Gae87

forcellino cambio storto?

12 posts in this topic

Non sono ancora un asso a regolare il cambio posteriore, ma nell altra bici, una mtb, monto  sram x7 che da più inesperto go regolato cmq ad arte.

Nella bici da corsa invece, provandolo a regolare, (ancora solo due volte, il cambio mi cambia tutte le marce dalla prima all ultima, ma ogni tanto se con la marcia pesante forzo un pò di più, salta la catena, senza cadere, ma cmq salta e mi fa perdere il ritmo di pedalata.
Nel tentativo di capire il perchè sul web, ho visto che uno dei problemi del cambio è l allineamento del forcellino ove si avvita il cambio ed in effetti dal vivo mi sembra strano , vi posto qualche foto del cambio, riuscite a darmi una conferma se è il caso di martellarlo ?

 

 

Ringrazio

post-14280-0-20145100-1426775024_thumb.j

post-14280-0-02388900-1426775039_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

io proverei a togliere tutto e metterlo in forsa....chiudendo dovrebbe andare tutto a paro...naturalmente chiudi e basta, senza storcere il telaio

Share this post


Link to post
Share on other sites

è di quelli che si smontano, volendo potrei anche cambiarlo se sono sicuro che sia realmente storto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è storto te ne accorgi dalla linea catena che con il cambio diventa un rettangolo, guardando dall'alto le due linee devono essere parallele. Magari ti è caduta la bici dalla parte del cambio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

So che esiste uno strumento dima che le ciclofficine possiedono per metterlo nella posizione corretta.

E' come un centraruote lo si imbullona al posto del cambio e lo si gira a sfiorare la pista frenante ovvio che per essere nella posizione corretta la ruota non deve toccare e girare dritta.

Edited by Ale398 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuo forcellino del cambio è storto.

Lo strumento / dima che ti è stato indicato si usa solo ed esclusivamente su forcellini cambio in acciaio facenti parte del telaio. Il tuo è fatto in alluminio, provando a raddrizzarlo finiresti con l'indebolirlo ed aumentarne le possibilità di rottura (magari mentre pedali, col deragliatore che finisce nella ruota e ciao ciao raggi se non peggio i tuoi denti)

Miglior soluzione : cambialo. Solitamente costano ntorno ai 10/15 euro. Fai attenzione perchè esistono decine e decine di forcellini cambio differenti, talvolta con differenze minime.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tuo forcellino del cambio è storto.

Lo strumento / dima che ti è stato indicato si usa solo ed esclusivamente su forcellini cambio in acciaio facenti parte del telaio. Il tuo è fatto in alluminio, provando a raddrizzarlo finiresti con l'indebolirlo ed aumentarne le possibilità di rottura (magari mentre pedali, col deragliatore che finisce nella ruota e ciao ciao raggi se non peggio i tuoi denti)

Miglior soluzione : cambialo. Solitamente costano ntorno ai 10/15 euro. Fai attenzione perchè esistono decine e decine di forcellini cambio differenti, talvolta con differenze minime.

ma dici che pure a metterlo in pressa è una cazzata? ormai l'alluminio è snervato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il tuo forcellino del cambio è storto.

Lo strumento / dima che ti è stato indicato si usa solo ed esclusivamente su forcellini cambio in acciaio facenti parte del telaio. Il tuo è fatto in alluminio, provando a raddrizzarlo finiresti con l'indebolirlo ed aumentarne le possibilità di rottura (magari mentre pedali, col deragliatore che finisce nella ruota e ciao ciao raggi se non peggio i tuoi denti)

Miglior soluzione : cambialo. Solitamente costano ntorno ai 10/15 euro. Fai attenzione perchè esistono decine e decine di forcellini cambio differenti, talvolta con differenze minime.

ma dici che pure a metterlo in pressa è una cazzata? ormai l'alluminio è snervato?

 

 

Io ho provato a raddrizzarne un paio, ma ho notato che così facendo il forcellino si indebolisce parecchio, e spesso torna a storgersi nel giro di qualche settimana (dipende dall'utilizzo che se ne fa ovviamente).

In oltre la difficoltà sta nel riuscire a raddrizzarlo correttamente...mi spiego meglio; per un ottimo funzionamento il forcellino deve essere parallelo alla ruota e perpendicolate al terreno...con i forcellini alluminio, data la loro forma spesso complessa, l'operazione è più difficile, e spesso una volta rimontato non aderisce bene come dovrebbe al suo alloggio sul telaio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per avere condiviso la vostra esperienza, per maggiori sicurezza lo smonto e lo porto da un ciclista, prendendolo della stessa forma.

Aggiungo che ho acquistato il telaio (alluminioe carbonio) ad un prezzo ridicolo di 130 euri completo di tutto gruppo Campagnolo, tranne le ruote e sicuramente a furia di appoggiarlo deve aver preso qualche botta nel tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando dici che sforzando la catena "salta" se intendi che slitta rimanendo sullo stesso pignone non è il forcellino il problema ma sono pignone stesso consumato o la catena che ha le maglie che si sono dilatate;

se invece la catena salta passando su un altro pignone potrebbe essere qualche vite allentata che fa muovere il deragliatore sotto sforzo...prova a muovere il braccio del deragliatore a destra e a sinistra con la mano e verifica che non ci sia gioco, se vedi che ha delle oscillazioni devi verificare qual'è la vite allentata (se è quella che tiene il deragliatore fisso al telaio basta stringerla, se invece oscilla solo il braccio puoi smontare tutto il deragliatore e inserire uno spessore o cambiare il deragliatore).

Il forcellino storto accentua le oscillazioni sotto sforzo solo se il deragliatore oscilla già di per sé dal suo asse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.