Guest frannie

Vi presento CERIZ

33 posts in this topic

Non essendo riuscita a caricare Honey sul regionale Bologna-Pisa causa S-O-V-R-A-F-F-O-L-L-A-M-E-N-T-O, per queste tediose feste mi vedo costretta a guidare una bici che mi ha lasciato in eredità "ir mì nonno" Bino di Pisa che la acquistò negli anni '60 circa (per quello che si ricorda mia mamma).

Quello che so per adesso è che è una bicicletta Ceriz prodotta dalle officine Rizzato fondate nel 1921 dal telaista padovano Cesare Rizzato, creatore poi del marchio Atala nel 1938.

Non ve ne elenco le specifiche innanzitutto perchè non ne sono in grado, ma anche perchè quello che mi lega a questa biciclettina sgarrupata è davvero un mero valore affettivo!

BTW appena ne recupero il numero di telaio vi posso dire qualcosa di più della mia compagna di sgambettate toschane.

Buone feste!

IMG_0417.jpg

IMG_0418.jpg

IMG_0421.jpg

IMG_0419.jpg

IMG_0420.jpg

Edited by frannie (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho una uguale in cantina! La mia prima biga dopo la mountain bike di quando ero ggiòvane!

Pesa da fare schifo, è un maledetto cancello, ma non si rompe mai.

Teniamoceli ben stretti questi ruderi.. :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai, l'accoppiata pipa manubrio non è malvagia (anche se preferisco la possibilità di smontare il tutto). Il cambio è Gian Robert? Bella bici nel complesso, ma solitamente la presenza di non fisse nella gallery scalda gli animi.

PS: i laccetti sui mozzi sono robba profescional o messi dal nonno premuroso?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho una uguale in cantina! La mia prima biga dopo la mountain bike di quando ero ggiòvane!

Pesa da fare schifo, è un maledetto cancello, ma non si rompe mai.

Teniamoceli ben stretti questi ruderi.. :-)

madonna se è un cancello dè!

ieri notte ubriaca marcia per i primi 10 minuti ho conitnuato a cercare le gabbiette sui pedali :D

Dai, l'accoppiata pipa manubrio non è malvagia (anche se preferisco la possibilità di smontare il tutto). Il cambio è Gian Robert? Bella bici nel complesso, ma solitamente la presenza di non fisse nella gallery scalda gli animi.

PS: i laccetti sui mozzi sono robba profescional o messi dal nonno premuroso?

il manubrio mi fa svolare Revo!

il cambio si è Gian Robert, per quanto concerne i laccetti sui mozzi vorrei dirti che sono professional ma credo invece siano stati dettati dalla premurosità del mio nonnino!

sperando che non si scaldino gli animi, mi dico pronta a migrare il thread in caffetteria nel caso in cui non fosse gradito nella sezione gallery!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era meglio se la chiamavano CERES :)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che caffetteria per te dovrebbero creare una sezione apposta, l' Osteria!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.