Jump to content

Cinelli Vigorelli Black Is Black


Vitt
 Share

Recommended Posts

23 minuti fa, Vitt ha scritto:

Mi dispiace ma preferisco non rispondere a chi utilizza certi toni ti auguro buona giornata

Altrettanto a te. Guarda però, che tra una parolaccia e l'altra l'unica soluzione fattibile te l'ho data

Contropedale al posteriore e freno anteriore, per essere sicuro che il telaio non ti si apra a metà come una mela. 

L'alluminio si crepa solo a guardarlo

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Vitt ha scritto:

Boh non so sono indeciso none una questione di cura degli oggetti è che vorrei utilizzare il regalo ma non certo come bici fissa e quindi cercavo soluzioni se non c'è ne sono lo terrò così , sono in contatto con un telaista che mi ha detto che qualcosa può fare Vedremo ...

senza polemica, ma ci racconti cosa ti ha spinto a venir qua facendo le domande (lecite) per quanto riguarda le predisposizioni ai freni se poi per certo sicuro e "piuttosto non pedalo" non la usaerai mai fissa?

Sai che la maggioranza dei messenger nel piccolo comune dove abiti (milano) gira in fissa con due freni, incluso il fondatore di quella piccola compagnia chiamata UBM Milano?

cosa, in sostanza, ti fa odiare e/o temere di pedalare a scatto fisso? 

secondariamente, cosa ti fa credere che in un posto chiamato "fixedforum" tu possa trovare utenti che plaudono all'idea di usare un telaio da pista per uno scopo diametralmente opposto?

ah, in ogni caso benvenuto

 

PS: dai dicci il nome del telaista che qui li conosciamo tutti tutti 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Vitt ha scritto:

Boh non so sono indeciso none una questione di cura degli oggetti è che vorrei utilizzare il regalo ma non certo come bici fissa e quindi cercavo soluzioni se non c'è ne sono lo terrò così , sono in contatto con un telaista che mi ha detto che qualcosa può fare Vedremo ...

Un ulteriore possibilità potrebbe essere questa ?

In pratica un adattatore per freni a disco per bici che usano il classico Rim, ma dovrebbe andare bene anche per il Vigorelli. Sottolineo che io non ho mai usato un accrocchio del genere, ma sicuramente è meno invasivo che fare un foro sul ponticello posteriore... Comunque sottoscrivo chi ti ha suggerito di metterla contropedale alla fine avresti doppio freno e un solo foro sulla forcella.

Login to view the image

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, KrudoIntegrale ha scritto:

Un ulteriore possibilità potrebbe essere questa ?

In pratica un adattatore per freni a disco per bici che usano il classico Rim, ma dovrebbe andare bene anche per il Vigorelli. Sottolineo che io non ho mai usato un accrocchio del genere, ma sicuramente è meno invasivo che fare un foro sul ponticello posteriore... Comunque sottoscrivo chi ti ha suggerito di metterla contropedale alla fine avresti doppio freno e un solo foro sulla forcella.

Login to view the image

accrocchio interessante... ma faccio un OT: in una discussione che avevo creato su una follia di mezz'estate nel creare da una vecchia bike touring una sorta di moderna "gravel" montando freni a disco, mi era stato sconsigliato vivamente perchè rischierei di accartocciare la forca che non è stata concepita ai freni a disco.

qui invece mi sembra di andare in direzione esattamente opposta.

 

PS: che taglia è il vigorelli? Coda se vendi? 😄

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, andrygroove ha scritto:

'mo basta.

Se volete costruirvi la single Speed compratevi un ca**o di telaio single speed ce ne sono di bellini ed evitate di fare/dire/pensare stronzate. 

Pd

 

Forare un ponticello il alluminio è una stronzata da bimbominchia. L'alluminio nei punti critici si crepa solo a guardarlo. Poi non rompete il cazzo se perdete i denti, gli arti, la verginità la dietro

Ri_Pd

 

Piuttosto se proprio devi usare quel telaio e vuoi usarlo single speed monta una ruota con freno a contropedale e un freno all'anteriore

Che calor Dre!

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, mariazzo ha scritto:

accrocchio interessante... ma faccio un OT: in una discussione che avevo creato su una follia di mezz'estate nel creare da una vecchia bike touring una sorta di moderna "gravel" montando freni a disco, mi era stato sconsigliato vivamente perchè rischierei di accartocciare la forca che non è stata concepita ai freni a disco.

 

Vero, non avevo pensato a questo in effetti la forca nel punto dove andrebbero a finire le forze della frenata non ha riforzi come invece hanno quelle che nascono per disco... mi rimangio il suggerimento a sto punto l'unica soluzione resta freno davanti forando al forcella e contropedale dietro.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Vittodevemorire ha scritto:

Che calor Dre!

Ahahahah ...in effetti... colpa del mancato grigliaggio nel fine settimana :..D

Che dici posso montare un cerchio mtb canale 30 sul faggin pista sotto cui passa solo un tubolare 21?

Che faccio scartavetro una tanticchia tanto è già marcio chevuoichesucceda

 

 

 

Edit: di' la verità @Vittodevemorire in realtà hai regalato il tuo vecchio Vigo a sto ragazzo. Dicendogli che è immortale. Mentendo clamorosamente perché è tenuto su dalla quintalata di colla degli adesivi che tappa i bozzi atomici dell'orizzontale. Se lo guardi in crontro luce si vede l'ologramma della madonna che ti fa' l'occhiolino e gli da l'estrema unzione

Edited by andrygroove (see edit history)
  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, riky76 ha scritto:

senza polemica, ma ci racconti cosa ti ha spinto a venir qua facendo le domande (lecite) per quanto riguarda le predisposizioni ai freni se poi per certo sicuro e "piuttosto non pedalo" non la usaerai mai fissa?

Sai che la maggioranza dei messenger nel piccolo comune dove abiti (milano) gira in fissa con due freni, incluso il fondatore di quella piccola compagnia chiamata UBM Milano?

cosa, in sostanza, ti fa odiare e/o temere di pedalare a scatto fisso? 

secondariamente, cosa ti fa credere che in un posto chiamato "fixedforum" tu possa trovare utenti che plaudono all'idea di usare un telaio da pista per uno scopo diametralmente opposto?

ah, in ogni caso benvenuto

 

PS: dai dicci il nome del telaista che qui li conosciamo tutti tutti 

Allora come ho spiegato è un regalo e quindi volevo capire se potevo usarla in strada in maniera normale tutto qui , se non si può fare me lo terrò in garage senza problemi ciao e grazie a tutti 

Link to comment
Share on other sites

No il telaio e un nuovissimo e inscatolato 😊😊😊

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, andrygroove ha scritto:

Ahahahah ...in effetti... colpa del mancato grigliaggio nel fine settimana :..D

Che dici posso montare un cerchio mtb canale 30 sul faggin pista sotto cui passa solo un tubolare 21?

Che faccio scartavetro una tanticchia tanto è già marcio chevuoichesucceda

 

 

 

Edit: di' la verità @Vittodevemorire in realtà hai regalato il tuo vecchio Vigo a sto ragazzo. Dicendogli che è immortale. Mentendo clamorosamente perché è tenuto su dalla quintalata di colla degli adesivi che tappa i bozzi atomici dell'orizzontale. Se lo guardi in crontro luce si vede l'ologramma della madonna che ti fa' l'occhiolino e gli da l'estrema unzione

Mi sto pisciando addosso.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Vitt ha scritto:

Allora come ho spiegato è un regalo e quindi volevo capire se potevo usarla in strada in maniera normale tutto qui , se non si può fare me lo terrò in garage senza problemi ciao e grazie a tutti 

Eh ma questo è un telaio da pista, scatto fisso il suo uso “normale” è questo, quello che gli vuoi far fare tu non è nelle sue corde, però come ti è stato detto una soluzione che non lo rende meno sicuro strutturalmente è quello di far forare da chi sa farlo la forcella anteriore e mettere contropedale dietro, così avresti due freni e la ruota “libera”.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Non capisco perchè gli siete a fare due palle cosi a sto povero ragazzo. vuole usare un telaio da pista come single speed e lo state trattando come un eretico perchè non usa le cose come sono state progettate.. giusto per darvi una notizia una bici da PISTA non è progettata per girare per strada non è progettata per skiddare eppure tutti lo facciamo quindi non capisco perchè skiddare e saltare tombini si e ss no. tra l altro è un vigorelli non la bici delle olimpiadi di Ganna o qualche altro raro cimelio. Sono daccordo che iniziare a bucare di qua e di la no sia una buona idea ma un modo per adattarla a usare i freni non troppo invasivo si trova basta guardare un po di foto di come girano in giappone dove i due freni anche per la fissa sono obbligatori

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, andrygroove ha scritto:

 

Edit: di' la verità @Vittodevemorire in realtà hai regalato il tuo vecchio Vigo a sto ragazzo. Dicendogli che è immortale. Mentendo clamorosamente perché è tenuto su dalla quintalata di colla degli adesivi che tappa i bozzi atomici dell'orizzontale. Se lo guardi in crontro luce si vede l'ologramma della madonna che ti fa' l'occhiolino e gli da l'estrema unzione

 

12 ore fa, Vittodevemorire ha scritto:

Mi sto pisciando addosso.

dico solo:

C O R T E L L I ❤️

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, riky76 ha scritto:

 

Sai che la maggioranza dei messenger nel piccolo comune dove abiti (milano) gira in fissa con due freni, incluso il fondatore di quella piccola compagnia chiamata UBM Milano?

cosa, in sostanza, ti fa odiare e/o temere di pedalare a scatto fisso? 

 

 

13 ore fa, Vitt ha scritto:

Allora come ho spiegato è un regalo e quindi volevo capire se potevo usarla in strada in maniera normale tutto qui , se non si può fare me lo terrò in garage senza problemi ciao e grazie a tutti 

eh però ancora non mi stai rispondendo alla domanda sopra... se non lo hai già letto da qualche parte ti racconto che negli anni 50/60 tutti, compreso un certo Fausto COPPI, in inverno si facevano le loro uscite con le bici da corsa adattata a scatto fisso per il loro allenamento, giri ovviamente anche da 4-5 ore su strada, con una bici a scatto fisso con due freni.

per cui ribadisco: cosa ti intimorisce del provare lo scatto fisso? e perchè ritieni NON normale usarlo su strada? si fa da tipo 130 anni, il primo giro d'Italia è stato corso nel 1909 con bici a scatto fisso (c'erano solo quelle!)

 

40 minuti fa, Mat ha scritto:

Non capisco perchè gli siete a fare due palle cosi a sto povero ragazzo. vuole usare un telaio da pista come single speed e lo state trattando come un eretico perchè non usa le cose come sono state progettate.. giusto per darvi una notizia una bici da PISTA non è progettata per girare per strada non è progettata per skiddare eppure tutti lo facciamo quindi non capisco perchè skiddare e saltare tombini si e ss no. tra l altro è un vigorelli non la bici delle olimpiadi di Ganna o qualche altro raro cimelio. Sono d'accordo che iniziare a bucare di qua e di la no sia una buona idea ma un modo per adattarla a usare i freni non troppo invasivo si trova basta guardare un po di foto di come girano in giappone dove i due freni anche per la fissa sono obbligatori

il problema pratico per me è solo quello... io personalmente avevo forato la forca del mio Vigorelli, e senza trapano a colonna ma con punte via via più grandi partendo dalla più piccola che avevo per fare un lavoro pulito.

Forare un ponticello in alu è follia strutturale, di qualunque struttura si stia parlando, compreso un telaio da bici. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .