfalto, strade bianche, sentieri e pietre, circa 80/90 Km con dislivello ridotto all'osso vi consiglio caldamente il freno ma se venite senza non si scandalizza nessuno Abbiamo aperto anche un account Instagram dove verranno postati gli aggiornamenti sul percorso, le riunioni organizzative, gli sponsor (ancora inesistenti) e cazzate varie solo per disturbarvi, lo trovate qui: https://www.instagram.com/novarenberg/ a presto nuove info IN SINTESI Nome evento: Novarenberg Dove: Novara Data: 08/04/2017 Orario di ritrovo: 9:30 Orario di partenza: 10:30 Tipo di evento: Mediofondo scatto fisso Tipo di bici: fissa, freno consigliato, aperto anche a gravel cx corsa etc etc ma che non parteciperanno alla classifica finale Costo iscrizione: 5€ senza maglietta 10 € con maglietta Cosa portare: casco, cibo, acqua, kit di riparazione e sostituzione camera d'aria Link evento FB: Hashtag: #NOVARENBERG
  15. Novarenberg

    Gara scatto fisso circa 100 Km presenti tratti sterrati e non solo
  16. Ciao a tutti, so che mi direte di usare la funzione cerca ma non ho trovato la risposta alle mie domande, per lo meno non una risposta "aggiornata ai prodotti/prezzi 2016"... Sto cercando una coppia di cerchi flip flop a basso profilo (30mm, max 40) per la mia prima fissa (al momento in realtà ha una ruota libera da 16). La bici è un vecchio telaio olimpia da uomo, a cui ho montato pezzi nuovi ma molto economici quindi per le ruote vorrei rimanere sui 120€ max, sono disposto anche a guardare sull'usato. Vorrei ruote con pista frenante all'anteriore (verniciata o no), per il posteriore preferirei senza pista o con pista verniciata per motivi estetici. Mi piacerebbe avere raggiatura radiale davanti e incrociata dietro. Visto che cerco caratteristiche diverse per anteriore e posteriore sono disposto ad acquistare le ruote anche separatamente, non a coppia. Colore: nero opaco o lucido Di seguito vi elenco i modellil che ho selezionato per ora: RIDEWILL BIKE COPPIA RUOTE SCATTO FISSO PISTA PROFILO 30MM COLORE NERO 75€ (http://www.ridewill.it/p/it/ridewill-bike-fix30bk-coppia-ruote-scatto-fisso-pista-profilo-30mm-colore-nero/77464/) (belline ma la qualità? raggiatura non radiale davanti) RIDEWILL BIKE COPPIA RUOTE FIXED BIKE NERO OPACO PROFILO 43 MM ANTERIORE RADIALE 80€ (http://www.ridewill.it/p/it/ridewill-bike-fix43bkrad-coppia-ruote-fixed-bike-nero-opaco-profilo-43-mm-anteriore-radiale/63306/) (raggiatura radiale davanti ma peso molto alto e qualita?) Set di Ruote Fixie dp 18 Nero Argento 90€ (https://www.santafixie.it/ruote-biciclette-fixed/set/set-ruote-dp18-nero-argento.html#) (carine, con possibilità di raggiatura radiale davanti) FIXED 30MM SARDI CICLI 95€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=1913&idc=18&ids=1 (esteticamente molto belle ma qualità?) Vuelta Zerolite Track Wheelset 95€ http://www.nashbar.com/bikes/Product_10053_10052_517441_-1___204727 (ne parlano bene ma estetica non al top e pista fren, post lavorata) RUOTE COPERTONCINO AMBROSIO SCATTOFISSO 28" 103€ http://www.milkywayshop.it/ruote-copertoncino-ambrosio-scattofisso-28-alloy (belle, ma pista frenante lavorata anche dietro e disponibilità online ridotta) GIPIEMME PISTA FIXED 109€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=238&idc=18&ids=1 FUORI BUDGET (da considerare usate): MICHE PISTARD WR 170€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=236&idc=18&ids=1 GIPIEMME A40 FIXED 145€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=242&idc=18&ids=1 MICHE XPRESS 165€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=1244&idc=18&ids=1 AMROSIO PISTA 180€ http://www.sardicicli.com/it/prodotti/?idp=1760&idc=18&ids=1 PS: montare un freno su una pista frenante NON lavorata è pericoloso/dannoso per il cerchio? Consigliate o sconsigliate la raggiatura radiale anteriore per uso esclusivamente cittadino? Attendo i vostri consigli!
  17. Dalla collaborazione di Padre e Figlio nasce questo nuovo modello. Papà facciamo un mozzo bello sono state le parole che hanno scatenato una quantità di schizzi che nemmeno nel miglior porno film si sono ancora visti. Lo scopo era quello di creare un prodotto di facile utilizzo,con linea catena regolabile e compatibile con pignoni commerciali di facile reperibilità.Il pignone trova la sua sede in una ghiera sagomata in acciaio inox aisi 304 e viene compattato sul corpo del mozzo tramite 7 viti a brugola. La regolazione della linea catena parte da 42mm e si può allargare a passo di 1,5mm fino al limite di 45mm. I pin in battuta sui forcellini sono in acciaio e vengono dentellati per aumentare il grip del sistema al momento di skid o rilanci pesanti. L'asse interno è ricavato dal pieno da una barra di Ergal 7075 t6 e come caratteristica fondamentale ha integrato la sagoma del forcellino questo permette di aumentare la superficie di appoggio e quindi di essere più resistente. Il corpo del mozzo, l'asse e tutti i componenti tranne viti e cuscinetti vengono ricavati dal pieno tramite l'utilizzo di macchine CNC. Le sedi dei cuscinetti rispettano una concentricità di 1 centesimo di millimetro per garantire il massimo della scorrevolezza. Vengono montati cuscinetti taglia 6902 o 61902 con dimensioni di 28x15x7mm. Dopo la realizzazione il componente viene dimensionalmente collaudato e se rispetta le tolleranze costruttive viene marchiato con il logo. Il logo è stato interamente realizzato a mano libera da mio figlio su carta e di seguito passato ad un cad/cam per creare il percorso di incisione della micro fresa. Il logo riassume tutto quello che in questi anni ho cercato di portare avanti con il progetto Fixkin ovvero persone che si svegliano la notte perché hanno un idea, perché hanno trovato la chiave per risolvere un problema. Persone che si sporcano le mani con pennarelli o con il grasso per creare qualcosa.
  18. Recupero

    Questa Torpado anni 50 da ragazzo mi è stata regalata come rottame, e infatti era messa male; però mi piaceva il telaio e, con pazienza l'ho trasformata in una piccola fixed. Accetto tutti i commenti. Grazie.
  19. Salve a tutti vorrei sapere quali sono le geometrie della cinelli histogram 2012, precisamente dal movimento centrale al reggisella e dal reggisella alla serie sterzo e il head tube. Grazie!
  20. ruota posteriore fixed

    Ciao e auguri a tutti, ieri mi hanno portato una bici taglia 50, ruote da 25", domanda, esistono ruote da 25" o 26" scatto fisso? perchè quelle da 28 non ci stanno. grazie alessio
  21. Salve ragazzi,sono uno studente di pisa,ho cercato a lungo sul vostro forum ma non ho trovato delle chiare informazioni su come effettuare una saldatura per una conversione di una mtb.Premetto che sono al corrente della poca sicurezza di questa soluzione,é una bici da battaglia e terrò i freni.Avete qualche foto o consiglio su come/dove effettuare questi 4 punti di saldatura.Grazie ancora. Saluti
  22. Letto domenica per caso. Articolo brutto e di una sciatteria e pressapochezza nauseanti. Giorgio Terruzzi, descritto in quelle pagine di apertura in cui si elencano i ha lavorato con - ha scritto per - ha esposto a - come fortunato dato che può fare il giornalista e scrivere è davvero fortunato. Io non gli farei nemmeno scrivere gli annunci mortuari sul bisettimanale della mia città.
  23. CONSIGLI PRIMA SCELTA

    Ciao a tutti sono nuovo del forum e novellino in ambito scatto fisso ma è un paio di mesi che penso di comprarmene una. So che è un argomento visto e rivisto ma appunto informandomi ho capito che è sconsigliatissimo comprarne una assemblata ad esempio margot e rossobike, qua vi chiedo qualche dritta in piu, io sono alto 1e85 e avevo trovato questa bianchi vento 602 ad un prezzo trattabile, ovviamente la bicicletta è da corsa con cambio ecc sarebbe da portare a scatto fisso. VI RINGRAZIO GIA' IN ANTICIPO!!!!!!!!! PS: è UNA TAGLIA 56 http://www.subito.it/biciclette/bicicletta-bianchi-vento-telaio-columbus-venezia-131730956.htm
  24. Ciao a tutti, ho deciso di registrarmi sul vostro forum perchè sono più di 4 settimane che stò cercando di farmi la mia prima "fixed" e ogni volta che cerco informazioni e consigli finisco sempre per leggervi. Meno male che ci siete voi!! Allora, mi presento: mi chiamo Francesco, ho 30 anni, vivo in Versilia, non ho mai avuto un rapporto speciale con le biciclette ma dopo aver provato pochi minuti una scatto fisso ne sono rimasto colpito, al punto che ho girato per 9 negozi in zona Versilia alla ricerca della migliore occasione...purtroppo ho trovato solo bici intorno gli 800€ oppure usate a 250€ ma senza i requisiti adatti, (che ho capito grazie a voi sarebbe meglio avere), per l'uso che vorrei farne. Adesso aprirò la discussione nel reparto tecnico dove scriverò cosa ho capito fino a oggi, vi chiederò consigli, aiuti, magari link per acquistare la mia prima fixie, specifico "LOW COST" vorrei restare sotto i 300 se possibile, ma con le cosine giuste per divertirmi con qualche trick, minimizzare la manutenzione e restare su un mezzo sicuro. Scusate il dilungamento, CIAO BELLI! Aggiornamento: ecco il link alla discussione dove chiedo umilmente il vostro AIUTOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!! http://www.fixedforum.it/forum/topic/74932-dove-e-come-comprare-cerco-consigli-per-la-mia-prima-fixed/?do=getLastComment
  25. quel giorno sarà il mio compleanno, se avessi proposto una bevuta tra amici non sarebbero venuti tanti amici quanti se avessi organizzato un qualche eventino, quindi... STRAIGHT OUTTA CEDERNA / alleycat randagia in questo quartiere si escono le lame facili e vola più il piombo dei piccioni solo scatto fisso, portate il casco. si corre con qualsiasi condizione atmosferica 19 settembre, Monza (quartiere Cederna). ritrovo parcheggio Palacandy. 1° premio--> menù kebab completo da pippuzzo o'kebabbaro FREE ENTRY & FREE BEER, voi portate le bici e la presenza, io ci metto il resto coordinate ritrovo