Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content since 03/23/21 in all areas

  1. 41 points
    Tutto è cominciato a Giugno dell'anno scorso quando mi arriva un messaggio da quello stronzo di @Aledisca che mi diceva di avere un amico che vendeva un Nagasawa... Io nonostante fossi tentato ho gentilmente declinato l'offerta, se non che ho passato i seguenti due giorni a rimuginarci: per quanto il prezzo non fosse basso un Nagasawa in quello stato (nessuna bozza, nemmeno lieve) della mia taglia su njs export lo avrei trovato a quasi il doppio. Poi quel metalflake... i brillantini risvegliano la parte omo in me sopita, in quanto ciclista fisso. Fatto sta che riscrivo ad Alessio e viene fuori pure che i venditore sta a 5 minuti da casa mia: che fai, non vuoi almeno andare a vederla? 24 ore dopo tornavo a casa con telaio, reggisella, sella e corona. Da li è cominciata la ricerca dei componenti con cui montarlo, sono riuscito a reperire tutto abbastanza facilmente e in tempi brevi, il problema è subentrato quando mi sono reso conto che la spaziatura posteriore del carro era di 110mm e forcellini richiedevano perni da 8mm (classico standard njs del cazzo insomma). Da questo punto facciamo un salto temporale a due mesi fa quando, dopo mesi di ricerche per evitarmi di dover pagare una spedizione dal Giappone e relativa dogana, l'altro stronzo @Pleffa mi segnala un 3rensho completo montato a cazzo di cane, ma che aveva la ruote di cui avevo bisogno. Morale della favola: compro la bici completa solo per cannibalizzarla dei mozzi (i cerchi erano una schifezza) e riesco a farmela spedire un paio di settimane fa da Mestre grazie a @Teobassche l'aveva ritirata per me. Il buon @Visconte Cobram nel frattempo mi ha spedito con l'ausilio di @PELT una coppia di araya gold, che ho provveduto a raggiarmi autonomamente durante lo smartworking sui suddetti mozzi. Oggi sono riuscito ad incollare i tubolari (scordatevi i soyo) e a farle una foto finalmente finita. Insomma una bici il cui essere è interamente legato all'esistenza di questo posto magico e degli utenti che lo popolano. Ora godetevi la lista componenti e LA foto, vi lovvo tutti. <3 Frameset: Nagasawa Special NJS 51x53 Serie Sterzo: Hatta Swan Super Delux NJS Pipa: Nitto Jaguar NJS 120mm Piega: Nitto B123 NJS 38cm Movimento Centrale: Hatta R9400 NJS Guarnitura: Suntour Superb Pro 167,5 NJS Corona: Sugino Zen 47t NJS Pedali: MKS RX-1 NJS Gabbiette: MKS regolabili NJS Straps: Lapize NON NJS (cerco toshi o mks njs) Reggisella: Nitto P72 W30 NJS Sella: Kashimax Five Gold 8P NJS Mozzi: Dura-Ace 7600 36h NJS Raggi: Sapim Inox 2mm (niente Hoshi purtroppo) Cerchi: Araya Gold NJS Tubolari: Vittoria Rally 23mm Catena: Izumi Super Toughness NJS Pignone: Dura-Ace 16t NJS
  2. 15 points
    e anche questo primo d'aprile ci siamo fatti 2 risate ... ben lontani dall'epico scherzo di anni e anni fa quando si annunciava la chiusura del forum che gettò gli utenti in depressione, ma è giusto per mantenere le tradizioni p.s. cor cazzo che vendo il gazzetta e guai a voi se mettete lo stesso prezzo su ff e su altri mercatini ...
  3. 14 points
    Ciao a tutti! Ho fatto il mio ingresso svariati anni fa in questo forum con la mia prima scatto fisso: una semplice ma bellissima(per me) Create bianca. Inesperto, primo approccio al mondo delle scatto fisso, sono rimasto molto nell’ombra a leggere i post e soprattutto a pedalare il più che potessi. Col passare degli anni, degli utilizzi e delle condizioni atmosferiche alle quali ho sottoposto la mia bicicletta, guardandola è cresciuta in me l’idea di volerla riverniciare per riportarla al suo bianco pulito e splendente, ormai anonimo e pieno di imperfezioni. Ma soprattutto di montare qualche nuovo pezzo per renderla ancora più bella, è una bicicletta a cui tengo molto, mi ha accompagnato per tanti anni. Se lo merita. Inizio a cambiare qualche pezzo, ma ho bisogno di qualche consiglio in più, sono ancora inesperto. Così ho chiesto qui sul forum cosa posso fare per realizzare un buon upgrade secondo i miei gusti. Tra i tanti consigli che mi sono stati dati (“non spenderci molto” - “prendi i pezzi che ci sono sul mercatino e sistemala” - "Se vuoi e puoi spendici quanto vuoi, ma montando componenti alta gamma su un telaio del genere non te ne fa apprezzare appieno il potenziale") ce n’è stato uno che ha inserito un tarlo nella mia testa: “[Le Create] sono proprio brutte sia di componentistica sia di saldature ma ciò che conta a volte è il valore affettivo... a mio avviso fai prima a fartene una nuova” (@TheNathan) Il mio cervello ha ripetuto solo quel mantra: “non spenderci molti soldi e pensa a prendere un nuovo telaio.” Però nuovo telaio significa nuova bicicletta e il mio pensiero fin dall'inizio è stato "Non voglio una nuova bicicletta. Ci sono affezionato, abbiamo passato tante avventure insieme. Poi è della mia misura, perfetta. Non mi interessa quanto ci spendo, voglio sistemare questa”. Col passare dei giorni invece ho iniziato a vedere sempre di più i difetti della mia bicicletta e ha iniziato a farsi spazio l’idea e la voglia di prendere una bicicletta con geometrie diverse, più belle, più accattivanti. Così sono iniziate le domande e le ricerche sul forum. “Ne prendo uno vecchio e lo trasformo? Dipende che telaio della mia misura riesco a trovare (Sono alto 1.83). Che componenti? Però ho un debole per quelli con forca conica con serie sterzo integrata. E se ne prendessi uno più moderno? Che faccio? Quanto voglio spenderci?“ Il mio sogno proibito è avere un Mash, ma trovarlo a prezzi accessibili non é semplice. Poi i Cinelli dicon che sono cinesate ormai. Dolan? Non mi piacciono le linee. Santa fixie? Mah, mi tengo il mio Create. Vetta? Potrebbe, quanto sbatti ho di farmelo fare? Leader 721? No, troppo massiccio. Insomma, inizio a passare a raffica tutte le bici che vedo in giro tra Subito, Ebay, mercatino sul forum, Facebook marketplace per trovare quella giusta. Ci sono biciclette di tutti i tipi, anche veramente brutte e sovraprezzate inutilmente. Finché mi viene l’illuminazione guardando l’annuncio di un leader 731. Mi ricordo che c’è un telaio che ho sempre sognato e le cui forme mi hanno sempre fatto sbarellare. "Chissà se qualcuno l’ha messo in vendita, penso" Cerco ovunque su siti italiani. Ovviamente non c’è, è fuori produzione da qualche anno. Ma non demordo e spulcio tutti i link di google, ad uno ad uno. Per mia fortuna mi imbatto su un post/annuncio di Febbraio su LFGSS. Questo ragazzo vende il telaio dei miei sogni e per di più della mia taglia, non ci posso credere. Usato, con qualche graffio, ma fattibile e ad un prezzo accessibile, al massimo avrebbe necessitato di una riverniciata. Vedo che gli hanno scritto un sacco di persone ma non ha mai dato risposta a nessuno, provo a bypassare tutti e a scrivergli direttamente in PM. Passano le ore e penso che non mi risponderà mai, ma non mi do per vinto e rifletto sul fatto che probabilmente avrà messo l’annuncio da qualche altra parte. Ma