Search the Community

Showing results for tags 'cargo'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 24 results

  1. Cosa*: cargo bike Tipologia: mtb vintage Marca: Colnago Modello: vintage anni 90 Taglia / misura: da verificare Dettagli tecnici: cargo su forcella fatto da telaista esperto, bici completa di cassa in plastica richiudibile, gruppo montato economico Stato*: usataSegni di usura o segni particolari *: normali segni dell uso Smembro: noPrezzo*: 450€ Costo e tipologia spedizione*: non spedisco prezzo non trattabile Precedenza*: ritiro a mano a Giussano (MB)In vendita su altri canali*: sì subito.it e fb
  2. Ricerca noleggi

    Ciao a tutti! Scrivo per una conoscente che sarà in ferie nell’urbe la prossima settimana e cerca consigli: hanno due bimbe e cercano un noleggio raggiungibile a piedi (arriveranno in treno) abbastanza fornito da avere una cargo o seggiolini/carriolini per le infanti che sò piccine, due anni e rotti. Grazie della disponibilità!
  3. CERCO Cerco Cargo Bike/furgoncino

    Ciao a tutti! Cerco una Cargo Bike o un furgoncino da adibire a bici per lo Streetfood. Al ritiro ci penso io. Spero di avere belle proposte
  4. CERCO Cerco Cargo Bike/furgoncino

    Ciao a tutti! Cerco una Cargo Bike o un furgoncino da adibire a bici per lo Streetfood. Al ritiro ci penso io. Spero di avere belle proposte
  5. Ciao a tutti, da un po' di tempo sto pensando di trasformare la mia vecchia MTB con una forcella tipo questa: https://crustbikes.com/products/clydesdale-fork/ Ora chiedo, qualcuno la conosceva già? Attualmente risulta irreperibile sul mercato on line, e comunque è stata commercializzata solo negli USA ad una cifra abbastanza alta (250 dollari). Mi chiedevo se fosse riproducibile da parte di qualche telaista, l'idea mi sembra veramente geniale!
  6. ciao, Sono uno studente fuorisede, non ho la macchina, mi ero rotto di spaccarmi la schiena per andare a fare la spesa, e ho già speso troppi soldi in bici. Quindi perché non fare una cargo cercando di spendere il meno possibile? Premetto che è un lavoro fatto un po' a metà, nel senso che non è paragonabile come rigidità e precisione( e sicurezza) a una cargo comprata, ma andando piano 80kg li porta tranquillamente e non ci ho speso praticamente niente. Partiamo da una lista componenti: -Telaio Mtb da 26'' : trovato in un fosso due anni fa; -Forcella e ruota da 20'' : regalati da un amico; -Tubi vari: gentilmente forniti dalla mondezza( una rete di un letto, un palo di uno stop, una specie di libreria); -Gruppo più o meno Shimano: un misto del meno peggio che avevo in garage; -Tutto il resto: rimediato/accattato/scambiato in giro; Costo totale: -18€ di bombolette -10€ di cavi e guaine nuovi Un po' di foto del WIP L'angolo dello sterzo è uscito bello incazzato ma non avevo voglia di rifarlo e dopo averla provata non mi sembra ci sia nessun problema; Usando la rete del letto posso usare i buchi dove si agganciavano le molle per legarci la roba; Ho provato a stuccare le saldature ma non ho neanche lontanamente la pazienza necessaria quindi non sono proprio bellissime, ma tanto in foto non si vede.
  7. non ho l'auto, mi serve qualcosa per portare in giro roba grossa senza doverla infilare nell'Ortlieb. Perchè comprarsi un Bullitt quando è più divertente saldarsene una brutta copia più pericolosa, pesante, ignorante, ingombrante? non lo so. Io con le manine santissime e l'esperienza di @wolt ce stiamo approvà. Ho documentato tutto sin dall'inizio quindi mi pareva figo creare un wip qui per lasciare traccia della costruzione. cercherò di aggiornare quando posso ovviamente tutti gli aggiornamenti live su instagram --> @fuck039 https://www.instagram.com/fuck039/ _______________________________________________________________________________________ COMINCIAMO PARTE 1 : IL TELAIO parto con un vecchio telaio che avevo in box, a congiunzioni, bello massiccio mtb anni 90, marca anonima. sarebbe diventato una tallbike, ma ho preferito dargli una sorte diversa. la parte principale di una cargo homemade è il tubone inferiore (la colonna vertebrale) e si è optato per un palo dello STOP trovato nel naviglio. è zincato, quindi abbiamo dovuto rimuovere col flessibile tutto prima di saldare a elettrodo (da fare sempre perchè la saldatura a elettrodo su superfici zincate sprigiona vapori tossici). la prima spesa è stata il tubo sterzo, preso direttamente da un telaista perchè non recuperabile in breve tempo nei soliti leroy merlin e simili. con un trapano a colonna e punta tazza si è fatto un foro nel tubone a distanza indicativa, abbiamo poi fatto la prima saldatura attorno. prese le prime misure, abbiamo iniziato con i pre-tagli PARTE 2 : ADATTARE IL TELAIO dopo aver saldato il tubo sterzo in corrispondenza del tubone (lasciando nella parte inferiore una decina di cm che poi staranno 'sotto' per la parte sterzo) abbiamo tagliato l'obliquo e lo sterzo del telaio donatore, per poi adattare l'mc all'inserto del tubone. questo va opportunamente sgolato e adattato, perchè deve sia adattarsi bene, è una delle saldature piu importanti da fare, ma anche rispettare l'angolo di 90° che il tubo sterzo della cargo deve avere con l'orizzontale del telaio donatore. dopo un paio di prove e due punti di saldatura per fissare tutto, abbiamo ripreso misure e tirato dei bei cordoni per fissare il tutto. PARTE 3 : SPAZIO PIANALE E ANGOLO STERZO finite le parti precedenti, si inizia a definire gli ingombri. voglio che abbia un pianale utile più grosso di quello del bullitt, quindi abbiamo optato per 83cm di lunghezza (la larghezza sarà 65 ma la vedremo prossimamente con la parte PIANALE). measure twice, cut once, quindi tagliamo e dopo aver sgolato e puntato per vedere che tutto fosse allineato, si procede con i cordoni importanti per fissare l'angolo tra pianale e tubo sterzo. l'angolo è stato deciso in correlazione con il rake che la forca da 20" avrà, per cercare comunque di contenere il passo totale della bici e non renderlo un bus da guidare nel traffico. Almeno spero CRISTO, perche non so come sarà guidabile finchè non la monterò. SPEREM. finita la saldatura dell'angolo, mettiamo tutto in dima (dima AKA la grata dei box con 2 ruote a caso che diano l'idea che tutto sia allineato e così pare). finito questo e appurato possa funzionare, passiamo al tubo sterzo. PARTE 4 : TUBO STERZO un buon telaio trovato in un fosso ha donato il tubo sterzo (la forca da 20" già l'avevo). dopo averlo rimosso dal telaio lo flessibilo tutto dai rimasugli della vecchia saldatura e lo tiro lucido. prese misure e tagliamo il tubone all'altezza corretta. abbiamo poi praticato due tagli perpendicolari nel tubo STOP (e giù di martellate) per adattare la sezione circolare a qualcosa di più ovale che accogliesse meglio il tubo sterzo. due puntini di saldatura per controllare la posizione. PARTE 5 : STERZO (ancora) E RINFORZO cordoni belli pesanti a chiudere il tubo sterzo con il tubone, e via andare (anche queste, come altre, sono saldature da rifinire. una flessibilata superficiale per attenuare le asperità la faccio prima di verniciare. col trasparente, ovvio). ci avanzava l'altra metà del telaio verde donatore, per cui abbiamo sezionato la parte coi fori portaborraccia, sgolato e adattato, e l'abbiamo inserita zona mc. credo possa funzionare per un'irrigidimento generale, e cosi almeno ci porto sul serio una borraccia. PARTE 6 : STERZO (forcella) cominciamo a capire come far curvare questo transatlantico. forcella: per la lunghezza della sbarretta acciaio a cui si innesterà l'asta sterzo, abbiamo ragionato in termini di spazio che questa asta andrà ad occupare nel sottoscocca (che seguirà il tubone inferiore, quello che starà sotto il pianale) quindi una spanna in fuori. contemporaneamente abbiamo ragionato sul fatto che questa asta non potrà essere una retta che collega sterzo con pendino forca (stando a destra del tubone, la bici non girerebbe a sinistra) ma dovrà compiere un certo angolo in zona forcella. questa cosa dell'asta la vedremo nel prossimo passaggio. come 'dima' per lunghezza e angolo di sterzo abbiamo usato 1.40mt di barra filettata M8, saldata insieme giusto perchè stesse insieme. risalderemo un tubo su quelle dimensioni quando comporremo lo sterzo vero e proprio. dicevamo la sbarretta. 10cm, sgolata, bucata per alloggiare una vite a brugola M8x40. Dadi autobloccanti, ranelle e snodi Uniball fanno il resto. Questi snodi sono gli stessi che Bullitt e Omnium usano nelle loro vere cargo, sono gli unici snodi che permettono una torsione in tutte le direzioni grazie alla sfera forata centrale a bagno d'olio. Difficili da trovare ma la mia ferramenta a Monza di fiducia me li ha fatti uscire a un buon prezzo. PARTE 7 : PIANALE presente quando sui marciapiedi trovate un appartamento smontato da buttare e in mezzo c'è anche una rete letto? perfetto. un buon pianale free per noi. le dimensioni pattuite come dicevo sopra, sono 83 lunghezza per 65 larghezza. mentre gli 83 erano già stabiliti da lunghezza orizzontale tubone, i 65 devono essere ridotti dalla rete del letto. quindi abbiamo iniziato a cannibalizzarla per riutilizzare più elementi possibili per il pianale cargo. le sponde comporranno il profilo, mentre (a meno che nel frattempo non troviamo altro) le parti dritte dell'altra metà del letto andranno a comporre i rinforzi triangolari lato sterzo e lato forcella. giù di seghetto e flessibile, accorciato e composto secondo misure decise, poi saldato. le due parti più lunghe (i tubi bianchi, quelli verso lo sterzo) sono stati lasciati piu lunghi con cognizione, perchè li andranno collegati i due traversini dal tubo sterzo (il primo triangolo) Nelle foto qui in pianale è solo appoggiato PARTE 8 : ASSE STERZO con un tubo da 16mm interno e 2 di spessore abbiamo realizzato l'asta che costituirà la trasmissione del movimento dallo sterzo alla forcella. appoggiandoci all'angolo fatto prima con le barre filettate, ho preparato il tubo tagliandolo e sgolandolo con precisione e quindi saldato. alle estremità (per renderlo rimovibile per manutenzione e anche regolazione/allineamento) abbiamo scelto di saldarci due raccordi femmina M8 su cui abbiamo fissato gli snodi Uniboll, fissati a loro volta al supporto forca (da un lato) e forcella (dall'altro).
  8. ORCODIUM Cargo [Geo OMNIUM]

    E niente.. un mesetto fa mi è preso il raptus di tagliare in due la mia cargo DIY (composta sostanzialmente da due bici unite) e risaldarla in modo completamente diverso ispirandomi alla Omnium... Già che c'ero ho deciso di fare le cose per benino e le ho saldato gli attacchi per freni a disco e dei supporti per avere la possibilità di svitare il pianale quando serve, ho utilizzato per l'obliquo un tubo in acciaio da 60mm perchè fosse bella rigida, ho lasciato il telaio raw (facendo una fatica fottuta per rimuovere tutta la vecchia vernice) con solo una mano di lucido. Finalmente mi sono deciso a presentarvela.. Magari qualcuno se la ricorda nella sua vecchia versione (era blu, montata con componenti principalmente di recupero) ecco una breve lista componenti della nuova versione: Telaio/forca: Acciaio fatto da me / da BMX con modifica per freni a disco Ruote: ant. cerchio 20' e mozzo no logo, 36 raggi alpina inox / post. Fulcrum mtb 29' (28' city), 28 raggi straight pull. Guarnitura/mc/pedali: KCNC perno passante/ shimano salcazzo modificato / vp bmx Freni: Avid BB7 mtb, dischi Tektro Trasmissione: Shimano Alivio 9v mtb Ecco qualche foto, ne metterò di migliori appena riesco a farle... qualche upgrade: sterzo su cuscinetto nuova nastratura del pianale stem bello corto, per fare spazio ai carichi ingombranti parafango con stecche custom appositamente saldate per via della presenza del freno a disco, ho forato e filettato i fori sul telaio per creare degli agganci belli solidi. un grazie a @matt_baico per l'aiuto e i componenti da lui generosamente forniti Bella
  9. Trasporto carichi

