Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'streetcred'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

Found 21 results

  1. Questa gallery contiene un linguaggio forte e riferimenti sessuali che potrebbero essere considerati offensivi :)
  2. Cosa*: bici corsa da distruzione Tipologia: corsaMarca: cratoni Modello: bho Taglia / misura: 60x58 c-c Dettagli tecnici: tiratello Stato*: molo usato, ma streecred readySegni di usura o segni particolari *: è tutto usurato Smembro: potreiPrezzo*: Costo e tipologia spedizione*: 15-20 bombe by poste Precedenza*: ritiro a mano - CodaIn vendita su altri canali*: no Vendo bici da distruzione con magagne. Telaio pantografato cratoni, forcella probabilmente non originale, Columbus AELLE bello robusto, bici strausata,tirata, ruggine superficiale Streetcred e Tetano ready, no botte, no crepe, dritto. Telaio che con una forca tirata diventa bello reattivo....misura 60 verticale e 58 orizzontale misure centro centro. Montaggio a cazzo.....Freni, manettini indicizzati 6v/frizione shimano 105, mozzi e serie sterzo shimano 600, guarnitura ofmega, mc VP, reggisella selcolf da 26.8, cambio tourney che non è compatibile con i manettini se questi sono indicizzati, io li ho usati a frizione, pipa itm eclypse, manubrio modolo, sella bassano con scafo carbonio (il vecchio carbonio plasticoso), leve freno saccon Forcella e tutto il reparto manubrio li ho montati solo per vendere la bici intera, io ho usato altri componenti. Magagne: oltre alla ruggine e allo sporco, i cerchi sono alla frutta, le piste frenanti sono molto usurate, ed i cerchi hanno qualche botta, non si sentono in frenata ma ci sono.....in poche parole se macinate tanti km mettete in conto di cambiare ruote, o almeno i cerchi, i mozzi sono ok, ingrassati 3 settimane fa e praticamente non riusati. la bici ripulita e settata, pronta all'uso, per risolvere il problema della forca troppo corta è stato messo del frena filetti sulla calotta superiore della serie sterzo per evitare che si sviti, è stato montato un adattatore per montare uno stem. Bici intera 100 euro sped 15 euro, preferito il ritiro a mano, poi coda
  3. CANCELLATEMI DA QUESTO FORUM DI MERDA cit telaio/forca: 2016 LOW Pursuit mc: Miche Pista crank: Legnano corsa sabbiata corona: Legnano corsa 52t imbullonata M10 ss: Ritchey conica pipa: Subrosa BMX riser: bmx reggisella: non ne ho idea sella: Aeroyal BMX pedali: MKS pista cerchio ant: Gipiemme Tecno C946 26" cronometro cerchio post: cheap ass Gipiemme sfondato nuff said.
  4. amirnadri-

    Faggin BMZ

    Dopo aver pedalato per due anni un cancello ho deciso di passare a qualcosina di serio. Il telaio è un Faggin (anni '80?) riverniciato in livrea Biemmezeta, è bello tirato e l'overlap mi fa cagare addosso ad ogni curva ma è una cifra divertente. Molti pezzi vengono dal forum, ringrazio @stefanino per il telaio bomba, @FranciscoDiegoDeLaVega per la sella, @furax88 per la pipa e infine @Cecio e @Dinosauro per il misterioso mozzo anteriore ;)Frame: Faggin Track 54x54Fork/Headset:Faggin - Miche Primato ( senza l'anello di nero perché mi turbava la forma)Crankset/Bottom Bracket:Campagnolo Record Pista 165 - CampagnoloPedals: Del cazzo, ma non mollano Drivetrain/Cog/Chainring/Chain:Campagnolo Record Pista 48t - Miche PrimatoHandlebars/Stem: Riser 650mm no brand - ITM EclypseSaddle/Seatpost:San Marco Zoncolan Racing - Uno a cazzo di cane che dovrei cambiare asapFront Wheel/Hub/Tire:Nisi - Dura Ace 7400 36h ;) - copertone a cazzo Rear Wheel/Hub/Tire:Fir sc150 - Extra+ iso - Vittoria Zaffiro (un giorno, forse, lo rivernicerò)
  5. Nekro

    Red Rough

    Prima Conversione!!! Da una bdc Bottecchia anno domini 1986 ho recuperato il più possibile e sono arrivato alla seguente conclusione: Telaio Bottecchia Campione 1986 Cerchi Nisi Mozzi Miche Guarnitura Miche Pignone Miche Pedali No Brand Freno Modulo Piega Carnielli Nastro Deda Leva Freno No Brand (china) Tubolari Vittoria Rally Gabbiette di Plastica Laide E' grezza, ha qualche segno di ruggine che ho provato a fermare con il ferrox. Ho coperto il tubo orizzontale con una vecchia camera d'aria, perchè i passacavi mi hanno strappato le mie braghe della tuta oversize preferite...............la chicca è la copertura dei manettini: due fermaporte di gomma bianca, che fanno ancora più street della camera d'aria!!! Al momento monta un rapporto 52-15, che per le cosce di pollo è discretamente duro.......quasi come il marmo! Al momento di skiddare non se ne parla con questo rapporto, ma cercherò di prenderci su la mano!!!!!! Nekro Ah cazzo le foto (fanno abba cagare, ma a BS piove e quindi di uscire a fare le foto sotto l'acqua non ho voglia):
  6. kullboys

    torneo

    per ora la butto lì visto che si sa solo la data (ma poi serve molto altro?) Il 3 e 4 ottobre a Fano si organizza con i romani un torneo di bike polo. Visto che siamo "in mezzo" si spera di avere partecipanti sia de nord che da sud. comunque ci si vede al lord e prestissimo dettagli. rm
  7. https://wearefactoryfive.com/posts/for-sale-a-piece-of-chinese-cycling-history
  8. Durante l'alleycat #zerutituli @dematto era sempre con la chiave esagonale a stringere lo stem spessorato con le lattine io invece avevo lo sterzo solidissimo quel giorno gli ho promesso un tutorial di come ho spessorato io la mia forcella per montare uno stem da 1 1/8... Questi sono tutti i passaggi seguiti dalle foto spero di esservi stato utile... 1. Taglia un pezzo di tubo sterzo da un polloce 2. Taglialo della misura che ti serve, in questo caso 3cm(altezza dello stem) 3. Stringilo in una morsa e taglialo a meta 4. Appiattisci le due meta con un martello in modo che aderiscano al tubo sterzo della tua forcella(no foto) *Non devi essere tanto preciso in questo passaggio perché poi quando inserirai lo stem l'acciaio prenderA da solo la forma giusta 5. Ora inserisci i due pezzi attorno al tubo forcella e mettici lo stem, entrera con vari sforzi percio con un martello in gomma "aiutalo" ad entrare *Ovviamente quando inserisci lo stem togli le viti per stringerlo così entra meglio 6. Io prima di montarlo ho spruzzato l'adattatore con dello zincante per evitare la ruggine (puoi usare anche dell'antiruggine) Non puoi usarlo con stem in cArbonio per la prima applicazione N.b. il mio ha resistito a tutto anche al polo P.S.Comunque ho recuperato un pezzo di tubo forcella da 1" 1/8, con quello dovrebbe uscire un adattatore migliore
  9. Decisamente il campo indiscusso di tutto!
  10. Tre anni fa organizzai la prima King of the Hill, da allora ne sono girati di pignoni sull'asfalto fiorentino. Queste garette hanno trovato il nome di velocity e quelli che quella volta erano sconosciuti sono diventati amici. Dopo tre anni torna con grande desiderio la King of the Hill, zero sponsor e più gambe! Il 13 Maggio 2015 sono esattamente tre anni dalla prima King of the Hill, così replichiamo lo stesso percorso e vediamo chi si siede sul trono questa volta! Quindi non faccio che copia-incolla del post di allora: gara di bici a scatto fisso (ma si accettano tutti!) ritrovo ore 23.30 partenza ore 24.00 1 giro partenza: Viale Spartaco Lavagnini (Fortezza da Basso) si passa da: Cimitero degli inglesi, Piazza Beccaria, Piazza Ferrucci, Piazzale Michelangelo, Porta Romana, Piazza Tasso, Ponte alla Vittoria, Porta al Prato, Fortezza da Basso arrivo: Viale Spartaco Lavagnini (Piazza della Libertá) casco consigliabile (direi obbligatorio, son diventato vecchio) luci obbligatorie (parti del percorso sono prive di illuminazione) ognuno é responsabile di se stesso Il post gara sarà sempre il solito: amici, bici e birrette! (dice anche ci sia fiha...)
  11. Oggi, 6 novembre 2014 , un certo Stefano Barella Montanari meglio conosciuto come @ste.ferrara è diventato dottore( oltre Santo Padre). Si perché oltre a spacciare ferri vecchi qua sul mercatino e ad appendere bici in casa, ogni tanto studiava. Bravo coglione, sei una persona meglio oggi (e disoccupata). Battetegli le mani pure voi a lui mannaggiaccristo. Amen Anzi... YO
  12. http://www.repubblica.it/esteri/2014/01/24/foto/siria_la_fuga_in_bici_per_portare_viveri_alla_famiglia-76801826/1/?ref=HRESS-4#1 che notizia è?
  13. Mi è venuta voglia di assemblare una bicicletta con i vari pezzi che avevo in casa, tutti diversi, tutti di bassa gamma. Ho preso questo telaio da Bbike a Roma per 10 soldi, in acciao a congiunzioni pesantissimo, arrugginito e di natura sconosciuta. Riporta sul tubo sterzo un decal ALESSANDRIA CICLI, comunque un vecchio corsa madreperlato, che di perlato ora ha ben poco. Unica spesa fatta la guarnitura, che non avevo tra i vari rimasugli. A conti fatti con 46 euro ho tirato su la frankenbike che ultimamente mi scorrazza, con cui ci faccio le consegne senza l'ansia di restare a piedi e ci porto le pizze sul portapacchi davanti che tanto va di moda tra noi giovani riderz streettaroli (0.o) telaio: alessandria cicli, 56x56.5, con forca originale, probabilmente un pò storta reggisella, adattatore, riser e attacco: roba economica e vecchia selle: turbomatic 3 by selleitalia ruota anteriore: nisi hr 22 36 fori su mozzo sconosciuto ruota posteriore: cinesata che pesa piu della bici intera guanitura: prowhhel pedali e straps: acciao e bagaboo metterò una normale pipa al posto di quella cosa li e cambierò la posteriore a voi le foto fatte con l'iphone, i commenti e gli insulti, peace
  14. SABATO 26 OTTOBRE 2013 ARIETI Ferrara presentano: ..:: GRAND THEFT ALLEYCAT - FERRARA ::.. aperta ad ogni tipo di bici * Portate, nell'ordine di importanza: .. TESTA .. CASCO .. BICI A SCELTA .. MAPPA .. PENNA .. QUALCOSA PER FAR FOTO - A discrezione: Lock, Kit riparazioni, Porto d'armi - RITROVO ORE 14.00 parcheggio Rampari San Paolo (EX MOF) - via Darsena 140 Parcheggio gratuito 24 ore al giorno tutti i giorni finchè morte non ci separi. Mappe di Ferrara, procuratevele dove abitate, qui non ce ne sono quasi più, Si parte quando abbiamo voglia noi cioè alle 15,30 La gara sarà lunga quanto vogliamo noi 30-35 km L'iscrizione costerà quanto ci pare a noi 5€, stiamo cercando di capire cosa riusciamo ad offrirvi al momento dell'arrivo, birra, acqua, cocacola, sangue di una vergine, lacrime di coccodrillo, acqua santa e tutte le bevande più apprezzate dai giovani). (* la gara è aperta a tutti, la classifica la decidiamo noi, e sarà differenziata principalmente tra ruota libera e scatto fisso. Consiglio: se volete vincere roba "da pista", partecipate con bici "da pista".) Chi verrà sgamato usando il GPS sarà squalificato, umiliato pubblicamente e con ogni facilità giustiziato! Evento Facebook Sponsor: CORVLEX 74 FIXKIN SARDI CICLI DODICI CICLI ASS SAVERS BAGABOO STATEBICYCLE&CO PEDALJUNGLE HOLDFAST RUOTA+ CHARGE FERRIVELOCI MILANO VELODUST URBANK SHOP URBANK SOCKS LOBSTER - MARKER SHOP SUPERNOVA FIXEDEER GASOLIO CICLI DELTANOVE DAFNE GO HARD OR GO HOME YO
  15. Aspettando la neve, Jussi mi ha inviato questo video dove mostra come ci si diverte d'inverno in quelle lande...
  16. giovedì 31, la non-alleycat di Halloween di Pai e Rat ritrovo al Pai Bikery (via Cagliari 18) alle 18e30 "è Halloween, mettete una cazzo di maschera!" #sapevatelo
  17. Faccio due premesse. 1) sono l' ultimo dei complottisti, credo poco nelle cospirazioni e in tutto ciò che non mi si possa dimostrare con prove valide. 2) da piccolo volevo farmi prete. Si faccio outing coming out. Ero un piccolo religioso fanatico. In famiglia non lo è nessuno, ne tanto meno sono praticanti di religione alcuna, quindi la mia era un'aspirazione sincera e non condizionata. Mi piaceva la messa, i suoi riti, le chiese e il latino, fare il chirichetto, la catechesi e l'abito talare. Il problema erano i dinosauri. Quell'ottuso del mio prete continuava a dirmi che uomo e dinosauri erano coesistiti, ma grazie a Piero Angela e agli inserti delle uscite settimanali in edicola (per costruire lo scheletro di t-rex che si illuminava al buio), sapevo benissimo che quella era una gran cagata. Così come quei coglioni dei Flinstones. Col passare del tempo assieme al quel primo dubbio, ne vennero fuori altri, e quando la cosa iniziò a fare acqua da tutte le parti e aggiungendo il fatto che quando si cresce, tante cose perdono la magia e il fascino che tutto ammanta nello sguardo di un bimbetto, decisi di diventare paleontologo. Poi un giorno scoprii la figa (ma questa è un'altra storia). Fatto sta che nel mio periodo ecclesiastico ero in fissa con i Papi, perché tocca sempre essere un po' ambiziosi e se proprio vuoi fare il prete almeno punta in alto. Quindi mi facevo regalare libri sui Papi e sulla storia del Vaticano. Snocciolavo a memoria 264 papi, e dai 28 ai 39 antipapi a seconda delle interpretazioni storiche, riconoscendo i relativi stemmi di famiglia e il secolo di appartenenza. Le date no...perchè ogni tanto toccava anche attaccare figurine e giocare al NES. Comunque un giorno sfogliando 'sti simpatici tometti mi imbattei nella cosidetta Profezia di Malachia; molto brevemente (perchè già di cazzate ne scrivo parecchie), è una successione di 112/113 motti in Latino, ognuno riconducibile ad un Papa dal 1143 ad oggi. Secondo questo elenco l'ultimo Papa assisterà alla caduta di Roma e della Chiesa romana nel 2026. Ora, come premesso, io non credo in nulla se non nelle ossa dei dinosauri... ma il vecchio Malachia, che da bravo irlandese un goccetto non penso lo abbia mai disdegnato nonostante lo zelo religioso, in un modo o nell'altro ci prende terribilmente con almeno un centinaio di nomi. Se non ci credete date un'occhiata alla lista e ai riferimenti (cercate su wikipedia, o chiedete a quei minchioni di Giacobbo e Bossari...). Secondo l'elenco Benedetto XVI, dovrebbe essere il 112/111esimo, quindi il prossimo potrebbe essere l'ultimo: Petrus Romanus. Dopo questo lungo preambolo di chiacchiere, concludo dicendo che trovo abbastanza sconcertante come un monaco del XII secolo sia arrivato con un calcolo misterioso, a prevedere effettivamente il numero di papi che sarebbero saliti sul soglio pontificio tra il 1143 e il 2026, considerando che alcuni papati sono durati 1 giorno e altri circa 30 anni... voi che ne pensate? ma soprattutto... Don Matteo quando va in bici, accumula Streetcred?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .