riky76

se piangi/se ridi

84 posts in this topic

riporto qui quanto scritto da un mio amico molto più bravo di me con le parole...pensavo che solo a milano avrei avuto vantaggi nel classico casa-lavoro in bici, invece oggi alla premier torinese, le cose cono andate praticamente nello stesso modo...

La questione e' che se io vedo un'auto parcheggiata sulle strisce m'incazzo.

M'incazzo pure se vedo un idiota in doppia fila che mi obbliga -in bici- a portarmi a centro strada per superarlo, tenendo pure la distanza per evitare lo sportello casomai decidesse di scendere.

M'incazzo quando vedo tollerare la sosta sui marciapiedi, o sulle piste ciclabili.

Prenderei a calci i motorini parcheggiati davanti agli stalli delle bici, e quando passo davanti a una scuola mi ripeto quanto sono coglioni quelli che per scodellare il figlio davanti all'ingresso bloccano il traffico quando la mia generazione e' sempre andata a piedi o in pullman e bene o male siamo ancora vivi.

E, per dirla tutta, m'incazzo pure se vedo un coglione di ciclista passare col rosso, o andare sui marciapiedi o sotto i portici perche' poi la gente pensa "vedi i ciclisti...tutti stronzi!"

Tu mi dirai eh ma allora sei sempre incazzato: no, non e' vero.

Rido, e di gusto, quando passo file interminabili di auto ferme per un cantiere, un incidente, un semaforo.

Rido quando vedo i vigili fare il loro dovere e multare chi parcheggia male -anche solo per cinque minuti, poverino-.

Rido quando vedo che sempre piu' gente -anche adesso, anche in inverno, di giorno come di notte- ha deciso di spostarsi in bici e non perche' non possa permettersi un'auto ma per scelta.

Rido perche' vedo che siamo sempre di piu' e questo mi da' la speranza che le cose possano cambiare.

Ma soprattutto rido perche' in ufficio arrivo sempre primo, traffico o no.

capita anche a voi, vero?

;-)

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ....capita anche a me soprattutto per questo

Rido quando vedo che sempre piu' gente -anche adesso, anche in inverno, di giorno come di notte- ha deciso di spostarsi in bici e non perche' non possa permettersi un'auto ma per scelta.

e fra l' altro abitando da poco a Milano e osservando un po la città e la gente (essendo un osservatore incallito) vedo che molte donne o signore anche di una cera età usano la bici ....le vedo con le loro bici da passeggio girare per la città affaccendate nelle loro cosette e la cosa mi piace un casino

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non mi scontro, per fortuna, con il traffico cittadino, vivo a Lucca, ho l'ufficio ad 1km da casa e in zona dove il traffico è cosa sconosciuta... auto o bici che sia, mi incazzo poco... per fortuna...

purtroppo quando un ex-assessore con lettera a tutti i giornali, si esprime in questo modo "Anche la chiusura di via dei fossi lungo il muro perimetrale di Villa Bottini, spesso usata quale unica soluzione percorribile per il parcheggio da parte dei residenti di quella zona (specie dopo l’opportuna riqualificazione di Piazza San Franscesco) mi auguro possa essere una soluzione provvisoria, magari in attesa di una nuova telecamera, e si voglia tollerare fisiologicamente anche l’eventuale sosta sul marciapiedi."

http://www.loschermo.it/articoli/view/31226

cosa volete?? cosa vi aspettate??

credo che sia un problema di questi anni, la mancanza di attenzione/considerazione per chi ha meno di noi, se tu hai bici, gambe, auto... ti fa una sega una macchina parcheggiata su un marciapiede, ma se ha 80anni ed un bastone o sei su una sedia a rotelle, quell'auto può diventare un ostacolo insormontabile... eppure... mancanza di attenzione per gli altri, rispetto e sensibilità mancano...

ps: pensa che io vivo in una casa con avvolgibili e cotto nella zona giorno e una mia amica una sera a cena ha detto che a lei gli avvolgibili sanno di casa popolare e il cotto a terra non lo vorrebbe mai, piuttosto sta senza... calpestando quel cotto e bevendo un vino rosso da me/noi gentilmente offerto... fai un pò te...

pps: vigili? la mia compagna/fidanzata/futuramoglie ha un negozio in centro, zona PEDONALE dove non si può parcheggiare ma solo sostare per 15 minuti e in orari ben stabiliti... un giorno un furgoncino parcheggia davanti alla porta di ingresso/vetrina, chiama i vigili, arrivano in loco e gli dicono "ma signorina, dalla porta ci passa... aspettiamo un pò e vediamo se torna, così non facciamo la multa... "

Share this post


Link to post
Share on other sites

si esce per ultimi e si arriva per primi, molto più rilassati degli altri

Share this post


Link to post
Share on other sites

e fra l' altro abitando da poco a Milano e osservando un po la città e la gente (essendo un osservatore incallito) vedo che molte donne o signore anche di una cera età usano la bici ....le vedo con le loro bici da passeggio girare per la città affaccendate nelle loro cosette e la cosa mi piace un casino

Perchè le signore di una certa età vanno in bici fin da quando son ragazze. Quello è il

loro mezzo di trasporto abituale e molte di loro non hanno nemmeno la patente.

Non scordiamoci che in questo Paese, almeno fino a fine anni 50, quasi tutti circolavano

in bici e non per svago. Poi una certa famiglia torinese in accordo con alcuni ominicchi

nostrani, ha trovato modo e maniera di cambiare le cose a vantaggio dell'auto. Ma questa

è una storia che conoscono anche i bimbi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E, per dirla tutta, m'incazzo pure se vedo un coglione di ciclista passare col rosso, o andare sui marciapiedi o sotto i portici perche' poi la gente pensa "vedi i ciclisti...tutti stronzi!"

No quà non ci siamo.

Nelle città, ci sono molte situazioni in cui le rotaie del tram passano a 10/20 cm dal marciapiede.

Andare sulla strada a 3/4 cm dal tram sulla sinistra e a 3/4 cm dal marciapiede e un quasi suicidio, basta un niente per farsi veramente male.

In queste situazioni ( come in altre ) è necessario/obbligatorio transitare sul marciapiede.

Per evitare il marciapiede bisogna essere spesso abbastanza duri e incattiviti, bisogna sfidare le auto, spesso sfidare la sorte.

Non sempre si ha voglia di fare la guerra per strada, a volte si vuole solo stare tranquilli ...

L'unica cosa che critico ai ciclisti ( giovani/moderni ) è la totale mancanza del campanello, forse il più importate "gadget" per qualsiasi bicicletta, fissa, corsa, passeggio etc...

Andarre in giro urlando alla gente di spostarsi è da idioti, serve a poco e crea tensione, basta un buon campanello per una convivenza pacifica.

Edited by Borbuca (see edit history)
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vivi/giri per pisa penso che la situazione non sia tremenda...

come a lucca del resto... niente in confronto a Roma, dove solo guardare come girano per strada mi fa incazzare...

ps: acab? mh... noto ora la firma... veramente di gran livello... si si...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo Acab, ma se trovo una signora davanti gli suono il campanello e non gli urlo dietro.

... o forse meglio essere politicamente più corretti ma urlare dietro alla gente ? cosa che accade il 90% delle volte ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

......

...ti fa una sega una macchina parcheggiata su un marciapiede ....

senza polemica, (è una mia constatazione)

in una città (MI) dove praticamente nn esistono piste ciclabili,

è anche questo che mi brucia ... vechhietto o no, mamma col passeggino o no,

i marciapiedi devono essere sgombri, fatti per camminare, insomma per i pedoni ( ... se liberi, va bene una salita veloce in bici )

I SUV vadano a parcheggiare ai centri commerciali, sulle piazzole x i portatori di handicap ( sarcasmo )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molta tristezza oggi. http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/02/03/news/camion_investe_e_uccide_donna_in_bici-12012370/

Sono sempre molto nervoso in bici e la mancanza di campanello mi permette di scaricare la tensione, urlando all'automobilista arrogante o distratto pedone unisex; il grido più comune è ovviamente "Pistaaa".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.