    http://www.decathlon.it/trolley-bici-500-bclip-id_8307963.html Cosa ne pensate? A me, dopo l'esperienza di soli 5 kg attaccati al rack posteriore e l'instabilità provata, questa idea non dispiace. Dalla spesa alla palestra, come anche studio. Sarebbe una soluzione unica con cui fare tutto. Estetica magari zero (in realtà la bici non viene intaccata per nulla) e comodità di carico e uso anche a piedi. A me sembra una ottima idea...
  10. https://www.facebook.com/roberto.danna.754/media_set?set=a.10206230746199539.1073741839.1591580594&type=3&uploaded=49 eccola qui... dopo un paio di mesi di lavoro si può definire completa! lunghezza 298 cm (il limite legale è 3 metri) perchè io abbia deciso di farla non lo so, ora come ora la uso principalmente per portare la monnezza in discarica o la presto ad amici per piccoli spostamenti con pesi o portare musica in critical mass al giovedì. grazie all'associazione bricheco per il cassone e alla ciclofficina balenga. ps. le foto sono tutte sul link, dovrebbero esser pubbliche. via agli insulti!
  11. Forse la sezione più adatta per questo post era recensioni/test, ma visto le modifiche piuttosto drastiche che gli ho apportato alla fine ho deciso di postarlo qui ;) L'oggetto che voglio presentarvi è (o almeno era) il carrello monoruota -facsimile del celeberrimo Bob yak ma in versione molto ma molto più economica- che ho acquistato su amazon.de alla modica cifra di 80€ (anzichè 450€) Eccolo come esce di scatola con una capiente sacca e i suoi 7 kg di peso: Però visto che siamo nella sezione diy, non mi potevo accontentare.... Anche se già di suo è risultato essere veramente un buon acquisto, ho deciso di fare qualche taglia e cuci per ridurne un pò il peso e ingombro da vuoto. Per questo ho: -modificato e ribassato la sponda superiore. - rimosso parte del pianale d'acciao e levigato i margini taglienti -Sostituito il pianale con una rete intrecciata in Paracord. -rimosso il copertone tassellato da offroad e sostituito con un Kenda un pochetto più leggero. - sostituito il parafango posteriore e aggiunto un mini-parafango anteriore. - sostituito l'asta della bandierina con una in fibra di vetro decisamente più leggera. In tutto sono riuscito a farlo dimagrire di praticamente 1,5Kg, raggiungendo (quantomeno su carta) le stesse caratteristiche tecniche di un costosissimo BOB. (spesa totale delle modifiche 8€) Ecco le foto del lavoro finito: A voi giudizi e domande. Mik ;) PS: vorrei anche sostituire tutta la ruota, visto che quella di serie ha il cerchio e mozzo d' acciaio... però da 16" è difficile trovare qualcosa di sufficientemente valido da giustificarne la spesa... quindi per ora mi tengo questa.
  12. Non è una fissa, quindi i moderatori potrebbero rimproverarmi o spostarla altrove, ma è decisamente DIY. L'ho costruita a Berlino grazie a un laboratorio del progetto Werkstatt Lastenrad (sul sito formato wiki si trovano tutti i disegni e progetti gratuiti, purtroppo ancora solo in tedesco). Eravamo due partecipanti a costruire in parallelo, due volte a settimana, a ritmi molto blandi. Ci abbiamo messo un paio di mesi, partendo da telai di scarto (il mio è un 56 per ruote da 26'') trovati nella cantina della ciclofficina che ci ospitava. Il laboratorio provvedeva all'acciaio per la parte anteriore e a tutti gli strumenti da lavoro. Della mia bici tutto è di recupero tranne la guarnitura (una Miche da 44 trovata nuova su ebay), la catena, il clickbox, la forcella e il campanello. La ruota posteriore ha un cambio interno Sram a 7 velocità e contropedale (diffusissimi qui a Berlino). Le saldature le faceva uno dello staff e purtroppo non ho imparato granché in quel reparto fondamentale ma conto di rifarmi presto in un altro dei molti workshop berlinesi a tema social-diy. L'ho riportata tutta a ferro e passata solo con una mano di olio di lino cotto perché adoro il colore naturale del metallo e le saldature a ottone (credo). Appena avrò due lire a disposizione sostituirò la ruota anteriore con una con cerchione d'alluminio (attualmente è d'acciaio e frena malissimo), magari con freno a disco e possibilmente con dinamo a mozzo. Un amico forse riesce a rimediarmi una lastra d'alluminio da avvitare al bancale anteriore, anche se lo zig zag di camere d'aria non mi dispiace e rende facilissimo fissarci oggetti. Devo ora regolare l'ergonomia perché dopo un breve giretto di prova mi faceva male la schiena e soprattutto mi formicolavano le dita delle mani.
  13. bici da lavoro - cargo per poveri

    Dopo un anno di utilizzo mi sento di presentarvi con orgoglio la mia bici da lavoro tuttofare;era nata l'anno scorso come bici da neve ma non aveva nevicato. Telaio + guarnitura Leri e Ofmega presa nella sezione "regalo" di fixedforum misura 53 verticale x 57 orizzontale Sella turbo su reggisella mega lungo pipa positiva lunga e riser due freni V brake che frenan un sacco. coppia di ruote prese in svendita da ciclistica (mozzi miche primato e cerchi campagnolo da 26")con copertoncini CX schwalbe. portapacchi con cestone ikea modificato e fascettato a gogo! è single speed rapporto 48-16 E' molto brutta ma super comoda in città ,resistente,ci carico pure il saccone da 15kg di cibo per cani.
  14. Ehilà, fissati da ciclofficine e antri vari di saldatura, messengers della domenica e non, tirate fuori i vostri cargo! Domenica 15 dicembre, via Ventura 15 : Cargo Bike Race Gara aperta a tutti i possessori di bici da carico e ad aspiranti tali. programma: - ore 14:00- 15:00 prove libere di qualificazione - ore 14:30 chiusura iscrizioni e definizione squadre - ore 15:00 -16:00 prova a squadre - ore 16:00 finali primo e ultimo posto e premiazioni - ora 16:30 prove di abilità e di vigore La gara consiste nel trasporto del massimo quantitativo di carico (misurato in copertoni equivalenti) nel tempo di un pezzo suonato dall'orchestra. Il carico sarà composto da copertoni di auto, fusti di birra, sacchi di caffe e chili di persone. Finita la musica, si rende il carico e si misura. Le squadre verranno formate dalla giuria a suo insindacabile giudizio. Le due squadre vincitrici con il maggior numero di giri vanno in finale per l'oro e l'argento, le più scarse si sfidano per l'ultimo posto. L'organizzazione metterà a disposizione alcune cargobici, ma verrà data la precedenza a chi si presenta con cargobici propria pre-iscrizioni gradite a [email protected]
  15. CARGO BIKE PORN

    Dato che molti si interessano alle CARGO BIKE direi di fare una sezione dedicata.
  16. Cargo bike a Milano

    vedo spesso questa bici legata e piena di munnezza.È di qualcuno del forum?(visti gli adesivi sul cassone direi di si) in zona corvetto-via quaranta la vendi?
  17. Eccola, il cestone è provvisorio, poche parole qualche immagine.
  18. salve ragazzi! ho un dubbio grosso: avrei bisogno di trasportare un oggetto lungo 4mt, per cui sto costruendo un carrellino da attaccare alla bici; il problema è sapere se potrò usarlo su strada extraurbana e urbana oppure il codice della strada lo vieta... in Ammmeriga spesso si vedono cargo bike con grossi carrelli caricati di un fottio di oggetti, qualche giorno fa avevo visto un ragazzo che si portava un pianoforte (non a coda)...ma si sa in america fai un po come cazzo ti pare (vedi tuning e hot rod) in Italia com'è la legislazione? per favore evitate i commenti tipo "eh fregatene tanto non ti fermano esetifermanoimpennietenevai" :) garz!
  19. Prima o poi me la faccio e sfanculo petrolio e tasse http://vrachtfiets.nl/referenties/ qualcuno sa il prezzo? distributori italiani?
  20. Cargo Bakfiets Customizzata

    Ciao a tutti, tempo fa io e un mio amico abbiamo comprato questa bakfiets su internet, era ridotta male, cassone andato, vernice andata senza guarnitura, catena e manubrio. Menomale aveva sempre ruote montate su mozzi spettacolo shimano e comando manubrio . Dopo quasi 2 mesi di lavoro l'ho rimessa su due ruote. Una bomba. Ciao.
  21. Triclò è il nuovo servizio di logistica urbana con cargo bici. Per l'apertura della nuova sede di Milano, stiamo cercando corrieri. Chi cerchiamo: Venti-trentenne, dinamico, capacità relazionali, conoscenza di Milano. Che cosa deve fare: Gestire i servizi di ritiro e distribuzione merce con cargo-bici/triciclo a pedalata assistita, curare i rapporti con i clienti, avviare contatti commerciali, occuparsi della manutenzione ordinaria dei mezzi. Che cosa offriamo: Contratto di assunzione (part o full-time), prospettive di crescita in contesto dinamico. Dopo un periodo iniziale di reciproca conoscenza, alle candidature più promettenti sarà offerta la possibilità di assumere il ruolo di responsabile commerciale e responsabile operativo. Per saperne di più: www.triclo.it
  22. Una delle mie tare sono le vecchie bici carrarmato da DH. Cercando immagini della Balfa BB7 (bici della madonna, tra l'altro) mi è spuntato sto sito: http://www.primateframes.com.au/2013/02/bens-big-cargo-bike/ Se a voi come a me piace "vedere costruire cose", a prescindere da cosa siano, un'occhiatina ce la darei :)
  23. RAT CARGO [Rossin]

    Si merita una presentazione 2014 in galley, diobò. Tanti lo avranno già visto con me nelle alleycat. Telaio incidentato recuperato ormai 3 anni fa a un niente, portato subito dal Poletto di Monza (ex telaista Rossin), fatto sostituire forcellini e ponticello, Ha sopportato una trentina di alleycat, una criterium e due minidrome, sole e pioggia e neve, ruggini e riverniciature, adesivi e rapporti. Un paio di mesi fa mi sono saldato il portapacchi anteriore (da un posteriore per passeggiona). Gli adesivi più seri arrivano direttamente dai semafori/pali/muri di Berlino. Componentistica economica, con questa bici ci faccio alleycat e non devo pensare che "oh mio dio, ho rigato la guarnitura Campy NOS 19xx cazzi e mazzi". Ah, la cesta davanti di FritzCola arriva dal mercatino di Kreuzberg, cui il gentile @BostonG mi ha omaggiato. E ci si porta un sacco di cose. TELAIO // Rossin - Columbus SL FORCELLA // Acciaio Cromor , testa a T no brand CERCHIO ANT. // Gipiemme COPERT. ANT// Kenda Eco CERCHIO POST. // Gipiemme PIGNONE // Miche COPERT. POST // Kenda Eco MC // Miche GUARNITURA // Prowheel CATENA // SRAM REGGISELLA // <no brand> SELLA // <no brand> PEDALI // BMX STRAPS // Cinelli SS // Campagnolo Record STEM // Trans-X RISER // <no brand> DH MANOPOLE // Odyssey Bmx
  24. [garetta] Cargo Race

    In occasione dello street party del BFF che si terrà DOMENICA 20 NOVEMBRE la stazione delle biciclette organizza una garetta dal format fresco e nuovo, almeno per noi italiani.... domenica 20 novembre pre 16.30 Arci Bitte via WAtt37 Milano altre informazioni potete trovarle qua pace.