Pedro

SKIDD

131 posts in this topic

Ciao ragazzi sono nuovo della fissa e ci sto ancora prendendo la mano è qualche mese che la uso e ormai penso di riuscire a controllarla decentemente ma una cosa che non mi riesce è frenare bloccando la ruota riesco a rallentare e fermarmi tranquillamente ma di bloccare la ruota non se ne parla......c'è una tecnica di base almeno teorica? il rapporto può facilitare o rendere più difficile questa manovra? io uso un 42-14 per il momento

Grazie a chi mi risponderà

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'inizio è meglio un rapporto più corto del tuo che è troppo lungo, vedi se dietro puoi montare almeno un 17 o un 19, più corto è e con maggiore facilità ti riesce lo skid.

C'è poi la questione di dove mettere il peso del corpo.

dipende con quale finalità vuoi skiddare, se è "pratica", cioè fermarti nel più breve spazio, allora lo fai con il peso quasi sulla sella in modo da mantenere l'aderenza della ruota posteriore, in questo caso è un po più difficile bloccare e il rapporto corto aiuta.

C'è poi lo Skid più "spettacolare", quello che ti permette di camminare all'infinito con la ruota bloccata...

in questo caso si cerca di portare il peso del corpo più avanti possibile, in modo da alleggerire la ruota posteriore che così, avendo meno attrito, scivolerà sull'asfalto, più scarica è la ruota e più metri riesci a percorrere.

In questo caso il bloccaggio riesce più facile per via delle gambe che sono più distese e dunque si può usare un rapporto anche più duro, però è difficile posizionarsi con il corpo, almeno le prime volte, in pratica ti devi poggiare con il basso ventre sul manubrio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io penso che con un 42 - 14 imparare lo skid sia un po' proibitivo, magari metti un 16 dietro che è molto piu' gestibile, impari il movimento e soprattutto la tempistica per farlo nel momento giusto , poi una volta imparato , se hai un po' di gamba lo skid piu' folkloristico riesce montando qualsiasi rapporto , anche quelli piu' duri .

io che sono una mezza pippa al massimo uso un 44 -17

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è una tecnica di base almeno teorica?

Per le prima volte devi ragionare di mettere tutto il peso sull'anteriore il che significa METTERE LE PALLE SULL'ATTACCO MANUBRIO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Metti su un 16 dietro, è comodissimo. Poi una volta che hai preso la mano vedi se vuoi prediligere velocità o gestibilità del mezzo e cambi pignone di conseguenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho iniziato provando sull'asfalto bagnato e in un parco dove la pista ciclabile ha un leggero velo di sabbiolina...insomma situazioni dove c'è poco attrito.

ho preso un minimo di confidenza che mi è poi servito in strada quando ho dovuto inchodare per una macchina che non mi ha dato la precedenza!

credo che al di là del lato estetico e divertente per skiddare lungo ect...saper skiddare bene sia essenziale!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho un 46/15 e all' inzio sta faccenda dello skid è stata dura da capire, soprattutto perchè anche spostando ilpeso sulla pipa come leggevo( w ora e sempre il blog d aldone per le skills ;P) o mi diceva chiunque, non capivo come bloccare fisicamente il pedale , se avrai lo stesso problema, una volta spostato il peso immagina di dover tirare su la gabbietta con il piede destro, quasi come se lo dovessi alzare dal pedale, poi una volta che ci fai pratica imparerai a farlo in qualunque modo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che al di là del lato estetico e divertente per skiddare lungo ect...saper skiddare bene sia essenziale!

piu' che skiddare, per fermarsi in poco spazio lo skip stopping sarebbe da imparare, io lo faccio alla mia maniera ma se inizia a venirti naturale è parecchio efficace, sfrutta il principio dell'ABS, io trovai la spiegazione dei movimenti in inglese, poi non so se lo faccio correttamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo skip stop è facile, soprattutto se si impara anche minimamente a saltare, a quel punto bloccare la ruota posteriore mentre è in aria viene abbastanza naturale. è ottima per frenare, soprattutto quando hai le gambe un po' stanche per skiddare, però ho smesso di farlo da quando mi è caduta la catena appena atterrato! :D (non temete, avevo io la catena troppo molla, con un corretto tensionamento non succederà mai)

comunque per padroneggiare lo skid bisogna soprattutto non aver paura di spostare tutto ma proprio tutto il peso avanti, e poi premere col piede destro mentre si tira col sinistro (o viceversa). dopo un po' di prove si capirà che farlo con le gambe tese è oltre che più elegante più funzionale, visto che non bisognerà più tirare e spingere coi piedi, ma sarà la tensione delle gambe a tenere i pedali inchidati!

comunque a chi piacesse lo skid consiglio le corna di bue, tengono il peso in avantissimo ed è proprio divertente fare skid così lunghi, (a meno che non abbiate un camion davanti che inchioda dopo una precedenza non data, fortuna che le suddette corna mi hanno preservato le mani dallo scontro :) ), per poi imparare (appunto) a modularli cambiando la posizione delle mani sul manubrio.

au revoir ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa,ma io in città, quando devo fermarmi nel più breve spazio possibile oppure quando sono in discesa,

uso proprio lo skid, solo che non sposto il peso troppo in avanti ma lo tengo quasi sulla sella e poi, per renderlo più efficace, blocco una volta, mettiamo con il destro avanti, faccio mezzo giro e riblocco con il sinistro avanti.

In questo modo, senza dover alzare la ruota, ottengo lo stesso risultato perchè quello che blocca la ruota è il ripristino dell'attrito con l'asfalto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi sono riuscito a bloccare la ruota decentemente per la prima volta!

complici le nuove gabbiette e la pioggia ci sono riuscito!!!

diciamo che uso una tecnica che non sono sicuro sia corretta...

Alzo la ruota posteriore con un saltello e faccio 1/10 di pedalata al contrario giusto da fermare la ruota e quando atterra faccio piu forza possibile sui pedali...che ne dite è troppo sbagliato per cominciare?

fatto stà che dai e dai mi si è pure mollato il pignone di un quarto di giro quindi ho smesso subito e dopo cerco di ri avvitarlo con il metodo pettenella e provo a fissare la ghiera battendo con cacciavite e martello (metodo sbagliatissimo ma non riesco a trovare la chiave corretta per farlo...)

Consigli sullo skid e o sul quello svitato del pignone?

grazie ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io che skiddo come un maiale anche perchè mi diverto moltissimo per fermarmi prima butto la bici su un lato...cioè skiddo storto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

cerco di ri avvitarlo con il metodo pettenella e provo a fissare la ghiera battendo con cacciavite e martello (metodo sbagliatissimo ma non riesco a trovare la chiave corretta per farlo...)

questa di shimano è la chiave apposta

1832630959_b8a022e931.jpg

in alternativa una chiave da ghiera per movimento centrale ma la devi limare un po' perchè il lockring dei mozzi è un più piccolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.