Search the Community

Showing results for tags 'ciclofficina'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 36 results

  1. Lagaredesgars è la nuova ciclofficina sociale di Cremona che nasce dall'esperienza del lavoro educativo e ciclo meccanico maturato in questi anni dalla cooperativa Cosper. Si trova presso la stazione degli autobus, in via Dante 90: è uno spazio sociale, di incontro e di scambio, ma al contempo è luogo di lavoro e formazione. Ripariamo biciclette su commissione, restauriamo, ricondizioniamo e vendiamo biciclette usate, lavoriamo con i ragazzi e insegnamo le tecniche di riparazione. L'officina e la Social Room sono aperti a tutti: si possono usare i banchi di autoriparazione e gli attrezzi, supportati dai consigli del meccanico. La Social Room è una stanza polifunzionale: è strutturata come un grande salotto in cui poter fermarsi a parlare, studiare, leggere un libro, bere un caffè, ma può facilmente prestarsi a varie attività perchè dotata di una ventina di sedie e impianto con videoproiettore fisso. Qui possono trovare uno spazio aperto e accogliente anche le persone che non si interessano di biciclette ma vivono tutti i giorni la zona della stazione. Vi aspettiamo tutti il 16 novembre dalle ore 17,00 per l'inaugurazione ufficiale con taglio del nastro e rinfresco! IN SINTESI Nome evento: Inaugurazione La Garedesgars Dove: Cremona, Via Dante 90 Data: Venerdi 16 novembre Orario di ritrovo: 17.00 Orario di partenza: Tipo di evento: aperitivo Tipo di bici: qualsiasi bici Costo iscrizione: AGGRATIS Cosa portare: macchina fotografica Link evento FB: https://www.facebook.com/events/263068404391430/ Hashtag: #lagaredesgars #ciclofficina #cremona #inaugurazione
  2. Ciclofficina a Ferrara?

    Come da titolo: esiste una ciclofficina a ferrara?
  3.  

     

    420 EURO, SPEDITO, SOLO TELAIO FORCA SS SHIMANODURA-ACE E MC

     

  4. VENDO Antico bikestand

    Cosa*: bike stand Dettagli tecnici: probabilmente è ghisa. Peso intorno ai 80- 90 kg Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: da restaurare, funzionante Smembro: noPrezzo*: 200>>>180>>>150 ultimo prezzo Costo e tipologia spedizione*: ritiro a mano Precedenza*: primo in coda / ritiro a manoIn vendita su altri canali*: no Sono riuscito a caricare solo questa immagine. Per altre, per chi è seriamente interessato/a, mando e-mail con altri scatti. Fanculo al limite di mb. Trattasi di antico cavalletto da officina, di colore blu, con doppio morsetto e vassoio che ruota. È veramente bello. Definitivo per chi smanetta in cantina, garage, ciclifficina. Con poco può essere restaurato, cambiando/aggiungendo le leve e dandogli una riverniciata. Utilizzabile anche così com'è. Ritiro a mano. È stato dentro la macchina (qubo fiat).
  5. 15 ANNI SENZA DANNI ALLEYCAT (Milano)

    siccome @Gio Cimetta ieri sera ha preso feddo e si è stancato apro io l'evento IN SINTESI Nome evento: 15 ANNI SENZA DANNI ALLEYCAT Dove: Milano Ciclofficina Stecca via de Castillia 26 Data: 22/01/2017 Orario di ritrovo: 14:00 Orario di partenza: 15:00 Tipo di evento: alleycat Tipo di bici: fissa / brakeless / corsa / cx / qualsiasi bici Costo iscrizione: 5 euri Cosa portare: casco / lock / mappa / penna / borsa
  6. ciclofficine/negozi usato

    Ciao a tutti, sono Sacha da Pisa. Una mia amica che si e' trasferita a Bologna mi ha chiesto di consigliarle una o piu' ciclofficine dove puo' risparmiare un po' per la sua bicicletta. Avendo una ciclofficina a Pisa so bene che il "risparmiare" e' tutto un dire pero' non conoscendo bene il giro di Bologna vorrei qualche nome per indirizzarla. Sapete aiutarmi? Grazie mille in anticipo!
  7. ciclofficina

    ciao ragazzi, da domani sarò a firenze dalla mia ragazza per un 5 giorni (lei studia li). Dovrei farle una piccola manutenzione sulla bici scarsa da città che tiene li (dovrei montarle una sella nuova). Volevo quindi sapere se ci fosse da qualche parte una ciclofficina di cui poter utilizzare un paio di chiavi inglesi. Grazie mille.
  8. https://www.facebook.com/roberto.danna.754/media_set?set=a.10206230746199539.1073741839.1591580594&type=3&uploaded=49 eccola qui... dopo un paio di mesi di lavoro si può definire completa! lunghezza 298 cm (il limite legale è 3 metri) perchè io abbia deciso di farla non lo so, ora come ora la uso principalmente per portare la monnezza in discarica o la presto ad amici per piccoli spostamenti con pesi o portare musica in critical mass al giovedì. grazie all'associazione bricheco per il cassone e alla ciclofficina balenga. ps. le foto sono tutte sul link, dovrebbero esser pubbliche. via agli insulti!
  9. ciao a todos, sto per acquistare 'sta benedetta canyon inflite... come sapete canyon ha solo vendita online, dal misuratore che hanno, una volta inserite le mie quotes, viene fuori che dovrei acquistare una xs (vi linko la geometry chart per avere un idea, le geometrie sono a fondo pagina) http://www.canyon.com/_it/roadbikes/bike.html?b=3619 le mie misure: altezza 173, cavallo 79, spalle 48, busto 63, braccia 60. mi fa un po' specie prendere la xs, ma a guardare le lunghezze in linea di massima non sono diverse da quelle che ha tirato giù il signor Taverna di Vetta quando mi ha fatto il telaio: (considerato che il telaio non ha sloping, ovviamente) non so, che dite, è a grandi linee corretto? In realtà vi chiedo anche perché dovendo prendere un xs mi farebbe parecchio comodo perché potrei acquistare la inflite del 2014 che a parte avere un colore più bello mi costerebbe anche 200 euro in meno. Fatemi sapere plis. besos
  10. Gutentag gente io sto per trasferirmi a Berlino, arrivo a inizio agosto con il mio ferrovecchio nel portabagagli e tanta voglia di sfrecciare per le ciclabili berlinesi. Sono un niubbo e ho ancora tanto da imparare, a Milano adoravo andare alla ciclofficina stecca. Lassu' come sono messi a ciclofficine popolari? Che son sicuro che quando mi trovero' a rimontarla qualcosa andra' storto... bis bald!
  11. Ciao a tutti, avendo ormai la scimmia delle biciclette, non avendo intenzione di collezionarne ma volendo continuare ad apprendere qualcosa in più sulla tecnica, mi sta balenando in testa l'idea di mettere in piedi una sorta di ciclofficina popolare (avulsa da connotazioni politiche). L'idea è - hai una bici che vorresti usare ma è dagli anni 90 che non ci sali perchè si sono sgonfiate le ruote? Oppure il sellino t'ha fatto diventare il culetto rosso? Oppure t'è venuto il colpo della strega per quanto ci vai allungato? Portala da me sabato/domenica, te la modifico in modo che sia più adatta a te e ti vai a fare una bella sgambata. Cosa chiedo in cambio? Una pacca sulla spalla (oppure una chiave per i pignoni, una birretta, un selfie col sindaco, cose così). Qualcuno di voi ha esperienze (dirette o indirette) di questo tipo di hobby/volontariato? Di cosa c'è bisogno in termini di spazi e attrezzature minime? Aspetti fiscali/legali (considerando che non voglio guadagnarci, non vorrei neanche pagarci le amatissime tasse). Grazie a chi vorrà aiutarmi!
  12. Bike Smut Torino - 10 maggio

    Siore e siori, la ri-ciclofficina SenzaFreni, dopo un periodo di latenza dovuto al trasloco del centro sociale Gabrio che la ospita, è orgogliona di ri-presentarvi lo spettacolo ciclistico più sfrontato, sudato, attillato ed eccitato dell'universo mondo: BIKESMUT! ore 21 sabato 10 maggio via Francesco Millio 42 c/o CSOA Gabrio Lo spettacolo sarà preceduto da una cenetta estremamente piccante per preparare gli animi alle proiezioni a due ruote più bagnate che possiate immaginarvi.
  13. Ciclofficina sgomberata a PISA

    Sabato dalle 9 alle 16 la ciclofficina di via montelungo a Pisa sarà aperta per cedere il materiale rimanente dall'ultimo sgombero. Verrà ceduto tutto il materiale presente. Ciò che non verrà ceduto andrà al macero.
  14. Un anno di attesa per conoscere i nuovi componenti della Fulgenzio Tacconi... diventiamo "maggiorenni"! VENERDI 7 FEBBRAIO alle 20.30 presso l'ANFITEATRO MARTESANA di via Agordat, Milano - Ciclofficina PonteGiallo Ingresso compresa CENA e VINO: 10 euro - Birra ALLA SPINA e cocktails a 3 euro! - Gadget FT - Estrazione di ricchissimi e tantissimi PREMI - Sboromir DJSET - Sboromir ACROBATIC BARMAN - Sboromir SPINBIKE CHALLENGE (ovviamente tutto assieme, altrimenti che sboromir sarebbe...) Ma sopratutto... L'OCCASIONE UNICA DI ACQUISTARE IL CALENDARIO UFFICIALE 2014 DELLA FULGENZIO TACCONI (NAKED EDITION)!!! Unico, imperdibile, inimitabile... (7€) Insomma...il divertimento lo garantiamo noi!!! EVENTO FB https://www.facebook.com/events/249696955198050/?ref=3&ref_newsfeed_story_type=regular
  15. Grande festa di inizio stagione organizzata da Gasolio Cicli presso la bicistazione di Cologno Sud. Nel corso della giornata si svolgeranno le seguenti attività: - live painting by Kherye's - djset by B.Herz - asta con estrazione di bicletta fashion in palio - varie ed eventuali _______BIRRETTE PER TUTTI________ c/o Bicistazione Cologno Sud via Papa Giovanni XXIII, 23 Cologno Monzese (di fronte alla stazione della MM2 di Cologno Sud) Il posto è raggiungibile in bici seguendo la pista ciclabile del Naviglio Martesana che arriva direttamente in prossimità della bicistazione! indicazioni: http://goo.gl/maps/rXCc5 _________________________________________________ B.Herz: https://www.facebook.com/PIECESOFMUD?fref=ts http://www.gasoliocicli.com/
  16. Ciclofficine Londinesi

    Salve a tutti, a voi residenti d'oltremanica, vorrei segnalare l'esistenza (ma magari le conoscete già) di due ciclofficine londinesi di cui l'altro giorno ho conosciuto uno dei collaboratori che era in gita quì a Lione ed é venuto a visitare la mia. Abbiamo parlato parecchio, e sembrano bei posti pieni di gente disponibile ed appassionata. Spero sia di aiuto; YO! The London Bike Kitchen : http://lbk.org.uk/in...p/how-it-works/ 56A Bike Space : http://56abikespace.wordpress.com/
  17. TALL è un progetto partito dal volersi sbarazzare di un tot di telai abbandonati recuperati in stazione e che giacevano da tempo nel nostro magazzino. Ho girato e montato anche un video in più parti per raccontare meglio l'evoluzione di questo progetto e illustrare il procedimento di costruzione di una tall bike, visto che in rete non si trova nulla di valido. Tutti gli aggiornamenti e i video sono disponibili sul nostro canale vimeo 039CYCLINGBROTHERHOOD ******************************************************************************************************************* Iniziamo con la PARTE I: recuperati i telai, e dopo averli spolpati di tutto, abbiamo iniziato a capire come incastrarli e ricavare le sedi per la saldatura e mettere in linea i due tubi forcella, adattare le tubazioni aggiuntive e puntare un rinforzo frontale. ******************************************************************************************************************* PARTE II: dopo aver ripassato tutte le saldature, abbiamo aggiustato la rotazione del tubo forca e spessorato le calotte. levando il carro posteriore del telaio verde, abbiamo sostituito quella parte con pendini che arrivassero fino ai forcellini inferiori. abbiamo abbassato anche la placca freno dell'anteriore per fare in modo che gli stessi freni si adattassero alla ruota da 20". ******************************************************************************************************************* PARTE III: controllate le saldature e rifilate, abbiamo sbozzato tutti gli ultimi dettagli, passacavi e reggicavalletto. dopo aver fatto un check di tutti i componenti da montare e un veloce pre-montaggio, abbiamo preparato per la verniciatura e portato tutto al carrozziere. ******************************************************************************************************************* PARTE IV: ritirati tutti i componenti e telaio dalla carrozzeria, abbiamo iniziato con il montaggio e ingrassaggio definitivo. poi, primo giro e birra di congratulazioni :)
  18. Ciao ragazzi!! Qualche anno fa ho scoperto che c'é un posto dove puoi andare, prendere un telaio e farti una bici da zero, oppure portare la tua bici e trovare gli attrezzi ed alcuni pezzi per ripararla. Quasi tutto il materiale a disposizione é riciclato.. i pezzi sono presi da bici che vengono regalate o dai cadaveri abbandonati per strada. E se non sai nulla di meccanica? Ci sono appassionati ed esperti disponibili pronti a guidarti ed aiutarti in tutto!! Parlo delle ciclofficine. Io dal non saper cambiare un copertone ho imparato ad assemblare una bici da zero!!!!! e addirittura a fare piccole saldature!! Inoltre le ciclofficine sono ovviamente luoghi di incontro di appassionati che organizzano aste, serate di festa, garette.. insomma una figata!! Qui ci sono dei video carini sulle ciclofficine di roma e sulla ciclofficina +bc di Milano. E nella vostra cittá c'é una ciclofficina? Quali ciclofficine conoscete? Sarebbe carino fare un tracciato delle ciclofficine italiane, che ne pensate? Milano Roma
  19. Campionati di Ciclomeccanica 2013

    La Stazione Delle Biciclette di San Donato, col patrocinio del Comune di Milano, Amsa, e Consiglio di zona 4, è lieta di annunciare i Campionati di Ciclomeccanica 2013, gara aperta a ciclofficine e meccanici che si vogliono mettere alla prova nel campo più ostico della ciclomeccanica: sistemare rottami quasi inutilizzabili. La gara si svolgerà il 29 Settembre 2013 presso Cascina Monluè (via Monluè 75, Milano), e consisterà nella riparazione e rimessa in funzione di una serie di rottami, portata a termine da team di 3 meccanici per ogni mezzo, il tutto condito da musica, birrette e libagioni di vario genere. Dopo la gara, i mezzi partoriti dalle squadre di meccanici saranno venduti all'asta di cui i proventi saranno devoluti in beneficenza. Un esponente per ogni team sarà ai blocchi di partenza per una breve corsa (a piedi!) verso il mucchio di rottami, una volta selezionato il paziente, la squadra dovrà rianimarlo e renderlo funzionante (e anche bello se possibile), entro il tempo massimo stabilito dall'organizzazione (3 ore circa). I rottami e alcune parti di ricambio comuni (cavi, guaine, ecc) e attrezzi verranno messi a disposizione delle squadre concorrenti, mentre starà ai team preoccuparsi di portare con se il resto dell'attrezzatura necessaria alla buona riuscita del lavoro (Ad esempio io sto progettando di preparare una bici cargo/officina-ambulante, e ci sarà sopra anche il superfluo). La giuria eleggerà le squadre vincenti in base alla difficoltà del lavoro, (data dal livello di "distruzione" iniziale del rottame), la cura, l'abilità e l'estro impegnati nella sistemazione del mezzo. Per informazioni ulteriori e iscrizioni, scrivete a [email protected] Raccolta rottami: Le ciclofficine elencate sul flyer hanno già iniziato una raccolta dei suddetti rottami, se avete qualche ferraccio di cui liberarvi contattateci pure (sempre alla mail di cui sopra, o sulla pagina facebook dell'evento). Ospitalità: Ci si sta adoperando per organizzare un servizio di ospitalità per chi viene da lontano, restate sintonizzati e presto anche questa info arriverà. Per ora questo è quanto, Baci abbracci e accorrete numerosi!
  20. un po' a me il titolo "gli aritigiani della bici" mi scatena l'MCC però magari so' giovani e si fdanno da fare. chi di voi c'è già stato? come lavorano (fisse e non, sia chiaro) https://www.facebook.com/pages/POLIBIKE-gli-artigiani-della-bici/143897079115225?ref=stream illuminateci
  21. Magari ne avete già scritto... Presente a Londra, prossima apertura a Milano. http://www.upcyclecafe.com/ http://www.lookmumnohands.com/ Ne sapete qualcosa?
  22. Ciao a tutti,questo è il mio primo topic ma è da più di un anno che vi seguo giornalmente (sono consapevole di esordire con una frase tipica da forum e newbie e me ne pento ). Non mi sono mai iscritto perché ho sempre trovato risposta alla mie semplici domande solo leggendo messaggi altrui e perché ho sempre dubitato di poter dare un contributo significativo a questa community data la mia mediocre preparazione tecnica. Presentazione a parte, ho deciso di creare questa discussione per chiedervi come funzionano le ciclofficine nelle vostre città, specie quelle nelle città più densamente popolate. Cerco di spiegarvi meglio, ieri è stata inaugurata una ciclofficina nella mia città (neanche 80.000 abitanti). E' stata aperta in un'ala di un ex ospedale nel centro città, questo ospedale è da circa 2 anni occupato in modo civile e responsabile da famiglie che hanno problemi a trovare dimora in case popolari per carenza delle stesse in città. L'occupazione dell'ex ospedale e di altri stabili in città è stato promosso da partiti o comunque comunità di persone vicine a temi sociali e con ideali politici chiaramente di sinistra. Come potete immaginare l'occupazione, specie in uno stabile in centro città, non è ben visto da tutti i cittadini e viene consentito dall'amministrazione comunale (di centro sinistra), consapevole dei problemi di fruibilità di case popolari in città, in modo non oppositivo tant'è che le varie famiglie hanno accesso alla corrente energetica e all'acqua potabile. Nel tempo sono stati organizzati concerti, cinemaforum e dibattiti nell'ex ospedale per sensibilizzare la gente al tema. La mia città ciclisticamente parlando verte in una condizione pessima, le piste ciclabili sono poche e malandate e manca quella fetta consistente di ciclisti urbani che utilizzano la bici per andare al lavoro o scuola, solo nell'ultimo anno si è assistito ad uno scarso ritorno/scoperta dell'utilizzo della bici più che altro dettato dalla crisi e dall'elevato costo della benzina. Fatte tutte queste premesse, ieri è stato presentata la ciclofficina nell'ex ospedale con un aperitivo di autofinanziamento, c'era musica, da bere e mangiare, venivano proiettate foto e video inerenti alle bici. Sui muri verniciati di candido bianco c'erano striscioni e bandiere tipiche dei centri sociali o scuole occupate: bandiera no tav, noi non paghiamo la crisi, simboli anarchici, denunce a politici leghisti xenofobi... Dopo aver bevuto una birra me ne sono andato sconsolato per il fatto di aver sperato in una ciclofficina apolitica e stanco degli sguardi che mi sentivo addosso da chi, fumando una nonsigaretta sotto un cartello vietato fumare, ostentava i suoi rasta. Dentro non c'erano più di 30 persone compresi gli organizzatori. Tutto questo per dire che, secondo me, il loro modo di approcciarsi e apparire va contro l'intento primario di una ciclofficina, ovvero sensibilizzare le persone all'uso della bici e diffondere conoscenze in ambito ciclistico. Le domanda sono: nelle ciclofficine delle vostre città è percepibile il credo politico dei "gestori" o peggio ci sono bandiere e striscioni di chiaro stampo politico? Se si sono frequentate? Cosa ne pensate voi di ciclofficine di questo genere?
  23. ciclofficina muoviequlibri

    http://muoviequilibri.blogspot.it/ qualcuno ha notizie/ consigli /recensioni? io vorrei fare il corso di ciclomeccanica, perché se vado a fare il camino di santiago in bici devo imparare qualcosa.
  24. forse non è proprio la sezione giusta.. stavo montando dei cantilever trovati su una mtb su un telaio cx.. ma non torna un granchè.. la mia domanda da bestia è: sono diversi i cantilever da cx e quelli da mtb?? e se si in cosa?? posso convertire in qualche modo??tenete conto che sul cerchietto al vertice del triangolo del freno non ci sono viti per registrarlo... continuo ad intoparci aspettando qualcuno piu esperto grazie!!! : )