CascainFissa

Mash CX per uso Urbano

23 posts in this topic

Ho intenzione di cambiare telaio,e dato che uso la bici ogni giorno (25km più o meno) volevo assicurarmi un buon acquisto.Vivendo a Roma,tra molte buche e Sampietrini mi hanno consigliato il Cinelli Mash CXSS per ammortizzare il peso di queste.A me sembrerebbe una buona idea,tuttavia non vorrei che,essendo un telaio da CX vada a puntare troppo sulle vibrazioni o simili boicottando altri aspetti importanti per un uso cittadino,resta il fatto che Roma è particolarmente piena di buche.Qualche consiglio?

Grazie in anticipo.

Edited by CascainFissa (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è di sicuro un corriere che lo usa, ti trovo le foto. Secondo me è una buona idea, teoricamente non dovrebbe essere troppo rigido, e i cantilever con la singlespeed sono una buona scelta in città a mio parere

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio lo ha @Dens, che anche se non credo lo utilizzi in città potrebbe darti qualche parere pedalato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@CascainFissa @stez

 

Io l'ho comprato ad inizio inverno e mi ci trovo bene, lo uso per cx e giri fuoristrada quindi non l'ho ancora testato a dovere su strada. E' un telaio cx quindi è "lungo" caratteristica indispensabile per avere stabilità e trazione infatti risulta un po' meno rapido nello strettissimo. Bisogna farlo girare con un po' di decisione in compenso la forcella digerisce qualsiasi cosa e mi da tantissima sicurezza, buche e ostacoli vari passano sotto senza problemi. E' un telaio racing quindi molto rigido non si sono preoccupati molto della comodità ma con sotto due gomme da 35-45 diventa comodo qualsiasi telaio. Il prezzo di listino è alto ma lo si trova a molto meno e direi che il "prezzo di mercato" è corretto anche perchè ha una gran bella forcella che da sola costa credo attorno ai 300 euro. Oggi l'ho testato con sotto due gomme da 42 su un giro fuoristrada di circa 80 km ed è andato alla grande, rimane sufficiente spazio attorno alle gomme per evitare accumuli di fango e con le gomme gonfiate a 4 era comodo e scorrevole. Per me è un sì sono soddisfatto.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è di sicuro un corriere che lo usa, ti trovo le foto. Secondo me è una buona idea, teoricamente non dovrebbe essere troppo rigido, e i cantilever con la singlespeed sono una buona scelta in città a mio parere

Grazie del parere,comunque girerei fisso non singlespeed :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@CascainFissa @stez

 

Io l'ho comprato ad inizio inverno e mi ci trovo bene, lo uso per cx e giri fuoristrada quindi non l'ho ancora testato a dovere su strada. E' un telaio cx quindi è "lungo" caratteristica indispensabile per avere stabilità e trazione infatti risulta un po' meno rapido nello strettissimo. Bisogna farlo girare con un po' di decisione in compenso la forcella digerisce qualsiasi cosa e mi da tantissima sicurezza, buche e ostacoli vari passano sotto senza problemi. E' un telaio racing quindi molto rigido non si sono preoccupati molto della comodità ma con sotto due gomme da 35-45 diventa comodo qualsiasi telaio. Il prezzo di listino è alto ma lo si trova a molto meno e direi che il "prezzo di mercato" è corretto anche perchè ha una gran bella forcella che da sola costa credo attorno ai 300 euro. Oggi l'ho testato con sotto due gomme da 42 su un giro fuoristrada di circa 80 km ed è andato alla grande, rimane sufficiente spazio attorno alle gomme per evitare accumuli di fango e con le gomme gonfiate a 4 era comodo e scorrevole. Per me è un sì sono soddisfatto.

Grazie tanto delle informazioni,mi hai chiarito le idee sul telaio.Io comunque monterei copertoni 28 per avere ruote un pò più performanti.Grazie ancora!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

@CascainFissa @stez

 

Io l'ho comprato ad inizio inverno e mi ci trovo bene, lo uso per cx e giri fuoristrada quindi non l'ho ancora testato a dovere su strada. E' un telaio cx quindi è "lungo" caratteristica indispensabile per avere stabilità e trazione infatti risulta un po' meno rapido nello strettissimo. Bisogna farlo girare con un po' di decisione in compenso la forcella digerisce qualsiasi cosa e mi da tantissima sicurezza, buche e ostacoli vari passano sotto senza problemi. E' un telaio racing quindi molto rigido non si sono preoccupati molto della comodità ma con sotto due gomme da 35-45 diventa comodo qualsiasi telaio. Il prezzo di listino è alto ma lo si trova a molto meno e direi che il "prezzo di mercato" è corretto anche perchè ha una gran bella forcella che da sola costa credo attorno ai 300 euro. Oggi l'ho testato con sotto due gomme da 42 su un giro fuoristrada di circa 80 km ed è andato alla grande, rimane sufficiente spazio attorno alle gomme per evitare accumuli di fango e con le gomme gonfiate a 4 era comodo e scorrevole. Per me è un sì sono soddisfatto.

Grazie tanto delle informazioni,mi hai chiarito le idee sul telaio.Io comunque monterei copertoni 28 per avere ruote un pò più performanti.Grazie ancora!

 

 

Prego figurati, per le gomme se vuoi un setup performante ti consiglio di provare gli schwalbe kojak da 35, visto che ci stanno approfittane. Se li gonfi al massimo scorrono benissimo, sono ragionevolmente leggeri e tengono sorprendentemente bene anche sul bagnato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le esperienze che ho nello girare a Roma, secondo me bastano delle belle gomme da 28, o 32 se vuoi "esagerare" montate su cerchi a basso profilo, un nastro bello comodo (magari usando le strisce in gel che si mettono sotto per smorzare le vibrazioni), e sempre i guantini.

Per me con questi accorgimenti vai più che tranquillo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le esperienze che ho nello girare a Roma, secondo me bastano delle belle gomme da 28, o 32 se vuoi "esagerare" montate su cerchi a basso profilo, un nastro bello comodo (magari usando le strisce in gel che si mettono sotto per smorzare le vibrazioni), e sempre i guantini.

Per me con questi accorgimenti vai più che tranquillo

Pensi che sia eccessivo il Mash CX?

Edited by CascainFissa (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Per le esperienze che ho nello girare a Roma, secondo me bastano delle belle gomme da 28, o 32 se vuoi "esagerare" montate su cerchi a basso profilo, un nastro bello comodo (magari usando le strisce in gel che si mettono sotto per smorzare le vibrazioni), e sempre i guantini.

Per me con questi accorgimenti vai più che tranquillo

Pensi che sia eccessivo il Mash CX?

 

Per l'uso cittadino sì

Se poi vuoi andare a farci i giri in villa con le ruote tacchettate ha già più senso

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Per le esperienze che ho nello girare a Roma, secondo me bastano delle belle gomme da 28, o 32 se vuoi "esagerare" montate su cerchi a basso profilo, un nastro bello comodo (magari usando le strisce in gel che si mettono sotto per smorzare le vibrazioni), e sempre i guantini.

Per me con questi accorgimenti vai più che tranquillo

Pensi che sia eccessivo il Mash CX?

 

Per l'uso cittadino sì

Se poi vuoi andare a farci i giri in villa con le ruote tacchettate ha già più senso

 

 

io opterei per una via di mezzo, tipo 35mm dietro e 28 (o anche solo 25) davanti, e vivi felice

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.