Beibal

Grande enciclopedia dei trucchetti della bici + Indice del Glossario

138 posts in this topic

Pensavo giusto l'altro giorno, parlando con un mio amico di meccanica di biciclette, che la differenza tra i meccanici da manuale e quelli da officina, si basa fondamentalmente su inventiva ed esperienza... Volevo quindi, con l'aiuto di tutti creare una piccola enciclopedia di quei trucchetti che scopriamo per sistemare o migliorare la bici, così da trasformare tutta questa mole di sapere in uno scritto accessibile. Per iniziare mi sembrano d'obbligo:

 

-Metodo Pettenella (dal blog di @Aldone )

-Riparazione di una camera d'aria con spago (da FB della FIAB Onlus)

-

-(da @alvuz )

grande ottima idea, appena ho qualcosa lo posterò!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguo, perchè il mio contributo arriva alla carta da gioco nei raggi per fare rumore.

Non ho capito la riparazione della camera d'aria con lo spago.

Tapatalk e tanto amore

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

per non aprire un altro post chiedo qui, le mie paranoie vanno a periodi, sto periodo ho la paranoia di avere i pendini storti, esiste qualche metodo fatto in casa che mi convinca del contrario?

Share this post


Link to post
Share on other sites

per non aprire un altro post chiedo qui, le mie paranoie vanno a periodi, sto periodo ho la paranoia di avere i pendini storti, esiste qualche metodo fatto in casa che mi convinca del contrario?

Metti un perno in fondo ai due forcellini, e poi dal centro di quest'ultimo tiri un filo che raggiunga lo snodo sella; da li guardi con un goniometro se è perpendicolare!
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

per non aprire un altro post chiedo qui, le mie paranoie vanno a periodi, sto periodo ho la paranoia di avere i pendini storti, esiste qualche metodo fatto in casa che mi convinca del contrario?

Metti un perno in fondo ai due forcellini, e poi dal centro di quest'ultimo tiri un filo che raggiunga lo snodo sella; da li guardi con un goniometro se è perpendicolare!

 

<3 <3 <3

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

per non aprire un altro post chiedo qui, le mie paranoie vanno a periodi, sto periodo ho la paranoia di avere i pendini storti, esiste qualche metodo fatto in casa che mi convinca del contrario?

Metti un perno in fondo ai due forcellini, e poi dal centro di quest'ultimo tiri un filo che raggiunga lo snodo sella; da li guardi con un goniometro se è perpendicolare!

 

<3 <3 <3

 

 

ancora più semplice:

 

se passi un filo dai forcellini e lo leghi sul tubo sterzo poi puoi misurare con un calibro o con un righello la distanza fra tubo piantone e filo, deve essere uguale da entrambi i lati.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un tubo da un metro di alluminio, diametro esterno 20mm, si possono allungare quelle pieghe che sono troppo corte per noi con le mani leggermente lunghe. Mi è capitato con una anatomica che la presa bassa fosse troppo corta e mi trovavo col mignolo a penzoloni nel vuoto, e ho risolto così. Idem su un bull, per allungare la presa per le skid wars.

Lo stesso tubo è stato usato per allungare la leva di una chiave del 15 per svitare dei pedali restii ad essere sostituiti.

La suddetta chiave del 15 era una 14/15 tagliata per essere facilmente trasportata legata alla sella o nelle piccole sacche sottosella, per togliere la ruota posteriore in giro in emergenza, senza portarsi dietro la chiave intera, che nelle sacche sottosella classiche -camera/leve/documento/euri- non entra.

Un tubo di diametro piu piccolo invece aumenta la leva e la comodità di presa per le brugole (chiavi allen classiche): molto spesso, specialmente quelle economiche, sono cortissime, e ti fanno un male cane alle mani se devi stringere tanto.

Una testa per torx spanata, con una buona martellata data a una brugola di misura compatibile, si può far diventare facilmente una testa per brugola. Almeno per togliere la vite e sostituirla. successo con le viti in ergal di freni idraulici formula.

il bianco d'uovo montato a neve ridona nuova vita al cuoio secco di vecchie selle. Basta spalmarlo e massaggiare per poche decine di secondi, pulire con panno asciutto, nel caso ripetere  un paio di volte, e se proprio si vuole dare un velo di vaselina tecnica. 

Ogni metallo diventa piu duttile, e quindi piu incline ad essere piegato e martellato senza spezzarsi, se scaldato. Consiglio un fornelletto da campeggio a butano, costa poco, e torna sempre utile(mai stati al lago di notte con una pulzella? se cavate dallo zaino un fornelletto e le fate un the caldo quando sale un minimo la brezza fresca, vi sarà eternamente riconoscente..)

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi fischiano i freni? Passare uno spicchio d'aglio sulle piste frenanti risolverà l'inconveniente!

Consigliato da @Xero : inclinare le pastiglie in modo che siano leggermente disallineate rispetto al cerchio è un'altra possibile soluzione!

Edited by Beibal (see edit history)
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con un tubo da un metro di alluminio, diametro esterno 20mm, si possono allungare quelle pieghe che sono troppo corte per noi con le mani leggermente lunghe. Mi è capitato con una anatomica che la presa bassa fosse troppo corta e mi trovavo col mignolo a penzoloni nel vuoto, e ho risolto così. Idem su un bull, per allungare la presa per le skid wars.

Lo stesso tubo è stato usato per allungare la leva di una chiave del 15 per svitare dei pedali restii ad essere sostituiti.

La suddetta chiave del 15 era una 14/15 tagliata per essere facilmente trasportata legata alla sella o nelle piccole sacche sottosella, per togliere la ruota posteriore in giro in emergenza, senza portarsi dietro la chiave intera, che nelle sacche sottosella classiche -camera/leve/documento/euri- non entra.

Un tubo di diametro piu piccolo invece aumenta la leva e la comodità di presa per le brugole (chiavi allen classiche): molto spesso, specialmente quelle economiche, sono cortissime, e ti fanno un male cane alle mani se devi stringere tanto.

Una testa per torx spanata, con una buona martellata data a una brugola di misura compatibile, si può far diventare facilmente una testa per brugola. Almeno per togliere la vite e sostituirla. successo con le viti in ergal di freni idraulici formula.

il bianco d'uovo montato a neve ridona nuova vita al cuoio secco di vecchie selle. Basta spalmarlo e massaggiare per poche decine di secondi, pulire con panno asciutto, nel caso ripetere  un paio di volte, e se proprio si vuole dare un velo di vaselina tecnica. 

Ogni metallo diventa piu duttile, e quindi piu incline ad essere piegato e martellato senza spezzarsi, se scaldato. Consiglio un fornelletto da campeggio a butano, costa poco, e torna sempre utile(mai stati al lago di notte con una pulzella? se cavate dallo zaino un fornelletto e le fate un the caldo quando sale un minimo la brezza fresca, vi sarà eternamente riconoscente..)

sempre molto utile. grazie.

 

 

 

 

dai, raccontaci meglio della pulzella e della sua riconoscenza

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai, raccontaci meglio della pulzella e della sua riconoscenza

Quello che avvenne tra l'erba alta non posso dirlo per intero

ma lo spettacolo fu avvincente, e la suspence ci fu davvero!

AH: le fasce paranippli costano una follia(intendiamoci, per i pezzi di plastica che sono costano una follia, non in senso assoluto). O meglio io ho guardato solo alla decathlon, perchè dal LBS se gliele chiedo, anche se mi dice 20 euro, gliele compro perchè odio contrattare con una persona come lui.

Quindi, morale, ho preso il nastro telato, fatto a fettine (misura dipendente dal canale del cerchio, ovviamente), e ho fatto su due giri di questo accrocchiamento. 

Boh, un migliaio di km tra tutte le ruote l'ho fatto, km piu km meno, e per ora tutto è bello.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se avete un copertoncino bucato ma che avrebbe ancora qualcosa da dare sul battistrada, basterà fissare un pezzo di camera d'aria di dimensioni adeguate con un po' di nastro telato all'interno della carcassa in corrispondenza del buco!

 

In alternativa anche un biglietto del tram, o un pezzo di altro copertoncino, provvisoriamente, potrà evitare che la camera d'aria esca dal foro...

 

Se invece volete provare a rattoppare con le pezze apposite guardate qui:

http://www.pbikestore.com/ultime-news/hutchinson-come-riparare-un-copertone-tubeless-con-il-kit-repair.html

Edited by Beibal (see edit history)
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguo, perchè il mio contributo arriva alla carta da gioco nei raggi per fare rumore.

Non ho capito la riparazione della camera d'aria con lo spago.

Tapatalk e tanto amore

Scusa, ho letto adesso... praticamente strozzi la parte di camera forata legando stretto uno spago attorno ad essa...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.