FabbbioFix

stem classico o moderno?

29 posts in this topic

Ciao Ragazzi, mi sto apprestando al montaggio moderno di un telaio artigianale degli '80...e il problema è questo: serie sterzo e forcella cinelli da 1 pollicione, e ovviamente ristrettezze nella scelta del manubrio corsa...volevo montare fizik, e sono tutti da 31,8...quindi o adattatore(decathlon?) e stem(fizik) moderno oppure prodotto cinesissimo, ma costoso circa 30 euro, di pipa da 1 pollice ma attacco 31.8 (l'unica che esiste a quanto pare)?

Screenshot 2019-08-26 14.34.09.png

Screenshot 2019-08-26 14.34.15.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, FabbbioFix ha scritto:

Ciao Ragazzi, mi sto apprestando al montaggio moderno di un telaio artigianale degli '80...e il problema è questo: serie sterzo e forcella cinelli da 1 pollicione, e ovviamente ristrettezze nella scelta del manubrio corsa...volevo montare fizik, e sono tutti da 31,8...quindi o adattatore(decathlon?) e stem(fizik) moderno oppure prodotto cinesissimo, ma costoso circa 30 euro, di pipa da 1 pollice ma attacco 31.8 (l'unica che esiste a quanto pare)?

https://velo-orange.com/products/quill-stem-with-removable-faceplate-31-8mm

Ammetto che non sia la nona sinfonia di Beethoven come estetica, però è di qualità e rispetta i tuoi requisiti

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @FabbbioFix esiste anche il Titan stem di Factory Five (e non solo questo...) che costa il triplo, sempre Made in China ma commercializzato da F5. Ne ho ben due e posso darti un parere obiettivo. 

Sicurezza: il frontalino si avvita al corpo dello stem con due bolts di scarsa qualità, quindi da sostituire immediatamente con coppia Titanio possibilmente. La coppia per me è sicura solo se dietro c'è Thomson, se non fosse per un motivo estetivo sarei andato di prolunga da 1 pollice per innestare poi un ahead stem tradizionale con doppia coppia di viti. E comunque, se non hai parti in carbonio, stringere forte forte.

Estetica: Sicuramente mantieni un look retrò con l'eleganza di 1" penalizzato tuttavia dal fatto che un manubrio da 31.8 si nota e si percepisce un non so cosa di disarmonico, una certa sproporzione, anche se minima o per molti trascurabile...

Funzionalità: direi che fa molto bene il suo lavoro dopo aver affrontato e risolto la questione sicurezza.

Per quel che possono valere... my 2 cents!

Toni

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Marcootsee ha scritto:

https://velo-orange.com/products/quill-stem-with-removable-faceplate-31-8mm

Ammetto che non sia la nona sinfonia di Beethoven come estetica, però è di qualità e rispetta i tuoi requisiti

Molto fine anni 80... Farei attenzione anche all'angolo: il VO è a 90 quindi zero gradi di inclinazione mentre il F5 ne ha circa 28...

Toni

Share this post


Link to post
Share on other sites

intanto grazie...il velo orange è, personalmente, inguardabile...la bici sarà tutta moderna, tranne il [email protected] per le viti sicuramente faranno un upgrade...ma non capisco cosa intendi dietro con thomson? di che parli? la serie sterzo sarebbe una campagnolo filettata o similare...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quote

Estetica: Sicuramente mantieni un look retrò con l'eleganza di 1" penalizzato tuttavia dal fatto che un manubrio da 31.8 si nota e si percepisce un non so cosa di disarmonico, una certa sproporzione, anche se minima o per molti trascurabile...

il problema è esattamente questo...l'estetica...lo stem ahead è bello di per se, ma ho aggiunto un elemento in più che non so se si raccorderà bene con la serie classica oppure se rimarrà a vista qualcosa...lo stem cinese ho paura che risulti sproporzionato  appunto anche se "monoblocco"...a questo punto chiedo la gentilezza se puoi postare delle foto di quello tuo...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, FabbbioFix ha scritto:

intanto grazie...il velo orange è, personalmente, inguardabile...la bici sarà tutta moderna, tranne il [email protected] per le viti sicuramente faranno un upgrade...ma non capisco cosa intendi dietro con thomson? di che parli? la serie sterzo sarebbe una campagnolo filettata o similare...

Scusa ero stato poco chiaro io. Per Thomson intendevo questo: se devo acquistare uno stem con attacco frontale a doppio bolt (sulla carta meno sicuro delle 4 viti) lo compro solo se è un X2 e quindi prodotto da Thomson che fa le cose fatte bene bene. Pertanto, non fidandomi neanche di F5 appena arrivato il primo upgrade che ho fatto è stato quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al volo ho questa ma c'è quella borsettina che è un po' fastidiosa...

Se vuoi sul mio profilo instagram ce ne sono parecchie sia di quello silver che nero.

Ora li ho smontati entrambi ma il Thomson DH sicuramente lo monterò col Titan nero sulla tracklocross che sto allestendo in questi giorni e che giuro presenterò in gallery perché sta venendo benino.

Magari se vuoi seguirmi ricambierò la cortesia (ovvio anche con tutti gli altri amici del forum...):

https://www.instagram.com/snoopdoggybandogg/

Mio nick: snoopdoggybandogg

DSC_0592.JPG

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Nekro ha scritto:

ma montare una piega compact da un pollice tipo la deda?

 

Ah certo, con uno stem da 1 pollice e clamp strada da 26 la compact Deda è un super classico e fa la sua bellissima figura. Mi pare sia pure coerente col montaggio che aveva in mente @FabbbioFix

Edited by Toni (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora...vi faccio vedere quale spero sia l esito finale...scusate la scarsa qualità delle immagini, l ho fatto al volo...sono tutti fotomontaggi...di come dovrei dipingere il telaio e di come verrebbe il montaggio tutto fizik...ogni consiglio è ben accetto

prove telaio.jpg

barbon.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come gruppo speravo il potenza, ma mi sa che sceglierò il centaur...vile denaro...il deda è sicuramente bello, ma ce lo vedete il manubrio sottile su questo concept? La pipa cinese omologo della f5 già mi convinceva an che se solo silver ( non spendo 100€ per quella nera, ecchecazz....)

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, FabbbioFix ha scritto:

Come gruppo speravo il potenza, ma mi sa che sceglierò il centaur...vile denaro...il deda è sicuramente bello, ma ce lo vedete il manubrio sottile su questo concept? La pipa cinese omologo della f5 già mi convinceva an che se solo silver ( non spendo 100€ per quella nera, ecchecazz....)

Ciao @FabbbioFix ti dico la mia: vai di classico! Quill stem con attacco da 26 e vai da boss! Perché ti sei ingarellato con i 31.8 quando ci sono splendide pieghe strada con attacco 26 che ti consentirebbero un montaggio più economico e forse anche più armonioso nel suo insieme? Qual è il vantaggio di una piega da 31.8 considerando sia l’uso che ne farai sia le più che valide alternative che ti eviterebbero l’acquisto di un quill stem con attacco OS? Parlo non in termini assoluti ma in funzione della bici che stai assemblando e l’utilizzo cui è destinata. Cambierei la sella per una più classica. Dipende dal gruppo che deciderai di montare ma su questa bici, mi spiace essere ripetitivo, ci vedo meglio, a mio gusto sia beninteso, delle ruote basso profilo da 32 o 36 sempre in funzione dello scopo. 

Edited by Toni (see edit history)
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.