Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fixkin'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

  1. Non avrei mai pensato di assemblare una convertita. Si è presentata l'occasione con questo bel telaione da 60, di una bici da corsa regalatami da un amico di un mio amico, pensionato di alta statura, convertitosi al carbonio. Il telaio montava tutto il gruppo da 6 velocità, con le fascette, compreso il portaborraccia, lasciando segni di usura. Non è stata impresa immorale convertirla. Tiene qualche acciacco, il movimento centrale cigola, la ruota posteriore è da controllare, però tutto sommato pare in buone condizioni. Ho nastrato la piega con la stoffa, incrociando due nastri, per avere l'effetto a diamante (monocolore?). Il risultato è disastroso, però è comodissima. Questa bici mi serve per andare al lavoro. Fino al'avvento di questa ho usato la Dazzan che ha patito molto le carenze da trasporto bici delle ferrovie: in un mese di spostamenti Spezia Viareggio A/R la bella bici da pista torinese si è 'semidemolita'. Mi trovo ora costretto a farla riverniciare. Questa Giuffredi ha tutto un altro assetto, essendo da strada è più lunga e meno sprintosa. Non ho grosse pretese, sono uno scoreggione e adoro l'andamento lento. Ho voluto mantenere la gommatura a tubolari, esperienza già testata con la bdc; con queste mi sento più incollato all'asfalto, specie nelle curve. Essa rappresenta il frutto della frequentazione del Forum, senza il quale non avrei mai raggiunto una personalizzazione del genere. E' per questo che vi ringrazio, cara utenza trangugia pop corn.:-D Continuiamo così!;-) Ringrazio anche Stefano di Fixedgarage per la gentilezza, per la creatività e per la velocità di spedizione. BUONE PEDALATE A TUTT*. ;-) -Telaio 60x58 Giuffredi-Parma con forcellini Campagnolo adesivata "FixedForum.it; -Piega Cinelli mod. "Giro d'Italia"; -Attacco a pipa 130 mm (credo) Cinelli pantografata "Santini" (con l'asso di picche!!!); -Reggisella Campagnolo pantografata "Santini"; -Sella Brooks d'epoche andate; -Pedivelle Zeus da 170; -Pedali Was; -Puntapiedi Christophe Special; -Guarnitura 42 denti marca Zeus; -Mozzo Miche 3/32" - 16 denti; -Catena Tava 3/32"; -(Mitico) Fixkin Lock 6V; -Cerchi marca Nisi-Toro da 36 raggi; -Mozzi marca Campagnolo; -Tubolari marca Vredestein Freccia Pro da 23 mm; -Freno anteriore marca Weinmann; -Leva del freno marca Dia Compe 139 Guidonnet. -Spoke card in foglia di teak 6/10 di mm. Il resto dei componenti non so. Voilà le foto:
  2. Ebbene sì, ci sono cascato, mi son fatto un Mielec. La storia è piuttosto travagliata, vi risparmierò i dettagli, ma alla fine alcune cose mi han fatto decidere di ordinare un modello simile a un altro che avevo visto su LFGSS, con misure e geometrie consigliate da Robert. Robert non è proprio un fenomeno riguardo la relazione con il pubblico, mi han fatto parecchio dannare le sue risposte a monosillabi che arrivavano sempre dopo qualche giorno. Sembrava che gli facessi un torto, ogni volta che gli scrivevo mi sentivo in colpa. Alla fine, dopo essersi dimenticato di dirmi che aveva spedito il pacco, è arrivato. Scarto l'imballaggio e trovo il telaio di un colore che non volevo. Probabilmente ci siamo intesi male, ma in quel momento stranamente ero felice lo stesso perché le geometrie del telaio mi piacevano e limature e congiunzioni erano rifinite meglio di quanto mi aspettassi. Ho lasciato il telaio ad un sabbiatore, che dopo un po' me l'ha restituito dicendo che