Jump to content

Presentazioni e parere su forcella


Phyldis
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

come qualcuno ha letto sul mio primo annuncio "mercatino", mi sto facendo la prima fissa dopo aver trovato un "rottame da esperimenti"

.

Tra le varie (mille!) cose, devo decidere se tenere la forcella originale (con serie sterzo filettata mal ridotta, per non dire da ricomprare) oppure mettere una forcella di un'altra bici da corsa sloping che ho smembrato tempo fa (con serie sterzo ahead in ottime condizioni).

Sovrapponendo in trasparenza le due con riferimento la sede del movimento centrale, quella da corsa arriva "più avanti" (è il c.d. rake?) ed è male ma, essendo più bassa, rende il telaio più "racing" (ed è bene). L'altra, viceversa, è più corta sul davanti, ma alza tutto l'anteriore verso geometrie più da passeggio.

Login to view the image

Ora come ora propenderei per il corsa, ma chiedo pareri a voi esperti.

Link to comment
Share on other sites

Per me con la fork da corsa ottieni solo un modesto assetto " racing" ( non certamente quello delle foto) sicuramente avrai un movimento centrale più basso, la bici appoggia su due ruote non fa perno sul movimento centrale.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .