Brambo 88

La preparazione invernale del fixato

112 posts in this topic

Apro questa discussione per parlare di preparazione fisica durante l'inverno ovvero come ottimizzare l'allenamento e il recupero affrontando gli inevitabili problemi: freddo, mal tempo, poche ore di luce... ecc.

cercheremo di fare chiarezza sui metodi più efficaci e sui falsi miti da evitare, il tutto in modo scientifico ma senza prendersi troppo sul serio, in pieno stile fixed!

Prima di tutto una panoramica delle differenze tra il ciclismo su strada tradizionale, sul quale potrete trovare molti articoli, tabelle e allenatori validi e il "nostro" ciclismo fatto di gare brevi ed intense dove scarseggiano le nozioni specifiche per via della novità e dei pochi soldi che girano (purtroppo ancora per poco).

Le criterium sono gare che raramente superano i 60 minuti quindi la capacità aerobica e la resistenza lunga e lunghissima molto utili con le BDC serve a poco o nulla. Basti pensare che la soglia anaerobica è definita anche come l'intensità media massima protraibile per 60 minuti quindi le notre gare possono essere svolte anche per intero fuori soglia! Roba da tamponatori! Inoltre per via del rapporto fisso spesso siamo costretti a delle ripartenze fuori dalle curve da cadenze molto basse stimolando cosi la forza massima (regime di forza tra le 0 e le 40 rpm) poco usata dagli stradisti che possono contare sul cambio. La mancanza dei freni poi obbliga a delle decellerazioni forzate possibili grazie alla contrazione muscolare eccentrica, anch'essa sconosciuta agli stradisti: prababilmete l'insolito dolore muscolare provato il giorno dopo le prime uscite in fixed è dovuto proprio a questo tipo di contrazione. Una volta identificato il tipo di attività che svolgiamo vediamo cosa può essere utile fare durante l'inverno.

A voi la tastiera per suggerimenti e domande alle quali io e altri colleghi o appassionati proveremo a rispondere!

 

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Brambo 88 qua dentro siete in 2-3 che ne sapete di sta roba.

C'è @Dens, ci sei te, poi forse c'è anche Dens.  Quindi sotto!! che faccio in palestra prima di iniziare ad allenarmi? per togliere la ruggine di anni senza palestra? :) ovviamente qualcosa di inerente portante al ciclismo..

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Brambo 88 ma sei il drummer?

non so di cosa parli :)

conosco un Brambilla che si fa chiamare BRAMBO ed è dell'88 e vive in brianSa e mena i tamburi con le bacchette, non lo sento da un poco e sarebbe stato clamoroso se fossi stato tu! Comunque AVANTI con il benessere a pedali.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Birre

8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Brambo 88

 

ciao

 

Io è anni che durante l'inverno pratico ciclocross durante l'inverno un po' perchè mi diverto e un po' perchè mi allena a stare in soglia e fuori per una 50ina di minuti

 

credi che possa essere utile affiancare alla preparazione del cross durante l'inverno un periodo di palestra dove lavorare esclusivamente sulla forza?

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@EXXTRA No non sono io, in Brinaza di Brambilla ce ne sono troppi :)

@Anzanello i rulli liberi riproducono meglio dei fissi l'inerzia stradale ma obbligano a stare concentrati e la regolazione della resistenza passa attraverso il cambio dei rapporti quindi bisognerebbe usare una BDC. Detto questo su quei rulli si possono fare bene gli interval training, i fartlek, le regressioni di forza, le ripetute, le progressioni ecc.

@Alb in palestra ti consiglio di fare le prime 2 settimane a prendere confidenza con i macchinari e gli esercizi e ad abituare la muscolatura riducendo gli inevitabili mal di gambe. Preferisco far eseguire esercizi a catena chiusa (con entrambe le estremita del'articolazione a contatto con il macchinario) in quanto è quello che succede quando si pedala ed è anche più semplice effettuare correttamente il movimento. Quindi si a leg extension, leg curl in tutte le sue varianti, glute press, calf machine, un po di adduttori e abduttori per stabilizzare la pedalata e sopratutto la leg press! Nelle prime 2 settimane fai 20 colpi regolando il peso in modo da arrivare alla fine ed essere in grado di eseguire ipoteticamente ancora 5/7 colpi. Per ora lavora con una macchina alla volta recuperando liberamente, poi vedremo come lavorare in circuito. Il consiglio più utile comunque resta quello di trovare in sala un persona trainer sveglio, possibilmente laureato in scienze motorie e fartelo amico :) è importante essere seguiti i primi tempi in modo da essere corretti quando si eseguono male gli esercizi, cosa inevitabile e di cui non bisogna prendersi male :)

@bludado il CX è ottimo proprio per le ragioni che hai citato, consiglio solo di fare almeno 15 gg di recupero totale prima di iniziare la stagione cross per dare un po di recupero fisco se non psichico. Con il cross alleni gia la forza resistente per cui in palestra ti consiglio di concentrarti un primo periodo sulla forza massima e un secondo periodo verso la fine del cross sulla forza esplosiva in circuito con trasformazione in bici.

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.