Guest paolenji

INCONTRO CON L'ASSESSORE...cosa faresti per Milano?

33 posts in this topic

Guest paolenji

Ciao ragazzi,

devo incontrarmi con l'assessore al Trasporto, credo prossima settimana,

quindi oltre a porgli una serie di domande che mi serviranno per sviluppare

il mio Progetto, Vi do la possibilità di stilare un elenco dei "desideri"

da sottoporgli e vedere cosa ne pensa, valutandone la fattibilità.

Per favore, se siete interessati riportate nei Vs commenti tutto ciò che vi

viene in mente per migliorare le mobilità ciclistica a Milano..ed in città in generale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest paolenji

che cazzone! :P

cmq lo metto nella lista ahahaha

dai ragazzi! su che serve a tutti noi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parcheggi per bici sicuri o controllati, messa in sicurezza dell'asfalto delle strade anche sulle piste ciclabili, aumento lunghezza piste ciclabili sia a Milano che nell'hinterland e creazione di nuove, magari con priorità sulle vie direttrici o che collegano l'hinterland al centro città, rimozione pavè e rotaie nelle zone dove il primo è devastato le seconde sono inutilizzate da decenni, ampliamento del bike sharing al di fuori della cerchia dei bastioni.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

METROPOLITANE APERTE FINO A TARDI .....tardi non è l' una sono almeno le 3 .... potenziamento mezzi pubblici IL SABATO SERA così la gente lascia a casa la macchina non si fa ritirare la patente e non ha problemi di pacheggio........incentivi comunali all' acquisto di mezzi NON INQUINANTI...vedi elettrici (scooter e auto) VEDI BICICLETTE......SE NON BLOCCO TOTALE ALLARGAMENTO DELLA "ZONA PEDONALE" LA DOMENICA.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ALLESTIMENTO BUS E TRAM (sui tram è un po piu difficile) con parziale zona per trasporto esclusivo delle bici GRATIS vedi rastrelliere sui treni

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest paolenji

aggiungerei:

- semplificazione del bike sharing

- completamento delle ciclabili, che spesso finiscono nel nulla

- incentivo all'acquisto di bici A NORMA, altro che rottami rubati

- formazione a livello scolastico, e informativa cittadina

(basta con la scusa del retaggio culturale! prima del boom economico, prima

che ci fossero le auto, e che diventassero uno status simbol, andare in bici

era la normalità...ora si pensa che la bici sia il mezzo "povero", debole.

Ed anche il meteo, in confronto con Olanda, Germania e Danimarca...è dalla nostra!)

- Bici Point, dove trovare cartografia, assistenza sui vari servizi di sharing e

parcheggi custoditi,,o almeno COPERTI!

Questa idea del bici point esiste già in altri paesi, con addirittura un ufficio

comunale dedicato che ascolta VERAMENTE i bisogni del cittadino-ciclista.

Edited by paolenji (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, sfruttiamo questa cosa seriamente....giusta l'osservazione sulle Metropolitane fino a tardi (soprattutto il sabato), aggiungerei manutenzione delle ciclabili (inutile farle se le lasci piene di merda e pericoli..) e razionalizzazione delle stesse (inutle farle dove il marciapiede è già stretto per i pedoni e poi non devono andare da parco a parco: la bici non è il freesbee o l'aquilone...), ci sarebbe anche quella cosa delle bici sulla Metropolitana (possibile solo prima delle 7 e dopo le 20: chi non va in giro alle 6 del mattino, del resto?!...), prevedere incentivi e detrazioni (magari sulla tarsu) per chi rinuncia all'auto, etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest paolenji

http://fiab-onlus.it/

un sito davvero completo, ed aperto ad una collaborazione

tra ciclisti a 360°.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, sfruttiamo questa cosa seriamente....giusta l'osservazione sulle Metropolitane fino a tardi (soprattutto il sabato), aggiungerei manutenzione delle ciclabili (inutile farle se le lasci piene di merda e pericoli..) e razionalizzazione delle stesse (inutle farle dove il marciapiede è già stretto per i pedoni e poi non devono andare da parco a parco: la bici non è il freesbee o l'aquilone...), ci sarebbe anche quella cosa delle bici sulla Metropolitana (possibile solo prima delle 7 e dopo le 20: chi non va in giro alle 6 del mattino, del resto?!...), prevedere incentivi e detrazioni (magari sulla tarsu) per chi rinuncia all'auto, etc.

questa non l' avevo nominata perchè sono di parte

p.s rimanga fra noi ma in Italia non ti daranno mai niente se rinunci all' auto, al massimo ti danno del pirla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meno asfalto e più sterrato ,che inizia la stagione per il ciclocross :-)

riky lascia perdere! fidati!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.