BobsHaero

Parliamo di Greta e Vanessa

96 posts in this topic

Quoto tutto, vai a vedere come sono andate giù, e poi ti ricredi. Se sei sprovveduto ti meriti si di essere aiutato, ma ti levano il passaporto a vita. E poi, sto confronto Marò-tonte che centra? Lo mettono tutti sul fuoco, ma sono come dice PH due cose differenti



 

Mah, tra loro ed i Marò c'è differenza, non c'è un meglio o un peggio sono vicende molto diverse ed entrambe poco limpide, li lascerei fuori dalla discussione.
C'è un dato di fatto, che per queste due sprovvedute, lo stato si è mosso, per una bambina rapita dal padre e portata in Siria non si è mosso, perchè? Due pesi e due misure...

Se fossero morte, beh, pace e bene, alla fine se decidi di andare in Siria sai che stai andando in un paese in guerra, non è un villaggio vacanze, se non ne sei consapevole allora sei scemo/a

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece mi chiedo perché si preoccupino di salvare due ragazzine che hanno fatto una cazzata, quando da più di un anno c'è padre Paolo Dall'Oglio sequestrato probabilmente dalle stesse persone, di cui non si sa niente.

Lui si che sapeva cosa faceva

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se fossero morte, beh, pace e bene, alla fine se decidi di andare in Siria sai che stai andando in un paese in guerra, non è un villaggio vacanze, se non ne sei consapevole allora sei scemo/a

Ma dai che discorso! Loro ci son andate come volontarie per aiutare in un paese di guerra, non certo come soldati mercenari finiti decapitati di qualche anno fa... Cosa vuol dire? Volontarie, in Siria, con quale associazione...? Ah già, la loro... Capirei fossero andate con emergency o medici senza frontiere, ma sono partite allo sbaraglio. Il fatto che siano andate come volontarie per me vuol dire poco, non cambia che abbiano valutato molto molto male la cosa.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Se fossero morte, beh, pace e bene, alla fine se decidi di andare in Siria sai che stai andando in un paese in guerra, non è un villaggio vacanze, se non ne sei consapevole allora sei scemo/a

Ma dai che discorso! Loro ci son andate come volontarie per aiutare in un paese di guerra, non certo come soldati mercenari finiti decapitati di qualche anno fa... Cosa vuol dire? Volontarie, in Siria, con quale associazione...? Ah già, la loro... Capirei fossero andate con emergency o medici senza frontiere, ma sono partite allo sbaraglio. Il fatto che siano andate come volontarie per me vuol dire poco, non cambia che abbiano valutato molto molto male la cosa.

 

è questo l'unico pensiero che mi viene personalmente.

va bene tutto, ma il più alto e nobile intento può portare anche azioni sbagliate se viene portato avanti in maniera scriteriata e naïf. io personalmente credo che queste due abbiano fatto una cosa irresponsabile ad andar giù. e han fatto più danno che altro. insomma, a conti fatti il loro giochetto ci è costato tanto, ha arricchito i terroristi, ha fatto capire che l'Italia paga quindi rapire un italiano è fruttuoso, e vorrei sapere quanti ha aiutato.

non è che se ho un gran cuore e nobili ideali prendo le forbici della cucina e un coltello da burro e provo a operare il mio cane se si rompe la zampa. lo lascio fare a chi ha studiato veterinaria e ha gli strumenti adatti. oppure se proprio mi preme, studio veterinaria e mi attrezzo. POI opero. 

il paragone coi Marò è idiota, hai ragione. ed è bello ci siano forti ideali. quel che manca è la testa. ma in un paese che vota Berlusconi, non mi sorprende.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo pagato tutti per liberare 2 donne che per loro scelta hanno deciso di andare la !!!!

Mentre l'Italia va in malora, tagli all'istruzione e alla sanità ......... un vaffanculo poi se lo meritano

Share this post


Link to post
Share on other sites

massì poi le città non sono adatte alle biciclette, pertanto chi va in bicicletta è pari ad uno che vuole fare hara-kiri: tra buche, cattiva illuminazione, binari e rotaie scivolose, automobilisti distratti.

Cosa vogliono questi ciclisti: per fare esercizio ci sono le palestre; se vogliono fare gli ecologisti che si iscrivino al wwf. Perchè dovremmo pagare con i nostri soldi pure le piste ciclabili che tolgono spazio alle corsie preferienziali.

 

Tutti in macchina.

 

:)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.