Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'convertita'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

  1. Ebbene, dopo 5/6 anni di onorato servizio, parecchie alleycat, pavé, ciottolato e sanpietrini fra Milano e Padova, due tentativi di furto e molte altre avventure, il telaio della mia convertita da palo ha deciso di rompersi. Cercasi telaio corsa, acciaio, per convertita, 50x50 ±1cm Foto di repertorio del mezzo e della crepa
  2. BACK TO THE 2009 Ebbene si, si torna alle convertite con i cerchi tamarri e le stickerate violente. Se vi ricordate il Moro convertito pettinatissimo di Boston rieccolo in versione un pelo più arrogante(per chi non se lo ricorda vi lascio il link sotto) Telaio: Moro TopRace/forca pista Stem: WR compositive carbonio Manubio: riser china carbon swag manopole: Cannondale Reggisella: no brand MTB Sella: Prologo Guarnitura: Omnium + corona by @Cecio MC: Omnium Catena: KMC Pedali: no brand Ruota anteriore: Tecno Ruota
  3. Ciao amici, mi ero ripromesso di non convertire più bici, ma sono peggio di un politico in gambaggna elettorale. Ho preso questo telaio nel mercatino tempo fa dal simpatico Leo @lesente, perchè mi giravano le palle a vederlo lì senza che nessuno lo prendesse. Oggi pomeriggio invece, mi giravano i coglioni a vederlo li in garage senza che nessuno lo montasse, così ho preso quasi tutti i componenti che avevo montato sul Maietti e li ho messi qui. E' divertente da pedalare per i nani come me. Vado con la lista componenti, come ogni bravo utente sa che deve fare. Telaio:
  4. E niente, ecco la nuova arrivata. Quarta fissa, dopo la prima, il pistino, il mash work si ritorna alle origini con una bella convertitona low cost. È veramente uno spasso e ci skiddo facile sul parquet nel tragitto letto-bagno-divano-cucina (non per forza in quest'ordine). Ho provato a mettere il 47-17 come rapporto e devo dire che è veramente una bomba. Telaio: Falaschi, preso da @Macrobob, grazie a @danieledp per lo sbatti per farmelo avere Forcella: Columbus, non la sua Serie sterzo: Shimano 600 presa da @sean Pipa: 3t pro chrome, presa sempre da @sean Riser: Ergo
  5. Ciao a tutti, volevo presentarvi la mia ciofeca convertita che ho assemblato il weekend scorso. Sono iscritto a questo forum da parecchio, ma non ho mai avuto veramente una fissa. L'altro giorno mi stavo recando in ciclofficina qui a Lione e noto abbandonato per strada un telaiaccio blu mezzo arrugginito e probabilmente pure storto. Lo porto in ciclo per dargli un'occhiata e trovo che non ha crepe e di storto ha soltanto il forcellino destro. A questo punto ravatto un po' tra le montagne di pezzi e trovo una ruota bianca profilo medio con mozzo flip flop. Decido che e' il momento di farm
  6. Ciao, mi son iscritto mesi fa sul forum (ma lo leggo da molto tempo); mo ho deciso di affrontare l'ordalia del fuoco postando una delle mie bici in gallery. Vado in fissa da anni (2011) ma dal 2015 al 2017 avevo smesso di andarci per vari motivi, l'estate scorsa mi é tornata la scimmia della fissa e dopo tanto tempo ho ricominciato a pedalare quasi seriamente! Utilizzo la bici in un contesto prettamente cittadino, quindi ho messo un rapporto abbastanza agile in modo da star tranquillo anche brekeless; grazie allo slope leggermente negativo e alla forcella con rake basso (mi pare 35) la bici é
  7. dadebraio

    Bianchi1953

    Ciao a tutti, vi presento la mia seconda fissa venuta fuori in questo periodo di poco lavoro, eh si lavoro nella ristorazione..., prima che il figlio millenial me la devastasse mi son deciso a trasformarla per vedere come veniva e il risultato mi piace. Era una vecchia Bianchi da corsa del 1953, con il tempo aveva perso molti suoi pezzi originali purtroppo... e si era trasformata in bici da passeggio, poi 2 anni fa una prima trasformazione veloce" in fissa e conseguente maltrattamento continuato del "figlio millenial" del quale si accennava, 2 mesi fa la definitiva requisizione poi s
  8. "Ed egli pose il suo simbolo su di essa, ed essa prese vita, e iniziò l'era delle ruote ciccie, ed egli vide che era cosa buona. Egli, dunque, impose un altro simbolo su di essa, ed essa incominciò a vagare per terre e per mari, per alleycaz e per hillzbombink, ed iniziò l'era della birra. Ed egli vide che era cosa buona e giusta e dunque impose un solo comandamento: NON AVRAI ALTRE RUOTE ALL'INFUORI DELLE 26" ECONOMICHE DA SUPERMERCATO! E quindi essa iniziò il suo cammino skiddando sullo sterrato e impennando in partenza ai semafori, ed iniziò l'era della Biomeccanica." Parola di YOLO
  9. Eccola finalmente! Commenti e critiche sono benvenuti ;P Telaio e forcella: Olmo Sanremo tg.57 Pipa Cinelli forse 1a (non sono sicuro del modello, magari qualcuno la sa riconoscere) Riser Ergotec economico Guarnitura Campagnolo strada con Corona da 42 Catena Miche pista Ruote Ambrosio con Mozzi Miche Primato Pista e Pignone da 15 Copertoni 700x28c Sella Italia Super Turbo Reggisella Campagnolo
  10. Da mesi leggo il forum e vedo, in galleria, bici della madonna; questa di più, quella di meno, ma quasi sempre della madonna! Quasi sminuissero il mio acciaietto convertito, ho sempre rimandato la sua presentazione! Ma oggi, interrotto la pedalata per rispondere al telefono, la guardo l'ennesima volta e decido- anche grazie alla presenza di un amico, con obiettivo fotografico migliore del mio (pur sempre le fotocamere dei nostri cellulari)- che sarebbe stato il suo giorno! Scusandomi per l'atmosfera surreale delle foto (ho dovuto giocare un po' con la luce), vi presento la mia Terruzzi
  11. Ciao Mi chiamo Luca, ho 18 anni, abito in provincia di Trieste e frequento la quinta al Nautico. La passione per la bici mi è stata trasmessa dal mio prof di inglese (che sicuramente qualcuno di voi conosce): da quando ero in prima ero attratto dalla sua bici, e, con il passare degli anni mi sono fatto un po' di cultura in merito. Negli ultimi due anni ho cercato un telaio che mi andasse bene e che mi piacesse allo stesso tempo, fino a quando un paio di mesi fa ho trovato un telaio di cui mi sono innamorato. Dopo aver concluso l'affare, mi sono messo a cercare il resto dei componenti, un
  12. Come da titolo, cerco* una bdc/singlespeed da battaglia, già converita oppure ancora da convertire, meglio se un po' da restuaurare/sistemare/riverniciare. Vincoli imprescindibili: taglia 53 cm (+-1cm) ritiro a mano a Milano budget fino a 150 euro circa Bella * in realtà la cerca mio cuggggino, che si affaccia al mondo fisso/singlespeed con modesti 10 anni di ritardo rispetto alle mode. Trasgre.
  13. Due settimane fa decido di partecipare a questa intensa gravel. Non avendo una bici dedicata ho ponderato ben bene come agire, e ho riunito in un unico angolo del garage i seguenti componenti che montati assieme mi hanno permesso di soffrire per 9 ore. Ma oggi sono contento. Manca una manopola persa cadendo ad un km dall'arrivo, la ss si è allentata spezzando la calotta superiore, il dado stringisella si è spezzato lasciandomi in mano la sella, che abbiamo opportunamente fissato con un vitone di fortuna risultato della gentilezza di una signora veneta e della sua cantina. Telaio: Rossin Col
  14. Dopo i primi timidi tentavi da novello ormai un anno fa, ripropongo la mia convertita. Chi mi conosce, conosce la storia di come questo telaio sia finito tra le mie mani ([@member="Il Canottiere"]). I primi di aprile mi rubarono la prima vera prima convertita, un Benotto 54,5x54,5 vendutomi da @Macrobob. Tralasciando gli smadonnamenti, dopo la denuncia e infinite ricerche su internet (che cotinuano ancora oggi), m'imbatto in questo telaio. Lo ammetto, all'inizio non l'ho comprato per tenerlo, anche perché è leggermente grande per me, ma dato che il prezzo era davvero conveniente, decisi di
  15. bella, questa è la mia prima ruota fissa, una convertita su cui ho speso in totale di mio la bellezza di 8.50 euro (piu un chesini olimpiade shimano 105 che prendeva la polvere in garage). ero della scuola "la fissa deve averci un senso" e in una città come bruxelles tutta colline, che senso aveva? beh come scritto in un altro post, il senso è quello di viaggiare a regime (o come cavolo si chiama), son molto più sereno che con il corsa (l'unico Carlà del Belgio :-). beh bando alle ciance, vi seguo da molto bla bla bla, siete fantamitici e tanto affetto la manopola sinistra è da montare, e
  16. Telaio Columbus slx con forcellini campagnolo metà anni 80 con pezzi attaccati reggisella serie sterzo campagnolo Athena cambio campagnolo penso Athena 8v movimento centrale campagnolo Freni spaiati guarnitura campagnolo avanti con pedivelle spaiate passaggio cavo freno posteriore interno Cosa*: Tipologia: corsa Marca: Modello: Taglia / misura:53#53 centro centro Dettagli tecnici: Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: vernice abbastanza sana ...sporco ..no bozzi Smembro: sì / noPrezzo*: 100 Costo e tipologia spedizione*: penso sui 10
  17. Presentazione doppia perchè non c avevamo cazzi di scrivere due volte la mia è l'altieri mentre la RC è di Il Canottiere -------------------------------------------------------------- RC TELAIO - alluminio RC misura 56 con tubi deda (?) FORCELLA - Mash da 1/8 RUOTE - cerchi Campagnolo omega su mozzi miche pista. PIEGA - FSA WING REGGISELLA - Specialized Carbon SELLA - Italia GUARNITURA - Miche Primato 165 mm RAPPORTO - 47/16 ------------------------------------------------------------- ALTIERI TELAIO - Altieri alpier misura 48x52 RUOTE - Anteriore corsa
  18. zinzu

    domani smetto

    Questa è la bici a cui voglio più bene. Molti di voi la conoscono, perché è la mia bici da alleycat. Ci ho vinto, ci ho perso, ci sono caduto, ci ho pedalato da ubriaco. Ci ho corso le criterium quando si correvano la notte con le convertite nei parcheggi di Modena con straps, jeans e vin brulè. E' una bici vissuta, di quelle che cambiano di continuo come ti rimane un pezzo in mano. Il telaio non ho idea di cosa sia: lo comprai da @saragozzass un pomeriggio d'estate, pochi giorno dopo essere tornato a Bolo da Barcellona. Avevo lasciato lì la bici da palo, regalata ad un amico..
  19. Ciao a tutti, dopo il Vianelli Mexico vorrei presentarvi un altra convertita che ho recentemente montato. Mi è rimasta viva la passione di convertire i telai corsa, per me è un esperienza sempre istruttiva e che mi diverte molto :) So che @matte82 può capirmi, un altro appassionato di convertite che ho sempre ammirato ;) E ancora qui a scrivere in gallery è sempre emozionante come le prime volte. Ma bando alle ciance smielate: Telaio Ravasi Super by Losa, senza forcella, a tubazioni stellari, ricco di dettagli pornografici, in primis i foderi superiori a sezione “goccia”, congiunzio
  20. Bene Ragazzi non servono molte parole per descrivere quest'alluminio radioattivo! quindi passiamo alle cose serie! Innanzi tutto ringraziamo come sempre il buon @fedep per le ottime fotografie telaio : Marin bdc tg56 Tubi Columbus Altec2 plus comprato dal buon @BobsHaero (che ha anche fatto risaldare il tubo sterzo) Forca:full carbon 1" headset guarna: Guarnitura Dura Ace con corona Sugino messanger da 48 ruota post: Mavic Cxp 30 Silver con Mozzo ISO FSA, pignone ISO 17t Copertoncino ruota ant: Mavic Cxp 30 Gold con mozzo Shimano Riser : Deda light (roba MT
  21. 5 anni fa mi iscrivevo al forum, per 3 anni leggo di mozzi ISO, forcellini, linee catena, copertoni strapVSgabbiette. E poi non si legge di freni, che sono sempre stati per me uno sbatti da mettere a posto. Io ho sempre avuto mtb dell’Auchan, e nella mia testa si forma anche l’idea di fissa da città, quindi una convertita, umile, che non ti deve piacere troppo, ma che va “fino a spaccarla” e ti diverte. 2 anni fa trovo un telaio usato, della mia misura (credo), mc, ss, e forca. Chi me lo vende ha anche sella e reggisella (madò quanto mi fomentano le righine su quel selcof). Quindi ce
  22. Eccomi di nuovo qui, dopo un po di navigazione anonima dovuta a 740 traumi ossei, ospedale, letto ecc che mi hanno impedito di pedalare con annesso odio per il mondo... Recuperata la gambetta ho messo su un'altra bastardina urbana che sto usando come tutto fare (s'è fatta anche qualche salita negli ultimi tempi)... Base è un telaio rossin corsa, purtroppo salvato tardi da un macellaio che l'aveva già mutilato.. Credo si tratti di un slx ma non riesco ad esserne certo, riuscite ad aiutarmi? panto ovunque ma non riesco a riconoscere i tubi... A distanza di 4 anni e mezzo e
  23. [ENNESIMO UPGRADE A PAGINA 5!!!!!!] Dopo aver letto per mesi il forum in incognito, aver fatto domande stupide in wannabe e dopo essermi presentato nella apposita sezione, sono finalmente pronto a presentarvi la mia prima bici a scatto fisso!! Era il 22 agosto quando mi trovai in campagna dai miei nonni nel cuneese, e non avendo nulla da fare decisi di farmi un giro in macchina tra le colline del luogo, ad un certo punto mi ritrovo quasi per caso davanti al ciclista della zona al quale espongo il mio desiderio di crearmi una fissa. Lui si guarda un po' intorno e mi da un te
  24. È capitato che un mio amico stradista ridacchiando mi ha mandato un messaggio su whatsapp dicendo che ha trovato una bici in un cassonetto e quasi quasi fa cambio con la sua. Io vedo la foto e gli dico che deve assolutamente portarsela a casa! Lui se la prende e dice che potrebbe tenersela per farsi una bici da usare in città. Peccato che per lui è un po' grande e tra una cosa e l'altra me la lascia in cambio di un piccolo contributo monetario o, meglio ancora, di una bici in cambio per spostarsi e non dover sempre prendere la metro. La bici è la classica bdc di gamma medio bassa con un tel
  25. Buongiorno! E' lunedì e io vi presento la mia nuova"(chepoinuovanonè) convertita. Intanto fate partire sta canzoncina: SCRIVO UN PAIO DI STORIELLE, SE VOLETE ANDATE SUBITO ALLA LISTA COMPONENTI Il telaio era già stato montato in versione fixie, un anno fa. Ci avevo messo la catena blu e perciò avevo spaccato un forcellino. L'ho portata dal vecchio @T'omby che ci ha rimesso su un bel forcellino e ha fatto anche un gran bel lavoro di lima. Poi l'ho messa su una mensola in camera mia e ci è rimasta per un po' di mesi, visto che ne usavo un'altra. Rotta l'altra ho montato q
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .