Search the Community

Showing results for tags 'ciclisti'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 19 results

  1. Ciao, mi sono spulciato un po' il forum, ma non ho trovato nulla. Magari invece mi sapete il linkare la discussione adatta. 1) esiste un angolo del forum dove ci sono nomi ed eventuali feedback di ciclisti/ciclofficine/amicidellebici magari suddivisi per città? Tipo per Torino mi piacerebbe sapere da chi può convenire andare o meno 2) solo io mi sono accorto che manca la voce "dove sta" quando si inserisce un oggetto nel mercatino? ogni volta serve chiederlo quando chatti con il venditore. non so se è complicato o meno modificare un layout di sto tipo, ma forse potrebbe essere utile. Saludos
  2. auto autonome e ciclisti

    Discorso da caffetteria o da tavolo delle proteste? A me le auto autonome non convincono e non ne vedo l'utilità, preferirei un tappezzamento sul territorio di tram e treni. E questo non è il primo caso di evidenti problematiche di questi mezzi... http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/03/19/uber-sospende-test-auto-autonome-dopo-un-incidente-mortale_70127616-5a36-4f9d-b358-860a79eaf5d8.html cosa ne pensate?
  3.  

     

    420 EURO, SPEDITO, SOLO TELAIO FORCA SS SHIMANODURA-ACE E MC

     

  4. ACAB o........

    NO? Perché magari questo di multe non ne fa ai ciclisti......... http://www.stickybottle.com/latest-news/video-cops-go-undercover-as-cyclists-to-catch-close-pass-drivers/
  5. ma non vi sembra che...?

    sarà l'estate alle porte, saranno gli shorts delle ragazzine, sarà che i pro con cui litigare non toccano il pc manco da smartphone, ma mi sembra e dico mi sembra che il forum abbia "perduto" un pò la sua verve con il nuovo restailin....diceva il buon Tommy @tatranky che ad ogni update in veste grafica ci vuole un pò perchè l'utente medio si "rifaccia" sotto...ma non l'ho so. ziofarro l'ho scritto con l'acca. !nazionme! Sei tutto bello forum, ben truccato, ma mi piacevi di più prima in un certo senso. @PELT tu che hai studiato psicologia dammi un perchè. e se non l'hai studiata flamma un poco.
  6. è ora che vi levate!

    Cercando tutt'altro, mi sono imbattuto in questo mirabolante articolo(giugno 2014) di Filippo "sono un povero idiota" Facci: http://www.liberoquotidiano.it/news/opinioni/11638371/Facci----Basta-con.html ed ecco che la giornatà è già partita di merda
  7. Ciao tutti! Siamo un gruppo di studenti del Politecnico di Milano, stiamo svolgendo una ricerca per la progettazione di un'app dedicata ai ciclisti. La vostra opinione ci serve tantissimo! Se volete aiutarci compilate questo veloce e anonimo questionario: https://docs.google.com/forms/d/1aBKHCGnaFP8Avgg_Jn0B3O7mdZkmqNWaTR9raMfvalA/viewform?c=0&w=1 Grazie per l'attenzione :) Flavia, Alice, Viola e Josabeth
  8. Come spiega il titolo, ieri ero sul Garda per un giro in bici e alla faccia della ospitalità verso i turisti in bici, i solerti vigili di Sirmione non mi hanno fatto entrare dentro le mura dell' esclusivo paesello. Forse i ciclisti non consumano presso i loro carissimi esercizi? Avrei dovuto lasciare la bici appoggiata ad muro, che potrebbe essere vietato a meno che non ci siano delle rastrelliere, ed entrare all' interno delle mura. Grazie Comune di Sirmione. Io me ne sto nella mia amatissima e ospitalissima Valdelsa e a Sirmione non ci torno neanche per una foto, o si paga anche quella ? M
  9. richiesta info

    ciao a tutti, sono alla ricerca di un sito di un ragazzo di milano che fotografa (fotografava, non so) i ciclisti milanesi randomicamente ogni giorno. perdonate di più non so... grazie in anticipo. jj
  10. Buongiorno a tutti, vi chiedo un poco di supporto per la dolce Alessandra che ha tirato su una ricerca tesi davvero interessante, si tratta di un questionario facile, facile. Lo fate, lo inviate e lo spammate nelle galassie che meglio conoscete, così mandate una chica in hit parade. Questionario Vi allego la presentazione del questionario: Cari amici vicini e lontani, vi scrivo per inoltrarvi un questionario on-line rivolto a TUTTI I CICLISTI URBANI D'ITALIA. Ciò che vi chiedo è di compilarlo, nel caso in cui vi sentiate parte di questa "categoria" e, in ogni caso, di diffonderlo tra i vostri contatti! Vi ringrazio in anticipo, per me è molto importante ottenere un ampio riscontro su tutto il territorio italiano, poiché questi questionari rappresenteranno una parte fondamentale della mia ricerca tesi. Per coloro che fossero curiosi a questo riguardo... vi aggiornerò con molto piacere! Confido in tutti voi! Grazie infinite
  11. http://www.squadrati.com/2013/05/03/quadrato-semiotico-del-ciclista-urbano/ un po di autoironia non fa mai male...
  12. perchè non aprire una sezione, magari all'interno di "locals", in cui si danno feedback ai vari ciclisti, meccanici, negozi etc? così magari si scoprono anche posti nuovi vicino a casa! yo
  13. forse sono io che abito in un un punto strategico (se solo hai fatto qualche giro classico fuori Milano lo riconosci subito), ma da quando sono piccolo ho sempre amato la bici e odiato i ciclisti.
  14. Un nuovo GPS per ciclisti

    Salve a tutti! Approfitto di questo forum che mi sembra molto attivo e approfondito per chiedere una mano: io e i miei colleghi dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca stiamo lavorando al progetto di un GPS per ciclisti, pensato in realtà principalmente per Milano e dintorni. Al momento il progetto è ancora in una fase di bozza (potrebbe essere sia in forma di app per cellulare, sia di dispositivo dedicato)... Se vi interessa il progetto, questo è il link al wiki in costruzione: http://wikibike.tk/mediawiki/index.php/ ... principale. Per progettare un apparecchio simile però la collaborazione degli utenti è fondamentale! Se avete due minuti di tempo, per favore fate questo questionario (vi posto il link qui sotto): è anonimo e veloce! http://obsurvey.com/S2.aspx?id=6528876E ... ytest=true Grazie mille!
  15. Anniversario

    Era Il 2 gennaio 1960
  16. Continuo ad osservare violazioni del codice della strada che la nostra repubblica delle banane dovrebbe sanzionare, in primis uso del telefonino senza auricolari/ vivavoce, mancato stop sulle strisce, sorpasso a distanza di sicurezza…. La violazione di queste regole sta provocando morti tra pedoni e ciclisti, con assenza di controlli sufficienti da parte delle forze dell’ordine. Mi chiedo: non potrebbero essere gli stessi pedoni e ciclisti (come quelli tra noi che sono ogni giorno in strada) a sanzionare questi comportamenti? Magari chiedendo un mandato alla pubblica amministrazione e ovviamente senza nessun guadagno. Cosa ne pensate?
  17. Dall'altra parte.

    Premetto che ho fatto un'apposita ricerca prima di cimentarmi nella scrittura di questo post, ma non avendo trovato nessuna risposta esauriente ho preferito aprire un thread nuovo. Visto l'argomento che andrò a trattare ho pensato di metterlo nelle discussioni generali, ma può essere tranquillamente spostato in caffetteria. Dunque, per quello che ho letto e capito molti utenti sono accomunati da una passione (lo scatto fisso) e da un'esigenza (l'uso di un veicolo a motore per scopi lavorativi). Da un mese a questa parte ho deciso di non prendere la macchina e farmi 25 km a tratta per venire in ufficio, fuori Torino, ai piedi della Valle di Susa, con la mia fissa. Questo purtroppo non mi è sempre possibile a causa di possibili uscite lavorative improvvise e/o visite a clienti e fornitori. Per farla breve macino circa 2800 km al mese in macchina, numeri che ora sono ovviamente più bassi, la maggior parte dei quali in strade ad alto scorrimento (strade statali e provinciali) ed ovviamente ho a che fare con tutte le tipologie di utenti della strada. Oggi ero in visita appunto ad un fornitore a circa 30 km di distanza dall'ufficio, in quelle strade tutte che salgono inesorabilmente dalla pianura alla montagna e che dopo un bel tratto di "dritto" si inerpicano verso la vetta. Mentre discuto mi arriva la classica telefonata in cui mi si chiede di tornare il più velocemente possibile, così salgo in macchina e parto deciso. Premetto che ho una macchina sportiva e potente e che ho esperienza nel mondo delle corse sportive, ammetto che in questi casi i limiti li polverizzo, e che sono assolutamente consapevole di quello che rischio nel farlo. La strada in discesa è abbastanza vuota, l'asfalto è caldo e si vedono i riflessi, il motore è ancora caldo e macino i km, finchè non arrivo al pezzo di statale dritto che scorre in mezzo ai campi e nel quale paradossalmente vado più piano e più tranquillo. Qui c'è parecchio traffico a causa dei vari trattori, e la strada è la classica provinciale a carreggiata unica con due sensi di marcia. Il capo mi richiama e mi dice che è una tragedia (sorvoliamo su questo) e quindi pesto un pò giocandomi anche qualche sorpasso azzardato. Finchè non arrivo al solito gruppo di ciclisti decisamente sparpagliato sulla strada. L'altra corsia è abbastanza trafficata e non posso sorpassare, così decellero e spero che questo gruppo di 50enni con tute orrende, pance galattiche e bici da sega, si compatti e mi faccia passare. Invece nulla, loro continuano con la loro padalata e fano finta di nulla. Non voglio fare il solito tarro che suona e così dò un colpo deciso di gas. A questo punto uno dei più esterni si gira e mi fa il classico segno con la mano di rallentare, io gli dico che sono di fretta e chiedo, cortesemente se possono farmi largo. Le risposte sono le solite, che la strada è di tutti, che sono un arrogante e che devo aspettare, io inizio ad essere innervosito e rispondo che la strada non è loro e che almeno dovrebbero deganrsi di pedalare più velocemente. Da qui partono i primi insulti da parte loro. Finalmente la strada dall'altra parte si libera, io butto giù la marcia faccio urlare il motore e mi butto totalmente nell'altra corsia per sorpassare. Mentre effettuo il sorpasso uno del gruppo mi lancia un oggetto contro la macchina, che poi capisco (vedendolo rotolare) essere una borraccia. A questo punto giù di accelleratore, li distanzio un pò e giù di freno a mano per bloccare la strada e scendo con il crick in mano. Questi sono obbligati a fermarsi e uno dice "che hanno esagerato" e che si scusano... Io dico di fare attenzione, perchè prima o poi quello che si incazza lo beccano. Riparto in macchina e arrivo, cazziato comunque dal capo. Ora, oltre a chiedere cos'avreste fatto voi, io mi e vi chiedo, ma noi quando siamo in bici, siamo troppo occupati a pensare alla nostra incolumità o pensiamo che comunque facciamo parte di un sistema complesso?
  18. Emis Killa odia i ciclisti

    Milanesi, se andando in bici vi siete presi un coppino da un tamarro sul boosterello sappiate che probabilmente è stato Emis Killa! dal suo Twitter: