Sign in to follow this  
Tosa

Cerchi 26-28 e relativi mozzi

11 posts in this topic

Ciao a tutti ragazzi. Visto che si sta avvicinando il mio compleanno avevo intenzione di farmi regalare una bella coppia di ruotine nuove, quindi mozzi e cerchi(e magari, se avete buon cuore di consigliarmi, anche che raggi usare) misura 26 anteriore e 28 posteriore.

 

Partiamo con i cerchi: vorrei due cerchi uguali possibilmente, e per questo chiedo a voi quali cerchi vengano prodotti sia nella  variante 700c che in quella 650c. Inoltre, usandoli in città per pavè e buche varie, avrei bisogno di cerchi con tanti raggi se non erro, giusto? Quindi quali mi consigliereste?

 

Punto due: per i relativi mozzi cosa mi consigliereste? Vorrei qualcosa di bello solido e resistente

 

Ah, budget non troppo alto, vorrei stare sotto i 250 se possibile, anche meno!

Grazie mille in anticipo, e scusate la mia ingnoranza in ambito ciclistico, ma datemi 'na mano

Edited by Tosa (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me, per quello che stai cercando, sceglierei:

-per i cerchi il basso profilo è meglio (assorbono meglio le buche e in città sono decisamente meglio)
Da quel che so per 700 e 650c in commercio trovi sicuramente:
Gli Ambrosio balance (medio profilo, molto robusti, un pò pesanti)
I Mavic open Pro ( veramente ottimi,molto leggeri, ma più costosi)

- il numero di raggi lo sceglierei tra 32 o 36 (se vuoi fare il figo 36H al posteriore e 32h all' anteriore)
Anteriore raggiato in 3°  (eviterei la raggiatura a radiale su una ruota da 26" per uso cittadino)
Posteriore raggiato in 4° (raggiatura molto robusta su un posteriore)

- mozzi a flangia bassa (per lo stesso motivo dei cerchi, ma se vuoi un pò più di rigidità metti flangia bassa all'anteriore ed alta al posteriore)
Dei classici miche primato, vanno più che bene e vai sul sicuro.


Il tuo budget è abbastanza alto e, per quanto riguarda i raggi, ti conviene orientarti su qualcosa di buona qualità. Con ruote da 36H o con la combinazione 32-36 puoi tranquillamente orientarti su raggi un pò più sottili e leggeri (1.8mm o a dimetro variabile) ed avere comunque una buona rigidità. (Senza dimenticare che i raggi sottili, su asfalti cittadini, mantengono più a lungo tensione)

Per esempio I Sapin Race o i Sapim  laser (più sottili) sono molto buoni , ma costano un pò


Mik ;)

Edited by mikicomi (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi, ho guardato in giro, i Miche flangia bassa dovrei riuscire a trovarli sui 70. Una domanda, perchè niente flangia alta? E gli H plus da 26 dove li trovo e a quanto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi, ho guardato in giro, i Miche flangia bassa dovrei riuscire a trovarli sui 70. Una domanda, perchè niente flangia alta? E gli H plus da 26 dove li trovo e a quanto?

Più la frangia del mozzo e il profilo del cerchio è basso, più i raggio sono lunghi. Raggi lunghi vogliono dire: più confort e più elasticità della ruota ( che in città sono un pregio)!

Quindi una ruota con raggi lunghi manterrà la tensionatura più a lungo rispetto a raggi corti.

Ovviamente una ruota con un mozzo a flangia alta è un pochino più reattiva ( per questo ti ho consigliato di metterlo solo al posteriore) ma se l'utilizzo è prevalentemente urbano, secondo me, è più importante il primo aspetto!

Mik.

PS: il discorso vale ancora di più su una ruota da 26", dove il diametro minore del cerchio accorcia molto la lunghezza di raggi!

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi, ho guardato in giro, i Miche flangia bassa dovrei riuscire a trovarli sui 70. Una domanda, perchè niente flangia alta? E gli H plus da 26 dove li trovo e a quanto?

Più la frangia del mozzo e il profilo del cerchio è basso, più i raggio sono lunghi. Raggi lunghi vogliono dire: più confort e più elasticità della ruota ( che in città sono un pregio)!

Quindi una ruota con raggi lunghi manterrà la tensionatura più a lungo rispetto a raggi corti.

Ovviamente una ruota con un mozzo a flangia alta è un pochino più reattiva ( per questo ti ho consigliato di metterlo solo al posteriore) ma se l'utilizzo è prevalentemente urbano, secondo me, è più importante il primo aspetto!

Mik.

PS: il discorso vale ancora di più su una ruota da 26", dove il diametro minore del cerchio accorcia molto la lunghezza di raggi!

E provare una cosa tipo cerchi medi(40mm al massimo) e mozzi flangia bassa come sarebbe?

E poi, dai ragionamenti da te fatti, raggi lunghi=maggiore resistenza, ma allora, perchè ad esempio le bici da trick fisse ch si vedono in giro hanno i cerchi medio/alti, che accorciano così i raggi?

(scusa se ti scasso le scatole con tutte ste domande, vorrei più che altro capire bene tutto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E provare una cosa tipo cerchi medi(40mm al massimo) e mozzi flangia bassa come sarebbe?

E poi, dai ragionamenti da te fatti, raggi lunghi=maggiore resistenza, ma allora, perchè ad esempio le bici da trick fisse ch si vedono in giro hanno i cerchi medio/alti, che accorciano così i raggi?

(scusa se ti scasso le scatole con tutte ste domande, vorrei più che altro capire bene tutto)

40mm sono già abbastanza alti come profilo, e comunque non avresti alcun vantaggio, piuttosto è molto meglio l'opzione inversa (cerchi basso profilo, mozzi flangia alta)

La questione resistenza è un pò complessa e non sempre è valido il rapporto: rigidità=resistenza.

E' ovvio che se ti lanci da 3 metri e atteri con una ruota su uno spigolo di un marciapiede, un cerchio rinforzato ad alto profilo da 42 raggi da 2.2mm non farà una piega, mentre un basso profilo da 32 da 1.8mm potrebbe aver problemi!

Infatti, la prima è una ruota molto rigida e un questi casi è più resistente, mentre la seconda è molto più elastica e un meno resistente a colpi potenti come questi.

Però, se escludiamo situazioni del genere (piuttosto rare) una ruota elastica ,in città, assorbe molto meglio tutte le vibrazioni e le varie buche/tombini, invece una ruota molto rigida li assorbe peggio e tutti questi stress continui portando più rapidamente ad un perdita di tensione di tutti i raggi e all'insorgenza di un fastidioso male al culo!

In oltre cerchio basso profilo=meno peso= più agilità ;)

Mik.

PS: Qui ho cercato di spiegartelo in modo semplice, ma come puoi capire gli elementi che influiscono sono tanti ( diamentro ruota, spessore raggi, numero di incroci, mozzo,profilo..etcc) come già detto: cerchi basso profilo, mozzi 32H f. bassa anteriore - 36h f. alta posteriore e raggi come quelli consigliati sopra, è tra le configurazioni migliori... se poi non riesci proprio a fare a meno di un cerchio alto profilo o di un mozzo a flangia alta, un modo per compensare bene o male si trova... alla peggio farai rettificare il cerchio qualche volta in pù e avrai un pò più male hai polsi/culo ;)

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E provare una cosa tipo cerchi medi(40mm al massimo) e mozzi flangia bassa come sarebbe?

E poi, dai ragionamenti da te fatti, raggi lunghi=maggiore resistenza, ma allora, perchè ad esempio le bici da trick fisse ch si vedono in giro hanno i cerchi medio/alti, che accorciano così i raggi?

(scusa se ti scasso le scatole con tutte ste domande, vorrei più che altro capire bene tutto)

40mm sono già abbastanza alti come profilo, e comunque non avresti alcun vantaggio, piuttosto è molto meglio l'opzione inversa (cerchi basso profilo, mozzi flangia alta)

La questione resistenza è un pò complessa e non sempre è valido il rapporto: rigidità=resistenza.

E' ovvio che se ti lanci da 3 metri e atteri con una ruota su uno spigolo di un marciapiede, un cerchio rinforzato ad alto profilo da 42 raggi da 2.2mm non farà una piega, mentre un basso profilo da 32 da 1.8mm potrebbe aver problemi!

Infatti, la prima è una ruota molto rigida e un questi casi è più resistente, mentre la seconda è molto più elastica e un meno resistente a colpi potenti come questi.

Però, se escludiamo situazioni del genere (piuttosto rare) una ruota elastica ,in città, assorbe molto meglio tutte le vibrazioni e le varie buche/tombini, invece una ruota molto rigida li assorbe peggio e tutti questi stress continui portando più rapidamente ad un perdita di tensione di tutti i raggi e all'insorgenza di un fastidioso male al culo!

In oltre cerchio basso profilo=meno peso= più agilità ;)

Mik.

PS: Qui ho cercato di spiegartelo in modo semplice, ma come puoi capire gli elementi che influiscono sono tanti ( diamentro ruota, spessore raggi, numero di incroci, mozzo,profilo..etcc) come già detto: cerchi basso profilo, mozzi 32H f. bassa anteriore - 36h f. alta posteriore e raggi come quelli consigliati sopra, è tra le configurazioni migliori... se poi non riesci proprio a fare a meno di un cerchio alto profilo o di un mozzo a flangia alta, un modo per compensare bene o male si trova... alla peggio farai rettificare il cerchio qualche volta in pù e avrai un pò più male hai polsi/culo ;)

Perchè, unendo quello che hai detto te e quello che avevo in mente io ne esce:

-cerchi: Ambrosio Balance 32h e via

-mozzi: boh, qualcosa 32 fori piuttosto resistente, a questo punto non ha molta importanza se a flangia alta o bassa, il problema più che altro sarebbe: li vendono separati, così da prenderne uno e uno come dici te?

-raggi: non saprei dove trovarli, al massimo chiedo al ciclista, raggiati davanti in 3a e dietro in 4a.

Può andare? Scusa la valanga di domande, ma a quanto pare sei lunico che riesce a rispondermi

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah, si può andare più che bene!

i mozzi li trovi sia spaiati che a coppia, il prezzo non dovrebbe cambiare di molto.

Per i raggi chiedi al ciclista da cui te le fai raggiare, se vedi che quelli constano troppo o non li ha, dei normalissimi raggi inox da 1.8mm vanno più che bene lo stesso.

Mik ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah, si può andare più che bene!

i mozzi li trovi sia spaiati che a coppia, il prezzo non dovrebbe cambiare di molto.

Per i raggi chiedi al ciclista da cui te le fai raggiare, se vedi che quelli constano troppo o non li ha, dei normalissimi raggi inox da 1.8mm vanno più che bene lo stesso.

Mik ;)

Grazie mille veramente!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.