Nadim

Decreto acquisto biciclette

106 posts in this topic

Sarebbe possibile creare una discussione in cui si capisca come fare a usufruire dell’incentivo che dovrebbe essere stanziato? Io ci capisco poco ma sembra una buona occasione....

qualcuno ha le idee chiare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per sommi capi, dovrebbe essere così:

Se sei maggiorenne e residente in un comune con più di 50.000 abitanti, puoi compare una bici nuova (muscolare, elettrica, ma anche un monopattino, un segway etc...) con uno sconto del 60%, fino ad un massimo di 500 €. EDIT Leggevo ora che si prescinde dal limite dei 50.000 abitanti per i capoluoghi di provincia (anche con meno abitanti, se ne esistono) e per i comuni "...della cintura delle grandi città metropolitane...".

Al TG ieri hanno detto che lo sconto viene applicato direttamente dal negoziante. Se la bici è già stata comprata (il beneficio è retroattivo, ma solo dal 4 maggio in poi...), il bonus dev'essere richiesto dall'acquirente, con modalità da approfondire.

È da chiarire come funzioni con gli acquisti per corrispondenza...

A conti fatti, il massimo beneficio si ottiene comprando una bici da 833 € a soli 333 €...

Edited by nino# (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se caschi nei requisiti, maggior età, città popolosa ecc Il bonus è al max il 60% del prezzo della bici con un tetto a 500€.

Se prendi una bici da 600€ la pagherai 240€( 360€ di sconto)

Per bici dai 840€ in su porti a casa lo sconto massimo, 500€.

Come verrà erogato? Probabilmente con una piattaforma simile a quella dei dispositivi antiabbandono dei bambini. Ti registri su un sito deciso dall'agenzia delle entrate, carichi lo scontrino e dopo qualche mese ti arriva in conto lo storno oppure preregistri l'acquisto nel negozio desiderato e ti viene dato il buono (opzione per me più difficile).

 

Il bonus è retroattivo fino al 4 maggio, per cui tenete eventuali scontrini che tanto fino ad agosto /settembre non si vedono soldi.

 

Un'ultima cosa, i fondi stanziati sono 120milioni di euro, per cui chi prima arriva meglio alloggia. Non è detto che ce ne siano per tutti, soprattutto se molti puntano allo sconto da 500€.

Edited by lelegab (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono un po' perplesso da questa manovra del bonus bici, provo a spiegarmi. 

Se l'idea (giusta) è quella di promuovere l'uso di mezzi alternativi all'automobile, io mi sarei aspettato che come primo passo ci fosse quello di creare le condizioni affinché questo potesse succedere. Intendo la realizzazione di un minimo di infrastrutture ciclistiche e regole chiare per velocipedi e annessi.

Una sostanziale rivoluzione del concetto di viabilità sia cittadina che extraurbana. Da creare collegamenti tra grossi centri, periferia e provincia. 

Create le condizioni perché anche la persona più debole possa pedalare serenamente, l'aumento di mezzi alternativi sarebbe immediato. A quel punto proponi bonus ed incentivi, una volta però avviato il meccanismo. Perché anche senza bonus, ma su una strada sicura, pedali. E bene o male tutti hanno già una bici in casa. 

Alla fine penso che chi pedalava prima, conscio dei rischi che corre sulle strade, continuerà a farlo, mentre i "novelli" bikers tireranno i remi in barca dopo le prime difficoltà nel traffico. Nell'immediato questo bonus potrebbe aiutare i negozianti ad uscire da un periodo di crisi durissima, ma per l'aspetto della mobilità alternativa penso sarà un grande flop. 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, Bulak ha scritto:

Io sono un po' perplesso da questa manovra del bonus bici, provo a spiegarmi. 

Se l'idea (giusta) è quella di promuovere l'uso di mezzi alternativi all'automobile, io mi sarei aspettato che come primo passo ci fosse quello di creare le condizioni affinché questo potesse succedere. Intendo la realizzazione di un minimo di infrastrutture ciclistiche e regole chiare per velocipedi e annessi.

Una sostanziale rivoluzione del concetto di viabilità sia cittadina che extraurbana. Da creare collegamenti tra grossi centri, periferia e provincia. 

Create le condizioni perché anche la persona più debole possa pedalare serenamente, l'aumento di mezzi alternativi sarebbe immediato. A quel punto proponi bonus ed incentivi, una volta però avviato il meccanismo. Perché anche senza bonus, ma su una strada sicura, pedali. E bene o male tutti hanno già una bici in casa. 

Alla fine penso che chi pedalava prima, conscio dei rischi che corre sulle strade, continuerà a farlo, mentre i "novelli" bikers tireranno i remi in barca dopo le prime difficoltà nel traffico. Nell'immediato questo bonus potrebbe aiutare i negozianti ad uscire da un periodo di crisi durissima, ma per l'aspetto della mobilità alternativa penso sarà un grande flop. 

Faranno la linea di precedenza per i cicli ai semafori.

Le biciclette potranno stare 3 o 5mt davanti alle auto ai semafori, così non si respirano i gas di scarico. Però non so se sia applicabile su tutte le strade, ne se avranno una partenza anticipata.

Logicamente varrà solo nelle zone con limite a 30km/h.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lelegab ha scritto:

Faranno la linea di precedenza per i cicli ai semafori.

Le biciclette potranno stare 3 o 5mt davanti alle auto ai semafori, così non si respirano i gas di scarico. Però non so se sia applicabile su tutte le strade, ne se avranno una partenza anticipata.

Logicamente varrà solo nelle zone con limite a 30km/h.

Si è qualcosa di parzialmente utile, ma proprio poco poco. E come giustamente dici tu su quante strade sarà applicabile?
Io comunque non voglio dire di costruire autostrade per le bici in mezzo alla città o cose faraoniche. Ma che esistano almeno bike lane serie e soprattutto continuative, che i passaggi pericolosi su strade molto trafficate siano regolati in modo da tutelare tutta l’utenza debole. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non credo sarà proprio cosi semplice. Per una serie di motivi. Il primo è legato,come gli ecoincentivi, alla disponibilita economica. Quindi i primi che arrivano alloggiano meglio. Gli ultimi si potrebbero sentir dire...fondi esauriti. Molti negozianti a cui ho chiesto un segway mi hanno risposto...non pensare che vieni qui con 180 euro e ti prendi un segway da 400 E secondo me sarà come per gli eco incentivi...e cioè una soglia in base alla categoria.tipo per i monopattino max 200euro (Spero ovviamente di no).

Sarebbe bellissimo comprare in negozio una bici da 1000 a 500.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi sono passato in 2 diversi negozi a Milano... ad ora il problema è trovare una bicicletta. In esaurimento sia fisicamente nei negozi che dai loro rivenditori... Un giro anche online... quello che fino a 2-3 giorni fa era in offerta adesso si trova a prezzo pieno.... se si trova. Davvero incredibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, di sicuro possiamo dimenticare gli sconti tradizionali!

Il bonus verrà applicato certamente al prezzo di listino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho ritirato la nuova BDC giusto stamattina
Il negoziante me l'aveva proposta qualche settimana fa (fondo di magazzino) e gli avevo accennato al bonus
Come dicevo in un altro topic, mi ha detto che se il bonus l'avrebbe dovuto "recuperare" lui, mi sarei dovuto attaccare al cazzo, essenso lui indietro ancor di qualche vecchio incentivo.
Il prezzo comunque e' rimasto invariato, con o senza bonus.

Preciso pero' che sono un cliente serio: non gli ho mai portato da montare roba comprata da internet, rotto le balle o pagato "la prossima volta che ci vediamo". 

Personalmente, avrei lasciato l'onere di recuperare il bonus alla persona, per scongiurare acquisti "conto terzi" e favorire i negozi piu' piccoli che altrimenti si troverebbero in difficolta' "anticipando" il bonus (cosa che invece una decathlon/sport specialist etc non avrebbero problemi a fare).

Pensare che il bonus si sarebbe potuto sostituire con reti di ciclabili o interventi strutturali, e' un po' ottimistico: un intervento strutturale ha costi di realizzazione (e manutenzione) assolutamente non paragonabili.
Inoltre non avrebbe nessun ritorno economico, mentre il bonus bici tra IVA, IRPEF cazzi e mazzi, immagino che alla fine sia a costo zero o quasi.

 

 

Edited by Number34 (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che ho notato subito che da qualche giorno ad esempio su Amazon il prezzo delle bici è salito pura casualità?!?
Io spero di allargare il parco bici magari con una hybrida aspetterò cmq che venga stilato effetivamente il decreto non vorrei tirare fuori dei soldi per poi non riceverne indietro per un cavillo

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, jonny2slow4u ha scritto:

Una cosa che ho notato subito che da qualche giorno ad esempio su Amazon il prezzo delle bici è salito pura casualità?!?
Io spero di allargare il parco bici magari con una hybrida aspetterò cmq che venga stilato effetivamente il decreto non vorrei tirare fuori dei soldi per poi non riceverne indietro per un cavillo

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk
 

Forse perché c'è più richiesta? Come su tutti i beni di consumo?

 

Lo sconto lo richiederà l'acquirente al portale dedicato deciso dallo stato. il negoziante (sia il negozio sotto casa, sia il decathlon) non ha i mezzi per vedere se si è a norma o meno con la richiesta del bonus.

 

Non lamentatevi perché non potete far cumulo di sconti e incentivi, pagate tutto e fra qualche mese chiederete i soldi, se vi spettano.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono in procinto di acquistare una nuova bici dopo aver subito il furto della mia bdc.

dovrei essere in linea con tutti i requisiti, e il negoziante mi aveva già offerto uno sconto sostanzioso sul prezzo di listino della bici, spero solamente che ora non pensi di rialzare il prezzo attaccandosi alla scusa dell'incentivo.

Quello che dovrei fare è farmi rilasciare regolare fattura e poi aspettare l'apertura di questo portale e caricare tutti i documenti richiesti? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.