Sign in to follow this  
rimmon1971

Nuovo arrivato... a Genova in bici in ufficio, come vestirsi

43 posts in this topic

Ciao a tutti, sono Ferdinando e sono di Genova: ho visto che sul forum ci sono gia' alcuni miei concittadini, mi fa piacere!

Veniamo al dunque: da qualche mese ho riscoperto la bici (in questo momento una BDC a forcellini verticali e guarnitura tradizionale 53-39) e finora l'ho usata per turismo (ad agosto abbiamo girovagato per le Fiandre) e diporto (qualche breve, molto breve, giro della domenica).

Veniamo al dunque: vorrei cominciare ad utilizzarla anche per andare al lavoro: per i genovesi, abito a Bolzaneto e lavoro a Sestri Ponente, quindi c'e' poca salita lungo il tragitto.

La bici e' gia' attrezzata con luci a led (anteriore su fodero forcella e posteriore su cannotto reggisella) e borsa anteriore al manubrio da 12 litri (giacca, pantaloni e copriscarpe antipioggia ci stanno... ma non molto altro).

Prossimi arrivi saranno i PowerGrips... e poi, piu' in la'... una fissa.

La mia domanda, rivolta a chi in bici ci va in ufficio, e' la seguente: come vi vestite per i trasferimenti? Vi portate i vestiti "seri" dentro la borsa messenger (camicia, pantaloni, scarpe) per cambiarvi all'arrivo, ed in bici ci andate vestiti a' la messenger? Oppure? Tra l'altro sta arrivando l'autunno/inverno, va ben che qui in Liguria sono miti ma... :-)

Nel mio caso, fortunatamente, non si parla di giacca e cravatta, ma comunque non posso presentarmi in ufficio in pantaloncini da MTB :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiaro che magari nel tragitto non scanno come un majale, ma mi vesto già da lavoro (jeans-polo-maglioncino-giacca) e arrivo del tutto presentabile, l'unica cosa che faccio è la classica "arrotolata" del jeans gamba dx per evitare l'ingrassaggio catena...

Share this post


Link to post
Share on other sites

d'inverno metto in borsa solo le scarpe da ufficio (i tacchi nelle gabbiette, anche no), d'estate anche una maglietta di ricambio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

d'inverno metto in borsa solo le scarpe da ufficio (i tacchi nelle gabbiette, anche no), d'estate anche una maglietta di ricambio.

già dimenticavo, anche io ho sempre un tacco12 nella messenger-bag! ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi vesto già da lavoro (jeans-polo-maglioncino-giacca) e arrivo del tutto presentabile, l'unica cosa che faccio è la classica "arrotolata" del jeans gamba dx per evitare l'ingrassaggio catena...

Ecco... e se piove? Giacca, pantaloni e copriscarpe antipioggia?

E le dotazioni di sicurezza del ciclista post-tramonto? Sempre e solo giubbino giallo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi vesto già da lavoro (jeans-polo-maglioncino-giacca) e arrivo del tutto presentabile, l'unica cosa che faccio è la classica "arrotolata" del jeans gamba dx per evitare l'ingrassaggio catena...

Ecco... e se piove? Giacca, pantaloni e copriscarpe antipioggia?

E le dotazioni di sicurezza del ciclista post-tramonto? Sempre e solo giubbino giallo?

se piove per ora solo giacca leggera antipioggia, per il sotto...pazienza...

post/tramonto oltre alle luci sulla bici ho solo la fascia riflettente da braccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io in borsa ho giacca antipioggia e pure pantaloni..per le scarpe un cazz..

luci e fascete riflettenti su caviglie sempre!!!

ammetto che non necessito andare al lavoro in giacca e cravatta, il che facilita le cose..cmq lascio in studio una polo di ricambio per ogni evenienza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovresti vedermi che stile con pantaloni misto lana, camicia, giacca e cravatta su un vigorelli con piega pista...

Il più delle volte desisto e prendo la Vespa ma ammetto che l'abbinamento delle fahrer band blu con il grigio del completo fa girare tutti, ma credimi proprio tutti ! :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando lavoravo a Milano mi portavo jeans e maglietta di ricambio nella messenger.

Arrivata in ufficio andavo in bagno, mi davo una sciacquata e mi cambiavo.

Prima di rientrare a casa rimettevo i vestiti da bici ;)

Avevo un paio di scarpe vecchie che lasciavo in ufficio, da utilizzarsi come ricambio in caso di pioggia violenta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovresti vedermi che stile con pantaloni misto lana, camicia, giacca e cravatta su un vigorelli con piega pista...

Spettacolo!

Io in giacca, pantaloni e cravatta ci sono solo a matrimoni, funerali e battesimi :-)

Stavo pensando a questi pantaloni qua... corti per la bici (e l'eventuale pioggia, meno tessuto c'e', meno si bagna), allungati per evitare occhiatacce da tutti i miei capi :-)

Qualcuno li usa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

2 tattiche antisudore: o maglietta traspirante che mi cambio all'arrivo, oppure asciugamano steso contro la schiena per non inzuppare la maglietta... Efficace anche dopo l'arrivo, e inquina meno (= meno lavatrici).

...Confesso che con pioggia battente uso la bici da passeggio coi parafanghi + mantella, altrimenti rimarrei bagnato forever...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando lavoravo a Milano mi portavo jeans e maglietta di ricambio nella messenger.

Ecco... per uso personale, che dimensione di messenger bag consigliereste?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao compare genovese!

io mi porto sempre maglietta di ricambio, giacca a vento impermeabile (pantaloni della cerata se proprio piove) e deodorante. in università mi sciacquo le ascelle in bagno e mi cambio maglia...ma io sono in uni su a san martino e con il 50/17 è matematico che sudo di brutto.

le scarpe non le cambio mai, al massimo i calzini.

per la sera più cose catarifrangenti hai meglio è! gli autisti di genova non ti vedono neanche in pieno giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi son partito in jeans e maglietta da ciclista... nella borsa a tracolla avevo camicia/felpa/giaccagoretex/mantellina antipioggia/pantaloni antipioggia/copriscarpe antipioggia/il lucchetto.

Va abbastanza bene, sono arrivato praticamente non sudato, col cambio fisso sul 53/19; vedro' al ritorno di provare il 53/17, dovrebbe andar bene lo stesso e farmi tenere velocita' di crociera superiori.

Una cosa che dovrei infilare nella borsa e' sicuramente un asciugamanino... scomodo asciugarsi con i "tovaglioli" del dispenser.

Una cosa che dovrei regalare alla bici sono sicuramente i parafanghini aderenti (quelli amovibili): fra poco posto una foto della bici, sembra uscita da una gara di ciclocross, povera.

A Sestri c'e' stata da poco un'alluvione... e si vede.

Eccola! http://picasaweb.google.it/rimmon1971/Bici# ... ovviamente, la foto grossa e' venuta mossa. Poi la rifaccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

asciugamano steso contro la schiena per non inzuppare la maglietta

spiagamela questa che non ho capito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.