Jump to content

consiglio settaggio bianchi


lucatena
 Share

Recommended Posts

Ciao!

Nel presentarvi la bici che ho intenzione di predisporre per il cicloturismo , vi chiedo un consiglio sul modocol quale posso ffarmela calzare a pennello.

La bici è 55x55, un po grande per me che sono 1.77 per 84 di cavallo (mi sembra ).

Grande più che altro in lunghezza. infatti ogni volta che c'e da pinzare i freni ci arrivo con difficolta e sembrano lontani. Pensavo di risolvere sostituendo la pipa da 110 con una da 90 o anche meno e non mettendo in bolla la piega cosicche le leve si avvicinino un po.

Ero indeciso tra un deda cortissimo ed una pipa classica da 90/80 mm.

Cosa consigliereste?

Per i viaggetti invece portapacchi fissato con fascette metalliche stringitubo e gia che ci siamo due spinaci per cambiare presa ogni tanto. Che dite?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

pipe ci sono anche da 60, così accorci ancora di più...

 

o in alternativa, se deve essere da cicloturismo e non da aperitivo, puoi tranquillamente mettere una pipa positiva, così non rimani troppo piegato in avanti...

io quando ho fatto la mia bianchi da cicloturismo, ho messo pipa positiva corta, e riser, ma la mia intenzione iniziale era di mettere una pipa regolabile (tipo questa

) ma proprio non ne avevo trovate da 1 pollice... 

Link to comment
Share on other sites

La bici in questione è lei:

 

@AndBike

Per la pipa regolabile ci avevo pensato anche io anche se non risolverei il problema della lunghezza perché dovrei trovarne una cortina. Quindi probabilmente pipa piatta corta e magari appendici tipo triathlon da usare o in presa alta con schiena eretta oppure piegato in avanti (cosi si cambia posizione!)

 

Sono andato da queen bike per il portapacchi simile al tuo ma mi hanno chiesto 25 + 10 per collarino e fascette. Quindi credo di ripiegare su uno tipo questo

e me la cavo io con fascette metalliche.

Per le borse queste

 

Link to comment
Share on other sites

La bici in questione è lei:

 

@AndBike

Per la pipa regolabile ci avevo pensato anche io anche se non risolverei il problema della lunghezza perché dovrei trovarne una cortina. Quindi probabilmente pipa piatta corta e magari appendici tipo triathlon da usare o in presa alta con schiena eretta oppure piegato in avanti (cosi si cambia posizione!)

 

Sono andato da queen bike per il portapacchi simile al tuo ma mi hanno chiesto 25 + 10 per collarino e fascette. Quindi credo di ripiegare su uno tipo questo

e me la cavo io con fascette metalliche.

Per le borse queste

cavolo per il portapacchi mi dispiace, io sono stato trattato meglio hehehehe in compenso quello dovrebbe andare bene...

 

 

MA LASCIA STARE QUELLE BORSE!! le aveva comprate un mio compagno di viaggio e non tengono un cazzo... cioè, se leggi le recensioni dicono tutti che sono ottime, ma viste dal vivo e comparate con le mie di decatlhon non ci stava nulla...sono proprio piccoline, se vuoi farci stare le cose devi mettere tutto piegato e tutto in ordine per esempio questo mio amico era partito senza ciabatte proprio perchè non ci stavano più e noi siamo stati nel sud della francia al caldo, se già vuoi spostarti da qualche parte dove ti servono felpe non ci stanno... 

 

io ho queste,

che si costano di più, però devo dire che  tranne un paio di piccole accortezze, si sono comportate benissimo, e tenevano il mondo, inoltre la possibilità di avere delle belle tasche grosse fa in modo che puoi organizzarti bene (in una tasca avevo tutti gli attrezzi, nell'altra tutta la roba per la doccia, nell'altro il cibo di riserva ecc ecc ecc), in compenso @carlotto aveva queste,
, un po più piccole ma molto spaziose...

 

 

ah, mentre scrivo, ti dico che la cosa che ci ha salvato più di tutte è questa...

Link to comment
Share on other sites

Si la borsa sul manubrio prima cosa da prendere!

Le tue sono spaziali in effetti rispetto a quelle che ho postati io e anche quelle del tuo amico c'è un abisso. Per curiosità dove siete andati?

Avresti qualche consiglio da "se avessi..."?

Link to comment
Share on other sites

Si la borsa sul manubrio prima cosa da prendere!

Le tue sono spaziali in effetti rispetto a quelle che ho postati io e anche quelle del tuo amico c'è un abisso. Per curiosità dove siete andati?

Avresti qualche consiglio da "se avessi..."?

si le borse di decatlhon funzionano benissimo... l'unica pecca delle mie era che essendo grosse tendevano a muoversi un po' però ho subito risolto legandole con un tirante elastico in modo che non si muovessero più e alla fine si sono comportate benissimo...

 

noi siamo partiti da torino in treno, siamo arrivati a ventimiglia e siamo andati in francia in costa azzurra fino ad Arles in camargue, circa 650 km in una decina di giorni dormendo in campeggio e in un ostello a marsiglia. Al mattino ci svegliavamo per le 8.30, ritiravamo la tenda e si partiva...circa 60/70 km al giorno in 6/7 contando che ci fermavamo per pranzo o magari se trovavamo una cittadina carina facevamo una pausa caffè...tutto molto easy...

 

consigli particolari...portati il meno possibile, io alla fine ho riportato a casa quasi tutti i vestiti puliti e mai toccati (vestiti che si pensava di mettere per uscire la sera, ma che poi in fin dei conti non sono mai serviti) quindi portati il meno possibile almeno non hai troppo peso, però a noi è andata bene perchè essendo estate ed essendo vicino al mare, ci bastavano un paio di pantaloncini e una maglietta (se invece fossimo andati in un posto un po piu freddo le felpe/jeans magari sarebbero serviti). I "vestiti" per pedalare erano sempre gli stessi, arrivavamo in campeggio e la prima cosa che facevamo era lavare tutto e stendere tutto al sole in modo che la mattina dopo erano già puliti e asciutti (quindi anche per pedalare non ti servono 3 magliette e 5 pantaloncini)

 

inoltre, portati tutti gli attrezzi che possono servirti, meglio un peso in più rispetto al ritrovarti in mezzo al nulla con un problema alla bici. Noi avevamo anche un bel quantitativo di camere d'aria e un copertone nuovo che ci siam portati direttamente da torino, alla fine però ho bucato solo io una volta (il primo giorno a montecarlo) nonostante i copertoncini da 700x23

 

ti consiglierei di studiarti bene il percorso che vuoi fare, cercando già di capire da dove passare e dove dormire, però così ti perdi il "gusto dell'avventura"...noi siamo andati proprio senza sapere nulla e ci organizzavamo km dopo km... 

 

ah, per il discorso pipa/attacco manubrio/manubrio, non pensare all'estetica ma solo alla tua comodità perchè i km si fanno sentire...

 

altri consigli per il momento non me ne vengono in mente, se hai qualche domanda chiedi pure, in fin dei conti tutto dipende molto da dove devi andare e per quanto tempo starai via...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .