Search the Community

Showing results for tags 'venezia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 35 results

  1. Luigi Montagner Track

    una lama Telaio: Luigi Montagner congiunzioni Cinelli probabilmente tubazioni in SL 61x57 --> FUN FACT ABOUT LUIGI <-- Forcella: la sua pantografata Serie Sterzo: Gipiemme Movimento Centrale: Del cazzo Guarnitura: Campagnolo Record Corona: Campagnolo Record 50T Pignone: Sugino 18T Ruote: Mavic Ellipse 2015 Sella: Prologo Nago (nonquelladabigmoney) Reggisella: Campagnolo Record Pipa: ITM Eclypse - Pipa 3TT non ricordo il mod, comunque strada panto Benotto Manubrio: Riser KCNC SC Bone scandium 700mm - Piega 3TT mod. Competizione Pedali: Crankbrothers Candy 3 pic fatte dalla morosa il 1/7/2018 al velodromo di Ferrara in una giornata organizzata da Arieti
  2. Cerco corriere

    Ciao a tutti. Avrei bisogno di un favore. Per caso qualcuno nelle prossime settimane si muoverà da Torino/Milano/Piacenza verso Venezia/Padova e sarebbe disposto a portarmi un pacco? Vi ringrazio anticipatamente! Ah, naturalmente ricambierò con birretta o spritz, vista la zona ;)
  3. Ciao ragazzi, qualcuno saprebbe dirmi dove riuscirei a fare hillbombing vicino a Venezia? Anche zona Padova, Vicenza o Treviso andrebbero ugualmente bene!!! Grazie!
  4. Venezia e dintorni PEDALATE EASY

    (Ho creato un altra discussione perchè quella precedente era di un anno fa, necroposting o cazzate varie non le conosco...io pedalo mica scrivo) e un altra era per quelli che lo hanno duro e fanno un sacco di km...io sono una sega... Ragazzi qualcuno vicino Venezia, Jesolo, San Donà di Piave, Cavallino, eccetera...che qualche weekend va a consumare un po di gomme e far smadonnare qualche automobilista stronzo???? Sono nuovo qui del forum (quindi non conosco chi c'è in zona) e i miei polmoni fanno cagare (no 60.000 km) ma se è per qualche giro, ritrovo, pedalata + devasto in birreria IO CI SONO! Mi trovate su facciadilibro (Stefano Marc) faccia da pirla inconfondibile...Bella!
  5. video della nostra ultima alleycat edizione di halloween della vera alleycat dei veneziani
  6. la prima S sta per "small", il resto lo sapete. allora a TV c'è un parco rinaturalizzato che è noto a tutti i locali come Parco dello\a Storga, un rigagnolo che dopo qualche chilometro si butta in Sile. allora: Ci sono sia percorsi pedonabili/ciclabili, che interi campi incolti dove solo ogni tanto si taglia l'erba. se si organizza la cosa a carte bollate e richieste ufficiali non si finisce piu. io pensavo: Se qualcuno della zona se ne intende si potrebbe fare un giro di ricognizione... E poi organizzare una giornata a fango e salsicce. Anche qualche castagna. per chi fosse vicino e non conoscesse il posto basta mettere in google maps "storga Treviso" e via.
  7. SantaSerenissima - Atto II

    Torna l'unica vera alleycat del Veneziano. Per concludere l'estate col botto. Birre e disagio assicurati.
  8. Ciao ragazzi, avrei bisogno di un favore. Qualcuno che sta in zona Noale (VE) può ritirarmi una bici? Poi mando un corriere a ritirarla su appuntamento. Grazie mille! ;)
  9. Santa Serenissima

    Alleycat aperta a tutti i tipi di bici, ritrovo alle 14:00 a Forte Marghera, Mestre
  10. L'unica vera alleycat del Veneziano. L'appuntamento è il 7 maggio a Forte Marghera (via Forte Marghera, 30, Mestre) alle 14:00. Vi posso assicurare che la birra e il disagio non mancheranno ed è questo che conta. IN SINTESI Nome evento: Santa Serenissima Dove: Mestre - Venezia Data: 7 Maggio 2016 Orario di ritrovo: 14:00 Orario di partenza: 15:00 Tipo di evento: alleycat / massacro Tipo di bici: qualsiasi bici Costo iscrizione: 5 euro + 1 birra Cosa portare: casco / lock / mappa / macchina fotografica Mappa consigliata: - Link evento FB: https://m.facebook.com/events/1067004456693362/?ref=m_notif&notif_t=plan_user_associated&notif_id=1461088273741961 Hashtag: #SantaSerenissima Immagini da parte di Tommaso
  11. Uscite Mestre / Lido di Venezia

