Search the Community

Showing results for tags 'merda'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 26 results

  1.  

     

    420 EURO, SPEDITO, SOLO TELAIO FORCA SS SHIMANODURA-ACE E MC

     

  2. anni di forum

    ne ho compiuti 5, e nemmeno me ne ero accorto. spero vivamente che non ve ne freghi un cazzo <3 avevo solo voglia di scrivere due o tre parolacce, scusate. per l'occasione vorrei citare a caso gente che al tempo faceva il bello e il cattivo tempo qui dentro e che probabilmente, se sarà raggiunta dalla citazione di uno sconosciuto, ne rimarrà infastidita @Nephasto @Nicole @Tomaradze @lafattaturchina @fra78s @Cancro @torze-ON @Bomba87 e poi il Polipo, Valentine, i doppi manubrii (era avanguardia, e voi non avete capito un cazzo!) e la storia dei portici di Varsavia che non l'ho mai capita
  3. Appena comprata sul forum,me l'hanno rubata stamattina nel cortile della casa della ragazza zona 24 maggio mentre ero al lavoro, già fatta la denuncia Bomtrack divide grigia forca nera brakeless sella ritchey gomme grosse. Attacco per seggiolino sul tubo sterzo,senza seggiolino .
  4. MUD MAX III (6 marzo 2016 - Novara)

    Allora, a quest'ora potevo starmene ad uscire il cazzo su chatroulette e invece sto mettendovi sotto il naso sto evento e sapete perchè? PERCHE' CI TENGO. Siate grati per il tempo che vi dedico. Comunque si tratta di quanto segue: Terza ed ultima tappa del campionato Mud Max.Tot giri ancora da definire su circuito a batterie, ricordatevi le gomme da masticare tassellate.CCSC X fuck039 ripresentanoMUD MAX 3:WHAT A LOVELY RACE06 marzo 2016 Parco dei Caduti di tutte le Guerre, Novara (parcheggio esterno al parco di fronte alla chiesa o al cimitero, giuro) Geo tag in arrivo appena lo creo perché non esiste. ritrovo --->13:00 partenza (tassativa) ---> 14:30 4€ racepack w/ birra+stickers+spoke A seguire premiazione campionato. Obbligo di movimento fisso e no freni. Casco obbligatorio, senza non si parte. Potete venire con il cazzo che volete, il monociclo va bene, meglio ancora in tandem. www.fuck039.com (ringraziate tutti Silvietta Galliani, che si sta facendo un culo come un hangar per sta gara)
  5. Ciao, siccome ho visto che più di qualcuno la usa nel forum e ho letto opinioni anche molto positive, ma visto che mi si è rotta vedo di farvi la recensione di questa sella. Nome: Vertu ccav-s Prezzo: sulla 10ina di euro Dove acquistare: Più o meno su qualsiasi cito cinese (aliexpress, dx.com, tinydeal etcetc se non erro quest'ultimo ha il prezzo più basso Caratteristiche: La sella essenziale fatta in plastica a forma di ragnatela, con due tondini in alluminio (credo) infissi e che poi servono a fissare la sella. PRO: Costa poco, non c'è tanto da diri prezzo più basso per una sella è difficile da trovare. Non ha l'imbottitura, per qualcuno potrebbe essere un punto negativo, ma per chi come me lascia la bici parcheggiata solo la pioggia tutto il giorno può essere comodo poter asciugare la seduta con un fazzoletto. È relativamente comoda, si sa che ogni culo fa testo a parte ma io mi son trovato abbastanza bene, anche in tragitti di una 50ina di km Si presenta bene, almeno dal mio punto di vista è molto bella come sella. CONTRO: La qualità costruttiva non da l'impressione di resistenza la plastica flette abbastanza sotto il peso del ciclista Si rompe troppo facilmente, la mia si è rotta nel giro di un 3-4 mesi, ok che non sono un peso piuma ma non peso nemmeno un quintale. Fortunatamente non si è rotta troppo e sono riuscito a tornare a casa. Per finire fotoz: La sella come si presenta La parte rotta della sella, sembra poco, ma siccome fletta quandi ci si carica peso sopra la frattura si alza e si infilza nella chiappa Anche dall'altra parte stava cominciando a rompersi in maniera simile!
  6. Mad christmas cross -torino 19-12-14-

