alvuz

Raging roads

4 posts in this topic

Ieri l'ennesimo incontro con una pazza sulla strada mi ha spinto ad aprire questo thread per le vostre testimonianze.

Erano circa le 16, procedevo su un viale a due corsie e doppio senso di marcia, e un mio amico in BDC mi stava affiancato esternamente. Viale libero nel senso opposto al nostro. Arriva un'auto che ci si accoda e suona il clacson. Allora il mio amico si sposta dietro, ma non del tutto interno, affianca il suo ant al mio post, e visto che la corsia opposta è libera fa segno all'auto di passare. Nulla.

Andiamo avanti circa 200mt con l'auto dietro e lui, sempre nella stessa posizione fa di nuovo segno di passare, allora l'auto suona di nuovo il clacson e sorpassa stringendo subito dopo verso il marciapiede. Urlo ironicamente "GRAZIE" accompagnando con un gesto della mano come a ringraziare, allora l'auto si ferma e la conducente scende mettendosi in mezzo per impedirci di passare. Il mio amico riesce ad andare avanti, io mi trovo la signora davanti e son costretto a fermarmi. Inizia a urlarmi su in un modo che mi ha fatto paura,con le vene grosse, e a un certo punto mi dice "Tu non puoi stare in mezzo alla strada". Le rispondo che in realtà io ero interno, e a quel punto si arrabbia ancora di più dicendo che non posso permettermi di parlare, io e mia madre. A quel punto non ci ho più visto, per fortuna il Krypto era in fondo alla borsa, ma ho comunque iniziato a insultarla, poi ho preso e me ne sono andato.

Morale: di pazzi è pieno il mondo, per fortuna non ho trovato quello con la mazza da baseball.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più d'uno l'ho fatto scappare... una volta che scendi e appoggi la bici al muro, il tipo alza il finestrino e dà gas, ché quando non ha più il vantaggio di una tonnellata di macchina tira fuori il coniglio che è in lui e se la batte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Statisticamente succede solo quando si e' in due o piu'.Solitamente esco da solo e poi mi aggrego per strada.Non cerco mai di esasperare rendendomi conto che rispetto ad un'auto sono lento e al volante ci puo' essere una persona dalle capacita' limitate.Ho notato che chi non riesce a superare un ciclista per colpa di una strada tortuosa si innervosisce fino all'esasperazione,mentre dietro ad un autobus o ad un camion molto meno.Come se si fosse giustificati dalle dimensioni del mezzo.La vera campagna per la sicurezza stradale e' quella di riconoscere al ciclista uno "spazio vitale" di un metro oltre il suo ingombro.

PS Dopo essere stato superato educatamente,educatamente ringrazio con un gesto della mano.Spesso vengo ricambiato.Ho subito due collisioni per mancata precedenza e stretto contro un marciapiede a velocita elevata,il risultato e' stato devastante.

Fragile we are.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più d'uno l'ho fatto scappare... una volta che scendi e appoggi la bici al muro, il tipo alza il finestrino e dà gas, ché quando non ha più il vantaggio di una tonnellata di macchina tira fuori il coniglio che è in lui e se la batte...

però se una volta appoggiata la bici esce uno che è 56 volte tè...io riprenderei la bici lol

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.