Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'pinarello'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

  1. Introduzione facoltativa [togliere questa riga] Cosa*: Tipologia:ssMarca: Pinarello Modello: ? Taglia / misura:57o x55v Dettagli tecnici: telaio alluminio montato Durace 7400 Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: telaio bozzato in diversi punti ma dritto. Smembro: siPrezzo*:140 Costo e tipologia spedizione*:preferisco ritiro mano Precedenza*: ritiro a mano In vendita su altri canali*: no Vendo bici Pinarello di cui ignoro il modello con telaio in alluminio molto molto vissuto ma dritto con forca in carbonio Pinarello. La bici è montata con: -guarn
  2. Salve, chiedo aiuto ai ragazzi del forum per questa Pinarello a cui non riesco ad assegnare il periodo di produzione.. Alcune cose fanno pensare agli anni 80 (cavo interno tubo orizzontale) altri a un modello più vecchio (passa cavi sopra e non sotto movimento e pantografie con vecchio logo GTP).. Sotto il movimento compare un IV romano.. Mi hanno detto identificare il ciclista, probabile fosse un prototipo usata in gara. Sicuramente i freni Croce D'Aune ed alcuni adesivi sono stati montati successivamente, vernice invece originale.. Aiutatemi a capire.. Grassie...
  3. Cosa*: bicicletta completa Tipologia:corsaMarca: Pinarello Modello: Air Taglia / misura:cm 55 cc Dettagli tecnici: telaio, forcella e reggisella Columbus Air Stato*: normali segni di utilizzo. Pinarello Columbus Air cm 55 cc Gruppo campagnolo. Leve freno no logo. Prezzo*: 2400 euro non trattabili. Ritiro a mano in loco, Rimini/Riccione.In vendita su altri canali*: subito.it , fb
  4. Ciao raga, vi presento la nuova arrivata. Ho deciso di riprendere a pedalare di nuovo. Ho avuto l'occasione di acquistare questa pina pista del 2013 e non ho pensato due volte a prenderlo! Telaio: PINARELLO PISTA 56CM Forca: PINARELLO PISTA CARBONIO Guarnitura: MICHE PRIMATO CON CORONA MOST 51Tx16T MICHE Ruote: MICHE PISTARD CON CONTINENTAL SPRINTER Pedali: SHIMANO SPD SL Attaco manubrio: MOST 110MM / DEDA ZERO 2 90MM Manubrio: CINELLI PEPPERONI UNCUT CON GRIP / DEDA RHM02 Regisella: MOST PINARELLO CARBONIO Sella: SELLE SAN MARCO MANTRA RACING / Z
  5. Ciao a tutti. Volevo presentare questa biga che tra le varie modifiche è un po' che mi porta in giro. Telaio comprato qui sul forum un paio di anni fa. Telaio: Pinarello pista Xtrack alluminio con carro posteriore in carbonio Forcella: Pinarello Xtrack full carbon Movimento centrale: Sram GXP blackbox con cuscinetti in ceramica Guarnitura: Sram omnium, corona M2 #777 49T Serie sterzo: Pinarello con cuscinetti SKF Catena: Izumi track chain Stem: Thomson X2 90mm, tappo serie sterzo Thomson Manubrio: Thomson downhill riser bar, nastrato sram Reggisella: Thomson elite 31,8mm Collarino reggisella:
  6. Dato che l'altro alu fixie raffazzonato in "Quarantena - Phase I" ha avuto vita molto breve (riarrangiato contropedale per mio padre) me ne son trovato un altro. E anche a 'sto giro però nada portapacchi. Però vabbe', tutto sommato m'ha detto bene. - Telaio Pina Pista tg. 415 (vedi chart sotto). - Trasmissione full povero con MC Miche primato ISO da 107, Guarnitura Miche Primato 165mm, bcd 135, corona 49t, catena Miche pista, pignoni Miche 17t+15t, pedali di fortuna anche quelli Miche ma strada, quando non uso gli SPD del Deca. - Ruote l'onnipresente Dodici al post con
  7. Causa impegni lavorativi e familiari mi vedo costretto a liberare il garage. Inizio con questo telaio da ciclocross Pinarello in acciaio (Columbus?) che avevo acquistato per farmi una gravel, ma purtroppo è lì fermo da 3 anni e non trovo il tempo di allestirlo. Meglio vada in mano a qualcuno che riesca a sistemarlo e sfruttarlo a dovere. Cosa: telaio e forcella in acciaio + movimento centrale Shimano perno quadro Tipologia: ciclocross / gravel Marca: Pinarello Modello: boh!? Taglia / misura: 56x56, reggisella 26.8 Dettagli tecnici: attacchi freno cantilever /
  8. Visto che non ho niente da fare, presento questa (mini)bici che ho fatto alla mia ragazza :) Telaio:Pinarello FCI 48x50 (punzonata sotto BB e sui forcellini) Forcella:ITM carbo/alu 1'' threadless (presa dal suo vecchio orlowski craccato :( ) Serie sterzo: no name in alluminio su rulli attacco/manubrio: Deda zero1/flatbar (tutto abbastanza provvisorio, vorrei trovare un attacco 1'' magari in acciaio) Reggisella/sella: Selle Italia/Concor Guarnitura/Corona/Mc/catena: Campy record/Dura Ace 47T/Token in carbonchio/sram pc1 Ruote/pignone/gomme: Post Ellipse,
  9. Ciao a tutti, vi presento l'ultima arrivata, pensavo non mi fosse mai capitata l'occasione di averne una e per questo ringrazio infinitamente marco (@gianfe). in entrambe le configurazioni la trovo bellissima e fatta eccezione di s.s. pedali e reggisella non gipiemme per il resto dovrebbe essere coerente, ero impaziente di fare qualche foto quindi pazienza
  10. apro questo topic sulla scia dei topic dedicati a vari marchi/modelli, per parlare esclusivamente di storie/bici/atleti/foto riguardanti la storia della Nazionale Italiana sia su pista che su strada (quindi roba con divise azzurre, non singoli atleti ai mondiali con i colori del loro team. lo apro perchè ho una leggera fissa sul materiale/storia FCI non tanto dei velodromi, ma proprio roba che ha corso con i colori azzurri. come sapete sono entrato in possesso e ho restaurato il Faggin del quartetto olimpico a LA84, e ho anche altro materiale che vorrei riuscire a collocare nel tempo e cose va
  11. Non avrei mai pensato di pubblicare una bici su questo forum perchè, sbatti a parte, non ho mai amato elogiare oggetti puramente materiali. Poi però , col passare del tempo ho scoperto che nella bici (a prescindere dal telaio nazista, i cuscinetti bomba, le geometria pazzesche, i trispokes ) c'è qualcosa che va ben oltre il materiale e che non starò a descrivere poichè credo che ognuno di voi mi capisca perfettamente; ragion per cui ecco che vi presento la mia pinarella P.S. ( grazie a @vic per il telaio e le pedivelle) e agli #ulockhitterz che mi accompagnano nelle mashate più pese a Bolo.)
  12. matoto

    PINA

    ecco a voi la PINA Telaio: Pinarello da inseguimento in alluminio Forcella: Giant Serie Sterzo: Cane Creek Guarnitura: Miche Primato Pista Advanced 49t Movimento centrale: Miche Primato 107mm Pignone: Miche Pista 15t Catena : Miche Pista Pedali: Shimano SPD Ruote: Mozzi Miche su cerchi Ambrosio Copertoni: Continental Ultra Race 700x25 Reggisella: Miche supertype Sella: Fizik Arione Attacco Manubrio: Ritchey pro 100mm Manubrio: riser Deca
  13. Ciao a tutti, faccio un favore ad un amico chiedendo sul foro! Giovedì 13 giugno è stata rubata una Pinarello in acciaio montata Campagnolo Nuovo Record/Super Record in Via Emilia in centro a Modena di fronte all'hotel HM. È stata messa lì alle 22 e alle 22.45 non c'era più. Il proprietario ha sporto denuncia, quindi chiedo a chiunque la veda di contattare il proprietario oppure di inlucchettarla. Stefano +39 349 534 2144
  14. Sono stato a lungo indeciso se postare o meno questa bicicletta in gallery, essendoci già passata in passato, ma poi ho pensato...ora però è mia e quindi mi fa piacere condividerla. Quindi ve la beccate. Molto semplice, Pinarello Prologo Pista montata Campagnolo Record Pista e ruote Campagnolo Ghibli Pista. Pipa pantografata e manubrio 3ttt 51.151. Quindi eccola:
  15. Storia della pausa pranzo. Vi narro un aneddoto divertentissimo che mi ha dato e tolto allo stesso tempo fiducia nell'umanità. Praticamente io vengo da Frosinone, una ridente cittadina del basso Lazio che annovera tra le sue qualità il terzo posto come città più inquinata d'Italia. Al di fuori del confine del capoluogo abbiamo campagna bellissima e montagne splendide. Nonostante ciò il ciclista medio ciociaro predilige come sua meta l'asse attrezzato. L'Asse attrezzato è uno stradone piano di 11 km: ha un'ampia corsia di emergenza che effettivamente è comoda per la bici. Ma
  16. Finalmente, dopo qualche mese ferme, trovo una degna collocazione alle rotelle di @carlomarrone e posso pedalare questo Pinarello Forma Pista marchiato Fci. Spero mi perdonerà la comunità di FF per il "rapportino" 54-22, ma la mia cardiopatia, di 'sti tempi, ringrazia e non poco! Fantastico nel traffico e sulla pavimentazione disconnessa milanese, un po' troppo agile sui tratti più lunghi, in attesa di un pignone con uno o due denti in meno, vi presento 'sto Pennarello Blu! A voi! Lista componenti: Telaio: Pinarello Forma Pista Guarnitura: Campagnolo Record Strada
