endlessxroads

Paraboliche Velodromo

15 posts in this topic

Giovedì ho avuto la fortuna di girare per la prima volta in un velodromo serio, e signori e signori, al Vigorelli. Dopo un paio di giri di "confidenza" provo pian piano a salire sulle paraboliche, giro dopo giro andando più veloce (34/37) le chiudo e più vado, più altezza prendo. Sempre con un po' di timore che "scappi" la bici . Finita la giornata mi chiedo se ci siano metodi particolari per affrontarle , o una tecnica di attacco della curva per essere più sicuri, o se devo inclinare/ spostare il peso, ma non ho risposte. CHiedo aiuto a voi esperti :D

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più forte vai, più sicuro sei.
Più vai piano, più il rischio di scivolare è alto.

Per quel poco che ho girato in pista, non mi è mai stato detto di mettere il corpo in posizioni particolari o di inclinarmi in qualche modo.

Dargli e basta. La fisica fa il resto

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

"è questione di fisica" cit,

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo culo stretto, ma per non cagarsi addosso le prime volte! Ho girato poco in velodromo ma posso dirti che è solo un problema di paura, appena prendi confidenza stai in alto anche senza mani, volendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

come già detto basta pedalare, la prima volta che ho girato a montichiari ci ho messo 10 minuti a uscire dalla fascia di riposo...

 

quando realizzi che se ci stanno su tutti puoi starci su anche tu vai tranquillo!!

 

l'unica accortezza che mi sento di consigliare e quando si fanno giri particolarmente forti, girando stretti in basso (sul filo della fascia azzurra) la forza centrifuga ti schiaccia molto quindi non farsi trovare impreparati e tenere ben saldo il manubrio

Share this post


Link to post
Share on other sites

un altra cosa: girare 2 cm sopra la riga nera e' la stesa cosa che girare in cima in cima.. stessa pendenza. Tutta questione mentale.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Amedeo23 ha scritto:

"è questione di fisica" cit,

Minkia la odio!!!

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

sotto ai 30 all'ora voli giù!!così mi spiegarono la prima volta a montichiari e così è successo ad un ragazzo che girava piano in parabolica!ricordati anche di gonfiare al massimo i tubolari che se sono sgonfi rischi di volare giù anche se ci passi a 40 all'ora!e in parabolica quando prendi le curve a velocità sostenute tipo sopra a i 50 all'ora tieni bene il manubrio che la forza centrifuga ti spinge verso l'alto! ma cmq @vladi che è esperto della pista ti sa dire meglio sicuramente!

Edited by Anzanello (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie @Anzanello mi sento di dire che hai ragione su tutto....aggiungo che per salire la miglior cosa è farlo sul rettilineo dove spiana e non in curva passando di brutto dalla fascia celeste alla nera....i tubolari o copecopertoncini una volta che sono a 8 sei ok...come inizio sei apposto così....

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.