dove? Inizio a cercare alternative di altri paesi al nostro subito.it e BUCIO DE CULO lo trovo. Il telaio si trova in spagna, ma attenzione! C’è anche un altro annuncio. Un ragazzo che vende stesso telaio, della mia taglia, ma completa con componenti di valore e ad un prezzo veramente regalato. Ma l’annuncio è di Maggio 2020 e si trova sempre in spagna. Provo a scrivere a entrambi e chiedo se sono ancora disponibili, ma soprattutto se sono disposti a spedirla in Italia. O la va o la spacca. Tempo un’ora e mi rispondono entrambi dicendo che sono ancora disponibili. Perfetto! E mó che faccio? Valuto costi-benefici, faccio una lista dei componenti che vorrei. Conviene nettamente quella completa anche se ci sono 3/4 cose che cambierei. Insomma, decido per quella completa.. Passa qualche giorno in cui ci mettiamo d’accordo peri dettagli e la spedizione. Il giorno in cui la imballa mi scrive che mi aggiunge anche una sella fizik Arione R1 perche quella dell’annuncio è molto rovinata, inoltre mi aggiunge pure due copertoni nuovi Michelin perchè sono rovinati anche quelli che monta. Inizio a farmi delle domande, sul perché di tanta gentilezza ma soprattutto perché del prezzo che stavo pagando per tutto quel pacco di roba costosa. Però mi manda delle foto su whatsapp della bicicletta smontata e di tutti i pezzi, sembra essere sincero e mi anticipa pure che il motivo per cui la vende è che ha già due super biciclette in casa e non ha più spazio, mi manda anche le foto. Cerco anche il suo profilo Instagram e vedo che la bicicletta è realmente sua. Mi fido dai. Insomma, chiude il pacco e me lo invia. Mi affido a Santa Rosalia(da buon siciliano) perché vada tutto bene e che non abbia preso una sola enorme, ma soprattutto che non si danneggi nel trasporto. Le recensioni della compagnia alla quale si è affidato fanno temere il peggio. Passano 5 giorni in cui so solo che è partito, non ho altre novità. Ma lunedì mattina eccola qui. È lei, perfetta, bellissima. Meglio di quanto me l’aspettassi, ha qualche leggero segno di usura ma ci sta. Compro i pezzi che voglio cambiare tra Sardi Cicli e Ridewill, contatto una Ciclofficina per montarla ed eccomi qui a presentarvi la mia nuova fissa in tutta la sua meraviglia. Ho già fatto qualche giro di prova ed è amore a prima vista. Leggerissima, maneggevole. Telaio: Leader Kagero 2013 Taglia L Serie Sterzo: FSA Ruote: Mavic Ellipse con mozzi Mavic (il posteriore monta un pignone Sturmey Archer da 17). Copertoni: Michelin lithion 2 Reinforced 700x25C Guarnitura: Shimano dura ace con corona factory 5 - Sugino Pista 48T Movimento Centrale: Shimano boh - Tange da 103 Pedali: Shimano - Giant flat con Straps Schindelhauer Regisella: Thomson Élite Sella: Fizik Arione R1 Versus Attacco manubrio: Thomson A- Head Vorbau Elite X2 Manubrio: Bullhorn Deda Crono Low rider Piega Deda Zero 2 RHM Nastro piega: Cinelli Freno Anteriore: Miche Performance
  4. 13 points
    Ciao! Se hai tempo, da leggere ce n'è, avoja! Prima di tutto, una scrollata alle foto e ai montaggi qui, se ti perdi è colpa di @maestroyoda: Gallery - FIXEDFORUM.it imparando a cogliere le sfumature: convertita (vecchie bdc con forcellini orizzontali trasformate in scatto fisso per passione, per motivi economici o perché lo dice @Olio); vintage, alluminio moderno, acciaio, battute dei forcellini, riser o piega pista, tubolari, mozzi iso, bici da palo, Vigorelli, ... prestando particolare attenzione a questa discussione: Esempi da non imitare - Gallery - FIXEDFORUM.it Ti saranno d'aiuto per la lettura i termini declinati qui: Guida alla prima fissa - Novelli e wannabe fixed - FIXEDFORUM.it e quo: Consigli per i novelli e wannabe fixed - Novelli e wannabe fixed - FIXEDFORUM.it, senza dimenticare tutta questa sezione qua: Novelli e wannabe fixed - FIXEDFORUM.it. Preziosa, infine questa discussione: Grande enciclopedia dei trucchetti della bici + Indice del Glossario - Consigli tecnici - FIXEDFORUM.it. Non dimenticare il Regolamento del mercatino (aggiornato il 07/11/2017) - FIXEDFORUM.it, che sennò @TheNathan s'incazza; se preferisci pedalare tranquillo non guardare i chilometraggi di @riky76 o @dariota, è meglio campeggiare con @Kaffa, se vuoi evitare di perdere tutti i tuoi averi spendendoli in telai, ruote e upgrade, il consiglio è sempre e solo uno:
  5. 13 points
    Questo periodo nefasto continua a richiedere vite. Purtroppo, oltre al covid, la strada è rimasta sempre lei, e 'ciclicamente' batte cassa. Posto questo pensiero qui, ai mod decidere se lasciarlo tra le discussioni generali o sistemarlo dove ritengono. Dedicato a Maurizio. Non so se capiti anche a voi, ma ci sono dei giorni in cui le auto vogliono ucciderti. Ci sono giorni in cui non solo le auto, ma anche il deliveroo che ti precede cambia direzione a cazzo, il cane scatta tendendo il guinzaglio, i portoni, le portiere si spalancano all’improvviso, gli autobus al tuo passaggio riversano in strada moltitudini dissennate. In genere capisco subito, al mattino, che la pedalata sarà complicata, più o meno dal momento in cui l’ulock non si vuole aprire e poi molla di colpo cadendomi su un piede, o rotolando sotto un bidone dell’immondizia. O dalla barriera di sacchi della plastica davanti all’ingresso del palazzo. Che devi scendere, e fare attenzione a non toccarne uno col pedale, che basta uno sfioro e subito quello si squarcia e riversa plastica unta davanti all’ingresso. Esiste un solo modo per sopravvivere a questa situazione, e portare a casa la pelle dopo la sfida col traffico pesante. Consiste nell’applicazione categorica della “legge del Ponticello”, che penso sia un corollario della più nota legge di Murphy sulla sfiga e le cose che vanno male. Questa legge stabilisce che, dati due mezzi in partenza con velocità casuale da due punti distinti e con un tragitto convergente, essi si troveranno invariabilmente a incrociarsi sempre nel punto più stretto e difficile del loro tragitto, aka il “ponticello”. Calata nella realtà Milanese, quando al mattino il primo automobilista che incontri tenta di ucciderti perché sta leggendo una cosa sicuramente molto importante sul telefono e non ti ha visto, la legge entra in vigore immediatamente. Ogni curva, ogni macchina che parcheggia, ogni semaforo diventano il ponticello, una parte del tragitto difficile, che ti può uccidere, ma che si è svelata e, se sai cogliere i segnali, si può affrontare. Occhi aperti, orecchie tese. Mano sul freno e gambe pronte a frenare e rilanciare. Camion dell’Amsa? Occhio che appena ti avvicini salta giù l’operatore del predellino e te lo carichi in spalla. (rallenta, guarda se ne scende uno o due, piuttosto passa sul marciapiede, fatti vedere). Taxi che frena e accosta? Occhio che come minimo fa inversione, non superare o palesati per bene. Coda all’incrocio? Occhio che se stai a destra quelli che devono girare a destra di sicuro non ti vedranno e rischi che ti stirano. Stai in mezzo, fatti vedere. In tutto ciò, nel personalissimo delirio che popola quelle giornate, non c’è nessuna premeditazione. Pare ovvio, ma è il caso di sottolineare che la sbadataggine, il sonno, la voglia di fare in fretta, non hanno nulla a che vedere con l’omicidio. Ma sono a un passo, quando guidi un suv da due tonnellate nel traffico. Nessuno si sveglia al mattino e facendo colazione pensa ‘cazzo figata oggi mi stiro un bel ciclista’, ma basta che ti fai distrarre da un gattino o dalla chat del calcetto per farmi male. Basta che apri la portiera a cazzo perché sei in ritardo, per farmi schiacciare dal tram dietro di me. A te ciclista dico che in quelle mattine devi dimenticare il telefono in tasca, stringere forte il casco e i guanti, scordarti la musica nelle orecchie, la presa bassa e il tempo di arrivo. Se non vuoi una bici bianca da cavalcare per l’eternità.
  6. 12 points
    @dariota vedo che ti applichi al massimo per implementare effettivamente l' N+1. Moderators date un titolo onorifico a quest uomo
  7. 12 points
    Un pomeriggio dello scorso anno il buon @riky76 mi propose di balzare il lavoro e andare a fare una prova in pista con lui. E io chi sono per non cogliere occasione di prendere un pomeriggio di ferie? Così diedi i miei primi copi di pedale su una fissa nientepopòdimeno che al Vigorelli, bello, divertente, una cosa nuova. La voglia di montare una bici da poter usare in città nella pausa pranzo dal lavoro e, all'occasione, su pista si è trascinata fino ad ora. Un mese fa ho trovato questo telaio in vendita, un filo piccolo per me ma a buon prezzo, che avrebbe potuto svolgere, senza particolari remore, il suo mestiere. Così è nata TONINA (montanina)+ Telaio Rhevo Cycling Project Track con tubazioni in alu Deda e forcella Deda Stream carbon+ Ruote Mavic ellipse+ Guarnitura Galli 170mm (con mov. centrale boh, a perno quadro)+ Corona Officina Mquadro 49T (grazie @riky76)+ Pignone Miche Acciaio 1/8" 17+ Catena D.I.D 1/8” track chain NJS (grazie @riky76)+ Stem DedaElementi Superzero 120mm -8°+ Manubrio DedaElementi RHM Zero 2+ Reggisella DedaElementi Zero 2+ Serie sterzo DedaElementi IN-5 1"1/8 - 1,2"+ Sella Selle San Marco Aspide (recuperata dalla MTB, con cicatrici della 24H di Finale Ligure)+ Pedali Shimano XTR SPD (recuperati dalla MTB) Le geometrie sono in fase di studio (sicuramente andranno via degli spacer, promesso), ma per ora è così
  8. 11 points
    Ciao tutty, dopo anni (due) che vi leggo ho deciso di iscrivermi e presentarmi. Cosa abbastanza inutile visto che non ci capisco un cazzo e non ho un cazzo da dire a parte che non ci capisco un cazzo e non so niente. Ah, non ho nemmeno una fissa. Solo una vecchia benotto da corsa che uso ogni giorno per girare in città. No non faccio giri fuori perché ho paura delle auto. Direte che cosa ci faccio qui. mi piacciono le fisse e mi piace guardare (porco pervertito) le vostre bici. Ahò. Va beh questo per dire che vi continuerò a leggere nel buio della notte. Addio
  9. 10 points
    In caso di ritiro a mano 1 bottiglia compresa + brindisi sul posto contro ogni regola di distanziamento sociale!
  10. 10 points
    Eccola qua! Anselmo (Losa) ultima versione
  11. 10 points
    Non entravo sul forum da non so quando, ho tolto tutti i link delle foto che non si vedevano, ho rimesso le 2 foto più belle a pagina 1. La bici è sempre uguale (tranne qualche sbeccatura e bozzo). Metto una delle ultime foto fatte questo inverno, la bici continuo a pedalarla per spostamenti vari, sempre divertentissima <3
  12. 9 points
    Aveva bisogno di gomme nuove ed un po' di manutenzione, ne ho approfittato per fare qualche modifica. Dentro guarnitura 144bcd (marchiata FCI) con corona super record da 50t nos Dentro catena regina extra nos, ma non sono convinto... è molto rumorosa... vediamo se pedalando si scioglie un po'. Dentro serie sterzo super record strada, quel mix che avevo prima è ok, ma devo cambiare le sfere e non le avevo. In realtà volevo metterci una record pista, ma non entra e mi scocciava accorciare il tubo. Per i copertoncini ho optato per i veloflex corsa race, con camera in lattice. Che svolta, cari, ma volano: sembrano tubolari! Sono anche meno ingombrati dei continental, che erano sì belli da vedere con tolleranze limate, ma tiravo su ogni cosa. Anche le foglie rimanevano incastrate. Ah, messo la turbo al posto della concor fci che stava sparendo la scritta e mi spiaceva...
  13. 9 points
    Neanche le foto del mio matrimonio hanno questa qualità yup
  14. 9 points
    Foto aggiornate nel primo post, e qualcos'altro qui:
  15. 9 points
    Per controllare se è storto il telaio fai passare un filo partendo da un forcellino, lo fai girare sul tubo sterzo e lo riporti indietro sull'altro forcellino. Naturalmente il punto di passaggio sui forcellini deve essere il medesimo. Misura lo spazio che c'è tra filo e tubo verticale....se le due distanze sono uguali il carro è dritto, se no è storto.
  16. 8 points
    La coderei solo per far incazzare @maestroyodama purtroppo sono superinfognato. Bella bomba e ottimo prezzo! Up per te!
  17. 8 points
    La collaboratrice domestica é inclusa?
  18. 8 points
  19. 8 points
    Come da titolo vendo BMC tr02 tg M così montata: Ruote DtSwiss su mozzi Dura Ace Guarnitura e Movimento centrale Dura Ace 7710 Corona Aarn (possibilità di Corona Sugino Zen o Aarn camo) Pedali Time Atac XC4 Catena Izumi SuperToughtness Stem S-Works Manubrio Aerofly S-Works II con nastro Supacaz Sella San Marco Mantra Super confort vendo a 1100€ con questa configurazione o 1000€ con manubrio e attacco bmc e corona Sugino Zen Cosa*: BMC tr02 Tipologia: pista Marca: BMC Modello: tr02 Taglia / misura: M Dettagli tecnici: Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: Scolorimento sulla pedivella Smembro: noPrezzo*: 1100€ Precedenza*: ritiro a manoIn vendita su altri canali*: sì (market place Facebook)
  20. 8 points
  21. 7 points
    Grazie a tutti dei consigli. Nel frattempo sono arrivate le ruote nuove e per ora nessun problema. Effettivamente la zigrinatura del mozzo di quelle di prima era un po' andata. Spostato anche indietro la ruota, così potrò mettere dei bei 25. E olè.
  22. 7 points
    Piccolo aggiornamento: Top tube protector Kashimax
  23. 7 points
    Ciao e benvenuto! Come scritto da @filixeo che oggi evidentemente non aveva un cazzo da fare (😁) sul forum trovi tutto e di più per farti una supercultura sulle bici fisse. Poi, se comunque dovessi avere domande c'è tanta gente che ne sa a bizzeffe: @Nekrooltre le ottime doti di fotografo (al buio) può aiutarti a diventare un accumulatore seriale, @dariota idem ed è anche bravo ad inventare scuse su dove ha trovato i soldi per la millesima bici che porcaputtananonneavevobisognomasaicomeepassatanelmercatinoeninpotevolasciarmelascappare. @riky76 vabbè è il vate dell'accessorio, l'Enzo Miccio delle bici a scatto fisso, qualunque cosa tu gli chieda la risposta sarà sempre: mettici una Chris King. E poi c'è @Albche zitto zitto ti osserva e ti giudica e nel frattempo si è fatto fare l'ennesima bici per il commuting. Ecco di trippa per gatti ce n'è, di bella gente anche. Benvenuto e buon divertimento XD
  24. 7 points
    beh @filixeo hai detto tutto tu e molto correttamente, io a sto punto che cazzo ci sto a fare qui ... ;)
  25. 7 points
    @dariota for president !!!
  26. 7 points
    nei prossimi mesi affronterò un trasloco e non avrò piú spazio per più di una bici, son costretto a far dei sacrifici.. Cosa*: bici completa Tipologia: pista Marca: Alman Modello: #26 Taglia / misura: 52x53 Dettagli tecnici: figata Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: nulla di che Smembro: Non provateci neanchePrezzo*: 550 EURI Costo e tipologia spedizione*: non spedisco, consegno a cremona e limitrofi Precedenza*: primo che ritiraIn vendita su altri canali*: non amcora La bici è venduta senza pedali, ma montata come segue: Pipa 3ttt 120mm e piega deda compact 42mm Ss campy record Reggi thomson elite e sella carbon china, ruote carbon 38mm no brand con mozzi novatec e pignone 17t Mc tange 103mm e guarnitura factory5 48t Nel pacchetto avrete amche un paio di corone in piú, pipa negativa nitto, bull nitto e riserino per cambiare set up. Copertoni da 25 schwalbe durano plus nuovi di pacca Per info mp Michele
  27. 7 points
    Se prendi anche questa ti picchio
  28. 7 points
    la fascetta per tenere il cinturino del forerunner dice tutto! bello vero, per fortuna mi è piccolo!
  29. 7 points
    il gazzetta non è un cancello è IL CANCELLO ! sono morto leggendolo
  30. 7 points
    @TheNathan hai rotto il cazzo a chiunque per 10 anni per metter la taglia nel titolo ed ora non la metti tu? maprkimonnd... daje su! :D EDIT: non avessi già due o forse tre porgetti aperti te la portavo via easy questa...
  31. 6 points
    Non una vera foto ricordo, ma volevo condividere con la community il lieto evento odierno 🍾
  32. 6 points
    Vai da vetta che comunque te lo fa meglio e a metà del prezzo.
  33. 6 points
    coda preventiva, ti faccio sapere a breve
  34. 6 points
    up,nuove foto!!
  35. 6 points
    @dariota sei una cosa scandalosa
  36. 6 points
  37. 6 points
  38. 6 points
    Non ho più l'età per pedalare bici con questa forma, ma che bomba vera!!! A voler proprio cercare il pelo nell'uovo ......................... la griglia non è in bolla!
  39. 6 points
    Ce l'ho da un paio di mesi e già avevo fatto qualche giro che mi aveva fatto innamorare. Oggi ho avuto la conferma. A che serve una gravel quando hai una scapin pro race
  40. 6 points
    cancellatemi da questo sito di merda ( cit. )
  41. 6 points
    @fac93 ritmi e numero di uscite sono drammaticamente calati dai tempi sopra decritti, ma continuo ad avere solo la fissa come bicicletta (il tandem lo terrei momentaneamente da parte). ora che le crit sono sparite non vado quasi più a fare allenamenti specifici, ma fino a prima della pandemia una volta a settimana mi facevo un'ora abbondante in zona industriale tipo crit su un circuito inventato. ora il mio pedalare si risolve nel giro di 5 ore nel week end e poco altro ma sempre in fissa (con frenino davanti).
  42. 6 points
    io ringrazio se segui le regole, se invece devo essere io a farti capire come funziona non ti ringrazio, ma se capisci di aver vissuto nel torto e nel peccato fino a quando non hai bevuto dal calice della conoscenza che ti ho offerto allora ti ringrazio.
  43. 6 points
    Ciao! Questo topic mi ha fatto molto ridere. All’epoca di questa inserzione avevo 19 anni. Ora ne ho 27. Volevo solo dirvi che alla fine sò finito a fare il courier, ormai dal 2015. Quasi 6 anni che mi guadagno da vivere in bicicletta. Non è un cazzo semplice. è appena finito l’inverno, una rottura di coglioni in meno. Vi scrivo dal cesso in una di quelle mattinate classiche pre turno. Di quelle post week-end che ancora non hai ben chiaro se hai cazzi di pedalare oppure no, ma comunque lo devi fare. Poi passa, ma non sempre esci con la voglia di spingere sui pedali, ma lo fai comunque. Questo vignetta forse riassume molto in breve un po’ la vita messenger. Ma comunque non c’è una morale. La vita messenger è na merda e per fartela piacere devi avere qualche forma di feticismo. RIDE SAFE
  44. 6 points
    Con un mentore di tal calibro non potevi che far bene. Bella pulita. Bravo. Magari un bell'adesivo ignorante sull'obliquo... E comunque non so se lo sai ma Tonina è il nome della mamma di Marco Pantani. +1 e +1.
  45. 6 points
    Up per l'amore della mia vita. Che ha supportato e sopportato le mie chiappe da Udine a Bratislava. GOD BLESS THE STEEL!