    Qualcuno in zona per un giretto nel periodo di Natale?
  12. Presentazione + consigli

    Ciao a tutti ragazzi, mi presento: sono Giacomo, ho 22 anni, vengo da Venezia (studio a Bolzano) e dopo aver provato la fissa di un amico (nonché utente del forum) ho deciso di fare il passo e provare. Proprio perché voglio provare per un periodo per capire se mi piace, parto con la giusta dose di ignoranza: ho trovato la fixie Unieuro a 100€ e leggendo in giro mi è sembrato un buon prezzo e un buon punto di partenza. Se scopro che mi piace, la rivendo e spendo di più per roba più seria, oppure ci faccio tuning massiccio. Siete d'accordo? Detto questo, ho fatto ricerche sul forum proprio sulla bici di Unieuro e so bene che c'è un topic semi-ad hoc. Tuttavia, per chiarezza, preferisco chiedervelo qui? Prima di usarla oltre al pignone quali altri elementi cambiereste di quella bici per renderla sicura e pedalabile? Thx! ;) G.
  13. Tenetevi liberi per domenica 10 maggio! Si correrà la prima alleycat del Veneziano Gli sponsor (e quindi i premi) ci sono e verranno resi pubblici a breve La birra sarà tanta ed è quello che conta Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1437842729843299/ Aggiornamenti ASAP!
  14. Illegal Penis

    Vorrei dare una visione esente dalla critica ed edulcorata da alcune considerazioni personali dell'evento che si è tenuto ieri notte, 13/12/2014, nel comune di Venezia, solo per rendere noto come sia sottile la linea che separa la legalità dalla "malavità" (con l'accento sulla A, come è stata additata da alcuni rappresentanti della legge). Nel racconto verranno sostituiti nomi e cognomi con i telai delle bici dei proprietari. Forse sarà anche un racconto mieloso, ma ho preferito dare un tocco romanzesco al tutto visto che siamo (con)trollati e per quest'ultimo motivo, tagliare alcune parti. Negli scorsi mesi appare, su un noto social network blu, un evento a dir poco interessante. Una pedalata veloce tra le calli di Venezia, una Velocity (o Venecity, come ribattezzata in seguito durante la serata) che partendo dalla terra ferma avrebbe permesso di raggiungere il cuore della città lagunare, ovvero Piazzale San Marco, per poi dileguarsi attraverso un serie di check verso piazzale Roma e di nuovo a Mestre nel punto d'incontro. La triste realtà dei fatti, ossia la consapevolezza che i trenta siano dietro l'angolo, e la continua ricerca di stimoli per sentirsi più vivo di un teenagers con una scatola di profilattici in mano, mi obbligano a partecipare all'evento con decisione e con una sensazione di brivido nella zona pubica. Dopo aver preparato bici, recuperato carissimo amico e compagno di pedalate 8bar, in serata imbocchiamo l'autostrada, e ci ritroviamo a Mestre intorno a mezzanotte. Cercando il punto di ritrovo in zona Parco San Giuliano, incontriamo Mash taglia 62, che raggiunta Venezia in treno alcune ore prima, contava le copiose Nutrie che attraversavano il parco. Insieme a lui due ragazze dell'organizzazione. Rapido scambio di convenevoli e veniamo presto aggiornati del fatto che, uno dei partecipanti, noto come Parallax e pantaloncini corti, percorso il ponte di Calatrava assieme ai compagni di merende, veniva fermato da uomo di una certa età, che con fare saccente chiedeva: "Sei tu uno di quelli delle biciclette a Venezia?". Bene, la cosa si faceva interessante. In qualche modo le FDO sono venute a conoscenza della brighellata, e probabilmente avevano dispiegato un esiguo numero di braccia per il controllo degli accessi alla città galleggiante. Nel giro di poco ci ritroviamo nel punto di incontro. Un gruppetto formato da una quindicina di individui ciclodotati si scambia drink leggermente edulcorati, battute, abbracci e informazioni sulla serata. Dopo saluti e presentazioni e incontri di vecchi amici, si decide di proseguire con una gara di Skid, una gara di Surplace, e infine la tanto attesa pedalata. Siamo tutti carichi, il clima umido e piovoso non nasconde una certa eccitazione generale. Le supposizioni e gli scenari su ciò che ci avrebbe aspettato si sprecano. Dopo le premiazioni si parte. Go-pro, guanti, tutti in fila sul ponte della Libertà. Le auto sfrecciano e il binario della metro leggera sono una minaccia, quindi si decide di percorrere la stretta ciclabile poco sicura. Ostacoli e parapetto basso sono un rischio. Ma lo SPETTACOLO che si palesa ai nostri occhi è meraviglioso. Le luci della laguna, l'acqua ai lati, le luci basse che illuminano il percorso, l'odore di umido tipico di Venezia. Impagabile. Raggiunto Piazzale Roma. Alle nostre spalle alcune auto sembravano seguirci, alcune ferme nei pressi di un distributore. Persone scure e con anti pioggia nei pressi degli accessi all'isola. Radioline a tutto volume. Si, ci aspettavano. Ma noi non ci aspettavamo l'alto numero di "cattivoni". Convertita, o Leader, colui che ha permesso tutto ciò, ci raccoglie davanti a Calatrava. Insomma, sono quasi le due, ormai è chiaro che i giochi siano finiti. Parte un applauso. Battute e ilarità ad alta voce, mentre i gufi osservano nascosti dietro gli angoli in maniera goffa. Vigorelli 1 e Vigorelli 2 decidono di fare un giro del piazzale, per cercare un bar. Al ritorno a Calatrava dopo un minuto preciso, i nostri compagni sono attorniati, richiesta di documenti. Anche i due Cinelli users vengono fermati. "Ma cosa abbiamo fatto di male?" Risposte del tipo "voi siete il nemico?" o simili ci lasciano un po' interdetti. Sia chiaro, la nostra era una super cazzolata, ma compresi i limiti della faccenda ormai era chiaro che quello sarebbe stato il nostro Goal (Piazzale Roma in bici s'intenda, non oltre). Circa un ventina di cattivoni ci attorniavano. Schedati e un po' per sfida decidiamo di scendere a compromessi. Bici in spalla andiamo a San Marco, foto e si torna indietro. "Ma se facciamo rotolare il mezzo possiamo proseguire?" Una battuta di Specialized infiamma un rappresentante della legge. Non mi sembra carino proseguire con il racconto, fatto sta che decidiamo di non tirare la cinghia. Foto di rito su ponte degli scalzi, pizza lurida delle tre nei pressi della stazione, salutiamo Dosi da corsa e parallax, che dormiranno a Venezia. Si torna. Piazzale Roma, tutti in sella come drogati che non vedono l'ora di farsi, furgoncino della Locale che ci illumina il ponte, saluto con le sirene. Fila indiana, punto di ritrovo dopo sprint finale per sfogarsi, ultimi saluti, considerazioni. Mi sento vivo, mi cambio, bici in auto e si parte alle cinque meno venti. Alle sei e venti si dorme. Cit. Musicale: Specialized E.T. CONSIDERAZIONI: Sono due anni che frequento il forum, ho avuto occasione di partecipare ad eventi, ultimamente pedalo parecchio, non so ancora fare skiddi e surplace come si deve, ma sono parte di questo movimento che ha scelto la bici come mezzo di locomozione e come prolungamento artificiale del proprio organo riproduttivo. L'evento di ieri mi ha lasciato quella sensazione di appagamento che solo poche altre occasioni mi hanno dato in precedenza. Conoscere gente dalla Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Friuli VG, alto adige, ecc. e condividere questo tipo di esperienza senza aver avuto prima alcun contatto è meraviglioso. Al di fuori delle cazzatelle, delle bambinate, dei semafori bruciati e delle mobilitazioni antiterroristiche delle forze dell'ordine io vi consiglio di partecipare a tutti gli eventi possibili. Il costo di un biglietto del treno vale la pena di essere speso. Ieri poi non c'erano premi in palio, classifiche, nessuno vinceva niente. Cerchiamo di essere più yeah tutti. Basta leoni da tastiera. Pedalare #èbbello. Amici #èmmeglio. Mandi
  15. Ue! Noi siccome ad Alluin ci siamo rotti il cazzo delle feste pacco, abbiamo pensato di improvvisare la seconda edizione della Alluin Alleichet, che vista com'è andata la versione precedente (fatta nel lontano 2011), stavolta sarà direttamente una nightride a osterie in compagnia. - Si corre poco e piano (max 20km) - Non costa nulla - Si vince solo alcohol - Puoi venire con qualsiasi bici - C'è figa Cose da portare: - Bici - Luci - Lock - Smarzfon con instagram e gps (metti caso che ti perdi) - Travestimento - Cash per almeno 6 drinketti/cicchetti - Eventuali petardi - Eventuale casco - Eventuale kit foratura Il ritrovo è alle ore 19:30 in Piazzetta Aldo Moro a Mirano (VE). Si partirà in un intorno delle 20:00. Chiunque abbia la malsana idea di venire, dia conferma sull'evento Facebook che così ci regoliamo per la stampa dei manifest e delle spoke card! L'evento è qui: https://www.facebook.com/events/820085001348023 xoxo #alluinalleichet
  16. Bella a tutti! Io e @bingo siamo in procinto di programmare una ciclo-vacanza Milano ---> Venezia. Il viaggio è organizzato in 4 giorni di spostamenti seguendo le seguenti tappe: Brescia Verona Padova Venezia Innanzitutto ci serve un sito che ci dia i percorsi con allegate le altimetrie: quindi dateci dentro!! qualcuno ha gia fatto il percorso e ha consigli da darci sulle strade?? Sapete di ciclabili o siamo obbligati a percorrere provinciali/statali???
  17. http://espresso.repubblica.it/attualita/2014/05/19/news/una-pista-ciclabile-da-torino-a-venezia-il-progetto-a-impatto-zero-lungo-il-po-1.165882?ref=twhe
  18. WILIER Triestina

    • Telaio : Wilier triestina tg 58 tutto cromato /ruggine apparte/ ex passeggiona contropedale • Pipa : Uno alloy performance • Piega : No name / nastro dedacicli finto carbon • Reggisella : No name ruggine • Sella : San Marco Blaze • Guarnitura : Ofmega recicled da ex passeggiona un Atala mi sembra • Corona : Ofmega 53t sempre la sua, pittura da me • Catena : Regina tipo "R" • Pedali : FPD (??) eran su una mtb • Gabbiette : Decathlon (molto valide) • Ruota Posteriore : No name ho comprato cerchio mozzo ecc e l ho fatta raggiare/copertoncino Mastiff • Ruota Anteriore : Bottecchia Racing (non so dir di più info!?) copertoncino CST • Pignone : No name 18 t Questa è la mia bici la uso ogni giorno per muovermi la maggior parte delle volte che sia per andare a scuola per andare a prendere il pane o per farmi i kilometri nelle belle giornate, va liscia come l olio la sento molto rigida e la sensazione di scaricar tutta l energia alla ruota è davvero estasiante, la bici l ho assemblata io ed è esattamente come l avevo pensata nel mio immaginario. Qualche precisazione: non ha particolari geometrie ne tolleranze anche perchè montava cerchi da 28, i componenti non sono poi di chissà quale pregio o costo. I costi in totale (avendola da un anno usata come singlespeed poi convertita a fissa, forature e acquisto/riciclaggio pezzi ) non supera i 200 bleuri, adesso è montata definitivamente. via alle foto: Su quest ultime due aveva un altra piega/pipa pipa 3ttt piega cosmo mod corsa nastro gist è tutto, se volete vedere com'era montata quando era contropedale ditelo. ciao a tutti! buon giovedì
  19. Ciao a tutti, bad news: ad un mio caro amico hanno rubato, ieri sera, la sua bdc, era legata con lucchettone fuori dalla piscina di Mestre. Furto avvenuto verso le 21-22 di ieri sera. E' di marca backbone, taglia 58. Se doveste vederla potete contattarmi qui o in PM, come preferite. Grazie mille! D.
  20. Storyline of my Bike

    questa è la mia bicicletta, le foto sono dal set up piu vecchio al piu recente. Enjoy Telaio: Willier (expasseggiona) tg 56 Tubo Sella: no brand Pipa: ITM Piega: ITM corse Movimento Centrale: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Serie Sterzo: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Guarnitura: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) Corona: unknow (cè scritto solo Brev. campagnolo) [ACETTO CONSIGLI PERCHé é il PROSSIMO COMPONENTE CHE CAMBIERò] Pedali: nobrand con sgancio da una parte e normale dall altra Ruota Anteriore: Bottecchia Racing Ruota Posteriore: No brand (su mozzo contropedale Torpado) Pignone: 19 T Sella: San Marco Blaze accetto critiche e consigli :D FOTO: Qui è quando ho nastrato la piega Dettaglio ruota anteriore Dettaglio ruota Posteriore Si il mozzo è contropedale, era montato sul cerchione originale quindi il mozzo è stato revisionato e ci è stata raggiata una ruota da corsa :P CIao a tutti bonaserata
  21. Mozzo Contropedale

    ciao, cosa ne pensate? è troppo controcorrente per voi? non c'è la pedalata fissa ma la ruota è libera (bestemmia??) però penso che la frenata te la possa gestire meglio, c'è qualcuno che lo ha mai provato?? questo è il più brutto, non fanno più le cose come una volta :( http://www.ebay.it/itm/MOZZO-POSTERIORE-CONTROPEDALE-SHIMANO-CB-E110-19D-BICI-FRENO-CONTRO-PEDALE-TRIM-/370855965606?pt=Ricambi_per_biciclette&hash=item5658bcf3a6
  22. [email protected]

    Ciao a tutti solo ora ho visto la sezione qui in basso delle presentazioni. Vengo dal veneziano ho 19 anni e amo pedalare e questo è il mio mezzo
  23. Buongiorno a tutti, vi chiedo un poco di supporto per la dolce Alessandra che ha tirato su una ricerca tesi davvero interessante, si tratta di un questionario facile, facile. Lo fate, lo inviate e lo spammate nelle galassie che meglio conoscete, così mandate una chica in hit parade. Questionario Vi allego la presentazione del questionario: Cari amici vicini e lontani, vi scrivo per inoltrarvi un questionario on-line rivolto a TUTTI I CICLISTI URBANI D'ITALIA. Ciò che vi chiedo è di compilarlo, nel caso in cui vi sentiate parte di questa "categoria" e, in ogni caso, di diffonderlo tra i vostri contatti! Vi ringrazio in anticipo, per me è molto importante ottenere un ampio riscontro su tutto il territorio italiano, poiché questi questionari rappresenteranno una parte fondamentale della mia ricerca tesi. Per coloro che fossero curiosi a questo riguardo... vi aggiornerò con molto piacere! Confido in tutti voi! Grazie infinite
  24. Utenti in FVG

    Ciao ragazzi del ridente FVG, propongo di fare una lista con tutti gli utenti della zona, in modo da organizzare qualche evento nel Nordest, impegni e tempo permettendo. Giusto per avere una visione di insieme e chiamarvi tutti all'appello in breve tempo. Aggiorno la lista man mano che uscite alla scoperto (un po' come accade per Dolanisti United). Inserisco anche coloro che gravitano nella zona, o per un motivo o per un altro sono in FVG. Se l'idea vi puzza mollo tutto e torno a farmi i cavoli miei. Andy andy pn art barabba Bulloneria Scadente ciqz Detersivo diy Espulso FedericoTrieste FedericoZ frabrai Freddah Gian1993 giova89 henarybonsai igorpn infiniteloop KING_Hack Lazyboy Lukyno85 Marcoudine marco.trevisan67 modu Moka moorb Mdriu NappiaGufo parken Ponzy Redmarmot Rest SimoneVla scott_dot_com skidnap SleazyCriss TAD Visconte Cobram Manca un sacco di gente, per ora ci sono tutti coloro che conosco qua sul forum o di cui so la città! Besos