Alessandro Doppiadoppiavù

Reggisella ammortizzato

15 posts in this topic

Beh se ci vai con i 700x23C gonfiati a 8 bar, probabile che qualche problemino ce l'avrai.

 

Fossi in te lascerei perdere il reggisella ammortizzato e mi prenderei dei copertoni più universali (700x28C gonfiati a 6 bar ad esempio).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie. Per il copertoni in città credo che il 28c sia il giusto compromesso (tombini e sampietrini mica perdonano!) proverò con pressioni differenti allora. Il reggsiella ammortizzato è bruttini esteticamente.....

Beh fai che io con i Protek City ci vado regolarmente su uno sterrato moderato, quindi...poi in ogni caso andresti a spendere meno soldi con un paio di gomme nuove che con quel reggisella.

Edited by Rockarollas (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reggisella ammortizzato??? Foto! Link! Mai vistoooo!

 

 

Robe da nonno o da cicliturista pro.

 

http://www.stefanoboggia.it/1722-7153-thickbox/reggisella-ammortizzato-272.jpg

 

http://www.dsb-bonandrini.com/images/prodotti/zoom/cane_thdbuster_12.jpg (questo della cane creek è veramente brutto, ma dicono che sia ottimo)

 

Qui ne trovi molti altri:http://www.hibike.it/shop/catalog/tk/q/m-1/g363/n1/c1/Reggisella-ammortizzati.html

 

 

 

Finchè un copertoncino  un pò più grosso o una sella un pò più confortevole riescono ad risolvere il problema, io il reggisella ammortizzato lo eviterei ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma stop, come pedali su un affare "mobile"? W la biometria casereccia variabile...

 

 

infatti hai ragione! Del resto è anche per questo che non sono molto usati.

 

La cane creek ha fatto dei  reggisella molto articolati  (e anche molto brutti) proprio per ridurre al minimo  questo problema, dissipando l'energia non solo in direzione "verticale"ma anche  in direzione antero/posteriore... Però come già detto, sono bruttissimi e costano un mucchio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve  a tutti, sono fresco di registrazione a questo forum e mi interessava questa discussione anche se è di qualche mese fa.

 

Dunque, due parole per presentarmi...

 

Sono un cicloamatore da 5 anni a riposo forzato (lavoro, famiglia, figli, ecc.) con qualche mediofondo alle spalle tra il 2007 ed il 2009 ed anni precedenti, ho iniziato nel 93, di uscite con amici, sempre con bici da corsa.

 

Dunque 5 anni fa, problemi familiari a parte, grazie (si fa per dire) ad una lombosciatalgia faccio una lastra e scopro con amarissima sorpresa di avere:

- una scoliosi lombare non grave ma piuttosto seria;

- due schiacciamenti del disco intervertebrale

- una spondilolistesi L5-S1

 

I problemi cui ho accennato prima, tra cui trasferimento di città e due traslochi in pochi mesi, mi hanno costretto a trascurare la cosa portandomi dietro doloretti vari più o meno intensi.

 

Fino ad arrivare ai nostri giorni in cui un acuirsi della sciatalgia mi costringe a rivolgermi nuovamente al medico ed all'ortopedico che mi mandano in un centro fisioterapico per una ginnastica compensativa, unico rimedio per il mio problema di fatto incurabile.

 

Dopo un paio di mesi di cura mi sento letteralmente rinato. I dolori sono spariti, ovviamente la schiena è sempre "torta" per dirla alla toscana, e per proseguire in autonomia oltre alla ginnastica domestica consigliano il nuoto, ma non ho assolutamente il tempo per la piscina, od il ciclismo.

 

Gaudium magnum, verrebbe da dire, ma qui iniziano le nuove note dolenti: assolutamente no bici da corsa perché troppo rigida e per la posizione troppo estrema per le mie povere vertebre. O biammortizzata, con manubrio praticamente da city, o nulla.

 

Non che una MTB biammortizzata non mi piaccia ma mettersi a comprare una nuova bici ora non è proprio il caso, quindi che fare?

 

Ecco che leggendo qua è là saltano fuori attacchi manubrio e reggisella ammortizzati di cui prima ignoravo l'esistenza. Quindi sto cercando tutte le informazioni possibili in tal senso e quindi, in sintesi:

 

1) Funzionano davvero?

2) Ci sono modelli specifici per le bici da corsa o è solo roba da turismo?

3) Si trovano?

4) Esistono alternative efficaci?

 

Grazie per aver letto fino in fondo e per ogni vostro utilissimo suggerimento.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci sono... (un sacco) ... si trovano... sono efficaci... ma.. questo soltanto , se consideri nella posizione in sella, il giusto SAG abbinato a chi ne fara' uso... non sono la soluzione definitiva.. aiutano... e vanno in base al diametro del tubo piantone... percio' li monti dove le misure combaciano.. su una fissa da velodromo stonerebbe un po'.. a mio avviso... ed anche su una bdc.. ma su una convertita.. per chi ne ha necessita' per problemi fisici.... sarebbe tollerabile... :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, sono fresco di registrazione a questo forum e mi interessava questa discussione anche se è di qualche mese fa.

Dunque, due parole per presentarmi...

Sono un cicloamatore da 5 anni a riposo forzato (lavoro, famiglia, figli, ecc.) con qualche mediofondo alle spalle tra il 2007 ed il 2009 ed anni precedenti, ho iniziato nel 93, di uscite con amici, sempre con bici da corsa.

Dunque 5 anni fa, problemi familiari a parte, grazie (si fa per dire) ad una lombosciatalgia faccio una lastra e scopro con amarissima sorpresa di avere:

- una scoliosi lombare non grave ma piuttosto seria;

- due schiacciamenti del disco intervertebrale

- una spondilolistesi L5-S1

I problemi cui ho accennato prima, tra cui trasferimento di città e due traslochi in pochi mesi, mi hanno costretto a trascurare la cosa portandomi dietro doloretti vari più o meno intensi.

Fino ad arrivare ai nostri giorni in cui un acuirsi della sciatalgia mi costringe a rivolgermi nuovamente al medico ed all'ortopedico che mi mandano in un centro fisioterapico per una ginnastica compensativa, unico rimedio per il mio problema di fatto incurabile.

Dopo un paio di mesi di cura mi sento letteralmente rinato. I dolori sono spariti, ovviamente la schiena è sempre "torta" per dirla alla toscana, e per proseguire in autonomia oltre alla ginnastica domestica consigliano il nuoto, ma non ho assolutamente il tempo per la piscina, od il ciclismo.

Gaudium magnum, verrebbe da dire, ma qui iniziano le nuove note dolenti: assolutamente no bici da corsa perché troppo rigida e per la posizione troppo estrema per le mie povere vertebre. O biammortizzata, con manubrio praticamente da city, o nulla.

Non che una MTB biammortizzata non mi piaccia ma mettersi a comprare una nuova bici ora non è proprio il caso, quindi che fare?

Ecco che leggendo qua è là saltano fuori attacchi manubrio e reggisella ammortizzati di cui prima ignoravo l'esistenza. Quindi sto cercando tutte le informazioni possibili in tal senso e quindi, in sintesi:

1) Funzionano davvero?

2) Ci sono modelli specifici per le bici da corsa o è solo roba da turismo?

3) Si trovano?

4) Esistono alternative efficaci?

Grazie per aver letto fino in fondo e per ogni vostro utilissimo suggerimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi cerca soluzioni a problemi fisici i cane creek non sono così brutti. Lo usa il mio capo proprio in seguito ad intervento alla schiena, non su scatto fisso, ma è uno che non rinuncia alla bici e al VIAGGIARE in sella. Quindi, anche a detta di chi lo usa, consiglierei a MVK di affrontare la spesa....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve  a tutti, sono fresco di registrazione a questo forum e mi interessava questa discussione anche se è di qualche mese fa.

Anche se è contrario rispetto a quello che dici tu, io insisterei sul nuoto per dare forza e mobilità alla schiena.

 

Purtroppo nel caso della tua patologia, secondo me, a qualche compromesso dovrai andare incontro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.