non aveva nemmeno provato perché era verniciato troppo bene a polvere per sabbiarlo. Cambio sabbiatore che me lo sabbia in dieci minuti dicendo che non aveva mai visto una vernice venir via così in fretta. (Tuttora non so spiegarmi molto bene ) Poi ho cartato il telaio fino alla noia e adesso lo proteggo con trasparente bicomponente e preghierine. Intanto nei due mesi di attesa avevo fatto i miei conti e in un modo o nell'altro (una pazzia dopo l'altra) ero riuscito a trovare tutti i componenti a prezzi più o meno convenienti, permettendomi qualche spesa in più sulle ruote. Il telaio è ottimo, in strada si guida molto bene, è leggero e reattivo. Gli angoli del tubo sterzo non son tiratissimi (74°), ma permettono ampiamente lo slalom sui viali bolognesi senza rischio di incasinarsi con l'overlap, che davvero non avviene per due o tre millimetri. Ecco i componenti: Frame: Mielec, custom tubes, smooth welds 53x53 (57c-t), 1697g Fork: Nervesa Cicli Track Headset: Ritchey Comp V2 Crankset: Miche Advanced Pista Bottom Bracket: Miche Primato Pedals: Shimano M540 Cog: FixKin 17t ISO FixKin 16t ISO Chainring: Miche Advanced Pista 49t c3c in acciayo Chain: KMC HL710 Izumi Track Chain Handlebars: Decathlon Riser 420mm Stem: Cinelli Pista 100mm 3T Arx Pro 90mm Saddle: Selle Italia Qbik Flow Fizik Arione CX Kium Seatpost: Cinelli Vai 3T Palladio Pro Front Wheel: Mavic CXP12 su FixKin 36H raggiata in seconda con raggi Alpina, con copertoncini Vittoria Zaffiro Michelin Pro Race 4 Rear Wheel: Mavic CXP12 su FixKin ISO/Pista 36H raggiata in terza con raggi Alpina, con copertoncini Vittoria Zaffiro Lucine: LifeLine USB Led, devastanti. Qualche foto più recente: Com'era prima:
  3. Nicholasenne

    My NIGGA

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum………...... anzi no. Sto pian pianino mollando il mondo Cinelli, tutta colpa di @etoy, @Woodstock e @Giacomo. Poi un bel giorno mi son visto sfrecciare davanti colui: …da quel momento è stata una ricerca serrata per non spendere un rene! Alla fine l’ho trovato per vie traverse e da Natale lo pedalo come un pazzo, devo proprio dire che LO AMO. Il leggero slope positivo mi gasa a bestia, non so più che vuol dire “presa alta” e non credo proprio di voler tornare indietro. Ciancio alle bande, lista componenti: Telaio: Standert//Umlaufbahn (56/M) Guarnitura: M² 2014 / 165 Corona: Rotor Track 49t MC: DR in titanio Catena: Izumi Track Pignone: M² iso 17t Piega: FSA Energy Compact 42mm Stem: Thomson X4 100mm Reggisella: Thomson in-line 27.2 Collarino: Thomson Sella: Zoncolan Open pro Carbon FX Ruota ant: Mozzo Planet X 20h radiale su cerchio carbonio con nipples Pro-Lock interni e raggi Pro-Lite aero 3.2mm Ruota post: Mozzo Fixkin iso/ filetto 20h in seconda su cerchio carbonio con nipples Pro-Lock interni e raggi Pro-Lite aero 3.2mm Flap/Camere d’aria/Copertoncini: Continental (Gatorskin folding 23 ant / 25 post) Pedali: Look Keo Blade carbon Foto origginali. A voi!
  4. a voi il mio nuovo mezzo, telaio: Viner Pista ruote: ant mozzo shimano 600+fir EU90 32fori, post mozzo Fixkin Black Lock+ Ambrosio Durex 32fori, pignone Miche 17 guarnitura: shimano 600 con coroncina da 53 denti, in attesa di una corona un pò piu umana pipa: 3ttt+ riser decathlon affettato reggisella machiato fausto coppi e bloccato all'interno del tubo, per fortuna all'altezza giusta sella: San Marco Rolls unico neo per ora il rapportino un pò impegnativo per la città, per il resto telaio solidissimo e reattivo! nuove foto a pag.2!
  5. Ciao a tutti, di corollario all'annuncio nella sezione "Cerco", scrivo pure qui. In un intervento di manutenzione, il ciclista qui a Wroclaw mi ha rotto l'asse del mio amatissimo mozzo posteriore Fixkin Splined. Prima di ricorrere a qualsiasi accrocchio/sostituzione non degna della qualità del prodotto, mi chiedevo che tipo di asse possa essere compatibile per la sostituzione. Esperienze/feedback a riguardo? Come menzionato nell'annuncio, ho scritto anche a Stefano, ma sapendo che non segue più il progetto mi rivolgo al Forum, in barba a chi dice che sia morto. W Moka
  6. zinzu

    domani smetto

    Questa è la bici a cui voglio più bene. Molti di voi la conoscono, perché è la mia bici da alleycat. Ci ho vinto, ci ho perso, ci sono caduto, ci ho pedalato da ubriaco. Ci ho corso le criterium quando si correvano la notte con le convertite nei parcheggi di Modena con straps, jeans e vin brulè. E' una bici vissuta, di quelle che cambiano di continuo come ti rimane un pezzo in mano. Il telaio non ho idea di cosa sia: lo comprai da @saragozzass un pomeriggio d'estate, pochi giorno dopo essere tornato a Bolo da Barcellona. Avevo lasciato lì la bici da palo, regalata ad un amico... e cercavo un telaietto da fissare al volo. Trovai questo: bello. Mi innamorai subito del nodo sella. Reattivo e leggero. Per ovviare al problema dei forcellini verticali il buon saragozzass mi vendette anche un bel mozzo eccentrico fixkin. Il giorno dopo ci feci la Sagra del pignone di Ferrara, che finii con una pedivella sola. Lista dei componenti? Telaio Principia (?) crono Anteriore: mozzo campy SR su cerchio Galli basso profilo Posteriore: mozzo Fixkin eccentrico , pignone 16t, su cerchio medio profilo no logo Guarnitura che avevo in casa con corona Sugino 48t. Forca Tange in acciaio, pipa 3t, riser con manopole oury, serie sterzo ofmega, reggisella aero gipiemme, sella selle Italia slr. Pedali campy SR decathlon con gabbiette del decathlon. Questa bici sarà proprietà di @OhSantissimaMaria quando smetterà di fumare. Quindi ci farò ancora su parecchie alley.
  7. Teobass

    Street Leggend

    Ciao a tutti! Dopo molteplici richieste da parte di alcuni utenti del forum ( @maestroyodaper fare un nome a caso 😂) mi sono finalmente deciso a presentare la bici che ormai pedalo da parecchio tempo e grazie alla quale ho vissuto momenti indimenticabili! Ne ho approfittato del periodi di quarantena per pubblicarla qui e condividere alcuni ricordi con voi. P.s. Voglio precisare che non sono un gran fotografo per cui non ho mai fatto un vero set fotografico alla bici. Accontentatevi di queste foto fatte a caso TELAIO Pelizzoli Leggenda taglia 54 c-c TRASMISSIONE Guarnitura Sugino 75 njs 165 Corona Sugino Zen njs 52 Victoire 19t by @vic765 o 17t fixkin Catena KMC Z510 flat wellgo con straps made in Taiwan o time atack STERZO Pipa 3ttt pro titanium 120mm Riser trovato in casa Manopole decathlon Ss mix campagnolo RUOTE Anteriore MAVIC Open Pro cd 32 fori su Fixkin Posteriore Mavic Oper Pro cd 32 fori su FIXKIN Splined by @Coidda raggiate con alpina inox Coperture CONTINENTAL gran prix 4000 continental gatorskin SELLA San Marco zoncolan Reggisella campagnolo boh
  8. Mi si è rotto il perno del mozzo fixkin ISO/ISO posteriore. Esiste ancora Fixkin? Altre idee per sostituirlo altrimenti?
  9. Buongiorno! E' lunedì e io vi presento la mia nuova"(chepoinuovanonè) convertita. Intanto fate partire sta canzoncina: SCRIVO UN PAIO DI STORIELLE, SE VOLETE ANDATE SUBITO ALLA LISTA COMPONENTI Il telaio era già stato montato in versione fixie, un anno fa. Ci avevo messo la catena blu e perciò avevo spaccato un forcellino. L'ho portata dal vecchio @T'omby che ci ha rimesso su un bel forcellino e ha fatto anche un gran bel lavoro di lima. Poi l'ho messa su una mensola in camera mia e ci è rimasta per un po' di mesi, visto che ne usavo un'altra. Rotta l'altra ho montato questa in fretta e furia, però è uscita così, senza particolari esigenze estetiche ma con delle esigenze derivate dal pedalarla. LISTA COMPONENTI (oooh finalmente) Telaio: Paolini corsa tg.57 con la sua forca Serie sterzo: 1" Ritchey logic Manubrio: Simili Cinelli Pepper / Deda Sfida (all'occorrenza), su attacco Cinelli pista, montato con il Deda Spada Sella: San Marco Ponza (che però non convince troppo il mio culo CONVINTO) Reggisella: Ritchey 27.2 Mov. Centrale: della mutua Guarnitura: Campagnolo Super Record strada 165 con corona miche 48t Catena: KMC da sostituire con una a mezze maglie, per stare più dentro al forcellino Pedali: da BMX con straps (non sono ancora pronto per gli spd) Ruota anteriore: Mavic Aksium con Michelin dynamic pro Ruota posteriore: Mozzo iso-pista Fixkin con pignone M2 17t su cerchio da cambiare e copertoncino Vredestein Fiammante ECCHIVE LE FOTO
  10. Telaio: Pelizzoli Leggenda 56x57,5 custom Serie Sterzo: Tange Levin NJS Mov. Centrale: Sugino 75 NJS Guarnitura: DuraAce 7600 NJS Corona: DuraAce 50t o Sugino Zen75 46t NJS Pipa: Nitto Jaguar 90 NJS Manubrio: piega Nitto B123AA NJS o riser Nitto B260AA Manopole: StrongV Sella: Kashima Five Gold NJS Reggisella: Nitto Jaguar SP72 NJS Mozzi: Fixkin 32 fori – post Iso/Filetto Pignoni: Fixkin Cerchi: Hplus TB14 Copertoncini: Schwalbe 25c ant. Durano e post. Durano Skid Catena: DID Track Racing Pro NJS Pedali: Mks RX1 NJS Gabbiette e cinghiette MKS o Time Atac Roc XC4 tutte le foto: http://www.flickr.com/photos/1130[email protected]/sets/72157642585243905/ Un ringraziamento doveroso al Team Pelizzoli ed a tutti quelli che hanno contribuito a completarla!
  11. Ciao a tutti! Dopo molteplici richieste da parte di alcuni membri del forum mi sono finalmente deciso a presentare la bici che ormai pedalo da molti mesi! Ne approfitto per ringraziare tutti i ragazzi (più o meno giovani 😜) del forum che mi hanno aiutato nelle varie scelte e che mi hanno SOPPORTATO per tutti questi mesi! Volevo inoltre fare i complimenti a questo splendido forum ricco di GRANDISSIME PERSONE che, purtroppo, conosco solo in parte ma che spero di arrivare a conoscere più a fondo in futuro condividendo magari dei bei momenti nel corso dei prossimi eventi! Ora andiamo a presentare la bimba! P.s. Voglio precisare che non volevo presentare la bici perché non le ho mai fatto un bel set fotografico, quindi non rompetemi i c...i perché ci sono poche foto! ❤️ Inoltre presento la bici in base alle foto che ho caricate sul telefono e breve arriveranno le altre con il montaggio odierno è con i vari “upgrade”/cambiamenti :) TELAIO Cinelli Gazzetta bel blu taglia 54 TRASMISSIONE Guarnitura Sugino 75 njs 165 Corona Sugino Zen njs 52 Victoire 19t by @vic765 Catena KMC Z510 flat wellgo con straps made in Taiwan:) STERZO Piega FSA wing pro compact 42cm by @Coidda stem lt pro 90mm by @vic765 Nastro Eleven RUOTE Anteriore MAVIC Open Pro cd 32 fori su Fixkin Posteriore Mavic Oper Pro cd 32 fori su FIXKIN Splined by @Coidda raggiate con alpina inox Coperture CONTINENTAL gran prix 4000 e zaffiro pro SELLA San Marco zoncolan reggisella ritchey by vic
  12. è da un po' che non mi faccio vivo in gallery, mi mancava una bici nera (che fantasia) per cui eccola qua. ci scorrazzo da tempo ormai, per quanto il ginocchio me lo consenta (49/16, più di quello non posso fà :D) speravo di fare qualche foto all'aperto ma il meteo non mi assiste, per cui solita location nel seminterrato, amen. telaio: Dolan Pre Cursa 54 forcella: Dodici MMXII serie sterzo: FSA attacco manubrio: Thomson Elite Road 110/10° x 26 manubrio: Bontrager SSR VR-C - 40cm nastro: Fi'zi:k Superlight Soft Touch reggisella: Thomson Elite Inline 27.2 sella: Fi'zi:k Arione Versus guarnitura: SRAM Omnium 167.5 corona: M² #777 - 49t pignone: M² ISO - 16t catena: D.I.D. Track pedali: Look P337 cerchio ant: Carbon 44mm 18h mozzo ant: Superlite Low Flange 18h cerchio post: Carbon 50mm 20h mozzo post: Fixkin x M² (ISO / Pista) 20h raggi: Pro-Lite Aero 3.2mm (ant radiale / post 2x) copertoncini: Continental GP Attack / Force (ant 22 / post 24)
  13. ok, lo ammetto.. negli ultimi anni ho trascurato la gallery, un po' per pigrizia un po' per altri motivi. mi sono passate un po' di bici sotto al culo che non ho condiviso in questa sezione del forum, però questa ci tenevo che rimanesse qui. purtroppo per dei problemi al ginocchio mi sono dedicato alla bdc e non la sto più usando da parecchio, presto me ne separerò. non prendetela come una vetrina per la futura vendita perchè non è così. mi piange il cuore vederla ferma a prender polvere ogni volta che scendo in garage. credo sia la bici più bella che abbia mai posseduto, mi sembrava un peccato non condividerla con tutti voi. ho scelto di montarla per buona percentuale con componenti made in italy, meno modaioli delle solite americanate a cui siamo abituati ma più "di sostanza" a mio avviso. mi mancavano ancora le ruote campagnolo pista e qualche altro particolare ma a questo punto non credo che la ultimerò mai come avevo previsto. in breve, lista dei componenti: Kit Telaio: De Rosa Merak Pista tg.56 Serie Sterzo: Campagnolo Record Carbon Attacco Manubrio: Deda Superleggero 110mm Piega: FSA Energy 42mm con nastro Prologo Movimento Centrale: Campagnolo Record Pista Guarnitura: Mquadro Prototipo 2015 completa, corona 47T Reggisella: Deda Superleggero 31.6 con collarino De Rosa Sella: Fizik Antares R1 Ruota Anteriore: Mozzo Superlite 18 fori + raggi piatti Pro-Lite Bladed Aero 3.2mm + Cerchio Carbon UD 44mm + Continental Attack 22 Ruota Posteriore: Mozzo Fixkin x M² ISO/Filetto 20 fori + Pignone M² 17T + raggi piatti Pro-Lite Bladed Aero 3.2mm + Cerchio Carbon UD 50mm + Continental Gatorskin 25 ringrazio @Giacomo per le belle foto, ne allego anche una di Elia Viviani (ancora dilettante ai tempi) ed Alexander Aeschbach alla Sei Giorni di Milano del 2008
  14. Boh! è domenica! nessun flame in giro, dunque lascio qui la mia nuova bici per garette e daily parigino! Almeno vi divertite un po' a continuare la polemica sulle regole delle lattine e i materiali poveri.. Ormai in un paio di mesetti ha un 500 2000 km e piu alle spalle, acqua a secchiate e la sfida settimanale di Menilmontant.. Componenti riciclate dalla che è gia stata ripresentata in gallery dal nuovo possessore triestino! Telaio: Mielec Custom Forcella: Fake Funda cinese con livrea leader i806tr Serie Sterzo: FSA Orbit Cerchi: FIR Special 36h palmer Mozzi: FB pista ant 36 h - Shimano 525 custom 36h Raggi e nipples: Dt Swiss competition 2.0-1.8-2.0 e nipples in ergal Tubolari: Vittoria Rally 700x25 ant / 700x21 post Cerchi seri: Dura ace 7850 ant 16h - 50mm carbon china post 18h Mozzi seri: Fixkin Custom - Fixkin custom - Iso ridotto Raggi e nipples: Dt Swiss Revolutiontion 2.0-1.5-2.0 e nipples in ergal Tubolari: Scwalbe Durano 700x23 ant (copertoncino) / Tufo s33 continental gatorskin 700x21 post Guarnitura: Dura Ace 7700 172,5 mm Movimento Centrale: Dura Ace 7700 Corona: M2 #008 49T Pignone: M2 16T / Fixkin 15T Catena: KMC inox Pedali: VP Strada Stem: 3T ARX PRO +/- 6° 130mm Manubrio: Piega 3T More Carbon Nastro: Nastro da 3 euro di Rosebikes Leva freno: Tekro Freno: Campagnolo Avanti Reggisella: Bontranger XXX - 5mm Collarino: Campagnuoolo Sella: San Italia Caimano carbon Sella San Marco Mantra fx carbon Per gli amanti del fondo forcellino e dei 360mm di chainstay.. E l'ultima col buon set-up!
  15. EDIT: Ruota posteriore PORNO grazie a FIXKIN e a M² by ETOY e MORGS. Questa bici sta diventando progressivamente un prodotto del forum. Grazie. La catena in questa foto è ancora la Miche. Telaio: Faggin su misura, tubi Columbus Cromor, 535x540 Cerchi: Campagnolo Omega 19 Raggi: Alpina Mozzo posteriore: Fixkin HiLo 6 fori ISO, cuscinetti Magneto Bearings. Mozzo anteriore: Shimano, da cambiare. Guarnitura: Miche Primato Advanced 165mm, con Campagnolo Record Pista 49T Movimento centrale: Miche ISO 107 con calotte in ergal Pedali: Campagnolo Chorus Aero Cinghietti: Errebi con anima in metallo, ferma cinghietti Campagnolo Pignone: M² 17T "customizzato" da me. Serie sterzo: Campagnolo Record Pista Sella: san Marco Rolls Reggisella: Campagnolo Record pantografato Faggin Pipa: 3t corsa Riser: schifezza da 10€ Freno: Miche Performance Leva freno: non ne ho idea Manopole: Oury Catena: HKK njs Copertoncini: Ant Vittoria Diamante 700x23, post Vittoria Randonneur Reflex 700x25 Ringrazio Massimo, Cristina e Davide di Faggin Cicli per il lavoro, la comunicazione, la pazienza per i miei cambi d'umore sul colore e per la passione con cui continuano a produrre piccoli gioielli, ringrazio Luca di via Ragno per il montaggio da ubriachi, la pazienza e vari pezzettini, ringrazio la mia ragazza per il contributo a finire quest'altra follia, ringrazio i miei che mi hanno dato una mano per il sogno dei miei 20anni, ringrazio Garu per il "fegghin" che mi fa ridere ancora adesso. Ci vediamo in giro! Buone pedalate a tutti
  16. Vi presento la mia seconda bicicletta a scatto fisso. Seconda un po' per modo di dire perchè di ruote fisse ne ho una sola, in sostanza ho disassemblato la prima a favore di questa. La prima convertita era un po' troppo leccata per essere lasciata in giro a cuor leggero. L'altro giorno, gironzolando come al solito sui vari siti di annunci, mi sono imbattuto in una bicicletta da corsa non molto lontano da casa, prezzo 70 €. La bici ad occhio sembrava della mia misura allora sono andato a dare un'occhiata, mi è piaciuta e l'ho portata via. Unico neo: l'occhiello del cambio è spanato. A me sarebbe servita una bicicletta da corsa da attaccare al palo, ma vista la situazione ho optato per il fisso. Mio padre si è portato gli attrezzi in vacanza, così ieri con una chiave del 15, un coltellino multiuso ed uno smagliacatena mi son messo a convertire. Ecco ciò che ho prodotto. Telaio: qualcosa d'acciaio a congiunzioni, taglia 60,5 x 58,5, padre ignoto Serie sterzo: Ofmega master Movimento centrale: non l'ho smontato, ma dall'esterno parrebbe un Ofmega master anche lui Guarnitura: Omas big sliding, corone da 52 e 42, la piccola trasmette e la grande ripara scarpe e pantaloni Pedali: ignoti, di quelli a base triangolare, con gabbiette di plastica e cinghietti di nylon Ruota anteriore: mozzo ignoto, cerchio Nisi HR22, 36 raggi Alpina in inox in terza Ruota posteriore: mozzo Fixkin black, cerchio Ambrosio evolution, 32 raggi Alpina in inox in terza Pignone: Miche 3/32 15 denti Catena: Shimano di qualche tipo, era quella montata sulla bici Reggisella: SMP selle da 26,4 Sella: Selle San Marco qualcosa, è tagliata Pipa: 3ttt Record AR da 120mm Piega: 3ttt qualcosa Leve freno: Saccon qualcosa Feni: Universal mod. 125 Bene. La bici doveva costare poco ed è costata poco. Per convertire non ho fatto altro che levare cambi e manettini e sostituire la ruota posteriore. La ruota posteriore l'ho assemblata io un annetto e mezzo fa. Mozzo regalato dagli amici, 25 € di cerchio, una quindicina di raggi e via andare. Ad occhio il costo totale è sui 110 € ecco. Adesso devo fare un paio di sistemazioni, tipo alzare un po le leve freno che così in presa alta sono inutilizzabili e trovare un reggisella un pelo più alto. Bon, l'ho provata ieri sera. Va alla grande ed ho avuto il coraggio di lasciarla legata tutta la sera in centro, traguardo non da poco per uno come me! Ecco le foto brutte fatte senza la consapevolezza di ciò che stesse accadendo.
  17. a cosa servono queste due "viti bucate" sul perno?? no davvero... non so a cosa servono ne come si chiamano, devono essere toccate, svitate, avvitate alla morte per bloccare qualcosa?? illuminatemi perfavore
  18. Ciao belli e brutti, ho bisogno di un aiuto. vorrei controllare il stato dei cuscinetti perche hanno un gioco laterale veramente poco ma ce ma non so come smontare cuscinetti. ho provato svitare normale ma non sono riuscito . prima di fare danno sapete come smontare sti benedetti mozzi fixkin. @ShadeBoyy sono le tue ruote per caso mi puoi aiutare ?? Grazie a tutti P.S. : spero che non siete tutti diventa bdc e rimasto qualche fissato
  19. Come passa il tempo... presentai questa bici nel 2014 ed eccola qua, ancora luccicante nonostante i Km alle spalle. Vi presento il Vetta che come altri ho preso durante il periodo dell'offerta, ho volutamente cercato di dargli un'identità "locale" favorendo i ragazzi del forum che hanno prodotti fantastici come Fixkin e M2, Lista componenti: Telaio: Vetta "della mia misura" non "su misura" (Flame nun te temo) Forcella: 3T Funda Pro (grafica by krokodil) + expander BBB + tappo Thomson Serie sterzo: FSA orbit con parte superiore e spessore custom realizzati in alluminio Attacco: Thomson elite X4 110mm Piega: Soma Hwy one + nastro graphic coatto Reggisella: Thomson elite inline Collarino: Thomson Sella: Flite Titanium Guarnitura e pignone: M2 gear 47/17 Catena: Izumi Track Pedali: Atac Alium Ruote: Fixkin ISO + Mavic Open Pro + Sapim Laser + Gatorskin
  20. Ora tarda. Ho appena finito di lavorare e sono seduto sul cesso. Rimugino... Vorrei cominciare a prendere dei componenti seri da montare sulla prossima fissa seria (molto probabilmente un Colossi al colossione) che andranno per ora sulla convertita di ordinanza. Sono arrivato al capitolo ruote, i cerchi saranno dei mavic open elite argento, il mozzo... boh! Pensando pensando mi ricordo la visita al sito di fixkin per dare un'occhiata ai pignoni iso ed incrocio lo sguardo con il mozzo Andrea x Fixkin. A piacere mi piace, solo un pensiero mi da un minimo di turbamento: il corpetto Miche reggerà negli anni? A parte i mozzi iso che alternative ho che mi diano altrettanta sicurezza di non sfilettare/rompere? Ora vado a nanna e lascio qui questa domandona. A domani forum ?
  21. Buonasera a tutti, ho riscontrato tale problema: montato il pignone sul mozzo a sei fori fixkin quando pedalo sento la pedalata non fluida e come una vibrazione del pedale per 1/4 di giro. Provo a cambiare lato al cerchio e col pignone normale la pedalata è fluida e silenziosa e niente vibrazioni. Non ci sono problemi di lineacatena, quindi provo a stringere meglio e più uniformemente possibile il pignone iso, ma il problema persiste. Non ho idea del perché il mozzo da una parte gira liscio ma dall'altra no... L'unica "anomalia" sono una coppia di raggi dalla parte del pignone iso leggermente, ma davvero leggermente, più lenti rispetto agli altri. Possibile che sia colpa loro? Avrei provato a stringerli da me ma non ho mai toccato un raggio, perciò volevo prima sentire le vostre opinioni.
  22. Sono uno dei primi utenti di questo Forum e non ho mai messo una bici nella Gallery ... vedrò di rimediare Il telaio è un NoBrain da trick, doveva essere il primo di molti, ma il progetto non ha avuto seguito, si tratta di un telaio che ho disegnato io, prendendo spunto dalle geo del Vigorelli, ma barspinnabile e in acciaio con tubi da MTB. Non è bello, è veramente conciato, sono consumati anche gli adesivi, ma questa bici mi accompagna ormai da molti anni, in ogni condizione climatica. Pezzi raccattati un po' in giro tra cui spicca la guarnitura Campagnolo Pista e il mozzo Fixkin ISO, il primo prototipo a 6 fori, che gira ancora adesso.
  23. Dalla collaborazione di Padre e Figlio nasce questo nuovo modello. Papà facciamo un mozzo bello sono state le parole che hanno scatenato una quantità di schizzi che nemmeno nel miglior porno film si sono ancora visti. Lo scopo era quello di creare un prodotto di facile utilizzo,con linea catena regolabile e compatibile con pignoni commerciali di facile reperibilità.Il pignone trova la sua sede in una ghiera sagomata in acciaio inox aisi 304 e viene compattato sul corpo del mozzo tramite 7 viti a brugola. La regolazione della linea catena parte da 42mm e si può allargare a passo di 1,5mm fino al limite di 45mm. I pin in battuta sui forcellini sono in acciaio e vengono dentellati per aumentare il grip del sistema al momento di skid o rilanci pesanti. L'asse interno è ricavato dal pieno da una barra di Ergal 7075 t6 e come caratteristica fondamentale ha integrato la sagoma del forcellino questo permette di aumentare la superficie di appoggio e quindi di essere più resistente. Il corpo del mozzo, l'asse e tutti i componenti tranne viti e cuscinetti vengono ricavati dal pieno tramite l'utilizzo di macchine CNC. Le sedi dei cuscinetti rispettano una concentricità di 1 centesimo di millimetro per garantire il massimo della scorrevolezza. Vengono montati cuscinetti taglia 6902 o 61902 con dimensioni di 28x15x7mm. Dopo la realizzazione il componente viene dimensionalmente collaudato e se rispetta le tolleranze costruttive viene marchiato con il logo. Il logo è stato interamente realizzato a mano libera da mio figlio su carta e di seguito passato ad un cad/cam per creare il percorso di incisione della micro fresa. Il logo riassume tutto quello che in questi anni ho cercato di portare avanti con il progetto Fixkin ovvero persone che si svegliano la notte perché hanno un idea, perché hanno trovato la chiave per risolvere un problema. Persone che si sporcano le mani con pennarelli o con il grasso per creare qualcosa.
  24. rollobike

    ORDINE FIXKIN

    ciao a tutti i Milanesi (e dintorni). Ho appena fatto un ordine a fixkin (pignone ISO con misure custom). Se qualcuno ha bisogno di pignoni o altro potremmo dividere le spese di spedizione.
  25. Caratteristiche Tecniche: -mozzo posteriore con attacco pignone Miche/Miche (pignone Miche x slitta facilmente reperibili ) -cuscinetti serie 6001 (li trovi anche in una buona ferramenta ad un costo ridotto) -asse centrale compatibile con Miche Primato Pista( se hai un Primato pista puoi riutilizzare il perno centrale su questo mozzo) -possibilità di regolare la linea catena da 42 45 48 mm mantenendo una campanatura centrale -serraggio pignone con una chiave per viti a brugola M4 -foratura standard 32 fori -colori nero anodizzato o silver lucidato -disponibile con perno o solo corpo mozzo+cuscinetti -cuscino non incluso Aut. min. rich.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .