Search the Community

Showing results for tags 'anima'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 1 result

  1. In un anno non sembra, ma di cose possono accaderne. Possono sembrare piccole, se le prendi da sole... poi però capita che ti volti e le vedi tutte in fila, in lontananza e dici "Cazzo però", (oppure inseriteci la vostra frase preferita riservata alle grandi occasioni di consapevolezza autoindotta). Ad esempio, può capitare di venire mollati dalla donna della vita a ridosso di Natale. Di dare le dimissioni dal lavoro più odioso che potresti mai immaginarti, nel limbo del quale hai galleggiato per 9 (nove) (cazzo NOVE) fottutissimi anni, allo scoccare della mezza di Capodanno. Di trovare la band in cui hai sempre desiderato cantare i primi giorni di gennaio. E poi può capitare di voler pedalare qualcosa di diverso. Dopo una vita a ruota libera, facendo finta di sembrare un atleta, arriva il momento di voler sentire un altro mal di gambe, quello che viene quando anziché spingere per andare più forte, devi tirare per cercare di non ammazzarti. Quello che viene il sabato notte, anziché la domenica mattina. Di sentirsi meno quadrato e più bastardo, più luppolo e meno barrette, più smog e meno colline verdi. Di infilare qualche senso contrario ogni tanto, perché no. Cazzotene. Così un giorno apri un forum diverso, ti rendi conto che esistono posti in cui le cose si possono scrivere così come le si pensano. Perché non solo la fatica, ma anche gli otto tubi che te la strappano fuori possono avere una faccia diversa, con più anima. L'anima. L'anima pesa più del carbonio e meno dell'aria. L'anima ha pedali più sinceri, seguono in sincro la strada che scorre, non la prendono per il culo con cambi sincronizzati. O con il lusso di potersi prendere una pausa. C'è la salita? O ce la fai o scendi, bianco o nero, vinci o perdi. Le mezze misure sono mezze sconfitte gentili. Forse la cosa più bella è scoprire che la sincerità non è una qualità. Semmai è un bisogno, di diventare un tutt'uno con lei, di sentire più forti gioie e dolori. L'anima ha anche la marcia indietro, se riesci a stare in equilibrio. Ok, ne voglio una. Telaio: P&B CMNDR, taglia 54, ex @KiraYosumaky Stem: Ritchey, 120mm Manubrio: FSA Pro Carbon Leve Freno: doppio bicipite femorale Nastro: cork Violet Guarnitura: SRAM Omnium 48T MC: SRAM GXP Catena: Wipperman 1Z1 Pedali: BLB Reggisella: Cinelli Pillar Sella: No brand da 4soldi Ruote: Campagnolo Omega V, mozzi Profile Racing, doppio pignone 17 - 20v, ex @Nicole