Search the Community

Showing results for tags 'max'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 7 results

  1. Bianchi Proto MAX

    CIAO! Come dicevo è periodo di corona-restauri e i progetti transeunti si chiudono. Bianchi "Proto" in Columbus MAX databile 1990-91. Bici bellissima. Bici rarissima. Poi c'è poco da dire... Oggetto di culto per i bianchisti e orgoglio locale bergamasco la bici è parte di una piccolissima produzione fatta fra fine 80's e primi 90's (1988-1992 ma se chiedevi te la facevano anche per un paio di anni dopo, so di un (ex) ragazzo che se l'era fatta fare nel 94 per conoscenza di un dipendente Bianchi). Poi c'è la commercializzazione come "Caurus" di cui però non ne so quasi nulla. Ovviamente bici ultra top di gamma e costosissima ai suoi tempi, fatta con i Columbus MAX che erano tubi da astronave, in questo caso saldati a TIG. Telaio non leggerissimo in effetti, avendo anche la sorella in MINIMAX posso dire che la differenza si sente subito. Il telaio è robusto e tutto ciccione, tubi e foderi sono formati con geometrie molto ellittiche da cui credo ne venga un telaio piuttosto rigido. Passaggio cavi interno per freni e parzialmente anche per i cambi, dettagli di pregio come la firma nel ponticello freno ed l'apprezzatissimo logo in bassorilievo sul tubo di sterzo. Montaggio a bomba con C-record (tranne due robette), nastro Ambrosio NOS, copertoncini grand-prix NOS, sella Turbo azzurra jeans (un po azzardata) e manubrio originale ITM con pipa firmata. Il telaio è restaurato al 100%, non ho potuto fare a meno di farlo riverniciare. Sono sempre per il conservato ma c'è un limite oltre il quale non si può andare, specie per bici giovani. La bici di base l'ho comprata quasi 2 anni fa ed il lavoro l'ho iniziato subito anche se è terminato solo ora...però la Proto ma me la ricordo bene già da10 anni fa, quando la guardavo su google e ci vedevo un oggetto esclusivo ed irraggiungibile, solo per espertoni e milionari...invece eccola qui :D Emotivamente chiude il cerchio, come dire "ora sono a posto" e mi fa venire in mente da dove ero partito con la mia prima bici d'epoca, una Bianchi appunto, ma al tempo era una economicissima Sprint, un cancello tremendo, che però mi ha lanciato in questa direzione. Saluti!
  2. Ciao a tutti, siccome che sono un niubbo ho comprato una guarnitura Miche Pistard 2.0 quando io possiedo un telaio in acciaio Maffioletti Jet che per ora monta un movimento centrale a perno quadro. Devo chiaramente cambiarlo e mi domando se un Evo Max (che mi sembra l'unico dotato di filetto), ci può entrare e quindi accogliere la Pistard. Grazie mille.
  3. 1994 Mazza Pista - Columbus MAX

    Eccola qui, forse l'avevate giá vista qui e li - 'la vera FiXiE del 2010' @matteozolt Telaio: 1994 Mazza Pista - Columbus Max (tutti i tubi, forca compresa) Serie Sterzo: Campagnolo C Record Movimento Centrale: Campagnolo C Record Guarnitura: Campagnolo C Record Corona: Campagnolo C Record 47t Mozzi: Campagnolo Shamal Cerchi: Campagnolo Shamal Sella: Rolls arancione (NOS con i controcazzi) Reggisella: Campagnolo C Record Pipa: Cinelli 1R Manubrio: Cinelli 67-39 pista Pignone: Campagnolo 15t Pedali: NJS MKS Sylvan
  4. Ciao ragazzi, vi coglio sottoporre un caso triste di telaio in Columbus Max saldato a tig...crepato sul fodero basso sinistro :( Come vedete c'è una fessura su tutto il lato interno, praticamente metà fodero. la parte esterna invece ancora è sana, non si vedono segni...e spingo il forcellino verso l'esterno flette ad aprirsi. mi hanno consigliato ovviamente di cambiare tutto il fodero max, ma vorrei sapere se c'è altra maniera per salvarlo e renderlo usabile (io la terrei da cavalletto, ma è la mia taglia quindi se ci volessi fare qualche giretto non vorrei che mi si aprisse sotto le chiappe) sapete consigliarmi qualcosa? anche sul tipo di saldature eventualmente da usare...o a chi affidarlo per fare questi lavori che non costi un occhio della testa. grazie!
  5. Volevo farvi vedere questo telaio che sto facendo con le mie manine sono a questo punto, telaio fatto, fresato, ma da limare. C'e' anche questo piccolo dettaglio, per ora non voglio dire niente. qui il set su flickr https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/72157642871374034/
  6. Ciao Raga, ho bisogno di un chiarimento. Possiedo una bdc con pedali Look Keo2 Max e relative scarpette con tacchette dedicate. Starei acquistando dei pedali Campagnolo Record ti, anno 96 da montare su una bici dell'epoca. Domanda: le tacchette dei due pedali sono incompatibili, giusto? SE così è, c'è un modo per evitare di acquistare un altro paio di scarpette ed usare le attuali sia con i pedali Look che con i pedali campa? Eventualmente quali tacchette dovrei cercare? Avete un Link? Grazie e scusate per la domanda da niubbo. Ps ho provato il "cerca", ma non mi son venute fuori risposte adeguate. Denghiu ;)
  7. Il mio Max

    Ciao a tutti,vi presento l'ultima mia creatura nata dall'officina. Appena esce un pò di sole spero di riuscire a fare un paio di foto migliori. Telaio: Fatto da me con Columbus Max Forca: Pinarello Vela Attacco: Ritchey classic 2013 Piega: FSA pro 305 compact Reggisella: Token Sella: Prologo evo dea (da donna ma presto sarà cambiata) Cerchi: GP4 Mozzi: Campagnolo Pista flangia alta Coperture Ultremo HT 25 Guarnitura: Campagnolo 165 Purtroppo i forcellini sono un pò troppo avanti,ho avuto un lapsus nel momento in cui ho tagliato i carri..... e ancora c'è l'eco delle bestemmie che gira in officina. Test by TomasGuidi, on Flickr