morbido

Itinerario invernale

8 posts in this topic

Ciao ragazzi, idee o consigli per un giro durante le vacanze natalizie? Diciamo fine dicembre/inizio gennaio.

In Italia o Europa... ok a spostarsi anche in aereo. Anche senza tenda. Diciamo entro le 2 settimane, ideale 1 settimana di tempo.

Pensavo alla Spagna o al Portogallo, qualcuno c'è stato in quel periodo?

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Canarie!

per la bici sono una goduria ( ma è meglio con il cambio!)

il meteo di giorno è uguale al nostro giugno, di notte: marzo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Canarie molto bene ma i prezzi dei voli in quel periodo sono proibitivi.

Marocco è una valida alternativa...

Che ne dite invece di Maiorca? L'isola è rinomata anche come ritiro sportivo per i ciclisti. Qualcuno c'è stato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

lunghissima assenza dal forum, anche se ogni tanto faccio una capatina e vi rileggo...ed è sempre un piacere.

 

Beh eccomi a rispolverare questo mio vecchio topic, alla fine i programmi sono slittati giusto di un paio d'anni ma sono riuscito ad organizzare ferie anticipate alle alle Canarie questa Pasqua (21.04-3.05), cone due amici.  Atterriamo e ripartiamo da Tenerife, l'idea era fare una settimana lì e una a Gran Canaria, bici + tenda e se ci scappano un paio di giornate di surf o bouldering meglio ancora. Portiamo le bici da casa, anche se probabilmente noleggeremo delle MTB apposta per fare una giornata nel canyon a sud di Gran Canaria.

Se qualcuno è già stato, consigli o suggerimenti sono bene accetti! 

(è ancora presto per parlarne ma spero di riuscire a fare un bel post/resoconto sul forum quando sarà ora)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornato ieri dalle Isole Canarie, due dritte per chi avesse voglia di andarci.

Assolutamente consigliata la visita, con 2 amici siamo stati a Tenerife + Gran Canaria, paesaggi pazzeschi, Tenerife vale anche solo per il Teide. 14gg contando 2 di aereo (da Londra sono 4 ore abbondanti) e 3 a Tenerife alla fine del viaggio (solo spiaggia e relax). 4gg a isola il minimo per "ambientarsi" e fare le top route.

Clima in questo periodo perfetto, in generale 18-24, però occhio che il sole picchia forte.

Tanto vento. Tanto dislivello.

Tutte le isole sono un continuo saliscendi, devi avere le gambe o crolli, dalle pendenze non scappi perché tutte le strade fanno su e giù dalla costa. Mete ciclistiche sì ma per prof e team, pieno di tutine, noi stronzi gli unici carichi con i bagagli. 

Il mio primo consiglio qui è evitare l'idea viaggio itinerante (diciamo, borse + tenda, fornelli, ecc) perché non funziona, molto meglio essere più agili avere un 'campo base' (appartamento) per 2-3 notti e fare giri partendo da lì. Campeggi ce ne sono pochi, wild camping è illegale con multe salate, ci sono però delle aree gratis attrezzate con bagni e docce gestiti dallo Stato all'interno dei parchi naturali (di cui le isole sono piene): fighissimo direte voi, sì peccato che serva un permesso che se a Tenerife puoi richiedere online a Gran Canaria invece devi ritirare 3 giorni prima di persona a Las Palmas poco fattibile). Insomma si può fare ma piuttosto complicato combinandola con la bici, te la godi meglio concentrandoti su una cosa sola.

Resoconto con highlights:

Siamo partiti da aeroporto Tenerife Sud in senso orario, il primo giorno decisamente sottovalutata abbiamo esagerato con i piani (oltre 2000 di dislivello in 70km), "per fortuna" alle 20 dopo 60km e 1500m sotto il sole ho rotto un raggio (!) alla fine della discesa sopra Masca e quindi siamo saltati sull'ultimo autobus disponibile che ci ha portato a Buenavista da dove la mattina seguente mi sarei mosso per cercare un'officina. I miei compagni avrebbero proseguito in bici, solo 30km fino a Puerto de la Cruz da dove avremmo scalato il Teide.

Strava qui: https://www.strava.com/activities/2311138114 

Le Canarie sono meta ciclistica quindi trovare un meccanico non è difficile, attenzione però che mi sono sembrati 'sul pezzo' principalmente nelle città grandi. Infatti io ho dovuto girare 3 negozi in due città diverse prima di trovarne uno 1 - parlasse inglese 2- che avesse raggi da 28, un flagship Specialized a Puerto de la cruz appunto (http://www.bicistar.es). 

In generale per entrambe le isole, città medio grandi ce ne sono e distano non più di 30-40km l'una dall'altra, sono molto ben collegate da bus (molto meglio che per esempio Sardegna dove ho fatto cicloturismo due anni fa ed è stato un parto muoversi con i mezzi pubblici), nel mezzo ci sono paesini che hanno supermercato chiesa bar e poco altro.

Dopo questa giornata di trasferimento il terzo giorno si scala il Teide, partenza da Puerto de la Cruz: https://ridewithgps.com/routes/26758177 una salita spezza-gambe ma che ti lascia a bocca aperta, 50km al 5-6% senza riposo, partenza al livello del mare e arrivi a 2500m dove c'è la teleferica che porta alla cima del vulcano (3000m, biglietti da prenotare in anticipo). 

Strava per confermare che non dico cazzate: https://www.strava.com/activities/2315308627 

El Teide è "una presenza", la cima più alta della Spagna e domina l'isola, ci si può quindi arrivare partendo un po' ovunque, la strada scelta da noi sembrava essere la "migliore" per panoramica e condizioni stradali...sicuramente consigliata, come dicevo: la vacanza vale anche solo per questo giro, paesaggi irreali e una sgambata che te la ricordi. Anche la discesa (per la stessa strada) perfetta, una serpentina dolce che ti riporta al mare. Discesa qui: https://www.strava.com/activities/2315608722 

Il giorno dopo trasferimento (in taxi) a campeggio nel nord vicino a Tejina (anche questo l'ennesimo paesino "in pendenza"): un po' di relax nella natura a ricaricare le batterie e contemplare l'oceano.

La mattina seguente con molta calma siamo andati a Santa Cruz da dove la sera avremmo preso il traghetto per Gran Canaria.

Strava: https://www.strava.com/activities/2320398806.

 

A Gran Canaria abbiamo preso un appartamento per tutti e 5 i giorni ad Agaete (vicino al porto comodi per il traghetto). Qui isola con grande varietà di paesaggi e clima, dalle scogliere sferzate dal vento del nord rigoglioso al deserto del sud (letteralmente un lembo di dune di sabbia nella spiaggia di Maspalomas).

Qui la nostra idea era fare mountain bike nei canion interni del sud, e magari fare un po' di arrampicata per cui l'isola è molto famosa.  

Abbiamo noleggiato delle MTB a Maspalomas da https://www.free-motion.com, 20€ per una cannondale ammortizzata front. Giro un 45km incredibili in mezzo a canyon, divertito da pazzi: https://www.strava.com/activities/2325996830 

Questo l'unico giro in bici fatto sull'isola purtroppo, anche se come anticipato volevamo anche scalare quindi grazie ai ragazzi di Climbo (https://climbo.rocks) a Las Palmas abbiamo noleggiato un crash pad e passato quasi 2 giorni a fare bouldering in questa zona (dormendo abusivi sotto la roccia, ma sticazzi alla fine siamo animali anche noi quindi: tutto naturale).

Tutto questo spostandosi solo in bus o a piedi, come dicevo gli autobus sono frequenti e collegano bene tutta l'isola anche qui, bisogna avere un po' di pazienza ma si riesce ad arrivare un po' dappertutto. Consiglio però di avere una base a Maspalomas oppure Las Palmas. 

Gli ultimi 3 giorni passati a Tenerife, chill out in spiaggia, dormire e una sgambata leggera giusto per vedere un po' di roccia selvaggia lontano dalla zona turistica, qui https://www.strava.com/activities/2338488653

Totale: 210km (poco direte voi, e c'avete ragione) ma 5500+ di dislivello (e qui però muti). 

Insomma le isole sono veramente belle, i paesaggi ancora selvaggi, prezzi bassi ma evitate i trappoloni per turisti. Ritmi rilassati, posti semplici, anche troppo per i miei gusti personalmente non ci vivrei mai (ma d'altronde vivo a Londra quindi ci sta che un'isola al largo dell'Africa non faccia per me).

Noi le bici le abbiamo portate in aereo ma tranquillamente potete noleggiarle in tutti i centri principali (Las Palmas, Maspalomas, Santa Cruz, etc) anche per più giorni. Quindi per esempio andate con il vostro partner o famiglia e riuscite a infilarci il giro in bici mentre loro sono in spiaggia. Notevole anche l'offerta di trekking a piedi, noi non siamo riusciti a farlo ma ci sono parchi naturali davvero interessanti da vedere (e l'intera isola de La Gomera). 

 

Foto ne trovate in abbondanza su Strava o sul mio instagram, se avete domande o cercate consigli chiedete e provo a darvi una mano volentieri. 

Consiglio generale: andateci, ma optate per una soluzione snella (bike packing meglio di borsoni) e sceglietevi una tappa fissa dove lasciare 'il grosso' in modo da essere agili e godervi giri lunghi perché le isole sono piccole quindi potete fare giri lunghi vedere tanto e tornare al punto di partenza, ma le salite si faranno sentire!

Scusate l'italiano non mi rileggo per pietà, scritto super di fretta ma o lo faccio adesso o mai più, tra l'altro se qualche mod può cambiare titolo potrebbe diventare topic di riferimento per le Isole Canarie (semmai a qualcuno interessasse).

saluti 

fullsizeoutput_172f.thumb.jpeg.f060e93274662adc2a1e3c4a96aa18c4.jpeg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.