Jump to content

Pignone e corona quando danno rapporti uguali, quale scegliere!


mikicomi
 Share

Recommended Posts

Ciao, probabilmente so facendo una domanda inutile ma spero possiate aiutarmi.

é meglio come rapporto un 39-13 o un 42-14 o un 45-15 o un 54-18 ??? Lo so il rapporto è sempre lo stesso; ovvero 3,00.

Ma mi sorge spontanea una domanda: quando la combinazione di corona e pignone danno lo stesso rapporto, quale è meglio scegliere? è meglio il più "grande" o il più "piccolo"? Ovvero è solo questione di spazio o c'è una formula con cui la trasmissione lavora meglio?

Se è solo una questione di spazio è meglio prendere il 39-13 che è il più compatto di tutti o sbaglio?

Perché sempre più spesso si vedono girare fissati con dischi volanti ai piedi da 58-20 denti o simili??

Avete chiarimenti riguardo questo "problema"? Grazie a tutti

Modificato il 5/10/2011 :

OK Perfetto!! direi che abbiamo già trovato la risposta ;) Grazie Wizard_at!

Riassumendo per chi non ha voglia di leggersi il paragrafo "big or small" che trovate qui : http://sheldonbrown.com/fixed.html

Grande (es.52-18): ha il vantaggio di avere meno frizioni, ridurre la tensione della catena e ridurre l'usura di pignone e catena. Come svantaggi ha di essere più pesante e ingombrante

Piccolo (es. 39-13) : ha il vantaggio di essere più piccolo e lasciare più spazio vuoto nella forcella posteriore e favorire un migliore ingaggio fra pignone e catena. Come svantaggi di consumare il pignone ed la catena più velocemente e aumentare la tensione della catena (quindi anche di aumentare le probabilità di far slittare il mozzo in avanti)

In entrambi i casi estremi, come ci ha sottolineato Lelegab, non tutti i telai e mozzi sono compatibili a corone troppo grandi o pignoni troppo piccoli.

Comunque sia, potremmo dire che forse è meglio scegliere un rapporto "grande", ovviamente senza esagerare, che seppur essendo un poco più pesante, aumenta l'affidabilità e la vita della nostra trasmissione!

Spero che possa essere utile a tutti, metto la risposta come primo messaggio in modo che possa essere ben visibile!!!

Edited by mikicomi (see edit history)
  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao, probabilmente so facendo una domanda inutile ma spero possiate aiutarmi.

é meglio come rapporto un 39-13 o un 42-14 o un 45-15 o un 54-18 ??? Lo so il rapporto è sempre lo stesso; ovvero 3,00.

Ma mi sorge spontanea una domanda: quando la combinazione di corona e pignone danno lo stesso rapporto, quale è meglio scegliere? è meglio il più "grande" o il più "piccolo"? Ovvero è solo questione di spazio o c'è una formula con cui la trasmissione lavora meglio?

Se è solo una questione di spazio è meglio prendere il 39-13 che è il più compatto di tutti o sbaglio?

Perché sempre più spesso si vedono girare fissati con dischi volanti ai piedi da 58-20 denti o simili??

Avete chiarimenti riguardo questo "problema"? Grazie a tutti

Ti do una risposta al volo, probabilmente sbagliata: non tutti i mozzi posteriori montano pignoni con pochi denti.

Se il pignone è troppo piccolo la catena potrebbe battere sul mozzo.

Poi alcuni pignoni / corone sono più facili da reperire sul mercato rispetto ad altri/e

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao, probabilmente so facendo una domanda inutile ma spero possiate aiutarmi.

é meglio come rapporto un 39-13 o un 42-14 o un 45-15 o un 54-18 ??? Lo so il rapporto è sempre lo stesso; ovvero 3,00.

Ma mi sorge spontanea una domanda: quando la combinazione di corona e pignone danno lo stesso rapporto, quale è meglio scegliere? è meglio il più "grande" o il più "piccolo"? Ovvero è solo questione di spazio o c'è una formula con cui la trasmissione lavora meglio?

Se è solo una questione di spazio è meglio prendere il 39-13 che è il più compatto di tutti o sbaglio?

Perché sempre più spesso si vedono girare fissati con dischi volanti ai piedi da 58-20 denti o simili??

Avete chiarimenti riguardo questo "problema"? Grazie a tutti

Modificato il 5/10/2011 :

OK Perfetto!! direi che abbiamo già trovato la risposta ;) Grazie Wizard_at!

