DeMarco

sequenza montaggio pignoni

17 posts in this topic

Chiedo se qualcuno ha idea della sequenza con cui si montano questi pignoni campa.

Grazie.

M

 

DSC00419.JPG

DSC00418.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sui vari pignoni ci sono delle lettere...se bastasse metterli a muzzo perchè avrebbero scritto l'alfabeto...? Le scanalature del corpetto sono tutte uguali e non vi è nessun riferimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mettili come ti pare, l' importante è la distanza tra i pignoni e lo spessore che essi hanno.

M

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Maurando ha scritto:

Mettili come ti pare, l' importante è la distanza tra i pignoni e lo spessore che essi hanno.

M

Ho trovato questo anche se grandi vantaggi non ne vedo

91252.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è questine di vantaggi, l' importante è montare i pignoni di giusto spessore in accordo ai distanziali di idoneo spessore. Infatti tra un 7-8-9-10 rapporti, cambiano ovviamente gli spessori dei pignoni e lo spessore dei distanziali. Questo per il cambio indicizzato, mentre per il cambio a frizione, non serve assolutamente niente.
Saluti e buon lavoro.

M

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se quel volantino dice di fare in quel modo, fai in quel modo :)
non è che c'è qualche dente in ogni pignone che tende da un parte o dall'altra, per facilitare la cambiata...e quindi, van montati nella giusta maniera?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Maurando ha scritto:

Non è questine di vantaggi, l' importante è montare i pignoni di giusto spessore in accordo ai distanziali di idoneo spessore. Infatti tra un 7-8-9-10 rapporti, cambiano ovviamente gli spessori dei pignoni e lo spessore dei distanziali. Questo per il cambio indicizzato, mentre per il cambio a frizione, non serve assolutamente niente.
Saluti e buon lavoro.

M

 

 

48 minuti fa, ludovicoilmoro48 ha scritto:

se quel volantino dice di fare in quel modo, fai in quel modo :)
non è che c'è qualche dente in ogni pignone che tende da un parte o dall'altra, per facilitare la cambiata...e quindi, van montati nella giusta maniera?

Sì ci sono dei denti lavorati che favoriscono la cambiata. Questi pignoni per corpetto 7v dovrebbero essere i precursori degli exa drive e ultra drive nati per la versione 8/9/10v. La lavorazione è minima quindi con manettni a frizione non credo di sentire una grossa differenza nella cambiata rispetto a una classica ruota libera a filetto. Se ho voglia, mi metto lì e cerco di capire la sequenza come suggerito dalle istruzioni.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, DeMarco ha scritto:

 

Sì ci sono dei denti lavorati che favoriscono la cambiata. Questi pignoni per corpetto 7v dovrebbero essere i precursori degli exa drive e ultra drive nati per la versione 8/9/10v. La lavorazione è minima quindi con manettni a frizione non credo di sentire una grossa differenza nella cambiata rispetto a una classica ruota libera a filetto. Se ho voglia, mi metto lì e cerco di capire la sequenza come suggerito dalle istruzioni.

E' corretto, successivamente Campagnolo mise su mercato gli 8v non exadrive (con le scanalature del corpetto tutte della stessa dimensione); successivamente passò agli Exadrive.

Per la tua  puoi vedere qui:  http://www.bdc-mag.com/tipologie-di-pignoni-e-corpetti-campagnolo-2a-parte/

in pratica segui quanto scritto nell'articolo, tenendo presente che si  parte dall'ultimo pignone, nell'esempio il 32 e nell'incrocio con il 28 trovi F, quindi devi allineare l'A del 32 con l'F del 28...

Spero ti possa servire 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, bateau ha scritto:

E' corretto, successivamente Campagnolo mise su mercato gli 8v non exadrive (con le scanalature del corpetto tutte della stessa dimensione); successivamente passò agli Exadrive.

Per la tua  puoi vedere qui:  http://www.bdc-mag.com/tipologie-di-pignoni-e-corpetti-campagnolo-2a-parte/

in pratica segui quanto scritto nell'articolo, tenendo presente che si  parte dall'ultimo pignone, nell'esempio il 32 e nell'incrocio con il 28 trovi F, quindi devi allineare l'A del 32 con l'F del 28...

Spero ti possa servire 

Grazie, devo però trovare il 25...:(

Share this post


Link to post
Share on other sites

in che senso devi trovare il 25? Nella tabella e' previsto ma la cassetta l'assembli sulla base dei pignoni che hai.

Capisco sia la risposta banale ma non capisco il problema, che non significa che questo non ci sia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, bateau ha scritto:

in che senso devi trovare il 25? Nella tabella e' previsto ma la cassetta l'assembli sulla base dei pignoni che hai.

Capisco sia la risposta banale ma non capisco il problema, che non significa che questo non ci sia.

 

Mi manca fisicamente il pignone da 25 e lo sto cercando anche qui sul forum. 28-25-22-19-17-15-13

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, DeMarco ha scritto:

 

Mi manca fisicamente il pignone da 25 e lo sto cercando anche qui sul forum. 28-25-22-19-17-15-13

Va beh, ma prima chiedi la sequenza di  montaggio, poi i pignoni.... prossimamente????

Buon lavoro

P.S: mi sembri anche dagli altri post molto Campy oriented, ma ci provo lo stesso: che tu sappia con un deragliatore posteriore Shimano Ultegra 6800 GS è gestibile un pignone da 36? (shimano dice max 32..) corona 46-34 quindi "capacità totale" pari a 37 entro i requisiti

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, bateau ha scritto:

Va beh, ma prima chiedi la sequenza di  montaggio, poi i pignoni.... prossimamente????

Buon lavoro

P.S: mi sembri anche dagli altri post molto Campy oriented, ma ci provo lo stesso: che tu sappia con un deragliatore posteriore Shimano Ultegra 6800 GS è gestibile un pignone da 36? (shimano dice max 32..) corona 46-34 quindi "capacità totale" pari a 37 entro i requisiti

In realtà i pignoni ci sono tutti ma con questa dentatura 13-15-17-19-21-23-26. Avendo trovato da un meccanico due pignoni con 22 e 28 denti, sto cercando quello con 25 denti per avere una scala di rapporti omogenea fino al 28.

Non è tanto la "capacità totale" quanto la possibilità che ha il parallelogramma del cambio di arretrarsi. 4 denti di differenza rispetto a quello indicato come max da Shimano non pochi, la differenza di diametro è notevole, per cui c'è il rischio che il bilancere vada a toccare il pignone. Se il telaio hai i forcellini orizzontali devi spostare indietro la ruota e controlla se il cambio ha la vite per regolare l'arretramento del parallelogramma.

Nella seconda foto si nota che il parallelogramma è più arretrato (verticale) rispetto a quello della prima foto e quindi ha una "capacità" maggiore anche in funzione di come lavora il bilancere.

In ogni caso provare non costa nulla.

 

DSC00423.JPG

DSC00424.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mi interessava sapere di esperienze simili.Vorrei farmi una "gravel" da montagna quindi con rapporti molto "agili" ergo valutavo se stare su Shimano o sposare il monocorona SRAM. Condivido l' approccio di provare (ci sono anche le prolunghe per il forcellino) ma essendo in fase progettuale devo basarmi sulle altrui esperienze

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.