  46. 5 points
    VENDO A MALINCUORE PER INUTILIZZO. LA BICI HA PASSATO TUTTA LA SUA VITA IN CASA. APPESA. LA USAVO E LA RIAPPENDEVO IN CASA, SONO TRE ANNI CHE E' FERMA. SPOLVERATA SETTIMANALMENTE DA COLLABORATRICE DOMESTICA CON REGOLARE FATTURA SOLO CON PANNI SWIFFER E SENZA L'USO DI ADDITIVI CHIMICI. LA VENDO ANCORA BELLISSIMA E IMMACOLATA, CANDIDA COME MAI IN QUANTO NON ESPOSTA ALLA LUCE DIRETTA DEL SOLE. OTTIMA PER IL VELODROMO CON FORCELLA PISTA, GALATTICA PER L'APERITIVO CON LA FORCELLA CORSA INCLUSA. Cosa*: VINER PERFECTA CARBON PISTA COMPLETA Tipologia: pistaMarca: VINER Modello: PERFECTA Taglia / misura: 54 Dettagli tecnici: -Telaio in carbonio VINER PERFECTA taglia 54 cc con forcella carbonio pista (senza foro per il freno) + forcella strada VINER con le stesse grafiche (quindi utilizzabile con freno) -Guarnitura SRAM OMNIUM -Manubrio corsa in carbonio con stem integrato FSA -Reggisella in carbonio FSA con le stesse grafiche del manubrio -Sella SMP full carbon -cerchi in carbonio non brandizzati, gli adesivi Vision Metron li ho attaccati solo per estetica -Pedali corsa LOOK x VINER nuovi Stato*: usato (poco)Segni di usura o segni particolari *: nessuno che io ricordi Smembro: noPrezzo*: 850 euro per utenti fixed forum Costo e tipologia spedizione*: Precedenza*: primo in coda / ritiro a mano In vendita su altri canali*: sì https://www.subito.it/vi/382022187.htmAllegare foto originali*
  47. 5 points
    Cosa*: Stevens Izoard Pro Disc '19 Tipologia: corsaMarca: Stevens Modello: Izoard Pro Disc Taglia / misura: 56 Dettagli tecnici: Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: nessuno (ottime condizioni) Smembro: noPrezzo*: 1800 Costo e tipologia spedizione*: da concordare Precedenza*: primo in codaIn vendita su altri canali*: Sì (bdc-mag e FB marketplace) Stevens Izoard Pro Disc, modello del 2019 comprato ad inizio 2020 ed usato per una stagione, alternato ad un muletto per l'inverno. Taglia 56. In ottime condizioni, manutenzione effettuata regolarmente. Cuscinetti serie sterzo e cavi cambio appena sostituiti, freni appena spurgati. Montaggio: - Gruppo completo Shimano Ultegra R8000 11v: corone 52-36, pacco pignoni 11-32, dischi da 160mm anteriore e posteriore, leva destra nuova, appena sostituita in garanzia, pedivelle Ultegra 172,5mm; !!!! Possibilità di vendita con le pedivelle Quarq 172,5mm con Power Meter che vedete in foto (compatibile con corone Shimano) nuovo, appena sostituito in Garanzia (+500 EUR) !!!!; - Calotta superiore serie sterzo ribassata; - Attacco manubrio Pro PLT da 130mm; - Manubrio Deda Zero2 da 40cm (centro-centro); - nastro manubrio nuovo; - Ruote Hope 20Five RS4 in alluminio (NOTA BENE: in foto ci sono delle Parcours Grimpeur 40mm. Il cerchio posteriore è stato danneggiato a seguito di una buca colpita a ruota forata. Il marchio - inglese - vende i cerchi di ricambio a 180 EUR, ma al momento non ne ha in stock e non sa quando ne arriveranno di nuovi. La bici è venduta con le ruote in alluminio, ma se le volete posso darvi quelle in carbonio con poco sovrapprezzo); - Reggisella Thomson Elite Layback; - Sella Selle Italia SLR Boost TM; La bici è venduta senza pedali, ma c'è possibilità di aggiungere o Look Keo o Shimano Ultegra. Disponibile a spedire (costo a carico dell'acquirente); la bici si trova a Bologna.
  48. 5 points
  49. 5 points
    Cosa*: Frameset Tipologia: pista Marca: 3rensho Modello: Taglia / misura: 47 c-c verticale, 52 c-c orizzontale Dettagli tecnici: battuta posteriore 110 Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: qualche punto in cui è saltata la vernice, poca roba Smembro: noPrezzo*: 380 Costo e tipologia spedizione*: se ne parla Precedenza*: ritiro a mano a MilanoIn vendita su altri canali*: no
  50. 5 points
    secondo me la stiamo mettendo giù un po' troppo dura per una bici^^' sulla sella non discuto, non conoscendo bene il modello, ma il resto sono pezzi normalissimi. non è roba da tenere in cassaforte e tirare fuori tra 30 anni.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00