umberto

Aprire una ciclo officina, come?

11 posts in this topic

Ciao ragazzi nella mia città manca una ciclo officina, mi rivolgo a voi per sapere cosa servirebbe per aprirne una?

Non intendo il materiale tecnico, ma la parte burocratica (permesso ecc)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciclofficina niente, è una cosa no profit, anzi, neanche, perchè non c'è personale vero e proprio, è come un ritrovo di amici che si aiutano con le bici... se invece parli di un negozio di biciclette è molto diverso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti basta un posto e gli attrezzi

il resto vien da se

chiaro che definiamo le cose ciclofficina o cicloffcina POPOLARE?

da noi si insegna l'arte della manutenzione della bici, ma non c'è vecchietto che tenga

la gente si deve sporcare le mani sulle proprie bici,imparando.

chiaro che si va avanti a offerte (a parte il materiale di consumo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie intendevo proprio una ciclofficina, ma gli spazi sono privati? Secondo voi in comune facendone richiesta potrebbero affidarci un fondo? Magari sostenuto da fiab e salva ciclisti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

li bisogna provare, so che alcune cicloficcine di milano hanno ottenuto aiuti sia dal comune che da enti come cariplo

noi ci siamo insediati all'interno di uno spazio dato dal nostro comune (cologno monzese) ad altre associazioni

che tempo addietro avevano faticato decisamente molto per ottenerlo.

si sa dove vanno a finire gli spazi comunali di solito, o sono vuoti a marcire o vengono dati ad amici di amici

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciclofficina niente, è una cosa no profit, anzi, neanche, perchè non c'è personale vero e proprio, è come un ritrovo di amici che si aiutano con le bici... se invece parli di un negozio di biciclette è molto diverso...

ma intendi no profit senza contare quello che si fanno pagare per le riparazioni o la vendita di bici?

te lo chiedo perchè qui da me c'è la ciclofficina, ma ripara rimette in sesto e vende (ovviamente prezzi bassi)

Tutta roba usata comunque a parte i cerchioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non di rado riceverai offerte dalle persone alle quali verranno offerti servizi di assistenza e manutenzione, ma verranno spese tutte in materiali, attrezzi e luce.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non avendone una nella mia città ancora non neconosco bene le dinamiche ( compra/ vendita) però immagino che se volessimo rimanere nel fiscale dovremmo a quel punto avere qualche licenza ( credo), per adesso mi basterebbe riuscire a creare uno spazio comune, attrezzato dove chiunque può venire e riparare, assemblare, manutenere, donare ciò che vuole, dite che è impossibile? Secondo voi il comune non potrebbe giustificare le eventuali spese facendole rientrare negli incentivi che riceve da UE e stato per costruire piste ciclabili?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non avendone una nella mia città ancora non neconosco bene le dinamiche ( compra/ vendita) però immagino che se volessimo rimanere nel fiscale dovremmo a quel punto avere qualche licenza ( credo), per adesso mi basterebbe riuscire a creare uno spazio comune, attrezzato dove chiunque può venire e riparare, assemblare, manutenere, donare ciò che vuole, dite che è impossibile? Secondo voi il comune non potrebbe giustificare le eventuali spese facendole rientrare negli incentivi che riceve da UE e stato per costruire piste ciclabili?

 

hai progredito???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono interessato pure io! Avevo in mente lo stesso progetto! Inviato dal mio GT-P3110 con Tapatalk 2

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non avendone una nella mia città ancora non neconosco bene le dinamiche ( compra/ vendita) però immagino che se volessimo rimanere nel fiscale dovremmo a quel punto avere qualche licenza ( credo), per adesso mi basterebbe riuscire a creare uno spazio comune, attrezzato dove chiunque può venire e riparare, assemblare, manutenere, donare ciò che vuole, dite che è impossibile? Secondo voi il comune non potrebbe giustificare le eventuali spese facendole rientrare negli incentivi che riceve da UE e stato per costruire piste ciclabili?

 

hai progredito???

 

un paio di possibilità al giorno d'oggi, ma nulla di veramente ufficiale. 

 

caserma del fante (spazio autogestito)

ardenza bike (praticamente un "negozio popolare"!)

e avevamo parlato anche con GreenBike (noleggio)  che sembrava interessato a offrire un po' di posto (in centro in estate)

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.