Search the Community

Showing results for tags 'radiale'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 10 results

  1. Vendo due ruote, anteriore e posteriore, che ho raggiato ma usato pochissimo, stavano sulla convertita con telaio a tubazioni stellari che volevo convertire a pista ma non l'ho mai fatto ed avranno fatto sì e no 60km. Cosa*: 1 ruota anteriore Tipologia: anteriore con mozzo pista ma con cerchio zeus (era nos) con pista frenanteMarca: leggi sopra Modello: Taglia / misura: 700c entrambe Dettagli tecnici: anteriore raggiata radiale con mozzo 40 fori montato su cerchio da 20 fori Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: nessuno, solo un po sporche Smembro: sì Prezzo*: 100€ 90€ ribasso 60€ Costo e tipologia spedizione*: da verificare, mai spedito ruote. Precedenza*: ritiro a mano Caserta e provinciaIn vendita su altri canali*: si su subito: https://m.subito.it/biciclette/ruota-alto-profilo-vintage-caserta-289049752.htm?no_navigation=1 Per chi volesse regalo copertone economico e camera d'aria sull'anteriore.
  2. Cosa*: cerchio drc st22, mozzo campa strada credo chorus. Tipologia: corsa Marca: drc + campa Modello: drc st22 + mozzo campa chorus Taglia / misura: 28, profilo a v Dettagli tecnici: 36 fori radiale, una bella lama. Poso buttarvi su un copertone abbastanza usato, ma non il continental in foto. Ho anche lo sgancio rapido ma non campa. Il cerchio è davvero figo se lo accoppiate ad uno simile. Stato*: usato Segni di usura o segni particolari *: Smembro: noPrezzo*: 30 +ss Costo e tipologia spedizione*: boh, non ho mai spedito ruote Precedenza*: ritiro a manoIn vendita su altri canali*: fb
  3. Ciao, sto per prendere una gazza, volevo sapere se il mozzo anteriore delle ruote che monta in origine è possibile raggiarlo radiale. Grazie.
  4. Oggi, 6 novembre 2014 , un certo Stefano Barella Montanari meglio conosciuto come @ste.ferrara è diventato dottore( oltre Santo Padre). Si perché oltre a spacciare ferri vecchi qua sul mercatino e ad appendere bici in casa, ogni tanto studiava. Bravo coglione, sei una persona meglio oggi (e disoccupata). Battetegli le mani pure voi a lui mannaggiaccristo. Amen Anzi... YO
  5. QUESTO È UN POST PERICOLOSO, CI SONO DELLE FORMULE MATEMATICHE. Partiamo da Qui le ruote in questione. Si possono osservare anche qui, qui e qui (e ovunque, basta che cerchiate Pino Morroni wheelset). Partendo dal presupposto che non si tratta delle MIE teorie contro quelle di Morroni su come si fa una ruota, https://www.youtube.com/watch?v=vk7s4PfvCZg... Si tratta solo del fatto che "la mia teoria" di fronte a quella un mostro sacro quale "l'americano" non valga niente. Spero di farti ricredere. Anche perchè Pino Morroni forse aveva la terza elementare. Pino Morroni parla di ruote coi raggi in compressione qui. A sentimento, il "pretty damn sure" non è molto scientifico. Parlo di ruote posteriori. Conosco le Mavic Tracomp, ma nella posteriore i raggi che fanno girare la ruota sono quasi tangenziali rispetto al profilo del mozzo. Giusto per dire, magari con dei dati alla mano, molti raggi lavorano in "compressione"... "This is a change from the unloaded state, so compression doesn't actually mean compression, it means reduction in tension". E in ogni caso non per trasmettere la spinta dei pedali. ARRIVANO LE FORMULE. OCCHIO. Per far girare una ruota bisogna trasmettere il momento dal mozzo al cerchio, attraverso i raggi (il momento l'ho ottenuto dall'effetto della catena sui pignoni, avvitati al mozzo, con la stessa legge). Il momento M è pari al vettore distanza "r" del punto di applicazione della forza rispetto al punto di applicazione del momento (il centro del mozzo, "O") per il valore della forza F, per il seno dell'angolo "alfa" compreso tra forza e direzione vettore distanza. M=r*F*sin(alfa) Bene. Pausa sigaretta per chi fuma, pausa birra per me. Dove ero arrivato? Ah si al momento. Dato che la fatica che ho fatto a spingere sui pedali deve pur andare da qualche parte, si trasmetterà sulle teste dei raggi. I raggi (che, ricordo per chi se lo fosse dimenticato, sono tutti in tensione) escono dal corpo del mozzo con un certo angolo. Qui per esempio si osservano tre raggi che escono radialmente dal mozzo e 6 raggi praticamente tangenziali al profilo della flangia. Ora, se tornate su a guardare l'immagine del momento, e pensate che la forza F si deve trasmettere attraverso i raggi, vi rendete conto che per i tre raggi radiali alfa=0°. Il sin(0°) mi dice la matematica che è uguale a zero. La formula era M=r*F*sin(alfa), se avessi solo raggi radiali, perfettamente rigidi, otterrei che per dissipare in una rotazione della ruota il momento della mia pedalata, F dovrebbe essere uguale a M/0 -che ovviamente non si può scrivere- cioè infinito. Se avessi solo raggi radiali, perfettamente rigidi, e provassi ad applicare un momento finito nel centro del mozzo, NON OTTERREI ROTAZIONE. Il discorso cambia se si guardano gli altri raggi, più il raggio si avvicina alla tangenzialità (?) rispetto alla flangia del mozzo più alfa diventa vicino a 90°. Dato che ricordo dalle medie che sin(90°)=1, ho che M=r*F*1 ossia F=M/r, se avessi un solo raggio verrebbe sollecitato da tale forza e mi farebbe girare la ruota. Le ruote più resistenti, se ci pensate un attimo, sono quelle in 4a, perché tendono ad avere i raggi tangenziali al profilo del mozzo: le forze in gioco sui raggi sono le più basse. Mi ripeto per la centesima volta, i raggi sono in tensione all'interno della ruota. Se questa forza venisse applicata nella direzione del nipplo del raggio otterrei un allentamento della tensione del raggio e una scarsa rotazione. Esempio terra terra. Prendete uno spaghetto, tiratelo fino a che non si rompe. Se non lo piegate, farete abbastanza fatica. Ora appoggiatelo in verticale su un tavolo e con un dito spingete in basso. Un raggio lavora allo stesso modo. Non so quanti avranno continuato a leggere. Se stai leggendo ancora questo ti abbraccio virtualmente. Ora arrivo alle ruote di Pino. Come tutte le altre ruote raggiate radialmente (andate a vedere in cima le foto se avete la testa flippata da tutti questi ragionamenti), i raggi saranno in tensione. FUNZIONANO PERÒ. Lo so che funzionano. Infatti non esistono ruote (o oggetti in generale) completamente rigidi. Le ruote di Pino Morroni funzionano perché quando il mozzo viene sottoposto ad un momento, durante la pedalata, i raggi flettono leggermente e di conseguenza il mozzo ruota (sempre leggermente) in avanti. Di conseguenza l'angolo alfa varia -anche solo 1 grado...-. I raggi, se avete capito la lunghissima disquisizione, lavorano in tensione, "tirano" il cerchio dietro di loro. Non vanno mai in compressione. E nelle ruote pista? Stesso discorso, ma alla rovescia, il mozzo riceve un momento inverso (o più banalmente minore, lo skid è riservato a noi che giriamo con pedali da mtb su bici da pista per strada) e "tira" indietro il cerchio, rallentando il pistard. A furia di sprint un paio di ruote del genere esploderebbe con gioia dopo poco tempo. Non per niente, ruote da pista di Pino Morroni ne ho viste solo un paio... Usate da Moser credo una volta e poi fine. Ovviamente sia raggi che flange erano sottoposti a sforzi altissimi, guardate le dimensioni! Dovevano reggere carichi veramente non indifferenti. Pare che Greg Lemond (mai sentito? MALE) con un paio di ruote di Pino Morroni ci vinse nel 1979 i campionati del mondo categoria juniores. Le ruote di Pino Morroni coi raggi avvitati hanno l'unico vantaggio che in caso di buche veramente toste, i raggi possono fungere leggermente da sostegno in compressione alla botta. Al posteriore non avevano senso (infatti NESSUN produttore si sogna di fare delle ruote del genere... è meccanica elementare, non fantasia). Se non fosse chiaro, PEGGIO PER VOI SE RAGGIATE UNA POSTERIORE COI RAGGI RADIALI DA TUTTI E DUE I LATI. Concludo con una frase di erminio, su un altro forum, un altro topic, con un altro nome. "i consider more interesting technical facts,not words." Grande. Anche io.
  6. Ecco la mia bici

    Ciao a tutti, mi sono registrato da pochissimo, ecco la mia bici. Il telaio è un economico tipo pista a congiunzioni con forcella da 1" cromata, guarnitura Lasco 46T, catena Kmc kool knight, pignone fisso 21 (troppo grosso, rimontero un 18), mozzi novatec, cerchi in alluminio lucidi da 42 mm, pipa, manubrio e reggisella supereco in alluminio, sella brooks e coperture kenda. Scusate la qualità delle foto, ciao
  7. Ciao regaz, in questi giorni sto girando un pò sul web cercando delle ruote e ho notato che sul catalogo Gipiemme le A40 sono vendute come raggiate in terza, cosa che mi è anche stata confermata da alcuni venditori on line. Dunque mi sorge la domanda: tutte le A40 che vengono vendute (nuove o usate) con raggiatura radiale all'anteriore significa che sono state raggiate non dalla casa (visto che direi che se ne trovano al 50/50) ? Axl
  8. ciao ragazzi, ho visto e sentito parlare di ruote posteriori raggiate, sul lato sinistro,con raggi radiali mentre sul lato destro a raggi incrociati. qualcuno di voi ha sperimentato?opinioni? poi già che ci siamo raggi piatti o tondi?
  9. chiudere

    sbagliato da chiudere scusate
  10. Radial spokes?

    Ciao a tutti è ormai da un po che pedalo su una fissa, ma mi sono sempre chiesto... perchè il 90% delle bici hanno la ruota anteriore raggiata a radiali? es: lo chiedo perchè io me l'ero raggiata in quarta come la posteriore, e se tutti ce l'hanno così ci sarà un motivo oltre l'estetica, quali sono i vantaggi x pedalare in citta (milano) ?