    https://www.facebook.com/events/626451964124509/?ref=29&ref_notif_type=event_mall_reply&source=1 Torinesi sappiatevi regolare! :) merda e fanfo per tutti! 19-12-14 ore 21 Via Giaveno 39, 10040 Rivalta di Torino Venite con la bici che volete e il casco! Pandori e panettoni ben accetti, luci no...che così é più epico!
  7. Salve ragazzi questa stronza mi ha quasi amputato un dito, ho deciso quindi di darle una possibilità sotto al mio culo; ORA STA MESSA COSÍ!(03/08/14) da palo, pioggia e sassi, abusi più estremi, oltre che SCACCIAfiga Telaio: mecenate pantografato gipiemme rugginoso (ancora per poco) Forca: dal forum! Ss: campy Mc: campy Guarnitura: maxil + corona strada campy Ruota ant: bho? Ruota post: miche xpress Sella: scott Reggisella: tremendo e 2decimi più piccolo del dovuto :( Pipa:3t Riser: bho? S'é fatta la gara cx del bike repubblic, dopodiché, incazzata perché parecchio fangosa, mi ha segato un dito Il telaio é così perché ho scartavetrato le zone rugginose, ma mi son perso per strada e devo trovare il tempo di finire il lavoro...intanto la ruggine ricomincia :( cazzarola
  8. Alto Tradimento

    4 anni di fixedforum. Un anno di risparmi. Una mano sul cuore ed una sul portafoglio: a parità di spesa prendo il mezzo che mi permetta di fare più km possibili in più condizioni possibili. Il merito della nascita di questa passione è tutto vostro, perchè alla fine quello che conta è solo PEDALARE (e io lo faccio sempre, anche in curva con la ruota libera). Da qui la voglia di condividere il nuovo mezzo che affiancherà la mia adorata fissa tuttofare. Ai posteri l'HARDua sentenza Telaio: Cannondale Caad9 Liquigas Gruppo: Shimano 105 + deragliatore, cassetta, catena Ultegra Ruote: Mavic Ksyrium Elite Reggisella: Specialized S-Works Sella: Fizik Antares Attacco Manubrio: Deda Zero 110 mm Manubrio: Qualcosa in carbonio Pedali: Look Un ringraziamento pubblico a @Rockarollas per le consulenze, il supporto e/o sopporto nell'acquisto, nelle regolazioni e nelle uscite!
  9. 25/4 Salta-fossa Merda Mountain Race

    Anche in Valtellina seguiamo le mode. Quindi anche noi c'abbiamo la nostra gravel race. Gli amici di Arcidemos https://it-it.facebook.com/arcidemos organizzano una festa (cibo, birra, musica, fiebonebao) per il 25 aprile e c'hanno chiesto di metterci dentro anche una garetta. La gara è breve (per questo non si potrebbe chiamarla gravel) ma intensa e bella cazzuta, il terreno è variegato: si passa dalle strade bianche scorrevoli e ben battute a strade dal fondo più duro e dissestato, dai single track tecnici ai drittoni veloci, fino a qualche pezzo ostico quasi da MTB. Attraverserete boschi, paludi, rüvidèe, canali, fossi, argini, fiumi, laghi, cave e piccoli borghi. Il ritrovo è fissato per le ore 9:30 presso la stazione FS di Colico. Una brava persona trasporterà i vostri bagagli all'arrivo. Si partirà invece alle ore 10:30 dalla stazione di Dubino/Nuova Olonio. Vince chi arriva primo. L'arrivo è previsto all'Arcidemos, presso la stazione (aridaje) FS di Talamona. Gli amici dell'arci e di SondrioVeg cucineranno per noi. Pranzo completo a €8. Poi musica, birra e fie. Appena avrò la locandina dell'arci con più info la pubblicherò qui. Che cosa vi diamo? - un'evento gratuito - traccia gps - roadbook - premi per disadattati - posti letto Che cosa vi serve? - bici (qualsiasi) - casco, testa inclusa - orientamento - autonomia - kit di sopravvivenza - ricordarsi che è il 25 aprile Ecco il percorso completo: http://www.strava.com/activities/130735020 Scaricate il file gps: https://docs.google.com/file/d/0B97wEFBsVU7-OEMwc0NZLV9JQVE/edit https://docs.google.com/file/d/0B97wEFBsVU7-bVVweVJMN3ZSZFU/edit Per voi losers su FB: https://www.facebook.com/events/509927679119000/ https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/72157642783688564/
  10. La spiedoringhiera V2.0

    Ciao a tutti ragazzi, sono stato assente a lungo e nemmeno prima di assentarmi dal forum sono stato molto presente. Mi ero presentato con un cancello convertito, che però aveva un sacco di acciacchi e non riuscivo proprio a farlo andare bene; poi l'ho abbandonato a lungo e finalmente ho deciso di metterci mano per farlo andare bene, anche provandolo e conoscendolo un po'. Spero che questo sia di aiuto per tutti i wannabe fixed sul forum. Ecco la revisione del mio cancello cromato di origine ignota, la mia vecia: Più o meno è montata (più o meno perché oggi non è domani) cosi: - Telaio sconosciutissimo con qualche scritta gipiemme in giro, era rosso+ruggine ma il babao che l'aveva prima se l'era verniciato a caso, così sembrava arrugginito: misure 60x58.5, due calcoli e una pipa 3t kilometrica ed è perfetto per me; - forcella cambiata dall'originale con una Vianelli con anelli olimpici per fare il figo e anche un po' il "bresà"; - guarnitura stronglight mygal corona da 46 denti; - pedali un po' grattati un po' limati penso exustar da bmx+strap cinelli, poco convinto della scelta (w le gabbiette); - ruote miche pistard; - sella supercorsa; - cagatine varie ed eventuali; - assemblaggio due coxxxxni Se c'è qualche bresà in giro che vuole fare una pirloskiddata ogni tanto sarei pure carico io ^^. Ciao!
  11. indovinello...chi l'avrà fatto?
  12. Questa sarà la prima (si spera di tante) garette Cross brigantesche nella golena del Po. L'idea è quella di una gara senza pretese per scoprire le zone "selvagge" nostrane. è aperta a tutte le biciclette, ss fisse e con cambio, ma non ammortizzate.(troppo facile) Modalità di gara: la classica ora + 1 giro Lunghezza del percorso: 6, 20 km circa Medaglie D.I.Y. al 1°,2° e 3° classificato a questo link trovate la discussione nella sezione Locals Cremona con foto e traccia del percorso, a cui probabilmente faremo alcune modifiche per farvi scarpinare un po' di più con le bici in spalla. il resto lo dice il flyer
  13. Esempi da bestemmiare

    So che esiste "esempi da non imitare", ma con questa ho davvero bestemmiato anche in arabo. Adesso lasciò stare qualità e prezzi perché sono inquietanti, ma la cosa che mi ha colpito di più è la bmc, ma cazzo 25k di €, io non me ne intendo e chiedo parere a voi, ma 25mila cozze mi compro una macchina. Se avete altri esempi bestemmiamo tutti assieme
  14. Rubata a Milano domenica scorsa bici single speed che avevo da poco assemblato per un amico Telaio visp sport forcellini orizzontali leggermente slooping manubrio con attacco ahead cromato e riser molto stretto con manopole passeggio . parafanghi in plastica legate con fascette(molto riconoscibili ,effetto carbonio e adattati xke quel telaio non aveva i supporti) Leve freno Tektro nere. copertone anteriore bordeaux nero su cerchio e mozzo cinese. ruota post su cerchio con cassetta 4 o 5 v guarnitura doppia corona con paracatena cromata. Mio cel 3927058648
  15. Carissimi, avete presente che a noi ci piacciono le tolleranze minime? che a noi non ci piacciono quasi mai i parafanghi? che noi usiamo tutta la strada e quindi pure i marciapiedi? Ecco, se avete un cane (in particolare un cane GROSSO), a voi animi sensibili rivolgo la mia preghiera: RACCOGLIETE LA MERDA. Che poi toglierla dai cerchi, dal freno, dalla forcella, dal telaio, dalla felpa, dalla borsa e financo dai capelli è una grandissima rottura di cazzo. grazie, Jacopo
  16. Salve a tutti, riporto alla luce un annoso problema, valido almeno per noi Toscani. Io ogni giorno che Christ stiaccia in terra vado a lavorare in treno da Firenze a Empoli. E ci vado in treno con la stramaledettissima trenitalia. Un po' per motivi economici e adesso anche per scelta. Il problema è che ogni santo giorno dovrei pagare 3,50 di supplemento per caricare la bici in treno senza vincolo di orario. Altrimenti 1,50 euro o un abbonamento da 24 euro in fasce orarie ridicole che naturalmente sono quelle dei pensionati che vanno al velodromo, suppongo. Ora, siccome mi fanno cacare le bici pieghevoli e oltreuttutto non ho 300 e passa euro da spenderci l'altra soluzione gratuita è la sacca, e avendo io gli sganci rapidi alle ruote smontare le ruote e mettere la bici nella sacca dovrebbe prendermi 5 minuti. E' una rottura di coglioni ma GRATIS. Quindi dopo la pappardella vi chiedo, l'avete mai provata o nessuno ce l'ha e la usa questa ? Avete altre soluzioni per non pagare trenitalia, niente teli e lacci che dopo una settimana mi compro la borsa tanti moccoli ho tirato a legare i lacci. Telo verde e lacci potrebbero andare bene in occasionale, qui si parla di due viaggi al giorno. Grazie gheis.
  17. Quello stronzo del mio collega si è voluto fare un fissa. Per scommessa ho voluto aprire questo 3D per vedere le vostre reazioni / commenti. Premessa: -mancano le gabbiete che a breve si procurerà. -lafotorendemerda. Siate sinceri ;)
  18. Vi consiglio una lettura

    http://www.fandango.it/scheda.php/it/l-isola-del-silenzio/393 L' Isola del Silenzio Horacio Verbitsky Buenos Aires, settembre 1979. Prima dell'ispezione della Commissione interamericana per i diritti umani viene smantellato in poche ore il centro di detenzione clandestina per gli oppositori politici costituito all'interno della Scuola di Meccanica della Marina. Nella notte, tutti i detenuti sono trasferiti in un'isola dell'arcipelago del Tigre, fino ad allora utilizzata come luogo di riposo dal Cardinale di Buenos Aires. Ad accogliere i prigionieri un cartello: El Silencio. Nell'isola di El Silencio i detenuti saranno vittime di un misterioso programma di "disintossicazione e rieducazione". Attraverso le agghiaccianti testimonianze dei sopravvissuti e dei parenti dei desaparecidos, Horacio Verbitsky - uno dei più autorevoli giornalisti argentini, impegnato a denunciare i crimini del regime militare - ricostruisce per la prima volta la storia di questo terribile campo di concentramento finora nascosto al mondo. Con una prosa avvincente, Verbitsky parte da El Silencio per svelare retroscena inediti del rapporto che ci fu negli anni della "guerra sporca" argentina tra il regime militare e le gerarchie ecclesiastiche. L'inchiesta, che ha suscitato enorme clamore in Argentina, incrocia alcune delle figure più importanti del Vaticano, dal nunzio apostolico Pio Laghi al cardinale Jorge Bergoglio, fino ad analizzare il ruolo di Papa Paolo VI. A trent'anni dall'inizio della sanguinosa dittatura argentina e dopo aver raccolto nel suo precedente libro Il volo la sconvolgente confessione di Adolfo Scilingo, che eliminò numerosi oppositori politici lanciandoli in mare dagli aerei, Verbitsky firma una nuova, coraggiosa e documentata inchiesta che getta luce sull'assordante silenzio della Chiesa rispetto ad una delle pagine più drammatiche della storia del Novecento.
  19. forse sono io che abito in un un punto strategico (se solo hai fatto qualche giro classico fuori Milano lo riconosci subito), ma da quando sono piccolo ho sempre amato la bici e odiato i ciclisti.
  20. Elezioni politiche 2013

    Ragazzi, sinceramente, ogni giorno che passa ci capisco sempre meno. Io l'unica cosa che so, ora come ora, è che di "quelli la" non voterei nessuno. Sono stufo, stanco, di scegliere il meno peggio, di scegliere il cappio piuttosto che il fucile. Cosa dobbiamo fare? Chi devo votare? Perchè? Sono 27 anni che vedo le stesse facce, sento le stesse frasi le stesse promesse ma, per citare un film, "ogni volta che ho visto questo mondo cambiare, l'ho visto cambiare in peggio". Quando finirà sta storia? Quando loro moriranno? Mi attendo risposte pseudo costruttive. I flame continuate a farli partire dove si parla di cose serie come la #streetcred
  21. SILVIO SHOW

    Qualcuno sta guardando Berlusconi da santoro? È spettacolare.
  22. Bici inglese

    HO cannato è olandese.... Vanhulsteijn http://www.vanhulsteijn.com/
  23. rubata ieri(13 novembre) citybike a pisa in via cisanello telaio:lee cougan ruota anteriore:ambrosio elite ruota posteriore:vuelta galli sella selle italia x0 contakm sigma tel. 3473637747
  24. Ciao a tutti, vi racconto cosa mi è successo, soprattuto perchè non mi riesco a spiegare come sia successo. Partiamo dal presupposto che non era una gran bici, era una mtb del cavolo che avevo trovato abbandonata per strada con la forcella incidentata e che col tempo avevo rimesso a posto decentemente, pulita, riverniciata ecc ecc. insomma adesso era un bel vedere, la usava la mia ragazza, per fortuna ci avevo speso pochissimi euro. Ora, siccome mi sono trasferito da poco e non ho più spazio dove tenerla (visto che sul balcone di casa ho gia due bici) l'ho legata ad un lampione di fronte casa, con due giri di un catenone da 5kg bello spesso e un lucchetto rinforzato kriptonite intorno al tubo verticare e ruota posteriore, stasera tornando a casa ho visto la sella storta e ho pensato che avessero tentato di rubarla ma non ci avevo fatto caso, poco fa mi avvicino a guardare, e capisco che era successo molto di più, bici distrutta, sembra che abbiano provato a trainarla con un trattore mentre era ancora legata o che in un momento di rabbia sia passato hulk sotto casa mia, ovvero tubo il verticale del telaio completamente andato, grattato, bozzato e credo anche piegato, guarnitura andata completamente piegata, freno posteriore spaccato, cambio anteriore rovinato e altri danni sui pedali e tutto il resto, addirittura il lampione è stato bozzato, ho provato ad aprire il lucchetto ma anche quello era completamente distrutto e la chiave mi si è spezzata dentro, adesso l'unica cosa che posso fare è lasciarla li, c'è qualche servizio del comune che interviene in questi casi? anche se quella catena non è tanto facile da tagliare, l'idea era quella di metterla domani in regalo sul forum, purtroppo adesso è impossibile perché da buttare e quindi mi ritrovo a scrivere qua :( ....sono sbalordito....