  17. Ci risiamo. Per la terza volta il Pesenti subisce uno stravolgimento totale. Del vecchio setup rimangono soltanto telaio e reggisella (a @Cecio non verrà più il sangue agli occhi per la leggendaria serie sterzo Rudelli rossa) Poche ciance e veniamo alla lista componenti e alle (pessime) foto Telaio: Pesenti pista 53x54 Forcella: Pinarello Vela pista Serie sterzo: Campagnolo Record threadless Guarnitura: Campagnolo Record Pista 170mm Corona: Dura Ace 7600 48t Pedali: Look Keo Movimento centrale: Campagnolo Record Pista Reggisella: Flite Titanium 27.0mm Sella: Selle Italia SLR Carb
  18. Wof, allora sto recuperando questo Montello slx da anni di sporco e ruggine.. Togliendo della vernice che era stata buttata su a caso il risultato è che una parte del tubo orizzontale è la relativa congiunzione congiunzione fanno cagare. Notare nelle foto. Opzione 1 non riverniciare ma (non ho idea di come fare) far tornare il tubo e la congiunzione liscia e lucente. Opzione 2 stucco è pittura solo di quella parte o al massimo solo del tubo orizzontale. Opzione 3 riverniciare tutto il telaio. Cosa che non vorrei fare perché il colore mi piace e vorrei tenerlo il più ori
  19. Wof, allora sto recuperando questo Montello slx da anni di sporco e ruggine.. Togliendo della vernice che era stata buttata su a caso il risultato è che una parte del tubo orizzontale è la relativa congiunzione fanno cagare. Notare nelle foto. Opzione 1 non riverniciare ma (non ho idea di come fare) far tornare il tubo e la congiunzione liscia e lucente. Opzione 2 stucco e pittura solo di quella parte o al massimo solo del tubo orizzontale. Opzione 3 riverniciare tutto il telaio. Cosa che non vorrei fare perché il colore mi piace e vorrei tenerlo il più originale possi
  20. RUBATA!!! Pinarello Banesto taglia 60. Rispetto alla foto nastro rosso consumato e copertoncini rossi Vittoria Rubino. Rubata ad un amico ieri mattina in zona Porta Portese. Se dovesete avvistarla in rete scrivetemi pure.
  21. A quasi un anno di distanza, causa lunghissima ricerca della pipa pantografata, presento questo Pinarello del 1982-83, modello Prestige S con passaggio cavi totalmente interno, dai manettini fino al cambio, con tubi Columbus KL davvero leggeri (devo verificare meglio, da catalogo è il KL, un mio amico lo ha con decal classica columbus, io metterò decals columbus KL). Credo che il Prestige S fosse il top fino all’uscita del Montello un paio di anni dopo. Non ne vedo molti di Prestige in giro, quindi quando ho avuto l’occasione dalle mie parti non me lo sono fatto sfuggire. Cambierò credo i
  22. quando non sono i copertoni a fare la differenza! :P
  23. Allora: mi portano a casa un rottame tetanico. Si trattava di una Pinarello di una qualche serie, penso di una 30ina di anni fa. come succede a molte biciclette dal telaio leggero costruito in qualunque materiale, dopo qualche miliardo di pedalate l'impercettibile movimento basculante del MC ne crea la rottura dal piantone. Un sodomita di molto tempo fa, a giudicare dalla zozzezza del telaio e dall'ossido della saldatura, tenta una riparazione con l'elettrodo. non o nulla contro l'elettrodo, se uno ci sa fare fa miracoli. questo avrà messo 1000 ampere e ha fuso tutto, inoltre gocciol
  24. Ciao a tutti, vista l'esigenza di una bici per spostarmi in città a Firenze, ma capace anche di coprire la distanza che mi porta la mattina a lavoro (36km A+R), ho montato con tutti i pezzi che avevo in avanzo un telaio preso a prezzo ridicolo ma che mi è piaciuto subito appena visto! Non è proprio la mia misura, è 57 orizzontale e 55 verticale, un paio di cm in più dei telai che uso solitamente. Telaio: Pinarello credo prince ma non ne sono sicuro. Forca: Pinarello in carbonioReggisella: Shimano 600 da 27.2Sella: San Marco ZoncolanDistanziali Stem: MSC alluminio Stem: Deda zero1
  25. sotto il movimento centrale riporta ts 73 montata nuovo record. che modello è?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .