Thelorleo

Forare/alesare carbonio

24 posts in this topic

Allora ho brillantemente comprato una guarnitura full carbon fulcrum. 

Volevo sostituire le boccole originali in acciaio un po' rovinate con la versione in ergal.

Ho ahimè notato che fulcrum (campy) ha usato un sistema idiota in cui il foro non è il classico 8mm (mi pare) ma 7. 

Vorrei a questo punto forare e portare a 8, controindicazioni nell' usare una punta e il trapano a colonna? 

O conviene usare della carta vetrata fine e lavorare piano piano per non delaminate le fibre?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un buon scotch di carta, punta da trapano (classica punta in hss magari affilata in modo tale da raggiare un pelo i taglienti)  e trapano a mano (per avere più sensibilità)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ti consiglierei invece di operare con una lima per metalli conica, ci metterai sicuramente più tempo ma faresti un lavoro sicuramente accurato e sei sicuro di non sfibrare il carbonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver usato il trapano dai una bella sniffatina alla polvere rimasta, mi raccomando 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, NappiaGufo ha scritto:

Dopo aver usato il trapano dai una bella sniffatina alla polvere rimasta, mi raccomando 

Mascherina e guanti, non ci vuole un genio, sebbene la letteratura non indichi ancora malattie da polvere di carbonio meglio evitare.

Ho già accorciato svariate forche carbo. Valuterò anche la lima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Thelorleo ha scritto:

Mascherina e guanti, non ci vuole un genio, sebbene la letteratura non indichi ancora malattie da polvere di carbonio meglio evitare.

Ho già accorciato svariate forche carbo. Valuterò anche la lima.

Il problema semmai è la resina (quando è liquida) non il carbonio, ma per togliere 1mm su 5 fori mi vien quasi da ridere... se ti fumi una sigaretta penso che ti fai più male...

Ad ogni modo, io verificherei più che altro che i bracci della pedivella abbiano abbastanza ciccia attorno al foro per consentire questa modifica. Immagino di si comunque

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Thelorleo ha scritto:

Mascherina e guanti, non ci vuole un genio, sebbene la letteratura non indichi ancora malattie da polvere di carbonio meglio evitare.

Ho già accorciato svariate forche carbo. Valuterò anche la lima.

mha? La sapevo diversa, quasi la pericolosità dell'amianto. Ora mi documento un po' perché ne so troppo poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, andrygroove ha scritto:

mha? La sapevo diversa, quasi la pericolosità dell'amianto. Ora mi documento un po' perché ne so troppo poco

So che È nella lista dei potenziali cancerogeni, ma non hanno ancora test a lungo termine (per fortuna).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, pisquano ha scritto:

Non mi risulta per niente. Se parliamo di stirene ok, ma le fibre di carbonio non penso proprio

Nono proprio il carbonio, sull'internet si parla di nanotubi in C come accertati cancerogeni. Però non so se la polvere sia gli stessi problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le polveri in generale, inalandole si creano disturbi agli alveoli polmonari, in casi particolari, alcune polveri, sono estremamente nocive.
Alcune cancerogene possono creare problemi nel lungo periodo, altre invece come la polvere d'alluminio creano gravissimi danni nell'immediato.

Sempre e ribadisco il SEMPRE, utilizzare una mascherina quando si lavorano dei materiali e sempre in uno spazio areggiato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Thelorleo ha scritto:

So che È nella lista dei potenziali cancerogeni, ma non hanno ancora test a lungo termine (per fortuna).

 

io dico: hai mai visto un funerale di un cinese?

chi lavora di piu al mondo il carbonio?

 

uyyeqf.jpg

  • Like 1
  • Thanks 2
  • Haha 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma invece che rischiare di spaccare la guarnitura, romperti tutte le ossa e farti venire pure il cancro, non puoi tenerti le boccole originali o comprarne delle altre della dimensione giusta?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Piter ha scritto:

Ma invece che rischiare di spaccare la guarnitura, romperti tutte le ossa e farti venire pure il cancro, non puoi tenerti le boccole originali o comprarne delle altre della dimensione giusta?

Hmmm perché quelle originali campy costano 35 euro e quelle aftermarket ne costano 25. Praticamente come una prowheel nuova. Le sue originali hanno della ruggine.

Mando una mail alla bayer e mi offro come test allargato su possibili contaminazioni da carbonio, mi faccio dare 2 soldi e faccio i fori. Poi o non mi succede nulla e mi apro la farmacia o muoio per la scienza. 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le trovi online a 20euri. Se cicchi i fori o se rovini la fibra (cosa che limando può facilmente succedere) avrai buttato i soldi della guarna (120?) per risparmiare due deca. Il fai-da-te va bene appunto su una prowheel, che se castri tutto hai buttato 30 euro.

Il tempo che ti occorrerà per fare il lavoro, più la spesa per le boccole nuove sarà sicuramente superiore a 20euro e la guarna resterà intatta.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.