Jump to content

Fotoreport negozio Cyclope (Parigi)


Sga
 Share

Recommended Posts

Lo scorso dicembre sono stato a Parigi, beccando tra l'altro la nevicata che ha fatto chiudere aeroporti e torre Eiffel. Ho girato sempre con le bici "turistiche": con 1 euro si possono usare per un giorno a blocchi di mezz'ora (ovvero riportandole ogni 30 minuti nelle rastrelliere non si hanno altri costi).

Sono passato da Cyclope (

- 104 Rue de la Folie-Méricourt), ho fatto un po' di foto al negozio e ho chiesto i prezzi degli straps, in generale parecchio costosi (mi pare da 45 a 80 euro...). I ragazzi non hanno mostrato un gran savoir faire come venditori, se ne stavano lì a parlare tra loro...

Beccatevi 'sto fotoreport!

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

I ragazzi non hanno mostrato un gran savoir faire come venditori, se ne stavano lì a parlare tra loro...

Notato che i negozi come cyclope stanno diventando una sorta di boutique patinata. Anche da tokyo fixed gear non è che abbia ricevuto una grande accoglienza.

Non ci sono più i ciclisti di una volta :-)

Link to comment
Share on other sites

I ragazzi non hanno mostrato un gran savoir faire come venditori, se ne stavano lì a parlare tra loro...

Notato che i negozi come cyclope stanno diventando una sorta di boutique patinata. Anche da tokyo fixed gear non è che abbia ricevuto una grande accoglienza.

Non ci sono più i ciclisti di una volta :-)

Ci sono boutique gentili e boutique con la puzza sotto il naso, anche a Londra ;) ; e ci sono ciclisti lunatici...

Poi io coi "ciclisti di una volta" ho sempre avuto un rapporto altalenante, a seconda del loro umore :D

PS: ma da Cyclope trattano anche moto?!

Edited by Revo (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

PS: ma da Cyclope trattano anche moto?!

Mmmh, credo sia casuale il parcheggio davanti al negozio :-)

Link to comment
Share on other sites

PS: ma da Cyclope trattano anche moto?!

Mmmh, credo sia casuale il parcheggio davanti al negozio :-)

No, mi riferivo alla ruota che si scorge nella terza foto ;)

Link to comment
Share on other sites

Lo scorso dicembre sono stato a Parigi, beccando tra l'altro la nevicata che ha fatto chiudere aeroporti e torre Eiffel. Ho girato sempre con le bici "turistiche": con 1 euro si possono usare per un giorno a blocchi di mezz'ora (ovvero riportandole ogni 30 minuti nelle rastrelliere non si hanno altri costi).

anche io ho usato quelle bici.. è l'esempio di come potrebbe essere a milano (anche se non erro hanno avuto anche loro critiche).. l'unico sbatti è che a volte ti becchi dei catorci..

cyclope me lo sono perso..

Link to comment
Share on other sites

beh, io credo che in posti così, come pure trackstar o kingcog a nu iorc, passino decine di 'crappy tourists' al giorno, che guardano te ed il tuo negozio come se fossero venuti da marte. raramente comprano, ma in compenso ti fotografano come allo zoo. se i primi li tratti con amicizia e li accogli come si deve, al centesimo giorno già ti sei sfracassato il cazzo...ergo continuano a farsi gli affari loro come se tu non esistessi...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Io invece quest anno sono stato qui! Da cyclope sono passato ma era chiuso..tra l'altro quella zona sembrava una sorta di Bronx!

Link to comment
Share on other sites

I ragazzi non hanno mostrato un gran savoir faire come venditori, se ne stavano lì a parlare tra loro...

Per me che ho il terrore dei commessi incalzanti potrebbe non essere una brutta cosa! :P

Bel reportage comunque!

Link to comment
Share on other sites

Io c'ero stato ormai due anni fa e non ricordo una vetrina... si entrava da un cancello e si scendevano delle scale.

A me non erano sembrati malvagi a parte i prezzi (che però in Francia è tutto un pochino piú caro) e sono stati gentili. Sarà poi merito del mio perfetto francese, boh. Mi ricordo che c'era un ragazzo italiano (cioè aveva un accento italianissimo parlando in francese) che stava sistemando una Bianchi Pista Steel con i ragazzi di Cyclope... chissà se era del forum.

Come ho scritto in un altro post, consiglio come gentilezza e disponibilità

in rue La Condamine, anche se alcuni telai se li fanno fare in Italia ;-)

@ Félix. Se quella zona ti pare il Bronx, fai un salto a St. Ouen :)

Dài, pagatemi un alloggio là e faccio l'inviato speciale di Fixed Forum.

Link to comment
Share on other sites

Ma non capisco...

quando gli entrate in negozio cosa dovrebbero fare se non salutare? :(

Link to comment
Share on other sites

Ma non capisco...

quando gli entrate in negozio cosa dovrebbero fare se non salutare? :(

Eh, l'avessero fatto...

Sono entrato e ho iniziato a guardare in giro, aspettando che mi chiedessero "hai bisogno di qualcosa?".

Erano in 3 (e nessuno era cliente) e sono rimasti li` a parlare, al che mi sono avvicinato con "scusate, posso chiedervi una cosa?"...

Dico solo che se avessi un negozio presterei attenzione a chiunque entri dalla porta...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .