Search the Community

Showing results for tags 'misura'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 24 results

  1. Misura italiana bici

    Ragazzi ho una domanda da porvi, più che altro è una curiosità che ho. Come mai in Italia, soprattutto negli anni 80/90 (credo) le bici si vendevano con misurazioni del tipo 24 / 26 / 28. Da come ho capito si tratta del diametro della ruota, ma come mai non si misurava il telaio? Quello che mi chiedo io, una ruota da 28 ad esempio, può essere montata tranquillamente su un frame da 57 e un 54, quindi perché le bici da 28 erano considerate "grandi"? Grazie a tutti 👌Spero di essere stato chiaro
  2. salve a tutti, ho bisogno di un consiglio, purtroppo non sono troppo esperto, e quindi ho bisogno di alcune spiegazioni. un biciclettaio mi venderebbe il telaio+forca+movimento centrale che inoltro in foto, a sua detta in carbonio da corsa bianchi riverniciato perché doveva essere lavorato per farci una fissa ma poi ci hanno rinunciato. totale costo 50€ complessivi. la misura del telaio dice che è una 54, nel caso come faccio a capire se per me va bene e secondo voi ne vale costo? considerando che ho già una guarnitura campagnolo da montarci e le ruote 28, che tipo di serie sterzo mi consigliereste, oltre al pacchetto manubrio, pipa etc? aspetto qualche commento IMG_1132.HEIC
  3. Ciao a tutti, Mi appresto ad investire in due set di borse Apidura per il primo viaggio in bicicletta con la morosa, e vorrei assicurarmi di prendere borse della misura giusta, visto quello che costano. La Frame Pack e' quella che mi sta dando piu' difficolta', in quanto non ne esiste una che corrisponda esattamente alle misure interne del telaio. Mi domando se sia meglio prendere una borsa leggermente piu' piccola piuttosto che leggermente piu' grande rispetto al telaio. Vi faccio un esempio con dei numeri: la misura interna del tubo orizzontale del telaio e' di 51,5 cm, mentre la Full Frame Pack (large) e' lunga 53 cm e la Full Frame Pack (medium) e' lunga 50 cm. Secondo voi quale e' meglio prendere e perche'? Ovviamente chiedero' consiglio anche al ciclista dove le acquistero' (la stazione delle biciclette), ma vorrei anche sapere l'opinione di qualcuno che le usa. Grazie
  4. Come si trova la misura di un telaio slope rispetto a d un telaio classico ? sul classico misuro centro/centro i tubi .... su uno sloope ?
  5. reggisella

    Ciao a tutti, volevo chiedervi un parere riguardo alla misurazione del canotto reggisella. Ho comprato un telaio bmz da corsa, e ora ho bisogno di comprare il reggisella. ho provato a misurare il diametro col metro ed è di circa 27 mm. Io ne ho trovati da 27.2 e 26.8. Cambia così tanto? Alla fine stiamo parlando di decimi di millimetro. Nel caso come posso sapere la misura precisa? Grazie a tutti in anticipo!
  6. Buonasera, sperando di aver scelto la sezione corretta, avrei bisogno di un vostro aiuto. Per un ragazzo sui 60kg, alto 180, quale taglia di bici sarebbe più corretta per lui? 54 o 58? questo è il sito della bicicletta: http://www.margotcycling.com/scatto-fisso/bici-margot-toro-loco/#cc-m-product-6421438456 vi ringrazio ancora, come sempre!
  7. Ciao! qualcuno di voi mi sa decifrare questo perno? le misure scritte cosa indicano precisamente? il perno fa parte di un mc super record primi anni 80 con guarnitura e cambio super record su telaio somec special del 79. è un perno dedicato a qualche scatola mc particolare (più larga o più stretta)? GRAZIE INFINITE A TUTTI! ;)
  8. Ciao ragazzi perdonate la banalità della domanda ma mi interessa sapere la massima misura di copertoni montabile su bdc....25? Se così fosse potrei abbinarla ad un cerchio 17c? Sto costruendo le ruote per la città da applicare ad un telaio corsa : Anteriore - Mozzo novatec 32 in radiale Posteriore - Mozzo ISO in terza Che cerchi mi consigliate considerando la taglia? Mi piacerebbe qualcosa di abbastanza robusto visto l'utilizzo prettamente cittadino. Grazie
  9. Ciao, sulla Legnano che sto sistemando ci sono dei cerchi OMB con la misura 28 x 1 5/8 serigrafata. Come copertoncini monta un Pirelli Stella è un Superga, entrambi con misura 28 x 1 5/8 x 1 1/4, 700 x 32c, 32-622. Come Camera d'aria ha dei 700 x 28 - 32. Devo sostituirli, soprattutto perchè il Superga ha i profili abbastanza rovinati, trovare gli stessi è difficile, ma trovo difficoltà a trovare anche qualcosa di recente con stile vintage con queste misure, soprattutto per il 32 (ho visto dei Michelin bianchi conservati ma chiedono 40 euro e non se ne parla). Sapreste dirmi su questi cerchi quali misure di copertoni posso montare in alternativa?
  10. Vetta di tommybarno

    Ecco a voi un altra bici della serie Telai Vetta "fatti meglio a metà prezzo" A parte gli scherzi, io non ho nessuna competenza per dire se questo telaio è fatto meglio o peggio di altri. Io so solo che quando l'ho visto me ne sono innamorato subito, mi è piaciuto subito abbestia. L'unica cosa che posso affermare è che il telaio è veramente leggero. Un grande grazie a @Flipper che mi ha venduto questa bomba...e soprattutto alla mamma di @Flipper per averlo fatto a mia immagine e somiglianza con una precisione millimetrica, probabilmente con geometry chart alla mano. Telaio: Vetta Acciaio Deda Zero Uno SS: Stronghlight su cuscinetti Forca: Acciaio Vetta testa piatta Ruota Ant Provvisoria: Cerchio Mavic CXP 33 / Mozzo Shimano RX100 / Veloflex Corsa 23 Ruota Post: Cerchio Ambrosio Excellence / Mozzo Shimano M525 Convertito / Continental Gatorskin 25 Movimento: Miche Primato 107 JIS Guarnitura: Miche Primato 165 mm Corona: Miche 48T Pignone: MQuadro 15T Reggisella: Thomson Elite 27,2 Sella: Fizik Antares kium Manubrio: Riser 3ttt Condor Attacco manubrio: BLB 90 mm Pedali: Shimano M520 SPD
  11. interasse

    misura interasse????
  12. Ciao a tutti, sono un felice possessore di una Dola Pre Cursa che mi sto godendo da un mesetto per fare un po' di attività tutte le sere luce permettendo, ma che uso nei we anche per fare 70-80km. In questo momento monto un manubrio Deda RH01 (misura 42) che mi hanno montato con la bici completa. Mi ci trovo bene, ma la piega da 'gara' non la uso praticamente mai anche quando spingo un po'. Vorrei provare a cambiare manubrio e vorrei rimanere sempre sui Deda, ma sono indeciso tra il LOWRIDER o il CRONONERO (non il TEAM, ma quello che ha le 'corna' che puntano in su - descrizione molto tecnica). Qualche consiglio da chi li ha provati? Anche non Deda, mi interessavano oipinioni sulle sensazioni del maunbrio e sul tipo di utilizzo di uno o dell'altro. Avrei anche un dubbio sulla misura. Meglio stare sul 42 o meglio altre misure (più grande o piccolo) sempre tenendo conto che con il 42 RH01 mi ci trovo bene in tutte le posizioni. Grazie a tutti Fabio
  13. info misura cerchi

    Salve sto per prendere (se riesco) un telaio bdc vintage che vorrei trasformare in scatto fisso. Dato che vorrei fare una cosa del genere, mantenendo il manubrio nella posizione classica mi chiedo che misura di cerchi dovrei utilizzare con un cerchio a 5 razze al posteriore e a raggi all'anteriore? Grazie per le vostre risposte in anticipo :)
  14. Chiedo aiuto ai possessori di telai Freschi ho un Freschi Supreme Super Criterium pista. Il ragazzo da cui l'ho acquistato mi ha detto che montava reggisella da 27.2, io ho provato con un reggi di questa misura, ma sembra che faccia un po' fatica ad entrare, mentre con il 27.0 va liscio come l'olio. Vorrei sapere da voi se adottate il 27.2 o il 27.0 Mercì
  15. ciao a tutti ragazzi, ho bisogno di voi, allora io ho un vigorelli taglia 56 che se non sbaglio dovrebbe essere una L, mi calza alla grande, attacco manubrio da 60, sono 1,79 cavallo 80...preso dalla voglia di farmi una bici da battaglia per le alley etc, oggi ho avuto per le mani un occasione di un mash usato che misurava di palo orizzontale circa 54 quindi presumo una m, l ho provato ma mi sembra terribilmente piccolo anche se con attacco manubrio da 90, e' possibile? non e'c he avendo delle geometrie diverse in realta' sia piu piccolo degli effettivi soli 2 cm, mi pareva di aver la testa oltre il manubrio, cavolo...voi che dite? altrimenti mi faccio un telaio in acciaio e morta li help me
  16. Copertone cerchio

    Ciao ragazzi, non so se dovrei postare qua o in sezione novelli... Sto cercando di montare la ruota, il cerchio è un 28x1 1/4 e copertone 700x23. Dunque ho montato i flap ma mi sorge il dubbio che ci sia qualcosa che non vada perché sto facendo una fatica bestia a mettere su il copertone. Non è che sto sbagliando qualche misura?
  17. telaio dolan

    salve a tutti... ho deciso! prendo un dolan... la mia perplessità prima dell'acquisto è questa: sono alto 183cm e normalmente, in base al mio cavallo, dovrei usare un telaio 57... quindi... il dolan devo prenderlo 56 o 58? vi prego "dolanisti" AIUTATEMI VOOOIIII!!!!
  18. Viste le 300mila discussioni sull’argomento ho deciso di raggruppare un po’ tutto al fine di fare una semplice guida, che possa essere un punto di riferimento nella regolazione base di una bici. Analizziamo: -misura cavallo -taglia telaio -Altezza sella -Avanzamento -Lunghezza pedivelle -Altezza/lunghezza attacco manubrio Introduzione: Siamo essere umani e come tali siamo tutti diversi. In ogni individuo: elasticità, lunghezza muscolare, flessibilità, ROM articolari…etc. cambiano e per questo anche la bici si deve adattare alle diverse situazioni/esigenze. La guida vuole spiegare in linea generale come trovare da soli la regolazione migliore possibile. E’ scontato che per avere la massima accuratezza e sicurezza sulle regolazioni fatte, il biomeccanico resta sempre la figura a cui fare affidamento. Misura cavallo: Come effettuare la misurazione: -Prendete una squadra da disegno e una matita; -Mettetevi scalzi e a piedi uniti, ben appoggiati con schiena e talloni ad una porta, con gambe ben stese; - tenendo un bordo appoggiato alla porta fate scorrere la squadra fra le cosce fino a toccare, con il bordo della squadra parallelo al terreno, l’ischio (osso presente ai lati dell’ano) - segnate il punto sulla porta e misurate partendo da terra. Taglia telaio: La taglia telaio va scelta proporzionalmente alle proprie misure antropometriche (cavallo, altezza totale, lunghezza tronco, lunghezza braccia). In questo caso la scelta ci viene molto semplificata da fatto che sul mercato sono presenti misure più o meno standard (di solito non più di 5-6 taglie per modello) e la sola misura del cavallo basta per effettuare una scelta più che adeguata. Di tabelle e sistemi per individuare il rapporto corretto ce ne sono infiniti, io vi propongo questi: 1)Cavallo Taglia C/C 72-75 da 47 a 48 76-78 da 49 a 50 79-81 da 51 a 52 82-84 da 53 a 54.5 85-86 da 54.5 a 56 87-88 da 57 a 58 89-90 da 58 a 59 91-92 da 60 a 60.5 93-95 da 61 a 62 2)Moltiplicare il proprio cavallo per 0,645(bici da corsa-pista) per 0,655 (bici sportiva/passeggio) Nel indecisione tenere presente che una taglia più piccola è solitamente un pò più “aggressiva” ma meno comoda, una taglia un po’ più grande il contrario. NB: La taglia (c/c) corrisponde alla misura in Cm dal centro del movimento centrale al centro del nodo sella (salvo diversa indicazione). Questi valori di sono da tenere in considerazioni per telai tradizionali*. Su telai con sloping (con tubo orizzontale inclinato) la misura va presa sul nodo sella "virtuale", ovvero punto di incrocio del tubo orizzontale virtuale ( linea parallela al terreno) e il tubo sella (vedi foto): ^ telaio con sloping PS:* Voglio ricordare a tutti che per telaio tradizionale si intende quello non slooping e con tubo orizzontale uguale al verticale. Su telai tradizionali ma con tubo orizzontale più lungo del verticale, per misurare la taglia è meglio tenere in considerazione la misura del tubo orizzontale e non quella del verticale. (Un caso a parte sono i telai fatti su misura, ma proprio per questa loro peculiarità penso sia inutile parlarne in questa guida.) Altezza sella: Questo è un’ argomento molto dibattuto in campo di biomeccanico, poiché unisce i 2 aspetti cruciali della pedalata: ergonomia ed efficacia. Anche in questo caso esistono tabelle prefissate con valori standard, ma visto che questa misura risente molto di più delle differenze che ci sono fra persona e persona, io le sconsiglio. Il metodo migliore e più preciso lo si ha con l’utilizzo di un goniometro. Potete scattarvi una foto o farvi aiutare da un amico, ma la procedura deve essere questa: -sedetevi correttamente sul sellino con il bacino il più parallelo possibile al terreno (le 2 natiche devono essere alla stessa altezza) vedi foto: -posizionate il pedale nel punto più basso (quando la pedivella è parallela al tubo verticale) -appoggiate il piede(con scarpa) sul pedale nella posizione in cui lo tenete normalmente (se le avete attaccate lo sgancio rapido o infilate le gabbiette) -la caviglia deve stare in posizione neutra (circa 100°-110°) comunque non in flessione e neppure in estensione -misurate l’angolo che si forma dietro al ginocchio fra le 2 ossa della gamba (femore e tibia) Quest’angolo dovrebbe essere compreso fra i 155°(gamba molto estesa) e i 138° (gamba abbastanza flessa) Il valore ottimale risulta essere 145°, ma molto dipende dalle pedivelle, abitudine, elasticità e sensazioni personali. Ultimamente molti biomeccanici sono d’accordo sul fatto che un angolo piuttosto ridotto (minore di 145°) sia più efficace e da come si è visto nell'ultimo giro sembra essere un opinione condivisa anche da molti Pro. Quindi è importante che anche noi cerchiamo di trovare un altezza sella che ci permetta di non stendere in maniera eccessiva la gamba! (le vostre ginocchia ringrazieranno) Avanzamento sella: La posizione di avanzamento/arretramento sella incide su 2 aspetti differenti della spinta: Tanto maggiore è l’avanzamento, tanto è più verticale la spinta sul pedale. Tanto è maggiore l’arretramento, tanto è più sfruttata la parte posteriore della pedalata (più rotondità nella spinta). Come potete ben immaginare il giusto sta nel mezzo. Ora non sto a fare lunghe divagazioni su quale delle due posizioni sia meglio e quale sia realmente la più efficace.. ma posso riassumere così: Una pedalata fatta da “dietro” (quindi con un buon arretramento) è più difficile, ma se eseguita bene premette di sfruttare meglio tutto il movimento. Una pedalata fatta dall’alto (molto verticale) trasmette molto meglio la potenza sul pedale, ma affatica di più la gamba nel tempo. Quindi per gare brevi e veloci (pista-crono) la seconda opzione è la più consigliata, ma in linea di massima l’arretramento corretto si trova così: -Prendere un filo a piombo -Salire sulla bici -Con le pedivelle parallele al terreno si fa partire il filo a piombo da sopra la rotula del ginocchio della gamba che sta più avanti (il filo deve passare sopra e davanti alla rotula). L'arretramento ottimale si ha quando il filo cade 2-3 centimetri davanti all'asse del pedale. NB: ogni volta che cambi la posizione della sella ricontrolla sempre che arretramento e altezza siano corretti. Infatti agendo sulla regolazione di uno dei due si modifica per forza anche l’altro! Lunghezza pedivelle: Questa misura, spesso sotto valutata, è invece importantissima. Oltre ad avere effetti su cadenza ed espressione della potenza, è ciò che ci determina l’arco di movimento delle ginocchia. Se da un lato sappiamo bene che le pedivelle lunghe (grazie ad una leva maggiore) avvantaggiano la spinta e le pedivelle corte avvantaggiano la cadenza (per il percorso minore che il piede deve percorrere), dall'altro possiamo non sapere che avere pedivelle troppo lunghe può far compiere alle nostre ginocchia movimenti e sforzi eccessivi. Quindi, nell'indecisione è meglio scegliere sempre l’opzione più corta! Anche qui troviamo i tabelle con valori consigliati, io vi propongo giusto i valori che sarebbe meglio non superare mai : Cavallo: Max.pedivelle: Pedivelle consigliate: 71-73 167.5 165 74-78 170 167.5 79-82 172,5 170 83-86 175 172.5 87-90 177,5 175 91-93 180 177.5 Lunghezza/ Altezza attacco manubrio. Per questo valore non esistono assolutamente tabelle o schemi. Tutto dipende dallo vostra flessibilità ed elasticità. Le uniche cose da dire sono: Posizione bassa: molto aerodinamica ma con molto carico sulle braccia e zona lombare. Se eccessiva si potrebbe creare un angolo troppo ridotto tra gamba e tronco, ostacolando la pedalata. Posizione “corta”: più aggressiva e reattiva, con meno carico su braccia. Se unita ad una posizione eccessivamente bassa si carica molto sulla zona lombare. Posizione "lunga": solitamente più confortevole su lunghe distanze, un po’ più di carico sulle braccia. Se eccessiva il carico sulle braccia e schiena aumenta. Posizione alta: meno aerodinamica, ma con alleggerimento del carico su braccia e schiena. Sta a voi trovare la posizione che, in base alle vostre esigenze, unisce meglio confort e prestazioni. FINE. ___________________________ Consigli e correzioni sono graditissimi. Se vi aggrada il post potrebbe essere messo in evidenza ;) Buone pedalate, Mik. PS: Io ho trattato solo questi argomenti, penso che siano i più importanti e i più basilari. Ma se avete bisogno di chiarimenti, o volete sapere altro, chiedete pure.
  19. Allora volevo prendere questo cerchione per la bici che costa 60€ su dodici cicli.it però volevo sapere due cose!! Una è:nella foto c'è solo il cerchione e non i raggi, e il mozzo manca chi me lo può mettere su e quanto costerebbe?? È poi cosa vuol dire quel numero che c'è scritto vicino alle ruote 700 c??
  20. consiglio guarnitura

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Non sono un esperto di bici ne tantomeno di fisse (e lo scoprirete subito). Per motivi di lavoro mi sono ritrovato una bici con sistema flip flop e da un po di tempo ho girato il pignone e l ho messo fisso. Ora, per svariati motivi sto facendo una fissa ma ho dubbi su che guarnitura montare. o meglio su che dimensione di guarnitura montare. Potete darmi qualche consiglio? A me piace molto la miche advanced e me n è capitata una 170 a 49 denti..... Grazie spero di postare presto la mia bici e anche la nuova che è quasi pronta!
  21. Misura pedivelle

    Ciao! vorrei sapere gentilmente come faccio a sapere che di che misura sono le pedivelle che ho visto che sopra non c'è scritto niente e misurandole sono circa 22cm di lunghezza. grazie a tutti
  22. Ciao ragazzi. Sono nuovo di questo forum e del mondo delle biciclette in generale. Vorrei acquistare una bicicletta da "restaurare" mantenendo buono il telaio (da riverniciare), magari cambiando sella, manubrio etc. Un conoscente vende una bicicletta con telaio da corsa anni 70 marca Bacco. Monta ruote 28. Non sono riuscito a trovare info sulle misure del telaio in relazione all'altezza. Io sono alto circa 182 cm. Quali misure devo guardare? Con 28 di ruote dovrebbe andare bene? Un'altra info è: questa bicicletta ha un cambio 8 velocità: dalla foto sembrano 4 sulla ruota posteriore e 2 ai pedali. Sembra sia possibile convertirla in single speed,..giusto? Ma quanto mi costerebbe tra pezzi vari e manodopera (ho letto che sono necessari strumenti particolari per fare quest'operazione). Grazie e complimenti per il forum :)
  23. attualmente ho una sella che monta su un reggisella di quelli con questo sistema di regolazione (scusate se non uso i termini appropriati) http://3.bp.blogspot...a%2Bvecchio.jpg ho provato a montarla però su un altro più nuovo che ho in casa dato che quello è piuttosto malconcio ma ho notato che le due astine della sella sono circa mezzo cm più vicine e quindi non fittano. Cercando su internet però non mi sembra ci siano selle con attacchi differenti il che mi rende difficile anche capire se un reggisella potrebbe andare bene o meno senza provarlo direttamente. è un caso isolato il mio oppure è cosa comune che le selle abbiano queste diversità?
  24. telaista da palo

    Ciao a tutti, ultimamente sto pensando di cambiare il telaio della mia fissa. é la bici che uso tutti i giorni in città e che maltratto sul pavè. Ciò non toglie che ne vorrei una con le mie misure giuste e che non pesi 10 kg come la mia fissa attuale( telaio doniselli degli anni'60 da cicloturismo) anche perchè ora che ho rotto la macchina è diventata il mio unico mezzo di trasporto. Vorrei sapere se conoscete un telaista che a un prezzo basso (<500 neuri) mi faccia un bel telaio su misura in zona milanese. Le congiunzioni limate ad arte e le pantografie fighe così come il colore mi fanno un baffo, i requisiti sono solidità e peso accettabile. Ovviamente parlo di Acciaio, ci voglio sentire il sapore celeste del ferro! denghiu in anticipo