Search the Community

Showing results for tags 'columbus'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 157 results

  1. Colossi Rambler

    Credo di essere nella sezione giusta per presentare una bici non fissa Telaio: Colossi Rambler con tubi Columbus Zona Forcella: La sua originale SS: Chris King SV Mango Stem: Thomson elite x2 100mm Manubio: Zipp SL70 Nastro: Brooks Cambium cotton bianco Reggisella: Thomson Elite straight Sella: Brooks C13 Gruppo: Sram Force 22 con corona 50/34 e pignoni 11/28 Pedali: Time Atac XC2 Ruote: Mavic Aksium Copertoni: Continental 4season 700x25c. Accessori: Porta borraccia King cage L'acquisto della bici è stato molto graduale, ma avevo trovato un'offera assurda su interne per il frameset e da allora pian piano ho accumulato pezzi dai vari saldi sul web e sono arrivato a costruirla. Per quanto mi riguarda si guida benissimo e sebbene non la utilizzi tanto quanto l'altra, mi lascia senza parole ogni volta che ci esco. Sebbene in un primo momento pensavo di venderla, ora non riesco più a separarmene, qualcuno potrà capirmi, si crea quel legame che non ti permette più di liberartene e come l'altra è parte della famiglia. Sarà sciocco, ma le mie bici per me son questo!
  2. Frugeri 650b

    Vi presento la bici delle vacanze. Io vivo a Parigi ma sono originario di Belluno, dove vivono i miei genitori. Qui ci sono un sacco di salite, sentieri e strade bianche, quindi mi serviva una "Gravel"...per andare tra le grave. Ma non volevo spender troppo. Quindi... Telaio : frugeri a congiunzioni in columbus El oversize. 56.5 x 55 Gruppo: Campagnolo Avanti / veloce / centaur 8v. 50/34 x 11-28. Grazie @riky76 per la guarna. Ruote: Shimano 105 su mach1 650b raggiate da @Sturt + schwalbe kojak 650b x35 mm Trittico: sella flite trans am/ deda piega / kalloy Freni. Tektro r559 Fila che é una meraviglia, con i gommoni si mangia le strade bianche e i single track più facili... Da rivedere: Piega più stretta per ridurre la torretta di spessori Ricablare i freni Passare ad una cassetta 12-32 Provare con dei 650bx38 per ancora più confort!!!
  3. Cosa*: / telaio corsa + forcella ROSSIN RACING TEAM in acciaio columbus SLX NEW Tipologia: corsaMarca: / ROSSIN Modello: / RACING TEAM SLX NEW Taglia / misura:/ VERTICALE 58,5, ORIZZONTALE 57 misure prese centro centro Dettagli tecnici: / in acciaio columbus SLX NEW il top di gamma dell'epoca (penso antecedente all'EL) Stato*: usato in ottime condizioni, cromature perfette, vernice originale bianco perla con qualche segnetto come da foto Segni di usura o segni particolari *: / come sopra Smembro: sì Prezzo*: 250€ Costo e tipologia spedizione*: 20€ con corriere Precedenza*: primo in coda / ritiro a mano In vendita su altri canali*: per il momento no Vista la taglia particolare, verticale più lungo dell'orizzontale, è molto comodo e si presta ottimamente per bici da tutti giorni, viaggio o gran fondo.
  4. Telaio, forcella, serie sterzo marchiata Colnago, movimento centrale. La bici si trova a Verona. Proveniente da bici sempre usata in velodromo, con danni alla vernice da rimessaggio, forcella con cromatura da ripristinare. Fare gli imballi impegna tempo e occorre predisporre al telaio opportuni rinforzi, chiedo gentilmente di evitare commenti sulla spedizione. Possibile anche la bici completa con coppia di ruote c record e copertoncini, e guarnitura campagnolo super record con unica fresatura o c record. Preferirei il ritiro a mano, così uno valuta tutto dal vivo, ma se le distanze lo impongono posso anche spedire. Foto con ruote per capire ingombri con le ruote montate. Tipologia: pista Marca: Colnago Modello: Esamexico Taglia / misura: 56 centro centro Dettagli tecnici: Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: segni di rimessaggio sulla vernice, se interessati manderò foto più dettagliate. Smembro: noPrezzo*: 600 Costo e tipologia spedizione*: Con poste italiane circa 20 euro, Precedenza*: ritiro a mano/primo in codaIn vendita su altri canali*: Si.
  5. Sannino Maina

    È passato quasi un anno da quando mi è arrivato questo splendido telaio (grazie a @LaNori e @saimonfvg ).Nel frattempo ho cambiato vita e città, perciò l’ho finito di montare da poco. Finalmente ci siamo, viaggiarci su è uno spettacolo. Telaio: Mauro Sannino Pista (56 cf vert., 54,5 cc oriz.) in tubi columbus Ego (una bomba). Forcella: Alman (porn e incazzatissima, grazie!) Serie Sterzo: Hatta Swan Super Deluxe njs Movimento Centrale: Dura-Ace BB-7600 njs Guarnitura: Miche primato pista advanced da 170 Corona: Miche pista primato advanced 144 bcd da 50t Ruote: Galli squadra corse Sella: Selle Italia Flite Titanium Reggisella: Thomson arretrato Pipa: ITM Eclypse Manubrio: riser in carbonio [CINESE] Pedali: CrankBrothers eggbeater 1// Grazie a @Cecio per gli innumerevoli consigli tecnici e a @michelangelopetralito per i componenti njs
  6. forcella columbus EL unicrown

    Cerco forcella unicrown con steli curvi columbus EL Grazie.
  7. Generazione Splatter

    Eccoci qui. Nonostante l'infausto frangente che ha portato alla costruzione di questa bici (furto della precedente), sono contento di potervela presentare Anche su questa ho eseguito una di quelle verniciature "bizzarre" e originali che mi piacciono tanto, sta volta con una semplice tecnica splatter e colori metallizzati su base blu metallico (L'idea è che essendo una colorazione piuttosto caotica dovrebbe nascondere bene i futuri segni di maltratrattamento) Il telaio e un leader, una delle ultime versioni che avevano prodotto nel 2017, mi sono lasciato convincere dal prezzo piuttosto basso a cui lo ho trovato nuovo ( pagato poco più di un Ridewill conico), ma sono veramente molto soddisfatto per il peso (1,5 kg), estetica e le geometrie piuttosto cazzute. La guarnitura è una Pistard-Air modificata, in origine avevo intenzione di prendere una Pistard silver classica, ma anche in questo caso ho trovato ad un ottimo prezzo un paio di pedivelle air usate sulla Baia. Peró, visto che il look total black non mi piaceva, ho deciso di sabbiare la superficie anteriore e rifinirla con una finitura "stonewash" ( AKA burattatura, ottimo sistema per rendere la superficie omogenea e più resiliente ad eventuali graffi e segni futuri). In più, così facendo, riuscito a mantenere lo stesso schema a due toni nero/silver degli altri componenti (tanto per fare i fighetti). Per tutti gli altri componenti più o meno ho copiato la bici che avevo in precedenza, con cui ci avevo macinato tantissimi km e mi ci ero trovato benissimo. Telaio: Leader cure 2017 misura M (CT57, reali 54.5) Forcella: Columbus Pista leggera, conica Stem: 3T Mutant ( NOS, secondo me uno dei più bei attacchi mai fatti) Manubrio: piega pista in alluminio origine sconosciuta Grips: BLB Keirin grip (forse più avanti mi deciderò di nastrarlo) Serie sterzo: miscuglio Ritchey wcs / Cane creek fourty Reggisella: genesis 27.2 Sella: ProLite vulture (brutta ma comoda) Catena: Shimano hx01 oval plate (ancora mi chiedo perché... però è figa ) Guarnitura: Miche Pistard Air modificata (sabbiata/stonewashed) Mc: Miche evomax Chainring: Miche advanced 53T Wheelset: Miche Pistard ( copertoncino-pista/pista) Pignone: Miche pista 16T (versione con slitta che trovo sempre comodissima, sul lato sinistro ho solo fissato la slitta ma ancora nessun Pignone) Pedali: Xpedo trust XRF * Copertoncini: Continental grand prix *I pedali in foto li ho rubati momentaneamente dalla bdc... li rimpiazzerò a breve con degli SPD ( Wellgoo w01 in arrivo) o dei classici Mks track con gabbiette doppie cinelli (avanzo della bici precedente) A seguire altre foto, a voi i commenti ;) Mik.
  8. Buonasera ragazzi! Sono nuovo di questo forum! Volevo condividere con voi un nuovo telaio che ho portato a casa, una Monti con tubazioni trafilate/stellari. La bici è sicuramente stata riverniciata ed il mio dubbio è piu' che altro sulle decalcomanie che hanno utilizzato! Ora io vorrei riverniciarla ma non so se utilizzare queste che mi sembrano nettamente piu' vecchie rispetto al telaio! Qualcuno saprebbe dirmi indicativamente la data probabile di produzione??? Grazie mille!
  9. Ciao, chiedo rapidamente un consiglio a metà tra il tecnico e l'estetico. Ho recuperato un telaio Aelle che sembrava defunto (abbandonato, malamente riverniciato a pennello in alcuni punti). Non senza dolori, ho completamente sverniciato e scoperto che il telaio era integralmente cromato sotto la vernice e peraltro quasi completamente lucidato a specchio. Ahimè, molte delle parti cromate in origine lasciate esposte sono picchettate... motivo per cui, desumo, è stato poi pitturato a mano. Di sicuro lascerò a vista i forcellini anteriori e posteriori per evitare di far saltare la vernice. Per quel che riguarda il batticatena, al posto mio lo lascereste cromato (sebbene un po' malandato) o lo rivernicereste, a rischio di far saltare un po' di vernice? La verniciatura ho intenzione di farla fare a polvere, con buona pace dei puristi della carrozzeria (devo usarlo in città e non mi va di trattarlo come una reliquia per non farlo graffiare). Telaio come dicevo abbastanza comune, Columbus Aelle - era marchiato "Cicli Olivieri - Camp. Italiano 1983" - ho contattato la Olivieri e mi hanno detto che questi telai erano prodotti da Berma (o altri produttori veneti) e rimarchiati da Olivieri, Adriatica, Vicini etc. in quel periodo (direi inizio anni '90). Grazie per i pareri spassionati e personabili, accetto qualsiasi punto di vista.
  10. 1994 Mazza Pista - Columbus MAX

    Eccola qui, forse l'avevate giá vista qui e li - 'la vera FiXiE del 2010' @matteozolt Telaio: 1994 Mazza Pista - Columbus Max (tutti i tubi, forca compresa) Serie Sterzo: Campagnolo C Record Movimento Centrale: Campagnolo C Record Guarnitura: Campagnolo C Record Corona: Campagnolo C Record 47t Mozzi: Campagnolo Shamal Cerchi: Campagnolo Shamal Sella: Rolls arancione (NOS con i controcazzi) Reggisella: Campagnolo C Record Pipa: Cinelli 1R Manubrio: Cinelli 67-39 pista Pignone: Campagnolo 15t Pedali: NJS MKS Sylvan
  11. Introduzione facoltativa Ottima fissa da palo. Ruote molto valide (Mavic CXP33). Cosa*: Scatto fisso completa, conversione da telaio corsa. Tipologia: fixed convertitaMarca: Capella Cicli (acciao Columbus) Modello: Taglia / misura: 52.5 (ok tra 1.65 e 1.72) Dettagli tecnici: rapporto 42x15, guarnitura originale Campagnolo (pedivelle da 170), mozzo Shimano Iso posteriore, catena pista 3/32" nuova, ruote Mavic CXP33 su mozzo PMP anteriore e Shimano posteriore (ruote in ottimissimo stato e molto scorrevoli), copertoni Vittoria Zaffiro ancora in ottime condizioni, pedali con puntapiedi a doppia cinghia. Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: qualche punto di ossidazione sul telaio. Smembro: NOPrezzo*: 200 Costo e tipologia spedizione*: SOLO CONSEGNA A MANO A GENOVA E ZONE LIMITROFE. Precedenza*: Primo in coda con consegna a manoIn vendita su altri canali*: noAllegare foto originali* [togliere questa riga]
  12. la bestia nera [Vigorelli steel]

    ora che l'assetto è stabile ed ho potuto provarla in un po' tutte le situazioni vi presento quello che già conoscete ma almeno faccio ordine mentale anche io con l'elenco componenti. Dopo 3 anni con il vigorelli in alluminio, ho finalmente tra le mani (e son già anche 1400km...) la bestia nera, ovvero il Vigorelli steel, acciaio, moderno, pensato per le criterium e vivaddio perfetto per qualunque situazione stradal/corsaiola, senza farti comunque fare brutta figura dentro un velodromo. Non farei questioni di lana caprina del tipo "eh ma questo ha su i columbus spirit e quello di serie no" ecc...ecc... ok è vero, il tutto è davvero ben miscelato e leggero, con finiture eccellenti (ma davvero) ma anche con dettagli molto spartani (ad es i forcellini corti rispetto al modello in commercio). Quello che è dieci passi in avanti sono le geometrie generali ma soprattutto l'avantreno che da subito ti dà un feeling incredibile, perfetto mix di precisione stile parallax, ma che consente anche correzioni di traiettoria sicure come il vigo alu non conico che avevo. i componenti li conoscete tutti ma per le nuove leve son questi Guarnitura: Mquadro custom track 1st gen. 167,5mm 144BCD ISO alu2024 (dalle officine di casa @etoy ... ad oggi 11.000km girati) Pedali: Look Keo 2 max Reggisella: Thomson elite Ø 31.6mm in-line black Stem: Thomson elite X4 - 110mm - 0° - Ø 31.8mm black Sella: San Marco Zoncolan fx carbon black Ruota post.: Fixkin/Mavic - mozzo custom (ISO/carrier) - Open Pro 36f Gomma: Gatorskin 28mm Ruota ant.: Mozzo miche su cerchio DPrigida 24 fori radiale Gomma: challenge creiuterium 25mm (entrambe raggiate by drughet) Manubrio: FSA K-Force new ergo 42cm c-c carbon [reach/drop 80/150mm] Catena: IZUMI Jet Black track MC: Campagnolo Record pista 111mm ISO - 1,370x24tpi BSA SS: Chris King InSet™ 7 Ø1-1/8" > 1-1/2" red ( @dariota chettelodicoaffare che ne hai 3...)
  13. Ciao ragazzi, vi coglio sottoporre un caso triste di telaio in Columbus Max saldato a tig...crepato sul fodero basso sinistro :( Come vedete c'è una fessura su tutto il lato interno, praticamente metà fodero. la parte esterna invece ancora è sana, non si vedono segni...e spingo il forcellino verso l'esterno flette ad aprirsi. mi hanno consigliato ovviamente di cambiare tutto il fodero max, ma vorrei sapere se c'è altra maniera per salvarlo e renderlo usabile (io la terrei da cavalletto, ma è la mia taglia quindi se ci volessi fare qualche giretto non vorrei che mi si aprisse sotto le chiappe) sapete consigliarmi qualcosa? anche sul tipo di saldature eventualmente da usare...o a chi affidarlo per fare questi lavori che non costi un occhio della testa. grazie!
  14. Columbus air

    Gente! come si riconosce un telaio costruito in columbus air? Grazie
  15. Columbus matrix

    Ciao ragazzi qualcuno mi illumina? cos'é l'acciaio matrix' che serie di tubi sono?
  16. sotto il movimento centrale riporta ts 73 montata nuovo record. che modello è?
  17. Belinda

    Ciao a tutti disagiati del forum, vi presento gli 8 tubi che mi accompagnano da dicembre, casa, lavoro e giretti qua e là...................comprato il telaio a bon marchè al mercatino con la SS, MC,e tubo sella inclusi, non mi restava altro che montare ruote , sella e manubrio e cavalcarla...........il telaio è stato saldato da Vetta con tubi SLX, pantografato varsalona e adesivi Team Botteon.......non ho capito bene ancora quale è la squadra e quale è lo sponsor, ma vabbè, si parla di 27 anni fa quindi non importa tanto.............le foto sono quelle che sono quindi accontentatevi .......... Lista Componenti: Telaio: Vetta 57x57 Columbus SLX, Congiunzioni Cinelli, Forcellini Columbus Ruote: Posteriore: Mavic SUP Bomboletata, FIXKIN Lock su mozzo no brand e pignone ISO miche da 18T Anteriore: FIR Bomboletata mozzo Campy Copertoncini Specialized Armadillo da 25 Guarnitura, SS, MC, e tubo sella Mix Campy Sella: Selle Italia SLR Carbonio -Titanio Pedali SPD della Deca, un po pesanti ma robusti e affidabili Catena KMC Pipa e manubrio tipo pista in alluminio No Brand
  18. Cerco decals columbus come in foto grazie mill
  19. Presento l'ultima bici finita ... poi per un po' basta :D OLMO "LA BICICLISSIMA" databile sul 1980. La biciclissima è un modello top di gamma celebrativo della vittoria di Gavazzi nel 78, questa in particolare sembra una delle prime versioni, con quelle giunzioni, forcella, forcellini, ponticelli e deragliatore a fascetta...la dato 1980 per questi dettagli, poi magari è 79 o 81 ma più o meno ci siamo... (online si trovano le foto di una evoluzione dell'83 che è una meraviglia). Telaio in tubi Columbus molto leggero con giunzioni ben lavorate e rifinite, si percepisce chiaramente la leggerezza tenendo in mano il telaio ed ora che è montata si sente comunque un peso molto basso. Gruppo super record completo. Guarnitura meravigliosamente alleggerita, bracci svuotati e pedivelle smussate abbondantemente, ss in alluminio, ruote a 28 raggi, manubrio cinelli con expander in lega contribuiscono alla leggerezza dell'insieme, dovrei pesarla insomma :) Livrea elegante col classico bordeaux metallizzato, bello profondo, che visto sotto la luce giusta è tostissimo! Mi piacerebbe trovare altro materiale pantografato...alla fine non ho avuto la pazienza di aspettare e l'ho montata, resto comunque alla ricerca. Se trovate qualcosa fatemi sapere! Altre foto qui: https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/ BUONA DOMENICA! ;)
  20. CARAMANTI PISTA Super Leggero

    CARAMANTI PISTA ( VETTA SuperLeggera ) Mentre aspetto che il nuovo VETTA sia finito .... .....a distanza di 2 anni ..... ho deciso di mettere in Gallery il mio primo PISTA . Un CARAMANTI Super Leggero scovato dal buon @ste.ferrara Era solo sporco e consumato ...qualche puntina di ruggine ... e dopo averlo restaurato ( DECAL ORIGINALI inviate da @Eliamwzz) , corso qualche ( poche ) garetta ...percorso km (tanti ) ... ve lo presento CARAMANTI PISTA VETTA SUPER LEGGERO COSTRUTTORE VETTA ACCIAIO SUPERLEGGERO COLUMBUS MISURA TELAIO 58/59 SERIE STERZO STRONGLIGHT GUARNITURA GIPIEMME 48 REGGISELLA GIPIEMME SELLA 3ttt PIEGA 3ttt PIPA3ttt PISTA CATENA UNILINK MICHE PEDALI SHIMANO SPD 520 RUOTE NISI COPERTONI MICHELIN PISTA ( regalo del buon Tiziano )
  21. CIAO! Posto le foto fatte giusto stamattina di questa bella bici bergamasca di circa metà anni 80. Manzoni "Special" cromovelata. Telaio davvero ben fatto con tubi Columbus (CX) e parti Cinelli, curato nei vari dettagli in particolare delle giunzioni di sterzo che, lavorate con cura, sono molto molto corte (come piace a @geminiani). Gruppo Campagnolo per buona parte Super Record con alcune parti Victory. Telaio bello, gruppo bello...ma è il colore il dettaglio bomba! Dico dettaglio ma è la cosa più evidente, come per tutti i cromovelati, prima vedi il colore poi vedi la bici... Cromovelato verde, di un verde scuro il giusto, è bellissimo, per giunta incredibilmente conservato, stile macchina del tempo!... mi sono sempre piaciuti un casino e non ho nemmeno mai sperato di trovarne uno, magari anche messo bene...e invece TAC! botta di culo :D Poi adesso viene il bel tempo e ciao, all'aperto è uno spettacolo sia con le luci del giorno che con quelle della sera... Come al solito le mie foto non rendono giustizia al colore,alla lucentezza ecc, le faccio al chiuso e senza mezzi adeguati e soprattutto non sono capace :) Ad ogni modo, tutti i dettagli qui: https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/ ;)
  22. la presento anche qui... Premessa: io non sono un telaista! Telaio fatto da io numero 3 con tubi columbus cromor. Angolo sterzo 73, piantone 69. Bici pensata per quando andrà in pensione (ci portiamo avanti): leggera, reattiva e veloce ma allo stesso tempo comoda ed elegante. idea nata soprattutto perchè pensare che mio padre pedalasse su una bici dell'iper... mi faceva prudere dietro le orecchie ecco. Sella brooks b17 Piega tipo torino Cambio nel mozzo shimano nexus 3v e freno a tamburo. Gomme 700x28.
  23. ciao a tutti questa bici dovrebbe essere del 93/94. l'ho comprata di recente ed a ora è semi-ristaurata. quello che so è questo: gruppo c.record del '93 (incompleto, sto cercando le pinze e pedali+gabbiette) telaio con giunzioni cinelli tubi columbus tsx ruote: mozzi campa cerchi ambrosio super èlite durex quello che vorrei sapere è: info sul telaista se possibile la piega originale sarebbe una ITM nera di cui non so nome e specifiche (la pipa montata non è la sua, aggiorno il post a preve con una foto della pipa originale che ho già) qualcuno sa qualcosa? vorrei sostituire i cerchi (mantenedo i mozzi) con qualcosa ad alto/medio profilo di maggior pregio, avete consigli?
  24. Freno anteriore

    Ciao a tutti, Vista l'usta degli automobilisti che ti superano e poi inchiodano, volevo montare il freno anteriore. C'è solo un problema. Ho provato ma i tamburi non arrivano alla pista frenante (ho una 26" davanti). Consigli?
  25. PACIUCCI PISTA BAUHAUS

    Ciao a tutti , dopo diverso tempo che guido questa bomba sono qui a presentarla . Molti di voi conoscono la storia ( o la leggenda ) che sta dietro questo telaio , chi invece non la conosce è giusto che non la conosca mai ! Il telaio è opera di Paolo Paciucci , ex Ferriveloci ora insieme a Francesco http://www.fabricacycles.com , è un misto di tubi columbus life e spirit , verticale in carboncello , wishbone in carboncello e la forca se non erro dovrebbe essere columbus pista leggera quindi alu e carboncello . Così come la vedete montata pesa 6.790 Kg il che dovrebbe accontentare scettici del nobile metallo e grammomaniaci più laidi. Con tutto il rispetto per i costruttori artigiani , o mass production , di telai che ho posseduto questo è di gran lunga il più stupefacente che abbia mai guidato , ok non sono un gran manico , il posteriore , foderi bassi modello Siffredi , è super rigido e l'anteriore complice il piantone da 44mm ti fa sembrare di stare su dei binari . Uso come test , il circuito della Ciclistica di Dro ( TN ) in località Oltra che vanta un tornantino bello veloce e non proprio facile da affrontare , beh con questo telaio zero problemi . passo alla lista componenti Telaio : Paciucci bauhaus carbonio ed acciaio ( life / spirit ) forca : Columbus Pista Leggera ( conica ) guarnitura ed mc : rotor track 47T 165 , bsa . Stem e reggiculo : Thomson X2 120 e 31.6 sella : Specialized romin pro rails in carbonio 143mm Rotelle: cerchi china carbon 38mm 20/24 , raggi sapim cx-ray , mozzi dt swiss , pignone miche 14T tubolari continental sprinter catena : izumi super toughtness njs pedali : look leo 2 max manubrio : zipp sl alu 88 42cm nastro lizard skin sensori garmin cane che pedala : Giuseppe Pinetti