Sign in to follow this  
Pe-peroni

CONSIGLIO meglio telaio in acciaio o alluminio?

9 posts in this topic

ciao, ho un grosso dubbio da un po'. dato che volevo cambiare la mia specialized in acciaio da viaggio, perchè purtroppo mi è piccola, volevo approfittare per provare un telaio in alluminio per curiosità. il dubbio mi sorge quando sento o leggo che l' alluminio nel cicloturismo non va bene perchè facilmente deperibile.

personalmente mi è capitato che un mio telaio Rauler del 2000 (quindi con i suoi annetti direi) montato corsa quest' anno abbia cominciato a creparsi sul tubo sterzo. 

la cosa che mi chiedo, è cosi facile che un telaio in alluminio nuovo o con anche solo 2/3 anni non vada gia più bene per il cicloturismo?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, ho un grosso dubbio da un po'. dato che volevo cambiare la mia specialized in acciaio da viaggio, perchè purtroppo mi è piccola, volevo approfittare per provare un telaio in alluminio per curiosità. il dubbio mi sorge quando sento o leggo che l' alluminio nel cicloturismo non va bene perchè facilmente deperibile.

personalmente mi è capitato che un mio telaio Rauler del 2000 (quindi con i suoi annetti direi) montato corsa quest' anno abbia cominciato a creparsi sul tubo sterzo. 

la cosa che mi chiedo, è cosi facile che un telaio in alluminio nuovo o con anche solo 2/3 anni non vada gia più bene per il cicloturismo?

 

 

no, non e' cosi facile, anzi dopo solo 2/3 anni e' praticamente impossibile direi. I telai in alluminio moderni, specie se pensati per usi non "ultraleggeri" sono ben resistenti.

 

Poi naturalmente dipende e ci sara un motivo per cui la maggior parte di telai da turismo sono fatti in acciaio, oltre al supposto maggiore comfort.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un telaio in alluminio pensato per un utilizzo cicloturistico non ti abbandonerà così facilmente come si può temere.

Certamente, in situazioni limite, ci sono molte più possibilità di trovare qualcuno che saldi l'acciaio piuttosto che l'alluminio.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l'unico tuo dubbio riguarda l'affidabilità dell'alluminio...per quanto mi riguarda posso dirti di stare tranquillo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto non è il materiale ma la competenza specifica di chi ha usato quel materiale. Ogni materiale ha pregi e difetti ogni materiale si può rompere, ogni materiale si può riparare. La differenza vera la fa l'idea di chi ha fatto il telaio, un telaio di bicicletta ben fatto è l'espressione dell'ingegno di un telaista, quando compri un telaio non compri un materiale ma compri un'idea, è valido un telaio ben progettato per il suo uso, il materiale con cui è fatto è un dettaglio tecnico.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pe-peroni dì un po', hai già in mente che tipo di viaggi ci faresti e magari hai già guardato qualche telaio in particolare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungerei solo una cosa: dovunque tu ti trovi nel monto ci sarà sempre un uomo col saldatore in grado di mettere una pezza sull'acciaio bollato, battuto, incidentato, sfigato. Farlo sull'alluminio non è cosi elementare e diffuso.

Secondo me una bici da cicloturismo va pensata anche dal punto di vista della mantutenzione e della facilità con cui, ovunque tu ti trovi, puoi risolvere delle rogne. Ero un vespa-turista un tempo, ed ho conosciuto improbabili saldatori di ferro in tutto il mediterraneo :-)

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/1/2016 at 17:57 , Pe-peroni ha scritto:

ciao, ho un grosso dubbio da un po'. dato che volevo cambiare la mia specialized in acciaio da viaggio, perchè purtroppo mi è piccola, volevo approfittare per provare un telaio in alluminio per curiosità. il dubbio mi sorge quando sento o leggo che l' alluminio nel cicloturismo non va bene perchè facilmente deperibile.

personalmente mi è capitato che un mio telaio Rauler del 2000 (quindi con i suoi annetti direi) montato corsa quest' anno abbia cominciato a creparsi sul tubo sterzo. 

la cosa che mi chiedo, è cosi facile che un telaio in alluminio nuovo o con anche solo 2/3 anni non vada gia più bene per il cicloturismo?

 

 

 

Il 9/1/2016 at 14:24 , Revo ha scritto:

ECCOMI, scusate ma sono due giorni che non riesco a rispondere al fondo della discussione poi ho capito grazie a @riky76

non riuscendo a rispondere ne ho approfittato per informarmi un po' sull' alluminio usato per il cicloturismo. 

ho scoperto che la cannondale crea bici touring dagli inizi degli anni '80, in alluminio. è che la scelta diventa semplice quando si sa di comprare un telaio in alluminio di serie 7***, altrimenti rischia di essere una bici fragile e non adatta. 

cmq solo quest' anno (2015) ho fatto il mio primo viaggio in bici (da port grimaur a portbou con 4 amici dormendo alla cosi detta: ''cazzo di cane'' in spiaggia e un bugjet di 200 euro, una figata), con una bici in acciaio che mi è di 2 taglie piccola, ma per la prima esperienza andava benissimo. ora, ogni anno, mi piacerebbe fare viaggi in bici, con una media di 600/700 km, roba da 10 giorni insomma. poi è vero il discorso del far saldare l'acciaio o l' alluminio, ma consideravo di viaggiare molto in europa, più che altro per problemi di tempo. quindi credo che trovare saldatori in giro non sia un grande problema, nel caso servisse (toccata di palle).

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/1/2016 at 00:11 , Dens ha scritto:

Il punto non è il materiale ma la competenza specifica di chi ha usato quel materiale. Ogni materiale ha pregi e difetti ogni materiale si può rompere, ogni materiale si può riparare. La differenza vera la fa l'idea di chi ha fatto il telaio, un telaio di bicicletta ben fatto è l'espressione dell'ingegno di un telaista, quando compri un telaio non compri un materiale ma compri un'idea, è valido un telaio ben progettato per il suo uso, il materiale con cui è fatto è un dettaglio tecnico.

no vabbè, io ti adoro!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.