Il Gatto

Voilà...fissa in cinque minuti!

50 posts in this topic

Mi è capitato di vedere biciclette convertite nel giro di mezz'ora.

http://fixandroll.blogspot.it/2012/04/fix-voilafissa-in-cinque-minuti.html

Ho visto anche bellissime bici da pista che hanno atteso settimane i componenti di alto livello per poter prendere vita e girare su asfalto.

Ma voi (parlando di biciclette fisse da utilizzare in città) provate più soddisfazione nel girare con una convertita o con una bellissima e rigidissima pista?? 

So che potrebbe essere un discorso già affrontato ma il discorso qui va più sulla sensazione vera che si ha quando la bici la si usa sul serio. Penso che tutti i veri appassionati della fissa possano capire cosa intendo.

 

Suddai ragazzi non fate i timidi.

 

Sono curioso!

 

post-6547-0-20028000-1359703489.jpg

 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta pedalare.

Che bici sia. Qualunque.

Non sono d'accordo.. non basta pedalare... 

scusa perchè non basta pedalare? senza polemica eh voglio solo capire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che tutti i veri appassionati della fissa possano capire cosa intendo.

Anche gli appassionati della bicicletta in genere, non temere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono partito dal voler convertire un vecchio cancello terruzzi... mi ricordo ancora la sera che riportandolo a casa per smontarlo, ho beccato il primo hipster fissato che passava sulla metro con il suo gazzetta. Gli feci un paio di domande incuriosito da questa "moda" e mi rispose, tra le altre cose, "cazzo mi sembrava proprio di consumarli per niente sti freni prima della fissa (notare che usava l'anteriore). Ogni volta che ci ripenso mi vien da bestemmiare. Cazzo perchè vuoi dire che i copertoni costan meno dei pattini?? 
Certo che l'importante è pedalare. La mia prima fissa l'ho fatta da telaio cinesaccio, insultatissima in gallery... mi son fatto fare successivamente un telaio con geometrie più pista che mi hanno rubato il giorno dopo. Ora mi son preso un telaio pista VERO dal mercatino, ho conservato la sua forca pista e uso una corsa con il freno, l'ho montata con due pezzi di pregio, gli altri erano i primi che ho trovato, utili a pedalare e farlo bene, e basta. E' la mia puttanella e io la amo. Non mi interessa restaurarla, non mi interessano i pezzi njs. Voglio la praticità, voglio la reattività, l'utilità. Io ci devo pedalare, e farlo bene.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

io preferisco la mia bici da pista in acciaio con componenti di qualità per girare. perchè mi sento molto più sicuro e scorre 10000 volte meglio (io la uso tutti i giorni per minimo 25km al giorno)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono partito dal voler convertire un vecchio cancello terruzzi... mi ricordo ancora la sera che riportandolo a casa per smontarlo, ho beccato il primo hipster fissato che passava sulla metro con il suo gazzetta. Gli feci un paio di domande incuriosito da questa "moda" e mi rispose, tra le altre cose, "cazzo mi sembrava proprio di consumarli per niente sti freni prima della fissa (notare che usava l'anteriore). Ogni volta che ci ripenso mi vien da bestemmiare. Cazzo perchè vuoi dire che i copertoni costan meno dei pattini?? 

Certo che l'importante è pedalare. La mia prima fissa l'ho fatta da telaio cinesaccio, insultatissima in gallery... mi son fatto fare successivamente un telaio con geometrie più pista che mi hanno rubato il giorno dopo. Ora mi son preso un telaio pista VERO dal mercatino, ho conservato la sua forca pista e uso una corsa con il freno, l'ho montata con due pezzi di pregio, gli altri erano i primi che ho trovato, utili a pedalare e farlo bene, e basta. E' la mia puttanella e io la amo. Non mi interessa restaurarla, non mi interessano i pezzi njs. Voglio la praticità, voglio la reattività, l'utilità. Io ci devo pedalare, e farlo bene.

Condivido tutto, fratello.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me girare in città con una VERA bici da pista è molto sconveniente... Sia per la bici, sia per il di dietro... specialmente in presenza di pavé o strade assimilabili ad un campo di guerra! Altrimenti... perchè non andare a scannare in velodromo con una MTB o una graziella??? :o)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me girare in città con una VERA bici da pista è molto sconveniente... Sia per la bici, sia per il di dietro... specialmente in presenza di pavé o strade assimilabili ad un campo di guerra! Altrimenti... perchè non andare a scannare in velodromo con una MTB o una graziella??? :o)

disse quello che ha un telaio che cerca di essere pista?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Basta pedalare.

Che bici sia. Qualunque.

Non sono d'accordo.. non basta pedalare... 

scusa perchè non basta pedalare? senza polemica eh voglio solo capire

 

 

 

Basta pedalare.

Che bici sia. Qualunque.

Non sono d'accordo.. non basta pedalare... 

scusa perchè non basta pedalare? senza polemica eh voglio solo capire

Credo non basti solo pedalare perchè la bici quando la guidi ti da forti sensazioni... se la pedali e basta a parere mio significa che non capisci il vero valore che ha questo mezzo.

Una bicicletta in qualche modo la si adora (se appunto ti da sensazioni positive), ci si affeziona, ci pedali ma sentendola sul palmo della mano, sui piedi e ci stai seduto. 

Ti consiglio di leggere il libro di Robert Penn "Ciò che conta è la bicicletta" dove parla anche di questo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che tutti i veri appassionati della fissa possano capire cosa intendo.

Anche gli appassionati della bicicletta in genere, non temere.

chiaro!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io preferisco la mia bici da pista in acciaio con componenti di qualità per girare. perchè mi sento molto più sicuro e scorre 10000 volte meglio (io la uso tutti i giorni per minimo 25km al giorno)

ti senti sicuro pur sapendo che te la possono inchiappettare da un momento all'altro?? la tua bella fissa da pista con i componenti di qualità??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me girare in città con una VERA bici da pista è molto sconveniente... Sia per la bici, sia per il di dietro... specialmente in presenza di pavé o strade assimilabili ad un campo di guerra! Altrimenti... perchè non andare a scannare in velodromo con una MTB o una graziella??? :o)

disse quello che ha un telaio che cerca di essere pista?

Ma cosa caxxo c'entra un gazzetta con la pista??? Il gazzetta è ben lontano anche dal sembrare un telaio da pista...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.