Giorgio Casale

Restaurare/riverniciare Legnano pista

26 posts in this topic

Raga ho da riportare a livrea storica questa Legnano amorevolmente donata dal nostro caro amico Mattia aka Cobra...

17f96c73af4a68f8098c3ac4d46d144f.jpg

Cosi com'e mi fa parecchio schifo...e comunque vorri donarle una vesta piu porno e nostalgica....

Vomitatemi consigli....:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In che senso? Thaks

lo stringisella nelle legnano è "internamente" tra il tubo orizzontale e verticale. Nel tuo caso è stato chiuso, dovresti riaprilo e togliere l'altro, altrimenti un restauro non avrebbe senso

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
In che senso? Thaks
lo stringisella nelle legnano è "internamente" tra il tubo orizzontale e verticale. Nel tuo caso è stato chiuso, dovresti riaprilo e togliere l'altro, altrimenti un restauro non avrebbe senso
Come mai hanno fatto sta porcheria di modificare la chiusura?
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

In che senso? Thaks

lo stringisella nelle legnano è "internamente" tra il tubo orizzontale e verticale. Nel tuo caso è stato chiuso, dovresti riaprilo e togliere l'altro, altrimenti un restauro non avrebbe senso

 

Come mai hanno fatto sta porcheria di modificare la chiusura?

non me lo chiedere, ho visto già questa cosa fatta in altri telai.

occhio anche alla verniciatura - trovane uno veramente bravo - ho visto anche porcherie di colori mai visti in legnano restaurati da "professionisti"

Share this post


Link to post
Share on other sites

te lo dico io perchè l hanno fatto

poichè la vite sotto essendo una vite particolare con due cilindretti con uno svaso per accogliere il canotto in battuta, si rompeva o si perdeva,e comunque nei velodromi certamente non avevano lo sbattimento ogni volta che succedeva questo di chiamare la legnano e farsi mandare delle viti originali, saldando due occhielli nella posizione "classica" si ovviava al problema.rendendo un eventuale cambio canotto o cambio di posizione in altezza del canotto ,molto più agevole.

quella che ha pubblicato carlo alberto è si la soluzione da adottare ma la vite non è originale.

quella originale è questa

post-1169-0-48974900-1360233199_thumb.jp

 

per quanto riguarda il colore dovreti guardare qui(anche se puoi anche non cromarlo dal momento che la maggior parte non lo erano

post-1169-0-52610500-1360233334_thumb.jp

 

considera però che per fare un bel lavoro ,le legnano avevano dei filettini rossi su tutti i tubi e pure sulla forrcella fatti a mano col pennellino ,cose che un normale carrozzaio non è in grado di riprodurre.

per quanto riguarda le bande bianche con filetti neri sul verticale, alcune erano riverniciate altre avevano l adesivo. nelle decal che si trovano after market, che ho visto ,i bandoni adesivi non ci sono, quindi a mio avviso si dovrebbero fare verniciati o farseli riprodurre in qualche modo

Edited by francisthebike (see edit history)
  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

te lo dico io perchè l hanno fatto

poichè la vite sotto essendo una vite particolare con due cilindretti con uno svaso per accogliere il canotto in battuta, si rompeva o si perdeva,e comunque nei velodromi certamente non avevano lo sbattimento ogni volta che succedeva questo di chiamare la legnano e farsi mandare delle viti originali, saldando due occhielli nella posizione "classica" si ovviava al problema.rendendo un eventuale cambio canotto o cambio di posizione in altezza del canotto ,molto più agevole.

quella che ha pubblicato carlo alberto è si la soluzione da adottare ma la vite non è originale.

quella originale è questa

attachicon.gifIMG_0921 (800x600).jpg

 

per quanto riguarda il colore dovreti guardare qui(anche se puoi anche non cromarlo dal momento che la maggior parte non lo erano

attachicon.gif1.JPG

 

considera però che per fare un bel lavoro ,le legnano avevano dei filettini rossi su tutti i tubi e pure sulla forrcella fatti a mano col pennellino ,cose che un normale carrozzaio non è in grado di riprodurre.

per quanto riguarda le bande bianche con filetti neri sul verticale, alcune erano riverniciate altre avevano l adesivo. nelle decal che si trovano after market, che ho visto ,i bandoni adesivi non ci sono, quindi a mio avviso si dovrebbero fare verniciati o farseli riprodurre in qualche modo

 

Ottima spiegazione! Io sto restaurando proprio una Legnano per la mia ragazza e conferno che la vite originale ha due cilindretti come in foto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora anche io stò per dare via a un restauro Legnano e il verde Legnano è uno e soltanto uno.

Per fare un bel lavoro le strade sono 2, una + facile ma costosa, l' altra meno costosa? ma abbastanza complessa.

Soluzione 1 Portare il Telaio da Andrea Bini di Reggio Emilia, altamente specializzato in restauri sopratutto in Legnano, sabbiatura con microsfere, cromature al bisogno (dipende dal modello), verniciatura con scritte fatte con mascherini e filetti a mano. Insomma chiavi in mano, prezzo con cromature telaio e forcella attorno ai 500€

Soluzione 2 Questa che segue è la ricetta per la riproduzione originale del colore Legnano con prodotti della Lechler (Ponte Chiasso) dove la legnano si riforniva di vernici (possibile che oggi abbia cambiato i codici, ma un concessionario Lechler saprà i nuovi codici, trovare chi ve la vernicia e sopratutto che vi faccia i filetti e le altre cose, costo non ho la più pallida idea.

 

La ricetta verde Legnano

 

Prima fase, tinta ARGENTO OPACO, cod.61093, (100 parti) + diluente 00741, (100 parti) fino a copertura. Seconda fase, 3 mani, TINTA GIALLA GUZZI "17", (100 parti) + cataliz. 00126 (25 parti) + diluente 00741 (10 parti). Infine la lacca, 2 mani HI FLEX, (100 parti) + cataliz. 00126 (25 parti) + diluente 00741 (10 parti).

Edited by emabiond (see edit history)
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.