Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sannino'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

Found 11 results

  1. Ciao a tutti, Eccomi qui a presentare la mia "nuova" bici. Prima di tutto ringrazio @RudeRider per avermela venduta. Da quando ho inziato a girare in fissa (circa 2 anno fa) ho sempre voluto un telaio Pursuit/Crono. Appena l'ho vista sul mercatino è stato amore, non ci ho pensato due volte (tra l'altro avevo preso da poco la Rossin con i cerchioni fluo che dopo due giorni l'ho accantonata in garage). È stata una lotta assemblarla. Tra la guarnitutura che è rimasta bloccata alla dogana per circa un mese, il meccanico che non riusciva a montarmi la pipa nitto ecc.. Beh alla fine ci sono riuscito ed eccola pronta a girare. Oggi i primi 10km sono stati fatti. COMPONENTI: Telaio e Forca: Sannino Crono 28-26 in Columbus Max by Ruota anteriore: Campagnolo record su Nisi da 26" Ruota posteriore: Fixkin iso custom su Mavic cxp Mc: Miche Prmato Guarnitura: Lattice Factory F5 Pedali: spd Shimano 520 Stem: hussefelt 40mm Riser: deda strettissimo Sella: Selle italia Qbik Reggi: Miche Primato ss: Ritchey Manopole: Ritchey wcs
  2. Cosa*: Telaio + forcella Tipologia: Corsa Marca: Sannino Modello: Aero Taglia / misura: Taglia 56,5 verticale x 54 orizzontale, misure centro centro Dettagli tecnici: Telaio per bici da corsa Vintage Sannino Aero Telaio in acciaio con tubazioni Columbus Genius con manettini aero e passaggio cavi interno Comprensivo di movimento centrale Miche e serie sterzo shimano 600 tricolor e reggisella con sella, no dado stringi reggisella All'interno del telaio sono anche presenti le relative guaine per il passaggio dei cavi del cambio Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: Come si vede dalle foto, il telaio presenta segno di ruggine che però è solo ed esclusivamente superficiale, questo ha causato delle crepe nella vernice e dei sollevamenti della stessa. Il telaio in se è perfettamente dritto e sano, senza crepe o botte Andrebbe restaurato (si trovano gli adesivi online per meno di 50 euro e per la verniciatura non è serve altro che rosso) comunque si può usare anche così Il movimento centrale funziona bene, la serie sterzo invece va ingrassata e regolata Smembro: no Prezzo*: 90 euro Costo e tipologia spedizione*: 15 euro in Italia - 30 in Europa Precedenza*: ritiro a mano In vendita su altri canali*: si, subito https://www.subito.it/biciclette/telaio-bici-da-corsa-sannino-aero-tg-56-5-torino-391507075.htm
  3. MainArt

    Sannino Maina

    È passato quasi un anno da quando mi è arrivato questo splendido telaio (grazie a @LaNori e @saimonfvg ).Nel frattempo ho cambiato vita e città, perciò l’ho finito di montare da poco. Finalmente ci siamo, viaggiarci su è uno spettacolo. Telaio: Mauro Sannino Pista (56 cf vert., 54,5 cc oriz.) in tubi columbus Ego (una bomba). Forcella: Alman (porn e incazzatissima, grazie!) Serie Sterzo: Hatta Swan Super Deluxe njs Movimento Centrale: Dura-Ace BB-7600 njs Guarnitura: Miche primato pista advanced da 170 Corona: Miche pista primato advanced 144 bcd da 50t Ruote: Galli squadra corse Sella: Selle Italia Flite Titanium Reggisella: Thomson arretrato Pipa: ITM Eclypse Manubrio: riser in carbonio [CINESE] Pedali: CrankBrothers eggbeater 1// Grazie a @Cecio per gli innumerevoli consigli tecnici e a @michelangelopetralito per i componenti njs
  4. Alcuni di voi lo conoscono già. CORRATEC I.K.O. DESIGN 1995 Costruito da Mauro Sannino per la squadra IKO Design, era il telaio d'allenamento di Bruno Risi. Frame: Corratec Track - Columbus Altec - 55x56 Stem: Nitto NJ Pro Jaguar 80mm (NJS) Handle Bar: Nitto 37 B123AA (NJS) Handle Bar Caps: Nitto Aluminium Handlebar Caps Bar Tape: Toshi Stem: Nitto NJ Pro Jaguar 80mm (NJS) Headset: Shimano Dura- Ace HP-7410 Rims: Araya 16B Gold 700c 36h (NJS) Hubs: Shimano Dura-Ace HB-7600 (NJS) Tires: Tufo Elite Jet 20/23mm Bottom Bracket: Shimano Dura-Ace 7710 Crankset: Shimano Dura-Ace 175 7710 (NJS) Chainring: Shimano Dura-Ace 47T 7710 (NJS) Chain: Izumi Model V track (NJS) Gearing: Shimano Dura Ace 14t (NJS) Seat Post: Shimano Dura-Ace Easton 27.2 (NJS) Saddle: Kashimax Five Gold FG-4P (NJS) Pedals: Shimano Dura-Ace PD-7400 Toeclips: Shimano Dura-Ace PD-7400 Straps: Toshi Straps (NJS)
  5. Ciao a tutti, finalmente, in questi giorni di quarantena, sono riuscito a completare un progetto al quale tenevo molto, una bici quasi interamente torinese. Si tratta di una bici da cronometro Sannino (Torino); telaio in tubazioni columbus SL con forcella aero, 28 - 26 Gruppo completo (manca solo la guarnitura) Galli Aerodynamic KL, uno dei primi gruppi ad essere testati per l'aerodinamicità, venne testato nella galleria del vento della FIAT a Torino. Il movimento centrale è un brevetto dell'epoca, con cuscinetti sigillati e doppi registri. Ruota posteriore Ambrosio by Logos ed anteriore Nisi Torino Reggisella 3TTT marchiato Galli Piega cronometro 3TTT Moscow con appendici 3TTT Bio arms, nastro ambrosio nuovo originale dell'epoca Sella Profil Ho fatto un piccolo test su strada, ma attendo la libertà per fare una prova migliore.
  6. TELAIO // Sannino Crono 28/26 [Columbus Max] ex team Tessiore CERCHIO ANT // Gipiemme Tecno C946 COPERT. ANT // Vredenstein Fortezza CERCHIO POST // Mavic CXP-14 MOZZO POST // Mtb Anteriore PIGNONE // FixKin ISO 16T COPERT. POST // Kenda Eco MC // Miche GUARNITURA // Miche Primato CATENA // SRAM REGGISELLA // Miche Primato SELLA // Concor Supercorsa PEDALI // BMX STRAPS // Bagaboo Camo SS // Ritchey Logic STEM // Deda RISER // Racetech Torino Componenti DH MANOPOLE // Oury
  7. Qualche tempo fa vengo a sapere dal buon @tatranky che @fedep si è preso un telaio giallo di plastica e che vuole vendere il suo Sannino. Non avendo una lira non do molto peso alla notizia ma dentro di me in poco tempo inizia a farsi viva una voce che dice "fattiuncronofattiuncronofattiuncronofattiuncronofattiuncronofattiuncronofattiuncronofattiuncrono" Così vendo qualcosina, riscuoto soldi di un lavoro mai pagato e la settimana dopo sono davanti ai garage rossi col cash in mano. Questo è quello che è venuto fuori: i componenti sono in gran parte quelli della mia convertita (Sannino anche lei) e sono chiaramente in attesa di una ruota a razze :D Telaio e Forca: Sannino Crono 28-26 in Columbus Max by @fedep Ruota anteriore: Campagnolo record su Nisi da 26" Ruota posteriore: Fixkin iso custom su Mavic cxp Mc: Miche Prmato Guarnitura: Dura Ace 7400 (dustcap Campagnolo) Pedali: spd Shimano 525 Stem: Cinelli Alter 120mm by @Piter Riser: Deca solito Sella: Selle italia Qbik Reggi: Miche Primato ss: Ritchey Foto by @Antanimaster & me Ps. si il telaio è un pelo piccolo but we do it for the $wag
  8. Ciao a tutti, Vista l'usta degli automobilisti che ti superano e poi inchiodano, volevo montare il freno anteriore. C'è solo un problema. Ho provato ma i tamburi non arrivano alla pista frenante (ho una 26" davanti). Consigli?
  9. Mi aiutate? Ho questa ciclocross Sannino in acciaio tg 48 da poco riverniciata. Visto che non riesco a venderla e che alla mia ragazza serve una bici con i rapporti per andare a volta al lavoro ( solo 1km ma con una bella salita con il ciotolato), sto pensando di trasformarla, rendendola più appetibile e usabile da una ragazza che non ci vorrebbe fare ciclocross. Pensavo a un portapacchi posteriore e a uno anteriore e, se si riesce, a dei parafanghi. Dovrei renderla più civile, quindi mettere una paracatena sula corona anteriore, e più comoda. Pensavo ad una pipa regolabile che possa alzare il manubrio e renderlo più comodo. Non badate alla foto, ora la sella è più bassa e il manubrio nella giusta posizione. Secondo voi ne vale la pena? E in termini di pezzi, quando potrei spendere in tutto? Il telaio è un signor telaio, la bici si pedala bene, ppurtroppo però i fori per i portapacchi non ci sono. SOluzioni?
  10. Ciao Bigaioli! Vi presento la mia fissa da passeggio, nata da nessun bisogno in particolare, ma dal fatto di avere un telaio un po grandino per me che non sono riuscito a vendere e alla posteriore consapevolezza di avere in cantina dei pezzi seminuovi (regalati, non usati per posteriori pentimenti o comprati per sbaglio......) a sufficienza per assemblare un' altra bici.La scelta dei freni è stata dovuta al fatto di aver spannato il filetto della ghiera di fissaggio del mozzo e in attesa del lock Fixkin ho montato anche una ruota libera........., anche se la bici complessivamente viene un po penalizzata dal peso di tutti gli accessori visto che non ho voglia di farle più niente, per adesso rimane cosi ....... Componenti: TELAIO: Sannino in Alluminio 7005, 59x59 GUARNITURA: Shimano 105 in Alluminio, 52T Movimento Centrale: Shimano modello Boh Ruota Anteriore: FIR su mozzo Capagnolo record Ruota Posteriore: Mavic SUP su Mozzo No Brand in Alluminio Nero, Fixkin Lock + Pignone Miche 19T in Ergal+ Ruota Libera Sturmey Archer Catena: KMC Tubo Sella, Collarino e SS: Ritchey in Alluminio Freni: Shimano Exage in Alluminio Pipa: TranzX Alluminio Nero Pedali, Riser e Leve freni: No Brand in Alluminio Sella: Selle Italia Novus
  11. Dopo 14 mesi di silenziosa iscrizione alla comunità (mi sono presentato senza troppi fronzoli l’anno passato) mi trovo finalmente a mostrarvi la mia compagna. Lei la chiamo simpaticamente l’Affettatrice... So che è una mezza blasfemia, ma anche se mi piange il cuore l'amputazione delle gabbiette si spiega così: siccome non sono così manico da riuscire a prevedere ed evitare i crimini che la gente commette in strada, sulle piste ciclabili e sui marciapiedi, per adesso preferisco avere il piede libero. Quando avrò acquistato maggiore sicurezza ritorneranno al loro posto. Per essere esattamente come la sognavo le manca un bullhorn, ma anche cosi addomesticata è e rimane la cosa con due ruote e un sellino più bella che abbia mai visto. Per favore, a questa affermazione non risentitevi: ognuno, se l'ha desiderata col cuore, possiede la bici più bella del mondo... ;-) Concludo dicendo che lei per me è pura emotività, non c’è niente in lei che si giustifichi altrimenti che con l’emozione. Mi piace da morire, appena posso sono con lei, così la sognavo e così sono riuscito a metterla insieme. Un grazie sentito va a Jackb73, a Matteo Il Rigattiere e poi a tutti voi del forum: mi avete messo su una bellissima strada! Ps: per i dettagli tecnici, posso solo dirvi che la mia cocca ha un telaio Sannino strada di una non ben specificata annata e di un non ben specificato materiale (se qualcuno mi aiutasse a darle nome, cognome e data di nascita gliene sarei grato). Altri componenti: Spinergy (ant copertoncino, post tubolare); guarnitura Campagnolo Super Record strada 170 su corona interna 46; pignone Miche 16; pedali e gabbiette MKS; manubrio BOH; leva freno Promax; freno Shimano Exage; pipa 3T; reggisella BOH; sella Fizik Airione. Nastratura: da rifare, penso in bianco.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .