Dick

Dadi mozzo posteriore consumati - Soluzioni e Alternative

13 posts in this topic

CDT

 

Svita e Avvita a più non posso e la zigrinatura del dado, che va in battuta sul forcellino, si consuma e non fa più presa.

 

A me questo è successo.

 

Il risultato è che, ad ogni spinta sui pedali, l'attrito dell'acciaio sull'acciaio produce un fastidiosissimo rumore e la ruota slitta in avanti con conseguente perdita di tensione della catena.

 

Come ovviare?

 

Rondelle dentellate tra dado e forcellino? Dadi in adamantio? Mi rassegno è compro tonnellate di dadi miche?

 

Le placche di acciaio a rinforzo dei forcellini sono resistentissime cazzo

Edited by Dick (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me la miglior soluzione è cambiar i dadi ed i nuovi non stringerli alla morte...tanto non serve a nulla.

Più che altro perchè tutto quello svita ed avvita?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me la miglior soluzione è cambiar i dadi ed i nuovi non stringerli alla morte...tanto non serve a nulla.

Più che altro perchè tutto quello svita ed avvita?

Ho provato vari set up di corone, pignoni, boccole catene etc. mettici anche che i dadi son passati da varie ruote. Da li i vari svitavvita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Per me la miglior soluzione è cambiar i dadi ed i nuovi non stringerli alla morte...tanto non serve a nulla.

Più che altro perchè tutto quello svita ed avvita?

Ho provato vari set up di corone, pignoni, boccole catene etc. mettici anche che i dadi son passati da varie ruote. Da li i vari svitavvita.

 

tensionatori?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti do una soluzione che lo ammetto sembra una cazzata, ma io la adopero e funziona io faccio delle rondelle con la carta smeriglio ovvero la carta vetrata per il ferro, grana media, la parte smerigliata sul lato forcellino il lato carta sulla rondella stringo il giusto non ho il dinamometro nella mano ma non alla morte e funziona,

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

compra 2 rondelle zigrinate dietro al bullone :) metti i controdadi del mozzo, non si muove più. non devi stringere a morte però basta stringerli il giusto e vai sereno.

Edited by totonzio (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Io mi son fatto rimandare un set di bulloni dalla ditta Ambrosio, che molto gentilmente me li hanno spediti gratis.

In effetti è un rischio che si corre, dovendo svitare ed avvitare spesso i dadi;  in verità basterebbe che il filetto dei perni e dei dadi fossero di migliore finitura meccanica. Le ruote Ambrosio almeno per me sono scorrevolissime e stabili, ma hanno il difetto della lavorazione delle filettature dei bulloni e del perno, che hanno un pò di gioco.

Saluti,

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

CDT

 

Svita e Avvita a più non posso e la zigrinatura del dado, che va in battuta sul forcellino, si consuma e non fa più presa.

 

A me questo è successo.

 

Il risultato è che, ad ogni spinta sui pedali, l'attrito dell'acciaio sull'acciaio produce un fastidiosissimo rumore e la ruota slitta in avanti con conseguente perdita di tensione della catena.

 

Come ovviare?

 

Rondelle dentellate tra dado e forcellino? Dadi in adamantio? Mi rassegno è compro tonnellate di dadi miche?

 

Le placche di acciaio a rinforzo dei forcellini sono resistentissime cazzo

Ciao @Dick, ci sarebbe anche la soluzione dei tensionatori, non sono molto belli da vedere, ma potresti provare. Proprio oggi qui sul Forum ce ne erano in vista su un tread, adesso non ricordo dove, ma prova a cercare.

Saluti e buon lavoro.

M

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Io mi son fatto rimandare un set di bulloni dalla ditta Ambrosio, che molto gentilmente me li hanno spediti gratis.

In effetti è un rischio che si corre, dovendo svitare ed avvitare spesso i dadi;  in verità basterebbe che il filetto dei perni e dei dadi fossero di migliore finitura meccanica. Le ruote Ambrosio almeno per me sono scorrevolissime e stabili, ma hanno il difetto della lavorazione delle filettature dei bulloni e del perno, che hanno un pò di gioco.

Saluti,

M

le filettature ambrosio fanno proprio pena, a me è saltata via la filettatura per 4 mm come se fosse "incollata" al primo smontaggio... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

È successo anche a me proprio la settimana scorsa: la ruota post che scivola in avanti con conseguente caduta della catena a velocità sostenuta. Grazie a dio non avevo nessuno davanti e ho piazzato il piede sul copertone post.

Me la sono fatta sotto però.

Mi servono dei nuovi dadi

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che i forcellini non son più paralleli, magari in seguito a qualche piccola botta o pressione sulla ruota. Se così fosse quando chiudi non hai una pressione in base perfetta sui forcellini e l'asse ruota tende sempre a spostarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

O cambi i diadi (soluzione consigliata)....

oppure vai dal ferramenta e prendi delle rondelle zigrinate)

post-4199-0-42244300-1428055725.jpg

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

O cambi i diadi (soluzione consigliata)....

oppure vai dal ferramenta e prendi delle rondelle zigrinate)

attachicon.gifdownload.jpg

a parte la "carta vetrata" già consigliata se vuoi qualche cosa di più strutturato quese sono rondelle per mozzi SRAM a conto pedale e anche loro funzionano 

post-13855-0-10864900-1428307926.jpg

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.