Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'joytech'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

Found 5 results

  1. Ciao a tutti! Premessa iniziale. Fino ad 1 mese fa, non sapevo manco come si montasse un portaborraccia su una bdc e le mie nozioni sull'argomento bici rasentavano il pedala-vai, freno-fermo. Però l'anno scorso sono venuto in possesso da un tipo svedese, qui a Madrid, di questa bdc e nella mente piano piano è cresciuto un progetto. Vi presento quindi la mia Peugeot A.I.A.T.-D.C.(acronimo di amore ignorante ai tempi della crisi). E' un mezzo pensato al risparmio ma con i criteri minimi per scarrozzarmi tutti i giorni in Uni (9km A e R). telaio: Peugeot (anni 90) 52,5x52,5 cm forcella: la sua ruota ant & post: no logo profilo 30 mozzi: joytech flangia alta pignone posteriore: no logo flip-flop da 18 mc: il suo cambiato a novembre 2014 con un miche guarnitura: Shimano con corona FSA a 52 denti sdentati (comprata usata) no logo 42 denti pedali: atm nessuno, ordinati a Fede (Forum) mi arrivano a fine mese qui SPD shimano 520 sella: Selle Royal Italia gel (ma il gel il mio culo non lo avverte) Selle Italia SLR flow manubrio: porta un alloro con scritta Franco Italia piega corsa 44 cc no logo freno ant: il suo Shimano leva freno: Promax Maneta Ciclo X pipa: no logo catena: kmc 1/8 singlespeeed pedali: wellgo primoprezzo reggisella: Kalloy UNO copertoncini: Michelin City Protek Plus 700x28c Schwalbe Marathon GreenGuard 700x28c nastro manubrio: bike ribbon cork plus nero sistemi antirrrobo: Abus mini + Krypto keeper, rimasuglio di catena alla sella. P.s. il manubrio è stato storto nel rimessaggio estivo dal nonno di una mia amica spagnola....maledetto! Special 10x to skidman e a tutti quelli che mi hanno dato consigli, nonchè alle guide disponibili su FF! Ecco qualche immagini per consentire al meglio le offese,critiche e baciamani. Abrazos edit: la sella me la uppa con foto storta...mah. NUOVE FOTO A PAGINA 2. a Valencia
  2. Buonasera, cerco notizie e pareri sui mozzi in questione.... W la topic
  3. Ciao a tutti! Vi presento la mia convertita su cui ho speso il minimo indispensabile. Questa bici mi è stata "donata" da un marocchino che Non aveva soldi per pagarmi la riparazione del suo motorino, fortunatamente Non gli hanno mai fatto niente alla bici (era una classica bici da corsa della fine anni 80), era solo fuori in cortile all' acqua Quindi un po vissuta, Non è Nulla di speciale solo la bici che uso per andare a scuola (gli straps me li ha fatti la mia nonnina!) ho recuperato il più possibile con quello che ho trovato a casa, spero vi piaccia!!
  4. Zboong

    Amaranta

    Amaranta... la bici che mi accontenta, oppure l'aliena, visto che l'idea era di fissare questo telaio passeggione, rimediando in un modo o nell'altro i componenti che mi servivano, solo da ciclisti di zona !!. Dopo un po' mi sono accorto che era cosa impossibile (mi guardavano come fossi un'alieno), quindi per guarnitura, pipa, catena e movimento centrale sono stato costretto al web (Sardi Cicli). Telaio da passeggio Aquila...trovato in un prunaio guarnitura Prowheel Urban 46t pignone miche 17t catena miche ruote medio profilo con mozzi joytech (Centro del Ciclo a San Vincenzo) Sella Iscaselle "Vuelta" (?) (Trovata nella soffitta di un negozio a Piombino) Riser, Freno Miche, leva freno (Ardenza Bike Livorno) Pedali "di prastica" pagati 4 euri le manopole sono due pezzi di camera d'aria (già cambiati perchè non è una grande idea!!) Se mi capita un telaio che mi piace trasferisco il tutto... per ora pedalo casa-lavoro... Commenti e critiche dopo il segnale acustico grazie.....
  5. ecco a voi la mia seconda fissa, ho gia messo gli straps solo che la foto l'ho fatta prima di metterli! che ne dite?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .