Search the Community

Showing results for tags 'anal'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 8 results

  1. CINELLI ALTER OVERSIZE

    BUONGIORNO A TUTTI BELLI E BRUTTI Alla fine sono riuscito a produrre il Alter Oversize Qui sotto vedrete le foto, ci sono alcuni errori dato che è un prototipo però direi che è venuto bene
  2. Finalmente il parallax

    Ciao a tutti belli e brutti, finalmente ho montato il telaio che volevo, sicuamtente non in via definitiva ma per intanto è FULL GASS. telaio: mash Parallax L ruote: hard core cerchi ambrosio 36h e mozzi sturmey stem:deda zero 2 manubrio: zoom riser 62 mm Reggichiappe: deda rsx02 sella: selle Italia q-bik flow pedicelle e bb: dura ace strada 7700 corona : stronglight 48t pignine: 15t non so di che marca catena:miche pista copertoni: continuo a cambiarli perché mi tocca schiddare per rallentare
  3. CELODURISMO® Gallery

    Visto che la gallery non basta. AKA la discussione dell'Invidia. Postate ciò che volete, tranne le vostre donne o sorelle. Astenersi Tony75, Cecio e Ste.ferrara. Io nella mia piccola ingenuità vi mostro una moneta da 3 euro, coniata dalla Slovenia. Io cello, voi no.
  4. Cafona Legacy (Now in 3D)

    come anticipato della cafona Mk. 1, ho avuto necessità di cambiare il telaio, because of reasons; per cui mi son messo subito all'opera per trovare un sostituto e, botta di culo grossa come un tir, ho trovato questo. per cui i pezzi, bene o male, sono gli stessi presenti sulla vecchia. divertitevi, No Future Tokyo ha già detto che mi prendono nella loro criù. componenti presenti in foto: -telaio: Fusar Poli crono (che in realtà è un Piero Serena pitturato alla bruttoddio) -forcella: Look Carbon -serie sterzo: Frankenstein Custom x Fatlane Bikes special sig. -mc: VP Components -guarnitura: Gipiemme Dual Sprint -corona: Stronglight TT 47t, sapientemente mutilata -pedali: Maillard CXC -gabbiette: Cristophe -catena: KMC -ruota post: cechio gipiemme pista 30 su mozzo iso shimano -pignone: Mquadro 17t -ruota ant: Miche Pistard -stem: blb (lo so... ma c'è una ragione, giuro...) -riser: Zoom -manopole: Oury -regisella: Zoom -sella: San Marco Rolls Not In Bolla Special Edition (la sella è stata sostituita con una mundialita scamosciata nera che non ho idea di come si metta in bolla, btw) e boh... tutto qui. e, come sempre, grazie a @matteozolt per le foto bomba!
  5. AVVISO: post ad alto contenuto di monade. Come ogni anno ci vuole il post di benvenuto ai niubbi della fissa. A breve orde di hipster fluo esordiranno con: Ecco la mia prima..... Ma al di fuori del trito e ritrito, già sentito e ripetuto, vi auguro una buona primavera fatta di eventi a base di alcool e verdure. Vi auguro di trovare il C.Track a 600 euro completo, e della vostra taglia, vi auguro una buona ricerca di donzelle che stanno risvegliando il loro pube, vi auguro tanti amici e amiche. E vi auguro che quel merda di pedale egg beater si sganci quando serve per non farvi assaporare il gusto dell'asfalto, soprattutto in centro città. Viva la Fixi, viva l'acciaio, ciao cagne.
  6. nulla davvero. Volevo solo dare ad Alan la possibilità di chiudere un thread e distrarvi un po' dall'interessantissima discussione con Pegoretti. Non sia mai che 'sto posto qui diventi troppo serioso. PS. @riky76 e @alan è colpa vostra e dei vostri interventi su fb <3
  7. In questo ancora non troppo buio pomeriggio d'ottobre mi sono finalmente deciso ad immortalare in qualche scatto la mia signora a scatto fisso, conscio anche del fatto che ormai sia giunto il momento di aprire il thread "Gazzetta Brothers". Comprata con tutt'altra configurazione a giugno di quest'anno ha subito più modifiche e trapianti lei della faccia di Cher ed ancora non ha intenzione di smettere avendo in progetto una nuova forca in carbonio e probabilmente una ruota anteriore più performante. Daje con i dati tecnici: Telaio: Cinelli Gazzetta 2013 Bel Rosso con forca 2012 (thanks @Pai Bikery Torino) Reggisella: Cinelli DNA Guarnitura: Campagnolo Record 1978 Lucidata a Specchio (thanks @antonio_torino) Corona: Miche Advanced 47t Pedali: Ofmega Straps: VP Ruota Posteriore : Cerchio Mavic Open Pro su Mozzo Iso Shimano Deore M525 36f e Pignone ISO 17t Velosolo Ruota anteriore: Ambrosio Excursion su mozzo Shimano LX 36f Copertoncini: Kenda 23c Attacco Manubrio : Cinelli Vai Piega: Bullhorn Cinelli Lola Sella: Tartix col buco salvapalle&bisello Catena : KMC Leva & Pinza freno : No brand ma fanno il loro lavoro Presto il logo che riecheggia in cima al post diventarà un adesivo o una targhetta metallica, in ogni caso ho fatto anche la versione con scritto semplicemente GAZZETTA per tutti i bros interessati. Un ringraziamento dovuto va fatto a @matteozolt per le foto pierfette e a tutti miei amici delle bici @AugustaRiders voi sapete chi siete. MA ADESSO DIO**** basta parlare e daje con le foto.
  8. Purtroppo, come tristemente sappiamo, le nostre amate bici non sono più al sicuro neppure in casa, in cantina o nel nostro box auto. Per questo motivo un’ottima cosa è legarle in modo da fornire un deterrente -o counque far fare più rumore e perdere più tempo- al possibile ladro. Come è facilmente intuibile, un ladro che ti entra in cantina/casa/boxauto, di certo non si fermerà difronte ad un lucchetto...ma è sempre meglio fare il possibile! NB: In questi luoghi chiusi, ancor più che all’esterno, è molto importane avere un buon e solido supporto a cui assicurare la vostra biciletta. Con questa mini guida/recensione vi illustrerò come ho realizzato io ( e come potrete realizzare anche voi) un solido supporto da muro o pavimento senza andare a spendere follie. Prima di iniziare ricordo che in commercio ci sono moltissimo prodotti per assicurare bici e moto alle pareti ma costano tutti dai 70-80€ in su! ...Io ne ho spesi circa 30€ Materiali: -Supporto per bici da muro (dildo XXL a 2 teste acquisabile dal Decathlon per 15€) -2 Occhielli fissi per saracinesche in acciaio cementato Viro (presi in ferramenta a 10€) -2 tasselli da calcestruzzo in acciaio inox Fischer (il diametro del filetto deve essere lo stesso degli -occhielli Virio, ovvero 10mm. 3€) -Una cartuccia di ancorante chimico per porte blindate Fischer (presa sempre in ferramenta a 9€) -Viti e tasselli da muro per installare il porta-bici Procedimento: Prima di tutto ho accorciato il supporto per bici. In teoria era per 2 bicilette, ma io solitamente ne lego una sola! (Poi anche accorciato 2 bici ci stanno benissimo e perlomeno evito di ammazzarmi ogni volta che ci passo vicino!) Ho liberato un pò di spazio su un muro portante del mio garage, ho preso qualche misura e ho installato il supporto con 4 viti. Ho svitato il dado montato sugli occhielli, inserito una seconda rondella molto più piccola e ho avviato il tassello fischer. Dopo aver posizionato la bici sul sostegno, ho preso le misure su dove mettere gli ochielli in modo da non avere proplemi per legarla. Con una punta dello stesso diametro del tassello ho fatto 2 fori molto profondi (circa 3-4 cm più profondi rispetto alla lungezza della vite). Poi con una punta molto più sottile ho cercato di allargare solo il fondo del foro ( senza esagerare se no il tassello non fa più presa sulle pareti) ed infine ho pulito perfettamente il foro (usate uno scovolino o un aspirapolvere...se non volete colorare tutto di un bel rosso mattone evitate di utilizzare il compressore!). A questo punto, inserendo il più possibile il beccuccio della cartuccia di ancorante nel buco per evitare bolle d’aria, ho riempito con una buona quantità di prodotto il foro e poi ne ho spalmato un pò su vite e tassello. (usate i guanti e mettetene molto, quando infilate il tassello ne dovrà uscire un pò). Ho avvitato l’occhiello prima a mano ed in fine con una leva ( attenti però ad non esagerare con la forza di serraggio) La resina si asciugherà in 12min quindi siate veloci ad avvitare!! Carico di rottura allo strappo (trazione) stimato 30-40kN not bad Foto del lavoro quasi finito: Foto con la mia bimba legata <3: In fine nella zona in cui il manubrio sbatte contro il muro ho inchiodato un piccolo rettangolo di gomma piuma..così anche lei dormirà sonni tranquilli :) Probabilmente domani darò un'imbiancata a quel pezzo di muro del garage che è piuttosto sporco e rovinato! (scusate per la qualità di merda delle foto) Consigli utili: -Tenete la bici sempre coperta da un telo (spesso i ladri usano microcamere per vedere cosa c’è di ”buono da rubare”) -Legate la bici o con un buon u-lock o con una gossa catena a maglia quadra e un lucchetto tipo questo,evitate assolutamente cavi in accio che tanto li tagliano un 2 minuti! -Mettete gli ochielli in posizioni “strategiche”, in modo che se vogliono forzare il lucchetto con fiamma ossidrica,crick o flessibile, debbano stare molto attenti a non rovinare la bici. -Non lasciare nelle vicinanze nulla che possa fare risalire al tuo appartemento, potrebbero entrare per cercare le chiavi dei lucchetti - come già detto potete fare la stessa cosa per assicurare la bici al pavimento! Un saluto! Mik. ;) PS: se vi piace sarebbe carino metterlo in evidenza!