Riassumendo per chi non ha voglia di leggersi il paragrafo "big or small" che trovate qui : http://sheldonbrown.com/fixed.html

Grande (es.52-18): ha il vantaggio di avere meno frizioni, ridurre la tensione della catena e ridurre l'usura di pignone e catena. Come svantaggi ha di essere più pesante e ingombrante

Piccolo (es. 39-13) : ha il vantaggio di essere più piccolo e lasciare più spazio vuoto nella forcella posteriore e favorire un migliore ingaggio fra pignone e catena. Come svantaggi di consumare il pignone ed la catena più velocemente e aumentare la tensione della catena (quindi anche di aumentare le probabilità di far slittare il mozzo in avanti)

In entrambi i casi estremi, come ci ha sottolineato Lelegab, non tutti i telai e mozzi sono compatibili a corone troppo grandi o pignoni troppo piccoli.

Comunque sia, potremmo dire che forse è meglio scegliere un rapporto "grande", ovviamente senza esagerare, che seppur essendo un poco più pesante, aumenta l'affidabilità e la vita della nostra trasmissione!

Spero che possa essere utile a tutti, metto la risposta come primo messaggio in modo che possa essere ben visibile!!!

nonostante il rapporto sia sempre uguale c'è una differenza ed è legata al giro che fai fare ai pedali.

A parità di rapporto quindi, il più grande ti agevolerà su lunghe distanze dove riuscirai a sfruttarlo al meglio, ma farai più fatica in partenza.

Link to comment
Share on other sites

nonostante il rapporto sia sempre uguale c'è una differenza ed è legata al giro che fai fare ai pedali.

A parità di rapporto quindi, il più grande ti agevolerà su lunghe distanze dove riuscirai a sfruttarlo al meglio, ma farai più fatica in partenza.

qui io mi sono perso...un 42-21 e un 52-26 sono differenti come sensazione di "guida"?

cioe' faccio piu' o meno fatica in partenza?

a me sembra strano

alla fine a un giro di pedali corrispondono comunque 2 giri della ruota posteriore in entrambi i casi

Link to comment
Share on other sites

nonostante il rapporto sia sempre uguale c'è una differenza ed è legata al giro che fai fare ai pedali.

A parità di rapporto quindi, il più grande ti agevolerà su lunghe distanze dove riuscirai a sfruttarlo al meglio, ma farai più fatica in partenza.

qui io mi sono perso...un 42-21 e un 52-26 sono differenti come sensazione di "guida"?

cioe' faccio piu' o meno fatica in partenza?

a me sembra strano

alla fine a un giro di pedali corrispondono comunque 2 giri della ruota posteriore in entrambi i casi

Si ha ragione wizard_at se il rapporto pignone/corona è lo stesso a livello di velocità/fatica non cambia nulla!! Poi è ovvio che se invece il pignone è sempre lo stesso la corona più grande è più "faticosa" di quella piccola, ma non era su questo il topic ;)

Link to comment
Share on other sites

nonostante il rapporto sia sempre uguale c'è una differenza ed è legata al giro che fai fare ai pedali.

A parità di rapporto quindi, il più grande ti agevolerà su lunghe distanze dove riuscirai a sfruttarlo al meglio, ma farai più fatica in partenza.

qui io mi sono perso...un 42-21 e un 52-26 sono differenti come sensazione di "guida"?

cioe' faccio piu' o meno fatica in partenza?

a me sembra strano

alla fine a un giro di pedali corrispondono comunque 2 giri della ruota posteriore in entrambi i casi

Si ha ragione wizard_at se il rapporto pignone/corona è lo stesso a livello di velocità/fatica non cambia nulla!! Poi è ovvio che se invece il pignone è sempre lo stesso la corona più grande è più "faticosa" di quella piccola, ma non era su questo il topic ;)

concordo anche io con wizard...però...c'è un però...

la vecchia scuola voleva corone/pignone piccoli per le gare di sprint puro (velocità e keirin), mentre per inseguimento e kilometro si usava l'abbinamento grande/grande...tutto nei limiti del possibile ovviamente (sotto il 13 dietro in genere non si scende)

questo per una questione di prontezza allo spunto...essenzialemnte impercepibile per noi "normali", ma se hai 2000W da piantare per terra probabilmente sì...oggi comunque anche nelle gare pro questo si è un po' perso, quindi?

quindi fate come volete.

Link to comment
Share on other sites

Sotto i 14 non scendere con il pignone perche' la catena perde (anche se poco) efficienza e soprattutto il consumo del pignone diventa notevole poiche' tutta la forza della pedalata viene scaricata solo su pochi denti.

Ti consiglio un bel 44x15 (e non un 45x15) perche' essendo numeri primi fra loro ti ritrovi con ben 15 skid patches anziche' 3. Io ho sempre utilizzato 44x15 o 53x17.

Link to comment
Share on other sites

dipende anche che uso ne fai ... al velodromo puoi tirare il 50, altrove difficilmente.

Eppoi considera anche gli skidpatch, la difficoltà nel fermarsi: più è grande la corona anteriore, più sei lanciato e meno ti fermi e peggio skiddi.

Eppoi se monti un rapporto con corone tra 42/45, le tue ginocchia ti ringrazieranno ....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .