Search the Community

Showing results for tags 'aquila'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 3 results

  1. Buongiorno a tutti, vi chiedo un poco di supporto per la dolce Alessandra che ha tirato su una ricerca tesi davvero interessante, si tratta di un questionario facile, facile. Lo fate, lo inviate e lo spammate nelle galassie che meglio conoscete, così mandate una chica in hit parade. Questionario Vi allego la presentazione del questionario: Cari amici vicini e lontani, vi scrivo per inoltrarvi un questionario on-line rivolto a TUTTI I CICLISTI URBANI D'ITALIA. Ciò che vi chiedo è di compilarlo, nel caso in cui vi sentiate parte di questa "categoria" e, in ogni caso, di diffonderlo tra i vostri contatti! Vi ringrazio in anticipo, per me è molto importante ottenere un ampio riscontro su tutto il territorio italiano, poiché questi questionari rappresenteranno una parte fondamentale della mia ricerca tesi. Per coloro che fossero curiosi a questo riguardo... vi aggiornerò con molto piacere! Confido in tutti voi! Grazie infinite
  2. beh, c'è voluto del tempo, ma finalmente mi presento anch'io sono il melo da una vita, per tutti gli amici, quindi la bici non poteva che essere "il melocipede". la storia è breve, il progetto è semplice: un telaio, raccattato ai bidoni da mio fratello, spogliato di tutto e convertito a fissa. la realizzazione a risparmio totale ha richiesto un po' di tempo, tra: - un paio di spedizioni andate male, poi aggiustate - un pezzo che era disponibile e poi è scomparso, - due ruote di marca Ghianda © arrivate al fornitore con un imballo fatto con la cacca e conseguentemente graffiate - la trattazione sul prezzo già irrisorio, ulteriormente calato a scapito dell'estetica, della quale francamente mimportauntubo (è un graffietto... mi basta che giri) - capire come montarla senza perdere le dita poi le ruote di marca Ghianda© ci hanno messo del loro: all'anteriore s'è storto il perno su una buca (il mozzo era allentato, il perno era di gomma, le strade fanno schifo) e l'ho portato a cambiare. la configurazione finale: telaio aquila albatross sverniciato con olio di gomito™ sverniciatore e carta (e incerato) che per ora regge alla ruggine, più o meno ruote di marca Ghianda ©, mozzi shunfeng (flip/flop al posteriore), pignone da 17 mc miche da due lire guarnitura prowheel urban 46 che costava pochino catena sunrace freno anteriore miche pipa economica piega raccattata dal biciclettajo, così gentile da regalarmela invece di buttarla via nastro deda bianco leva freno passante regalata sella charge perché era a offerta copertoni vittoria zaffiro da 23, che mezzo millimetro in più e mi strusciano sul ponticello pedali della MTB praticamente nuovi, ché sulla MTB ho i crank da una vita molletta di bambù per i pantaloni l'unica cosa che non mi son fatto mancare sono le luci, sfilate e sottratte alla MTB con cui ormai non andrò granché a lavoro. mi sarebbe piaciuto mettere i crank anche qui, ma varrebbero da soli un quarto di bici, più o meno, e ho il terrore di spetasciarmi. forse un giorno metterò due strap. per ora mela sto godendo: frullo un po' in discesa (soluzione: vado piano e uso il freno, anche se così non so' per niente fèscion) per non morire in salita. e solo con le ruote grandi e i copertoni stretti le gambe e i tempi di percorrenza ringraziano: a confronto con la mtb che usavo per gli spostamenti casa-lavoro pare di avere il motore! le ginocchia ringraziano un po' meno: ogni tanto ci fatico, ma sto cercando di regolare come si deve manubrio, altezza sella e avanzamento. con qualche ritocco è già migliorato molto. per il lento declino fisico inevece non c'è ritocco che tenga... dovrei smettere di bere la birra, ma a quel punto piuttosto mi compro il SUV: va bene la passione, ma c'è un limite a tutto! intanto grazie a tutti quelli che non sapendolo hanno dato spunti, suggerimenti, informazioni e istruzioni, anche se le ho seguite male. grazie a chi anima il forum e a chi anche col freddo e il gelo mi metto voglia di continuare a spostarmi in bici. grazie a ale che dopo aver trovato il telaio Peloso (sempre ai bidoni) m'ha regalato il primo reduce dell'immondizia, grazie a Zboong che m'ha spedito dal biciclettajo giusto e grazie al Lancioni (il biciclettajo) che m'ha regalato una piega che avrebbe potuto farmi pagare e m'ha aggiustato il mozzo davanti come si deve, pur coi limiti intrinseci del mozzo, ché ora la bici va, e è quello che conta. ah, magari metto anche due foto in croce. fatte col telefono, fanno schifo, ma per ora so' queste, economy mode come per la configurazione :D : ciao m.
  3. Amaranta

    Amaranta... la bici che mi accontenta, oppure l'aliena, visto che l'idea era di fissare questo telaio passeggione, rimediando in un modo o nell'altro i componenti che mi servivano, solo da ciclisti di zona !!. Dopo un po' mi sono accorto che era cosa impossibile (mi guardavano come fossi un'alieno), quindi per guarnitura, pipa, catena e movimento centrale sono stato costretto al web (Sardi Cicli). Telaio da passeggio Aquila...trovato in un prunaio guarnitura Prowheel Urban 46t pignone miche 17t catena miche ruote medio profilo con mozzi joytech (Centro del Ciclo a San Vincenzo) Sella Iscaselle "Vuelta" (?) (Trovata nella soffitta di un negozio a Piombino) Riser, Freno Miche, leva freno (Ardenza Bike Livorno) Pedali "di prastica" pagati 4 euri le manopole sono due pezzi di camera d'aria (già cambiati perchè non è una grande idea!!) Se mi capita un telaio che mi piace trasferisco il tutto... per ora pedalo casa-lavoro... Commenti e critiche dopo il segnale acustico grazie.....